Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tate

Utenti
  • Numero contenuti

    170
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

145 Buona

3 follower

Su Tate

  • Titolo utente
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Visite recenti

4.590 visite nel profilo
  1. L' anno scorso, il croato ha giocato malissimo (destando anche sospetti che non stesse impegnandosi piu' di tanto preservandosi per il Mondiale) per ben piu' di 2 o 3 partite. Secondo il tuo ragionamento, il croato che gioca male per piu' di mezza stagione deve comunque giocare sempre in attesa che si sblocchi (sfido chiunque a ricordare quando mandzukic abbia giocato bene o sia stato decisivo a parte Madrid la scorsa stagione); Dybala invece che l'anno scorso ha segnato quasi 30 goals pur stando fuori per infortunio per circa 2 mesi , se sbaglia una partita, deve poi restare da parte con l'allenatore che lo bacchetta pubblicamente per lo scarso impegno. Chiaro. Come ho già avuto modo di dire, la sensazione è che nello spogliatoio Juve ci siano figli e figliastri o che addirittura si stia cercando di spingere Dybala a chiedere la cessione per incamerare una enorme plusvalenza. I tifosi della Juve idolatrano i lottatori come il croato e società ed allenatore sembrano essere sulla medesima lunghezza d'onda. Esaltarsi per una mossa da karateca o una scivolata di un attaccante : siamo il torino d'europa.
  2. Forse hai dimenticato la stagione passata. A parte la doppietta a Madrid, il "lottatore" croato (preferisco chiamarlo lottatore piuttosto che calciatore) è stato una palla al piede per la maggior parte delle partite.
  3. Il problema consiste in questo: Dybala può avere sbagliato la prima partita e subito è finito in panchina per le successive due. mandzukic e khedira durante la scorsa stagione hanno passeggiato in campo nella maggior parte delle partite (basta andare a rileggere le pagelle dei giornali ed i commenti qui sul forum) eppure hanno continuato ad essere considerati imprescindibili da allegri senza che se ne mettesse mai in discussione la titolarità. Mi pare evidente che ci sia una disparità di trattamento.
  4. ... questo è uno dei motivi per cui la Juve che storicamente ha avuto tanti tra i migliori calciatori di tutti i tempi ha in bacheca solo due CL. Identificare un club glorioso con un giocatore di cui il meglio che si può dire è che lotta, fa a sportellate e fa le scivolate in recupero, mettere in secondo piano giocatori dalla classe sopraffina come Dybala e Douglas Costa per un giocatore con quelle caratteristiche spiega tante cose...
  5. In realtà stavo parlando del "metodo allegri" : sempre durante la scorsa stagione, il nostro allenatore ha ricordato in quasi tutte le interviste i due rigori sbagliati da Dybala ad inizio campionato asserendo che senza quegli errori la Juve sarebbe andata in testa alla classifica omettendo però di ricordare il pesantissimo contributo di goal e assist fornito dal fuoriclasse argentino (tra tutti il bellissimo goal all'ultimo minuto segnato contro la lazio dopo l'ennesima prestazione inguardabile dal punto di vista del gioco e della personalità fornita dalla squadra). Tutto questo è riprovevole e fornisce l'impressione che allegri utilizzi Dybala come capro espiatorio molto, troppo spesso. La sensazione che si ha è che all'interno dello spogliatoio della juve di allegri esistano figli e figliastri, insomma. Soprattutto mandzukic e khedira meriterebbero di essere considerati giocatori importanti ma non imprescindibili e dovrebbero stare uno o due passi dietro rispetto ad altri giocatori di ben altra caratura. Con allegri così non è. Il massimo che tifosi e commentatori possano dire di mandzukic è che si tratta di un gran lottatore ammirevole per la sua abnegazione: vorrei ricordare che , a parte la sporadica prestazione del Bernabeu, il croato è sempre stato , pagelle alla mano, uno dei peggiori in campo per la maggior parte delle partite nella scorsa stagione. Se uno volesse pensar male direbbe che il croato ha conservato le energie per disputare il buon mondiale che ha effettivamente, per i suoi mezzi, disputato. Però lui è uno che "si impegna sempre". Si. Già.
  6. Il tuo è un ragionamento logicamente ineccepibile. Tu sostieni che allegri faccia giocare quelli in migliori condizioni di forma al momento. Il problema è che l'anno scorso , per esempio, khedira e mandzukic hanno letteralmente pascolato per il campo per gran parte della stagione eppure erano sempre titolari inamovibili o quasi. mandzukic è stato protagonista di una stagione molto molto deludente, i due goals fatti a Madrid hanno fatto dimenticare a tanti questo dato di fatto. Sembra che allegri non aspetti altro che una insufficiente prestazione di Dybala per farlo fuori per le successive partite con la scusa della "scarsa condizione atletica" mentre altri sembrano possedere il diritto divino ed inscalfibile di giocare anche quando meriterebbero la panchina o la tribuna.
  7. Tate

    Cambio di mentalità di Allegri?

    A mio parere, il livornese ha fatto entrare Dybala come ultimo cambio semplicemente per evitare due settimane di polemiche che sarebbero inevitabilmente seguite alla totale esclusione per due partite consecutive del campione argentino. Una mossa "diplomatica".
  8. Schiererei la formazione di sabato scorso con Rugani al posto di bonucci, Emre Can al posto di khedira e Bernardeschi al posto di Cuadrado.
  9. Tate

    VIDEO & FOTO Visite mediche terminate per Bonucci

    ... e infatti sono sicuro che i suoi amichetti, barzagli e chiellini abbiano spinto molto per riaverlo e ricostituire con lui la banda del "si vincono le partite per 1 0 non per 6 2", la combriccola del catenaccio, la confraternita del baricentro basso. Ora , insieme, possono sperare di tornare a dettare legge nello spogliatoio.
  10. Non è una novità per nessuno il fatto che il lottatore croato soffra molto stare in panchina e faccia pressioni per giocare sempre. Anche per questo è stato defenestrato da Bayern ed Atletico.
  11. L'anno scorso il lottatore croato è stato un grandissimo problema visto che, a parte i famigerati goals al Real, ha pascolato per il campo essendo un peso piu' che una risorsa per la squadra per tutta la stagione e ciononostante è rimasto titolare a discapito di Douglas Costa.
  12. Per spaccare la partita nel secondo tempo basterebbero ed avanzerebbero i cambi di Cuadrado e Bernardeschi. Il grosso problema di allegri e della Juve è che proprio il tecnico toscano non riesce a tenere fuori il lottatore croato.
  13. Io ricordo che in tutto il resto della stagione, pur giocando praticamente sempre, il croato ha pascolato per il campo abulico ed inconcludente.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.