Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

sergio

Utenti
  • Content count

    743
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

861 Eccellente

1 Follower

About sergio

  • Rank
    juventino ronin
  • Birthday 08/25/1970

Contatti

  • Twitter
    @ArianoGeta
  • Sito web
    http://arianogeta.blogspot.it

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Civitavecchia
  • Interessi
    Letteratura, arti figurative, viaggi, internet

Recent Profile Visitors

10,238 profile views
  1. Ma infatti Allegri ormai è meglio che se ne vada. Però, vista la rosa, visto che la situazione finanziaria impedisce di fare mercati grandiosi, un allenatore top non verrebbe mai in questo momento. E quindi bisogna sperare di pescare il jolly giusto, tipo Lippi a suo tempo o Conte qualche anno fa.
  2. Lasciando da parte l'articolo che è chiaramente fuffa, il problema è proprio che una situazione così disastrata non si risolve solo cambiando l'allenatore. Certamente Allegri sembra ormai abbandonato dalla squadra, altrettanto certamente un altro allenatore potrebbe fare qualcosa di meglio. Però, senza poter puntare a chissà quali obiettivi stagionali, se non il quarto posto. Un buon allenatore non ci avrebbe fatto perdere col Monza e pareggiare con la Samp, però non staremmo in ogni caso in cima alla classifica. E nel girone di CL avrebbe strappato un pareggio interno col Benfica. Triste a dirsi ma siamo in una fase di "macerie sparse ovunque", non è la prima volta che ci succede (io ho vissuto gli anni post-Platini e quelli del dopo-farsopoli) però ci dobbiamo armare di pazienza, ci vorranno due-tre stagioni per ricostruire.
  3. Infatti giocando così male e col fiato così corto non abbiamo speranza neppure in EL.
  4. sergio

    Juventus - Benfica 1-2, commenti post partita

    Il Benfica, con tutto il rispetto, non è il Real o il Bayern, soprattutto in senso economico, infatti non ha una rosa stellare. Eppure in confronto a loro siamo sembrati una squadra di scarpari. Viste le dichiarazioni della società, mi pare evidente che ci toccherà Allegri in panca questo e pure il prossimo campionato per motivi economici... Io nel frattempo mi prendo una pausa, non ho voglia di farmi il sangue amaro.
  5. Mi chiedevo: senza ricorrere a improbabili (e comunque deleteri) auto-boicottaggi, il forum non potrebbe mandare una comunicazione ufficiale alla società chiedendole di prendere posizione in modo ufficiale, quanto meno per rispetto di noi tifosi? La società sa che dietro questo forum ci sono migliaia di suoi tifosi (e quindi "clienti" dal suo punto di vista), non potrà far finta di nulla, no?
  6. Appena letto sull'Ansa. Qui siamo alla presa per i fondelli: la decisione è da ritenersi giusta perché, anche se è sbagliata, chi l'ha presa non poteva sapere che fosse sbagliata. Francamente stavolta mi aspetterei una risposta inc....ata dalla società, invece del solito silenzio masochistico.
  7. sergio

