Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

emmepi54

Utenti
  • Content count

    8,810
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5,336 Guru

About emmepi54

  • Rank
    Capitano
  • Birthday 09/08/1956

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    la spezia

Recent Profile Visitors

11,423 profile views
  1. Innamorata di Milano. Credo che Totti si riferisse a questo. Paulo e lei fanno vita a Milano.
  2. Da bruciargliela con la fiamma ossidrica. Anche muri, sassi, granelli di sabbia, potessero parlare, sanno di Messi al P.S.G. un giornalista che scrive o dice una roba del genere non è neppure uno scribacchino da 2 centesimi di Lira. Non credo sia un delirio ma una grandissima figura di m.
  3. Spero che sia tutto fatto, altrimenti una bella virata altrove. Non poteva dire arrivooo
  4. Buffon, Zoff, secondo solo per il gol preso ad Atene, altrimenti non avrei saputo scegliere. Peruzzi e Tacconi pari merito ma stravedevo per le doti fisiche di Peruzzi, mi gasava, quindi terzo Peruzzi.
  5. Aggiungici tranquillamente anche gli anni 70, meravigliosi per me, che mi portarono dall'adolescenza a 23 anni. Epoca in cui, rispetto agli anni 60, vi fu una rincorsa verso la modernità, anni 80/90 e, come hai scritto tu, epoca magnifica. Rispetto alla successiva, adirittura abissale, distrutta da una classe politica, a seguire, sempre più di basso livello.
  6. Speriamo che si riesca a completare la rosa. Spero che Tek sia, già all'inizio, quello vero e che non si parta con handicap. Il calendario... tanto bisogna giocare due partite con tutte.
  7. Hyguain era più esplosivo. Che abbia esagerato col peso, è stato un delitto contro lo sport del calcio. Lo dovevamo prendere noi dal Real
  8. Mamma mia che emozione e gioia quel campionato vinto. Avevo 29 anni e vivevo a Roma per lavoro. La Roma di Viola era una squadra molto forte e mia moglie era romanista sfegatata. Non ebbi il coraggio di sfotterla e la consolai. La Roma vinse il campionato 82/83, lei aspettava nostra figlia e le feci il regalo di accompagnarla in centro a festeggiare la vittoria. Vedemmo anche il concerto del festeggiamento, di Venditti. Fu tutto molto bello e, nell' 86, ricambio' proponendomi di andare a cena e, a fine pasto, mi fece la sorpresa di vedere il cameriere portare una torta tutta bianca e nera, col nero che era cioccolato fondente. Il cameriere mi fece cappottare, dicendomi che si era abbassato a tanto solo per lavoro. Cosa non si fa per amore... nota stonata, divorziammo 6 anni dopo, causa il mio lavoro che mi teneva lontano dalla famiglia. Rimanemmo amici e ci amiamo in modo diverso. Ogni tanto riparliamo di questi due scudetti. Scusate se mi sono dilungato ma, letto il topic, mi sono commosso per vicende personali.
  9. Come al solito si manca di lungimiranza. De Ligt, se vuole andare, bisogna venderlo subito a 70/80 mln. perché il rischio di perderlo a 0, sarebbe dietro la porta di casa. Nel caso lo vendi subito e viri su un Bremer, kulibaly non so, o un altro forte. Che si ripeta un Dybala bis è un rischio molto reale.
  10. Carattere debole certamente. Qualità media quando è raramente in forma. Ciò non giustifica offese e mancanza di rispetto. Non capisco l'utilità del rinnovo di contratto. È una riserva e, come tale, è indispensabile che sia pronto e disponibile ad entrare in campo, in pratica sano.
  11. Sono d'accordo ma a questo punto, fosse vero, ciao Di Maria. Questa pantomima sta assumendo sembianze grottesche ed il rischio è quello di restare con tra le dita un cerino acceso e, nel peggiore dei casi, magari riuscendo a convincerlo, di ritrovarci un calciatore pentito della scelta. 34 anni, mondiale alle porte, desiderio di tornare in Argentina, famiglia a cui non piacerebbe vivere a Torino e già la dice tutta come potrebbe giocare nel post mondiali di calcio.
  12. Ho votato Platini. Il più divertente è stato Sivori, il mio idolo da piccolo.
  13. Si mettono in dubbio le qualità difensive di De Ligt però si legge che vedendolo si rifarebbe la difesa e parte della squadra. Qualcosa non quadra. O è forte e la quotazione è molto alta oppure non lo è e chissà perché lo comprerebbero svenandosi. De Ligt gioca in una squadra che passa la maggior parte del tempo di gioco, chiusa in difesa, troppo bassa e che non sa ripartire. In una situazione del genere faticherebbe e causerebbe rigori anche il miglior centrale al mondo. Il problema è lo schermo del centrocampo, scarso, che abbiamo. De Ligt è forte in tutte le fasi di gioco e non lo venderei nemmeno sotto tortura ma, prima o poi, continuando così, si romperà i * e vorrà andarsene.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.