Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sign in to follow this  
bob66

La magia di un proiettore super 8

Recommended Posts

Bellissimo post.

Sono un "vecchietto" anch'io (alex 56...) e, leggendoti, ho rivissuto momenti simili della mia infanzia, legata ad un padre (purtroppo scomparso troppo presto) che mi ha trasmesso gli stessi valori a cui hai fatto riferimento e che io ho cercato a mia volta di trasmettere ai miei figli, nati a Roma ma juventini fino al midollo.

Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, bob66 ha scritto:

Grazie a te, per avermi letto! Siamo coscritti...:)

Grazie grazie...

Furbacchioni! :siciao:

Grazie a te vecchietto, per avermi dedicato del tempo. E per esserti ricordato di me...

 

Vero, verissimo. Ma allo stadio ci devi andare...

Conosciuto Gaetano, ero proprio un bocia.

Conosciuto a Villar Perosa.

Ti conto questa, per dirti chi fosse.

Abitava vicinissimo all'oratorio che frequentavamo io e i miei amici.

E sovente lo vedevo passeggiare nei paraggi con sua moglie Mariella.

Ma non mi osavo mai a fermarlo, proprio perché avevo paura di disturbarlo.

In ritiro a Villar, andammo mio padre, mio fratello ed io.

Tanto per farti capire che dimensione aveva il calcio dell'epoca.

Finito l'allenamento, riuscimmo ad entrare nell'albergo, mio padre era del Juventus Club 77.

Bastò che ricordasse al Trap una cena sociale del club a cui il mister aveva partecipato come ospite d'onore.

Gli chiese se ci poteva far entrare in albergo a conoscere qualche giocatore.

Il mister lo accontentò.

Io vidi per primo Gaetano e andai verso di lui, raccontandogli di tutte le volte che lo vedevo camminare per strada in via Caboto.

E gli dissi che avrei voluto fermarlo, ma la presenza della mogli e mi inibiva.

mi sorrise, mi chiese il mio nome, e scattammo diverse fotografie.

Così come con altri calciatori.

Passato neanche un mese, ci incrociammo per strada.

Era sempre con Mariella.

Dal mio nome no, ma del mio viso incantato di fronte al mio eroe, forse si ricordò.

Si fermò, e raccontò a Mariella la storia di Villar.

Sorrisero entrambi, io ero un po' in imbarazzo.

Da quel giorno, per strada, ci si salutava, quando ci si incrociava.

Un signore, una persona meravigliosa.

Il racconto del proiettore mi ha emozionato, e mi ha fatto venire in mente il video del matrimonio dei miei genitori rigorosamente in bianconero  e senza audio. Ma l'immagine di te bambino che cammini per strada e incontri Gaetano che ti sorride e ti saluta mi ha fatto venire gli occhi lucidi... Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

La verità è che siamo in una epoca in cui è tutto maledettamente "tecnologicamente asettico" si è persa completamente la poesia e l'emozione, tutto è "esteticamente ricercato" ma allo stesso tempo "banale e scontato" guardiamo alla musica siamo passati da un genio come De Andrè che cantava in bianco e nero con un maglioncino capolavori meravigliosi ai personaggi finti costruiti e senza talento di X factor che cantano musica pessima e tutta uguale...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

I miei ricordi sono legati alle partite alla radio la domenica pomeriggio nei primi campionati con lo straniero (Liam Brady) . Mio papà in realtà non è un grande tifoso e se proprio simpatizza per il Brescia e non ama certo la Juve. Tuttavia lo convinsi a prendermi una piccola radio portatile con cui la domenica ascoltavo le partite e soprattutto a portarmi alcune volte allo stadio a Verona (cribbio da piccolo solo sconfitte). Bei tempi... Poi è vero che ci sembrano migliori perché eravamo piccoli e la memoria ti fa sembrare tutto più bello. Mia figlia più grande dice di tifare Juve ma è ancora presto per capire se lo dice per compiacermi..la seconda ha 8 mesi quindi non fa testo 

Comunque grazie Bob per il bel racconto, se puoi scrivi più spesso 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amico , 

Complimenti vivissimi ! 

 

Più che di una semplice narrazione di  piacevoli rimembranze che rimandano a intense .. semplici .. genuine emozioni dei bei tempi andati in chiave ludico familiare, il cui filo conduttore è la viscerale passione , anzi , l'amore che ti/ci lega alla Vecchia Signora , ai miei occhi .. alla mia mente .. al mio cuore, la tua composizione ha tutti crismi per poter essere elevata al rango di perfetto e raffinato connubio tra " Prosa "    e    " Poesia " ! 

 

Siffatto connubio , in un gradevolissimo scorrere di  raffinate e nobili espressioni  (come di più e meglio non si potrebbe formulare ) esalta , nobilita e rende il doveroso merito al Club Calcistico a cui , sia nella buona che nella meno fausta sorte , tutti noi siamo stati , siamo e per sempre saremo legati  " ad aeternum "  : 

ca va sans dire che mi sto riferendo all'ineguagliata ed  unica  .. " JUVENTUS F.C. 1897 "   .juve

 

 

A pieno titolo ti meriti ....  .ehm 

 

Risultati immagini per gif 92 minuti di applausi

 

 

 

.salveStefano

 

 

   

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo racconto.

Grazie per averlo condiviso.