    33 anni senza Gaetano

    A distanza di tanti anni ancora non riesco a crederci.
  8. Mio padre è juventino e mi ha trasmesso la passione. Per lui è sempre esistito solo il lavoro, stava fisso nel negozio di famiglia, però una volta, quando ero bimbo, chiese un "pomeriggio libero" per vedere la finale di ritorno col Bilbao... Ovviamente l'abbiamo vista insieme, io disperato perché stavamo perdendo e lui che provava a spiegarmi (ma non riuscivo a capirlo) che per effetto della regola dei gol in trasferta stavamo comunque a due passi dal vincere la coppa... A quell'età ovviamente avevo l'obbligo di andare a letto entro le nove di sera, ma una volta mio padre fece un'eccezione e mi permise di restare alzato sino a tardi perché in seconda serata c'era uno special della domenica sportiva sul mitico trio Boniperti-Charles-Sivori e lui voleva farmi vedere gli idoli della sua gioventù... Insomma, bianconero per merito di papà
  9. Più o meno in quegli stessi anni io ricordo pure Corrado Grabbi che come giovane sembrava destinato a fare grandi cose, e poi invece ha giocato quasi sempre in serie B.
  10. Le sue stagioni in realtà furono due, però fu davvero memorabile solo la prima poiché gli si dava pochissimo credito: Rui Barros. Fece molto di più di quanto ci si aspettasse da lui. Poi l'anno successivo le cose non andarono così bene.
  11. Alcuni di questi derby, pur riconoscendo il loro fascino, non mi appassionano perché vanno al di là dell'aspetto sportivo. Nelle partite fra Boca e River è successo di tutto: giocatori aggrediti dai tifosi, gas lacrimogeni negli spogliatoi, risse in campo... Idem per i derby di Atene e Belgrado. L'unico derby in cui sono un po' di parte (tolto ovviamente quello della Mole) è quello di Montevideo in cui, per motivi di amicizia, sono più contento se vince il Nacional.
  12. Troppo bello quel giorno. Con la prof romanista che il giorno dopo, in classe, rimuginava sul fatto che il Lecce aveva sempre fatto la pecora in trasferta e, insomma, come mai si era impegnato così tanto con la Roma pur essendo addirittura retrocesso? (tipico complottismo giallorosso). E qualcuno gli ha risposto: "Però scusi, loro si saranno pure impegnati, ma che non dovevano farlo? Dovevano lasciarvi giocare solo a voi? Se non siete stati capaci di battere l'ultima in classifica la colpa è solo vostra". E la prof, con l'aria di chi non sa cosa rispondere: "Vabbé, iniziamo la lezione!"
  13. Manca "Abbandonare la serie A e iscriversi al campionato scozzese fra le risate generali degli addetti ai lavori... e dopo dieci anni, grazie anche a sei trionfi complessivi della Juve tra Conference League, Europa League, Supercoppa Uefa (la CL la ometto perché non riesco più neppure a sognarla) la Scottish Premier League entra nella top ten del ranking uefa e quintuplica ascolti e diritti televisivi, mentre nel frattempo la serie A è scesa al sesto posto del ranking e ha dimezzato ascolti e introiti".
  14. Suppongo che il valore dei club venga calcolato soprattutto in base al numero di simpatizzanti che ha e a quanto introita con il merchandising. Il PSG e il City, dopo anni di mercati milionari, si sono creati un'immagine internazionale, quindi ci sta che abbiano una quantità di simpatizzanti ormai elevata a livello mondiale. Il Real, il Barça, lo United e il Bayern si sa che sono squadre iconiche e hanno una fanbase che prescinde dai risultati ottenuti in stagione (soprattutto lo United, visto che le altre tre in genere qualche trofeo lo portano a casa e sono habitué della CL). La Juve sta probabilmente usufruendo del credito guadagnato nell'ultimo decennio, però se anche le milanesi, malgrado un lungo anonimato, sono ancora in alto, si vede che tutto sommato la serie A gode ancora di un certo rispetto.
  15. Serie A a 18 squadre, stessa formula attuale. Serie B a 22 squadre, stessa formula attuale. Coppa Italia giocata da squadre di serie A e B divise inizialmente in 8 gironi da 5 squadre ciascuno (formati col criterio delle fasce, tipo le coppe europee) in cui le squadre si incontrano una volta sola, quindi essendo 5 squadre a girone ognuna gioca 2 partite in casa e 2 in trasferta. Le prime 2 classificate di ogni girone formano il tabellone degli ottavi di finale, da lì in poi si giocherebbe a eliminazione diretta, singola partita, in casa della squadra col ranking migliore. CL e EL tutto sommato le manterrei con la formula attuale. Invece della Conference, una "open cup" sul modello della FA Cup inglese alla quale partecipano tutte le squadre delle massime serie dei campionati Uefa. Un turno preliminare che serva da spareggio fra le squadre in fondo al ranking in modo tale che le partecipanti iscrivibili siano complessivamente 512, formula a eliminazione diretta su singola partita, si gioca a casa della squadra col ranking più basso. Ci sarebbero quindi (escluso il preliminare) 9 giornate complessive, che probabilmente verrebbero giocate con molta più intensità dalle squadre di basso ranking piuttosto che dalle squadre di vertice già impegnate in CL e EL, pertanto fornirebbe alle squadre di basso ranking la possibilità di ospitare una partita inimmaginabile (tipo Sliema Wanderers - Real Madrid).
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.