Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

mameofan

Utenti
  • Content count

    2,667
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

mameofan last won the day on December 13 2017

mameofan had the most liked content!

Community Reputation

2,231 Guru

About mameofan

Contatti

  • Twitter
    @mameofan

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Donna
  • Biglietti
    Nessuno

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. mameofan

    [Topic unico] Il calciomercato della Juventus Women

    cito anche @Paolo Bosco. Ragazzi sto bene grazie. Ho passato mesi difficili ma vi ho sempre letto senza scrivere nulla e per questo mi scuso con voi. Mi fa piacere che teniate a me. Visto che sono stata accusata di essere sparita senza avvertire quindi di essere stata scorretta nei confronti di Gianni che ha pure dedotto che gli scrivessi in privato solo per "estorcergli informazioni", vorrei rubarvi pochi minuti per raccontarvi la mia parte della storia e spiegare. Non è un segreto, non lo è mai stato, che da quasi due anni collaboro attivamente anche al progetto di AterAlbus di Antonio Corsa dove mi è stato assegnato di gestire la parte sulle women, il calcio femminile in generale e dalla scorsa stagione anche qualcosa sull'U23. Un progetto affascinante che si basa su articoli, podcast e chat Telegram in cui parliamo di calcio e non solo a 360°C. Per tanti mesi ho mantenuto attivamente tutti i miei impegni cercando di essere sempre presente quando possibile e quando ce n'era bisogno. Ho cercato forse ingenuamente di fare tutto ma (purtroppo) non posso dedicare 24h su 24h al calcio e tante volte la vita ci mette di fronte ad altre priorità. Ho inconsciamente "alleggerito" la mia presenza da ambo le parti finché un giorno fra ottobre e novembre sono entrata qui su vs e ho scoperto di non far più parte di questo progetto ma di essere una utente normale come voi. Mi erano stati tolti, senza nessun minimo avviso, i gradi di moderazione. Mi sono sentita ferita non per l'azione in sé ma perché nessuno si è disturbato di avvertirmi quindi ho deciso di concentrare il tempo libero che avevo a disposizione su quei progetti in cui mi sentivo considerata ovvero su AA e altri dove abito. Questo è il motivo per cui sono sparita e non ho più scritto. A chi mi ha chiesto notizie in privato ho risposto spiegando la situazione. Se devo delle scuse a qualcuno, le devo a voi, non di certo a chi mi ha accusato di sparire o di usarlo per ottenere informazioni/anticipazioni (N.B. l'ultima volta che ci siamo scritti io e Gianni risale al 14/9/19 e gli chiedevo se dovevo aprire il live su vs). Gli ho chiesto di mantenere questo messaggio e di non cancellarlo almeno per qualche giorno così che possiate leggerlo. Mi troverete su twitter, su AA o in privato qui su vs ma questo sarà l'ultimo messaggio che scriverò in questa sezione. Grazie e a presto amici.
  2. Intendo anche con la nazionale. E forse mi sono espressa male prima ma l’equal pay per cui stanno combattendo, più che i salari, riguardano i premi che la federazione distribuisce alla nazionale femminile e maschile che è nettamente sbilanciata verso quest’ultima
  3. Dove ti ripeto le donne fanno di più degli uomini e visto che Rapinoe, di queste cose, parla per il proprio paese, ha (hanno perché in verità tutta la nazionale è unita a chiedere l’equal pay) ragione da tutti i punti di vista.
  4. Rapinoe ha ragione altro che tacere. In USA le americane generano più indotto è più seguito degli uomini: per quale stramaledetto motivo non dovrebbero avere i premi uguali agli uomini? La maglia della nazionale femminile Usa è quella più venduta on line dell’anno per Nike.
  5. mameofan

    Juventus Women - Pink Bari 2-0 (Cernoia, Galli)

    Il limite delle viola è proprio l’allenatore. Con Morace o Piovani, per esempio, sarebbero molto molto più pericolose
  6. mameofan

    Juventus Women - Pink Bari 2-0 (Cernoia, Galli)

