Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Jax Teller

Utenti
  • Numero contenuti

    1.941
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    1

L'ultima giornata che Jax Teller ha vinto risale al 14 Ottobre 2013

Jax Teller ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

4.501 Guru

Su Jax Teller

  • Titolo utente
    This Charming Man
  • Compleanno 07/01/1987

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    gli anni '80
  • Interessi
    me stesso

Contatti

  • Sito web
    http://stanislarochelle.blogspot.com/

Visite recenti

26.917 visite nel profilo
  1. Non bastava averlo avuto in rosa come punizione? Per non dimenticare:
  2. In effetti hanno flirtato con gli esterni d'attacco di mezzo mondo, salvo poi spendere 30 milioni per il 30enne Nzonzi, mossa molto poco "monchiana". A me, comunque, Pastore mezzala non convince… secondo me Difra dovrà passare al 4231, col Flaco tra Under e Kluivert jr. (o chi per loro) dietro a Geko.
  3. Comunque, meglio dell'Inter solo noi, come rosa e mercato. Bene il Milan (come cambiano le cose in un mese…), benino la Roma (ma l'operazione Nainggolan lascia ben più di una perplessità, e brucia parecchio il flop per Malcolm), male il Napoli (da vedere che Ancelotti faccia meglio di Sarri). In basso, vedo male, oltre al Frosinone, sia l'Udinese che il Chievo. Ah, alla Samp non han perso il vizio di farsi fregare i giocatori da sotto il naso (successe con Ilicic anno scorso, ora con Zaza). Onore al mago Ualter.
  4. L'Udinese ormai sta alla canna del gas… ogni anno sempre peggio. Quest'anno pure l'allenatore "esotico" e sconosciuto. Pensare che di attaccanti validi in Polonia ne avete… anni fa, almeno uno tra Piatek e Kownacki sarebbe finito in Friuli, mentre ormai ci stanno più seghe in Friuli che in un porno. Forse gliel'ha scritto il mister.
  5. Direi che l'U23 è stata allestita per vincere il campionato, com'è giusto che sia. Toglietemi una curiosità: ma 'sto Israel può fare avanti e indietro tra Lega Pro e Primavera, oppure dev'essere inserito in una delle 2 Juve, ed eventualmente trasferirsi all'altra in gennaio?
  6. Khedira da fermo segna più del miglior Marchisio, è come paragonare Adriana Lima ad Elisa Isoardi. Fermo restando che spero scivoli in panca a favore di Can.
  7. http://www.juventus.com/it/news/news/2018/claudio-marchisio-lascia-la-juventus.php Da smartphone non riesco a copiare il pezzo, comunque questo è il link.
  8. Si chiude oggi la storia di Claudio Marchisio con la Juventus, dopo la rescissione consensuale del contratto Una storia lunga 25 anni, quelli trascorsi dal primo giorno in cui il Principino, un soprannome che avrebbe ottenuto solo molto tempo dopo, ma che già allora gli calzava a pennello, ha indossato per la prima volta la maglia bianconera. Lui ne aveva appena sette, una voglia matta di giocare e la testa piena di sogni. Già allora, lo ha raccontato tante volte, sognava un giorno di continuare a vestire quella maglia, ma “tra i grandi”, in uno stadio vero, lottando per i trofei più importanti. Ha aspettato, ha giocato e vinto con le Giovanili, ha esordito nell'anno più difficile, quello della B, è andato a Empoli, per una stagione, è tornato. E ce l'ha fatta: 389 volte, 18° bianconero di sempre. Quando ormai era già si era già affermato in Prima Squadra, diceva di dover segnare di più, perché anche per un centrocampista i gol sono importanti. Ne ha fatti 37, 10 in una sola stagione, la 2011/12, chiusa in doppia cifra come un attaccante di razza. Voleva vincere. E ha vinto: quattro Coppe Italia, tre Supercoppe Italiane e i sette scudetti del Mito. Quei sogni di bambino li ha realizzati. Eccome. E con lui abbiamo sognato tutti. Perché vederlo crescere e diventare, anno dopo anno, uomo, marito, padre è stato quanto di più gratificante ci potesse essere. Aver avuto la possibilità di accompagnarlo in questo suo percorso, scoprendolo campione, giorno dopo giorno, è stato un privilegio e un onore. E un piacere sarà seguirlo ancora, con qualsiasi maglia indosso. Perché quella bianconera, lo sappiamo, farà sempre parte di lui e della sua storia. Grazie di tutto Claudio! E in bocca al lupo! juventus.com
  9. Gli scontri tra Costa e Ramos emettono più delinquenza delle 3 stagioni di Narcos.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.