Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Whatever

Utenti
  • Content count

    197
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

215 Buona

About Whatever

  • Rank
    Controcorrente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. 6, stiracchiato. La partita con la Roma del girone d'andata mi fece vergognare e mi diede già strani presagi. I contropiedi assurdi che prendemmo e la mancanza totale di equilibrio mi lasciò semplicemente incredulo. Mi dà l'impressione che la squadra abbia trovato la sua dimensione pian piano, ma più per merito dello spogliatoio che per la mano dell'allenatore. Di fatto a buone partite sono seguite partite davvero pessime, anche con piccole squadre. Un'atteggiamento umorale tipico della Roma, della Lazio o del Napoli. Giudicare la stagione solo sulla base dei due trofei portati a casa mi sembra riduttivo e fuorviante, però fortunatamente si è riusciti ad arrivare in CL sopratutto per demeriti altrui.
  2. Guarda, non saprei se definirlo un buon allenatore o meno, quindi non me la sento di contraddirti né darti ragione. Al Milan fece quello che poteva fare coi cadaveri che aveva mentre il napoli è una squadra che da Benítez in poi, passando da sarri e Ancelotti, ha giocato quasi sempre con lo stesso assetto tattico (non voglio dire che ognuno non ci abbia messo del suo ma giocano col 433 da 10 anni, per dire). Gattuso passando dal Milan, al Pisa e al napoli è sempre stato nervoso, melodrammatico a volte, troppo sanguigno secondo me. Sempre stesse crisi, sia a Creta, sia a Pisa( a ragione, poveraccio) sia qui al napoli. Poi sbaglierò, spero che se dovesse venire da noi ci faccia svoltare!
  3. Sì, paradossalmente sommandone tre ne fai uno decente. Tolto McKennie, Bentancur e Arthur fanno in due 4 gol e 1 assist. Brozovic da solo fa 1 gol e 6 assist. Avvilente.
  4. Whatever

    Pjanic.. quanto è pesata la sua mancanza?

    Si ok Pjanic, ma quanto ci è mancato De Sciglio quest'anno?
  5. Mi riferivo al fatto dell'imprevedibilità, che secondo me non era il problema di quella Juve. Per il centrocampo sono d'accordo, mancano uomini di gran piede e grande personalità. Bisogna capire se un allenatore può fare un piccolo miracolo con quelli che abbiamo, ma il punto d'arrivo quale sarebbe poi? Credo che nessun allenatore possa far diventare Bentancur, McKennie, Rabiot o Arthur né giocatori capaci del lancio di 30 mt, né da ultimo passaggio.
  6. Così lento e prevedibile che ci siamo arrivati per due anni in finale di CL. Fino a prova contraria il gioco prevedibile era quello di Conte, Lucescu dixit. Poi purtroppo chi è predisposto a rompersi si rompe, ci puoi mettere anche San Gennaro in panchina che poco cambia.
  7. Non provo odio per lui che è stato troppo importante per la storia del calcio italiano e juventino, ma deve ammettere i suoi limiti e dimettersi se ha una dignità.
  8. Alla fine è la qualità dei cambiamenti a fare la differenza. Nel tennis la proposta di riduzione dei set negli slam non è andata a buon fine, i giocatori si sono ribellati. In NBA hanno spostato le linee dei tiri da tre più indietro, e oggi per motivi forse non strettamente collegati, ci sono quasi più tiri da tre che schiacciate e tira da tre anche il centro alto più di due metri. Lo sport si evolve, ma cerca di accrescere il proprio appeal e di conseguenza i propri guadagni. Sono d'accordo sulla questione dell'educazione sportiva, ma secondo me a livello di presidenti la guerra esiste perché girano talmente pochi soldi in serie A che cercano tutti di mettersi in tasca una briciola in più dell'altro, mentre a livello di tifosi mi sembra solo lo specchio di un campanilismo quasi impossibile da sradicare. Certo, investire sulle infrastrutture cambierebbe moltissimo le cose, ma se poi al loro interno giocano Benevento-Crotone, con le regole attuali e l'atteggiamento attuale delle squadre, non so quante persone la guarderanno. Vorrei solo puntare i riflettori su una partita di qualche giornata fa: Cagliari Parma finita 4 a 3. Ritmi forsennati, capovolgimenti di fronte, pochi stop del gioco e 7 gol. Perché Parma e Cagliari, una già retrocessa e un'altra che forse si salverà, hanno aspettato 30 giornate per fare una partita del genere?
  9. Bisognerebbe partire dal concetto che non sono i giovani ad essere diventati meno pazienti, quanto il modello d'interazione con i mezzi di comunicazione e con i mezzi di intrattenimento ad essersi fatto più veloce e di conseguenza la soglia di attenzione si è abbassata. La varietà di scelta e l'accessibilità hanno creato una concorrenza serratissima. Ridurre il problema alla generazione di giovani attuali mi sembra riduttivo, però capisco che Agnelli si riferisse a loro perché è chiamato ad alludere a piani per il futuro, e di futuro si parla mettendo nel mirino i giovani di oggi, i futuri adulti. Il problema non è sorto in prima battuta nel mondo del calcio comunque, basti pensare al tennis dove hanno formalmente proposto ai giocatori cosa ne pensassero di ridurre il numero di set negli slam e se non sbaglio ci sono state anche delle prove del nuovo format. D'altra parte si parla di partite che durano spesso dalle 3 ore in su. Tornando però al calcio e nello specifico a quello nostrano, noi siamo costretti ad assistere a partite dove su 90 minuti si gioca 60, problema che in premier non si pone. Il calcio conservativo è forse nato in spagna, ma secondo me ha trovato massima espressione in Italia dove ormai si butta anche il magazziniere. Se si passasse dal punire i tuffatori, allo snellire la tattica e a fischiare meno falli tattici già si risolverebbe il problema dello spettacolo, se non quello degli introiti (in un futuro lontanissimo) Il modello NBA ci insegna che i cambiamenti per favorire lo spettacolo si fanno e si devono fare, il nostro calcio europeo l'unico cambiamento epocale che ha fatto è stato finalizzato a punire fuorigioco di mezzo cm e ingigantire la regola dei falli di mano.
  10. Whatever

    Quali autentiche mezze ali per la prossima Juve?

    Penso che Zielinski e De Paul siano i centrocampisti migliori che la Juve possa prendere dalla serie A. Il primo sopratutto, quest'anno ha raggiunto un livello tale che non mi stupirei se approdasse in una big in estate, il secondo non è particolarmente rapido ma sarebbe davvero un faro a centrocampo, oltre ad avere un gran tiro.
  11. Chi dice che cambiare il portiere non debba essere la nostra priorità secondo me ha ragione, ma una big europea deve avere un portiere mostruoso in porta. Citare Navas come metro di paragone mi sembra poi fuori luogo, considerando che l'anno scorso è stato fenomenale nel psg e nel Real ha fatto ampiamente il suo, anche contro di noi purtroppo.
  12. Whatever

    Rizzoli: «Vi spiego il gol annullato a Morata a Crotone»

    Anvedi che vantaggio può aver tratto morata dall'essere avanti col piede di 15 cm! Grazie Rizzoli, hai salvato il calcio!
  13. Rebic non è una punta, è un attaccante esterno tra l'altro più propenso all'assist che al gol. Il fatto che in mancanza di Ibra abbiano messo Leao prima punta fa capire quanto abbiamo bisogno di una riserva per quel ruolo.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.