    Confermo. E della stessa idea è la CT Bertolini della nazionale che ha detto a 90’ minuto che la “ Juve fa un campionato a parte e difficilmente perderà il primo posto” Roma, Milan e Fiorentina lotteranno fra loro per l’altro posto champions. Rispetto ad altri campionati, in Italia abbiamo la concreta possibilità di far diventare nel giro di 4/5 anni il nostro torneo uno dei primi in Europa appena dietro alla premier. Guarino e Braghin giustamente sottolineano come ora viene in difficile perché migliorare questa squadra (con i mezzi attuali) è molto molto difficile. Rimango dell’idea che, oggi, con 4 big del livello di Sembrant o superiore, in Europa hai le potenzialità di essere sulla carta già nel gruppo delle anti-Lione.
  7. mameofan

    Champions League femminile, nuovo formato dal 2021/22

    Più facile un par di palle, scusa il francesismo. Le piazzate si trovano di fronte anche le seconde e le terze delle prime nazioni del ranking oltre alle altre seconde mentre nel percorso campioni l’unico vero rischio è attualmente prendere la campionessa spagnola. Le vincitrici dello scudetto delle prime tre nazioni ranking più quella che vince la champions sono già alla fase dei gironi. Per dire: in Inghilterra quelle che arrivano seconde e terze si possono chiamare Chelsea, City e/o Arsenal; In Germania Bayern o Wolfsburg In Francia PSG o Lione. Queste sono squadre che nel percorso campioni non ti ritrovi mai
  8. mameofan

    FT Juventus Women-Fiorentina 1-0 (Girelli)