Fossi un amministratore di VS questo tuo post, più quelli del grande Stefano, li metterei in primo piano, fissati in alto sul forum, in modo tale che non se ne perda mai traccia e che tutti i nuovi iscritti ed in nuovi tifosi giovani della Juventus possano leggerli.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, bilbao77 ha scritto:

La verità è che siamo in una epoca in cui è tutto maledettamente "tecnologicamente asettico" si è persa completamente la poesia e l'emozione, tutto è "esteticamente ricercato" ma allo stesso tempo "banale e scontato" guardiamo alla musica siamo passati da un genio come De Andrè che cantava in bianco e nero con un maglioncino capolavori meravigliosi ai personaggi finti costruiti e senza talento di X factor che cantano musica pessima e tutta uguale...

 Caro Amico , senza indugio alcuno , approvo e sottoscrivo  .scrittoreappieno ciò che hai scritto ;

delle semplici atmosfere , e dei  profumi che esse sapevano trasmettere a chi aveva in sè l'innata capacità/sensibilità 

di saperli cogliere , da illo tempore si è ormai persa traccia : tutto ormai è ricondotto al consumare e fagocitare il presente ,

e non vi è più spazio per chi ancora avverte la necessità di rapportarsi con i suoi simili con il quotidiano e " tattile " confronto

" de visu "  propedeutico ad attivare le nostre " sinapsi cerebrali "  ormai troppo spesso chetate ed assopite dal distorto ed

eccessivo ricorso alle nuove tecnologie !

 

Buona giornata !  .salveStefano

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
36 minuti fa, Andrea Bianconero ha scritto:

Bellissimo racconto.

Grazie per averlo condiviso.

Fossi un amministratore di VS questo tuo post, più quelli del grande Stefano, li metterei in primo piano, fissati in alto sul forum, in modo tale che non se ne perda mai traccia e che tutti i nuovi iscritti ed in nuovi tifosi giovani della Juventus possano leggerli.

Amico mio , 

passavo da  queste parti  e mi è  " scappato l'occhio " sul tuo post , ed in particolare su ciò che ho evidenziato in grassetto !

 

Ammesso e non concesso che lo " Stefano " in questione a cui fai riferimento sia il sottoscritto ( così non fosse chiedo scusa

per l'abbaglio ) nel citarmi con tale enfasi ti sei giocato la possibilità di poter , un giorno , entrare a far parte dello " Staff di Vs " ...  .ghgh

 

Scherzi a parte , ti Ringrazio , ma ti assicuro , e non lo affermo con animo mosso e sorretto da " falsa modestia " , non merito ,

assolutamente non merito , tanta considerazione ! 

 

Invece , sono totalmente d'accordo con con te riguardo le pregevoli doti espositive del comune amico " bob66 " ....  .sisi 

 

Ti Auguro una buona giornata !  

 

.salveStefano

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20 giugno 2018 Alle 13:40, giurassicparc ha scritto:

Mi hai fatto venire la pelle d'oca, bellissimo!!!

Scusate se rispondo solo ora, e non a tutti. Ho poco tempo, ma sono contento, di queste reazioni positive.

 

Giurassicpark, che dirti, grazie...

Le reazioni inconsce del nostro corpo, sono le più vere...😉

Il 20 giugno 2018 Alle 15:28, eternobianconero ha scritto:

Quelle tramandate da padre in figlio o comunque all'interno di un contesto familiare sono delle emozioni particolari... talmente forti che ti rimangono appiccicate addosso per sempre. Semplici storie in bianconero ma ricche di caldissimi colori.

 

Molto emozionante.

Verissimo. Oserei dire ti entrano nel sangue...grazie per l'apprezzamento!

Il 20 giugno 2018 Alle 13:58, sempresoloforzajuventus ha scritto:

❤️

♥️♥️

 

Il 20 giugno 2018 Alle 15:05, LE6END ha scritto:

Bellissimo racconto, altro che le * di Tuttosport.

😂 grazie!

 

Il 20 giugno 2018 Alle 15:13, Francesco Juve 2000 ha scritto:

.allah.allah

.juve

.juve.juve

 

Troppo buono 😊

 

Il 20 giugno 2018 Alle 15:24, Pip77 ha scritto:

Io un Padre non l'ho avuto, (l'ho perso in tenera età purtoppo), la passione è sorta dentro il mio cuore in maniera naturale e ancora oggi mi accompagna quotidianamente in tutto cio' che faccio...
Seppur nemmeno paragonabile, personalmente non posso negarti, che allo Stadium rimpiango la pessima visuale del Delle Alpi e il caos generale del Comunale...tempi che furono, tempi splendidi...
Complimenti Bob66

Mi dispiace per tuo papà, hai ancora più merito allora, per la passione che sentì.

Sullo stadio, concordo in pieno.

Mi ricordo certe sfide, in Filadelfia, dove eravamo così tanti e così pigiati, in piedi, che si stava messi di fianco. E quando pioveva, ci si bagnava solo fino alle spalle.

E poi, i crolli, ai gol, senza i seggiolini a bloccarli. Uno dei crolli sotto la pioggia, che ricordo con più emozione di tutti gli altri, è quello avvenuto dopo uno dei tanti gol di di Michel nelle stracittadine, la punizione che tolse quei pochi capelli che rimanevano al povero Galbiati. Non ci fossero stati i frangifolla, sarei finito insieme a tanti altri, giù dalla balconata...😂

 

Appena avró altro tempo, cercheró di rispondere a tutti, mi state facendo ritornare la voglia di scrivere, grazie!!!😀

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.