Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Nate Fisher

Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

Recommended Posts

9 ore fa, todienomore ha scritto:

Oggettivamente alcune cose dette nell'articolo sono vere. Sarà eccessivo sparare a zero su Allegri, ma a volte semplicemente una situazione si esaurisce e bisogna prenderne atto.

Allegri è solo una parte del problema. Vogliamo seriamente interrogarci sulla preparazione atletica? Possibile che a questo punto della stagione le squadre europee corrono come dannate e noi abbiamo già finito la benzina? E' vero che il problema è di tutto il calcio italiano, dove forse solo l'Atalanta corre (e dire che ha cominciato a luglio), ma in una grande squadra come la Juve non si può sbandare in un aspetto così importante.

Credo che questo sia il punto cruciale della questione. Il gioco centra nulla. Da settembre a novembre abbiamo giocato molto bene, con una superiorità fisica importante. Poi il calo nel momento importante. 

Concordo con molte cose scritte nell'articolo, ma nello stesso tempo vanno fatte delle analisi e capire cosa poter cambiare. Perché arrivando così a marzo credo che non la vinceremo mai.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, O' Rei David ha scritto:

Quindi, dopo 109 pagine, Allegri e la vecchia signora sono fatti l'uno per l'altra oppure no? E Ambra? .asd

Ambra non so, ma sono sicuro che la Juve e lui lo sono, perché la società vuole dimostrare che è così forte e che anche con un allenatore parecchio scarso riesce a vincere qualcosa.

😂

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Doktor Flake ha scritto:

Raga

Allora

Con lucidità

Cambiare non è facile, anzi, è un bel salto 

Ma mai come in questo periodo storico abbiamo un margine di sicurezza sul suolo Italico che ci consentirebbe di lavorare al meglio e di assorbire l'urto di un cambiamento senza eccessivi danni 

Per dire, un anno fai 87 punti invece di 95, 48 volte su 50 lo scudetto lo vinci lo stesso 

E ci consentirebbe di provare a dare nuova linfa a un gruppo che negli ultimi 2 anni sta ormai stagnando e ripiegandosi sempre più su se stesso, come risultati europei e prestazioni 

Dal canto mio sono tranquillo, perchè la società non andrebbe mai a prendere un Gianpippo de Pippis qualsiasi o un sabotatore 

Bisogna avere la lucidità di uscire dalla confort zone e di provare qualcosa di nuovo 

Il calcio non finisce con Allegri

 

Non finisce nemmeno con bonucci e chiellini, ma ho idea che i due centrali saranno ancora loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè comincio veramente a pensare che per la società la priorità sia vincere in italia e se capita di vincere in europa ben venga, ma non è un obbiettivo primario.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che con Ancelotti il vero Napoli lo si veda il prossimo anno, che la nostra squadra non possa continuare a vincere all'infinito, che per continuare a farlo ancora si debba pensare di sostituire degnamente i due centrali di difesa (almeno uno se Rugano mette la testa a posto e Can possa giocare lì), purtroppo fare subito qualcosa affinché quei due signori (i larerali) difendano molto meglio altrimenti non ci siamo e addirittura con un sistema di gioco più dispendioso moltiplicherebbero gli errori, dare un gran calcio in * a Pjanic altrimenti continueremo ancora ad avere dubbi su quel ruolo e spendere quasi tutti i soldi per prendere un degno sostituto suo e di Dybala, ovviamente sperando che Kean possa cominciare ad esser titolare al posto di Mandzukic

 

 

Allegri deve necessariamente rimanere, non esistono alternative anche perché Ronaldo è una persona seria e con un allenatore come Gasperini o Di Francesco comincerebbe a scappar via fin da ora

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso che con Ancelotti il vero Napoli lo si veda il prossimo anno, che la nostra squadra non possa continuare a vincere all'infinito, che per continuare a farlo ancora si debba pensare di sostituire degnamente i due centrali di difesa (almeno uno se Rugano mette la testa a posto e Can possa giocare lì), purtroppo fare subito qualcosa affinché quei due signori (i larerali) difendano molto meglio altrimenti non ci siamo e addirittura con un sistema di gioco più dispendioso moltiplicherebbero gli errori, dare un gran calcio in * a Pjanic altrimenti continueremo ancora ad avere dubbi su quel ruolo e spendere quasi tutti i soldi per prendere un degno sostituto suo e di Dybala, ovviamente sperando che Kean possa cominciare ad esser titolare al posto di Mandzukic
 
 
Allegri deve necessariamente rimanere, non esistono alternative anche perché Ronaldo è una persona seria e con un allenatore come Gasperin o Di Francesco comincerebbe a scappar via fin da ora
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Oltre Allegri non esistono alternative.
Che tristezza

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Perchè comincio veramente a pensare che per la società la priorità sia vincere in italia e se capita di vincere in europa ben venga, ma non è un obbiettivo primario.