    Qualcuno sotto un post su FB ha avuto il coraggio di scrivere che si era accorciato il gap fra la Juve e le altre rispetto allo scorso anno. Dopo il trittico Milan- Roma - Fiorentina (praticamente senza Bonansea e Salvai), la Juve ne esce rafforzata e con la netta sensazione di essere diventata ingiocabile in Italia per netta superiorità. Benissimo così. Continuiamo la nostra marcia verso il terzo scudetto e a crescere soprattutto in consapevolezza. Gap ridotto? Vabbè dai il mondo è bello perché è vario.
  9. @Paolo Bosco e @cornioletum non siete soli. Personalmente penso sia molto sopravvalutata. Ogni tanto fa belle parate ma anche tanti errori da matita rossa. Sinceramente non penso sia più forte di Laura. Sicuramente più esperta ma non più forte. Se dovessi scegliere un portiere non italiana, comunque, andrei ad occhi chiusi sulla cilena Endler. È davvero un fenomeno. Anche il portiere di riserva degli USA è molto brava, Harris, che non c’è in questa classifica.
  10. È una con un potenziale enorme su cui lavorare e può esplodere a breve. Non hai visto nel maschile acquisti di ragazzi con potenziale enorme che nel giro di pochi mesi sono diventati dei top? Tipo Pogba? So come lavora Braghin e su questo acquisto sono abbastanza certa che abbiamo anche pagato il cartellino alla ex squadra di Andrea: se hanno investito e hanno “dovuto anticipare altre squadre per poterla tesserare” un motivo ci sarà. Poi Guarino ha fatto diventare un difensore quasi serio Ektroth in pochi mesi, figurati cosa farà con questa...
  11. 1) La Juve emigra per i big match non perché il campo è indegno ed inadatto ma per permettere a tutte le persone interessate di venire allo stadio e non solo 500 persone. In attesa, come detto, di fare l’impianto adeguato, la cui realizzazione come scritto non dipende tanto dalla volontà della Juve quanto dalla burocrazia italiana. 2) Allora le strutture ci sono e hai scritto una inesattezza prima. Che siano state create per primavera, prima squadra o pulcini interessa zero. L’entrata delle squadre prof maschili sono servite soprattutto anche per le strutture che possono mettere a disposizione. 3) Davvero non credi ci siano top straniere in Italia? Sembrant non lo è? De Vanna? Andressa? Giusto per citarne 3. Noi davanti abbiamo Bonansea, Girelli, Cernoia, Maria Alves oltre una ragazzina ceca in cui Braghin e Guarino credono così tanto da averla definita “una che il Lione ci porterà via fra un paio di anni”. E di quei due tendenzialmente mi fido. 4) Hai ragione di che parliamo? Il tifoso vuole tutto e subito ma poi esiste la realtà. E le ragazze sono le prime ad esserne consapevoli. Il fatto che TUTTE le nazionali italiane abbiamo dato fiducia al sistema Italia in crescita invece che accettare ingaggi importanti all’estero dimostra che bisogna lasciare lavorare la federazione. Oggi non è il momento delle critiche (preventive) ma di godersi quello che in questi pochi anni non c’era ed è finalmente arrivato. Tipo potermi vedere tutte le gare di campionato della Juve invece di soffrire aggiornando Twitter ogni 30 secondi
  12. Perfettamente d’accordo ma non si può fare dall’oggi al domani ci vogliono degli step è tutto il papiro che è scritto è per sottolineare che in questo momento la federazione non sta dormendo, anzi. Ho sul cellulare un audio registrato quando settimane fa su Sky sport uno dei dirigenti della figc prometteva nuovi interventi e novità imminenti. Queste novità si sono verificate e quindi tendo a dare fiducia a queste persone che hanno un presidente che è una garanzia per il calcio femminile e non si chiama Gravina ma Ludovica Mantovani.
  13. Cito tutti e tre perché ci si deve ricordare che il passaggio da dilettanti a professioniste è molto delicato e non può avvenire da un giorno all’altro. Se domani si annuncia senza i dovuti passaggi il professionismo per la A e la B (i campionati organizzati dalla federazione) il calcio femminile in Italia muore. Perche? Perché non abbiamo ancora un numero sufficiente di società prof maschili alle spalle e società per esempio come orobica o pink bari non avrebbero i soldi per fare un campionato. Passare al prof significa aumentare di molto i costi: per la Juve, la Roma, l’inter Sono bazzecole per la gran parte delle altre formazioni no. Oggi non è urgente il professionismo in quanto tale, oggi sono urgenti altre cose tipo contributi, assicurazione, diritto alla gravidanza e tanti altri diritti che oggi le atlete non hanno. E sicuramente (e ve lo dico per cognizione di causa perché la 10 anni fa quando ero nel femminile con la lnd eravamo inascoltate) la figc sta facendo i passi adeguati al raggiungimento dell’obiettivo finale, il professionismo. Ci siamo dimenticati cosa era il calcio femminile sotto la lnd solo due anni fa? La nazionale regalata ogni tanto su rai sport, big match di campionato (Brescia-Juve) spostati all’ultimo secondo in differita, premiazione scudetto con un tavolo da giardino per posare la coppa ecc ecc. E cosa abbiamo oggi? Inutile che faccio l’elenco, i passi avanti fatti sono enormi. Ma ci vuole pazienza perché come detto è un percorso e le ragazze e società sono consapevoli di questo sottolineandolo tutte le volte che viene il discorso. Ti adoro Paolo ❤️.
  14. Beh dai, questo non è proprio vero. Almeno in serie A più della metà delle squadre sono top come organizzazione, strutture di allenamento, tecnici ecc ecc. Juve, Inter, Milan, Roma, Fiorentina e ci metto anche il Sassuolo da questo punto di vista non sfigurano con una squadra inglese o il Psg. Anzi. Se così non fosse le straniere che sono arrivate non solo alla Juve sarebbero già scappate. Per entrare nel merito bianconero, l’area è già stata individuata ed i tempi di realizzazione sono anche brevi (pochi mesi). Purtroppo ci vuole ancora un po’ di pazienza perché il terreno dove sorgeranno le nuove strutture è bloccato dalla burocrazia perché ci sono cause legali pendenti.
  15. Condivido. Si è puntellato e ampliato decisamente la Rosa in tutti i reparti. Continuo a pensare (ma la colpa è mia che sono abbastanza una rompiscatole) che siamo un pochino corte come terzini ma, col rientro di Salvai, potremmo essere in abbondanza anche lì perché Gama ha giocato buona parte della sua carriera come terzino destro. (Ah la giovane 20enne Gama... che talento!) Sono impaziente anch’io di vedere come Braghin e Guarino possano migliorare questa squadra se rimangono queste regole. Perché ormai se vuoi migliorare devi andare a pescare molto molto in alto. Due paroline su Laura Giuliani le voglio spendere oggi: in 12 mesi ha fatto un salto avanti in termini di qualità come portiere enorme. Quelli che erano punti deboli stanno quasi diventando punti di forza: non credo sia eresia scrivere che ormai Laura è entrata nel circolo dei migliori portieri (almeno) d’Europa. È tutto questo lo sta facendo con una continuità disarmante. P.s. Certo aiuta anche avere sempre davanti 2 fra Gama, Salvai e Sembrant.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.