Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

TerryTerry(JUVENTINA DOC)

Utenti
  • Content count

    1,625
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3,119 Guru

About TerryTerry(JUVENTINA DOC)

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Donna

Contatti

  • Sito web
    http://

Recent Profile Visitors

16,930 profile views
  1. TerryTerry(JUVENTINA DOC)

    [SONDAGGIO UFFICIALE VS] Favorevoli o contrari alla Superlega?

    Favorevole
  2. Una cosa è certa, un massimo torneo europeo devono giocarselo solo i migliori.
  3. Una lega calcistica aristocratica con la presenza dell' inter... non ci capisco niente!
  4. Secondo me era meglio quando a giocarsi la Champions League era essenzialmente la squadra che aveva vinto il titolo nel campionato nazionale. Insomma, la prima classificata. La Champions, secondo me, deve essere un torneo ristrettissimo, elitario, difficilissimo. Solo la squadra che vince lo Scudetto in patria dovrebbe avere il diritto di giocarla. Questo aumenterebbe anche la competizione interna, e i campionati sarebbero più combattuti e intensi, il calcio ne guadagnerebbe.
  5. TerryTerry(JUVENTINA DOC)

    ItalJuve: un punto di forza da ritrovare

    D' accordo con te. Del resto lo pensava anche il grande Luciano Moggi.
  6. TerryTerry(JUVENTINA DOC)

    ItalJuve: un punto di forza da ritrovare

    Infatti, talenti alla Federico Chiesa. Io penso ci siano, il problema è scoprirli, arrivarci prima degli altri e trovare il coraggio di farli giocare. E poi integrare il gruppo prendendo giocatori possibilmente della stessa nazionalità, come appunto dici tu.
  7. TerryTerry(JUVENTINA DOC)

    ItalJuve: un punto di forza da ritrovare

    Sono d' accordo. Purtroppo siamo in una società dove sembra esserci l' idolatria dello straniero e il deprezzamento dell' italiano. E' questo si riflette purtroppo anche nel mondo del calcio, con tutte le sue conseguenze. Anche io sono per la tradizione di una Juventus essenzialmente italiana e non certo per ragioni di razzismo. Nessuno straniero, per quanto bravo e fedele possa essere, potrà mai amare la maglia della Juventus quanto un italiano. E di conseguenza la mentalità vincente della Juventus poi si riflette anche sul gruppo della Nazionale italiana. Magari riscoprissimo un pò le nostre vere radici!!
  8. Se qualcuno ti chiede una maglia non lanci per terra
  9. Bene. Forza Italia!
  10. Il regno della Juventus che ha cominciato a costruire lui... non capisco come faccia a non provare ribrezzo per i colori che rappresenta oggi.
  11. TerryTerry(JUVENTINA DOC)

    Il calcio è diventato noioso

    Il problema è alla base. Quando un bambino finisce per preferire la play station al gioco del calcio per strada, è già indice grave della fine che possa fare questo sport tra una cinquantina d' anni. Ancora negli anni Novanta eravamo pieni di gioia ad inseguire quel pallone in mezzo al cortile, con i nostri amici, maschi, femmine. Tutti. E si attendevano la domenica e il mercoledi di coppa per godersi la propria squadra del cuore, ora alla radio, ora alla tv. Era tutto più semplice. Oggi tutto è cambiato. I ragazzi non li vedi più a giocare per le strade e per i cortili; gli interessa di più la play station. E chi prova a giocare a calcio, si iscrive a qualche accademia, oggi si chiamano cosi' le scuole calcio, ma a mio modesto parere, non è quello il luogo adatto per un bambino... la passione nasce per strada o nei cortili o negli oratori, quando non hai una divisa, non hai gli scarpini, non hai il pallone di cuoio... ma desideravi ardentemente averli, si accendeva però il sogno, il sacro fuoco, l' amore per questo sport... e chi desiderava sfondare lo faceva unicamente per diventare un Campione, per vincere tutto, magari con la squadra del cuore. Un sogno raggiunto col sacrificio. Oggi chi conosce ancora il concetto di sacrificio? Prima tanti genitori, danno tutto materialmente ai propri figli, e spesso questi bambini, adolescenti, più hanno tutto e più non hanno la capacità di sognare, di stupirsi, di coltivare una passione. Magari qualcuno comincia pure a giocare, poi però si stanca presto. Meglio la play station, più divertente e meno faticosa. Il problema non è il calcio. Il problema è il consumismo che distruggerà anche il calcio, purtroppo.
  12. Io resto del parere che si possa vincere anche dando spettacolo, la Juventus di Lippi ne era un esempio. Il problema è che all' epoca avevamo la dirigenza più grande di tutta la storia del calcio, Moggi, Giraudo e Bettega. Oggi purtroppo una dirigenza così forte possiamo solo sognarla!
  13. Buffon è stato il più grande portiere del Mondo. Adesso però ha 43 anni, dovrebbe avere altre priorità piuttosto che cercare più spazio nella Juventus. La Juventus deve ripartire dai giovani, non possiamo rimanere ancorati al passato.
  14. Che belli i tempi di una volta, quando le partite le ascoltavi alla radio quando non potevi andare allo stadio. Che bello quando tutta la Champions League te la vedevi in chiaro sulle reti mediaset. Oggi ti chiedono soldi pure per respirare.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.