Lo sanno le pietre...dall'età della pietra

A corredo della battuta ti porto 2 esempi storici significativi:

 

1) L' Avvocato Agnelli ha dichiarato più volte: "Arriveremo prima noi alla terza stella che Inter e Milan alla seconda!"

 

Non ha mai dichiarato...che ne so..."Vinceremo più Champions di Milan e Inter!"

 

2) Alla festa dello scudetto anno 1997 (video reperibile su youtube...mi sembra)

Il Dott. Umberto Agnelli, congratulandosi per la vittoria in campionato, pochi giorni dopo la sconfitta nella finale Champions contro il Borussia Dortmund ebbe a dire: "Peccato sia venuta a mancare la ciliegina sulla torta".

 

Ecco...questo rappresentava per il Dott. Agnelli la Champions: LA CILIEGINA SULLA TORTA!

 

Penso che la tradizione continui...

 

 

 

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

 

 

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Oltre Allegri non esistono alternative.
Che tristezza

Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk

Dico alternative disponibili di pari o superiore livello...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Biagjuve ha scritto:

 

Allegri deve necessariamente rimanere, non esistono alternative anche perché Ronaldo è una persona seria e con un allenatore come Gasperin o Di Francesco comincerebbe a scappar via fin da ora

 

 

Questo è uno dei passaggi più lampanti e altrettanto oscuri a molte persone.

La Juve ha scelto di confermare Allegri, ed è chiaro.

In più, di fronte a un professionista che ha dimostrato così tanto, l'esigenza di cambiare potrebbe comunque presentarsi, rinnovare stimoli, l'ambiente, etc.

A me che Allegri possa andar via non è che dispiace particolarmente.

Ma è l'alternativa a mancare. La Juventus è un'azienda che non fa salti nel vuoto. Soprattutto se l'obbiettivo è qualcosa di assurdo come arrivare a 10 scudetti consecutivi e provare a vincere la Champions.

Nomi come Gasperini o Di Francesco sono boutade valide se non si ha alcuna idea di cosa significhi programmare in azienda e di cosa significhi Juventus.

Non siamo la Roma e nemmeno l'Inter.

Il nome poteva essere Zidane. Ora no.

I "big" sono tutti accasati.

 

Dunque un management come la Juve non manda via una certezza per una scommessa, la scommessa la fa solo se è costretta (se Allegri decide di andare via).

 

Questa roba ha un solo nome: buon senso.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

I cicli finiscono...vi piaccia o meno...

Indipendentemente dal valore intrinseco dell'allenatore...

 

la società ha voluto dare fiducia ad Allegri per due anni più del dovuto (secondo me più per "gratitudine" per il risultati raggiunti, più che una fiducia tecnica) e oggi ci ritroviamo con una squadra involuta e demotivata e con un Ronaldo più vecchio di una anno

 

la "scossa" dell'arrivo del Portoghese è durata per metà stagione e ci ha permesso di staccare il Napoli...poi ci siamo appiattiti con il solito pilota automatico.

 

Nessun dubbio che a fine stagione le strade si separeranno, credetemi...è meglio così per tutti, anche per Allegri

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Juve allontana gli insubordinati o quelli che voglion lasciare o voglion andarsene, programma ma lo fa sempre in nome di un progetto chiaro e continuativo, la champions è stata sempre considerata un di più, che conti di più il campionato lo dicono i fatti, con Allegri addirittura si è arrivati a vincere ripetutamente una coppa che non era mai stata scontata ed era sempre stata snobbata, lo dimostra quest'anno dove si sarebbe dovuto vincerla a maggior ragione, e a mio avviso da ora in poi non è scontato vincer neppure scudetti, penso che se gli altri giocatori non faranno la loro parte difficilmente si porterà a casa trofei, Ronaldo avrà necessità di salvaguardarsi (esser salvaguardato) di più, ciononostante anche la Champions sarà meno scontata di quest'anno...

 

 

Se Allegri getta la spugna si cambierà allenatore altrimenti resterà lui ancora per diversi anni, anche perché non ci sono alternative valide, lo dico alla luce di una squadra, la nostra, che oramai ha raggiunto un valore e un livello altissimo...

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, Al Galoppo ha scritto:

Questo è uno dei passaggi più lampanti e altrettanto oscuri a molte persone.

La Juve ha scelto di confermare Allegri, ed è chiaro.

In più, di fronte a un professionista che ha dimostrato così tanto, l'esigenza di cambiare potrebbe comunque presentarsi, rinnovare stimoli, l'ambiente, etc.

A me che Allegri possa andar via non è che dispiace particolarmente.

Ma è l'alternativa a mancare. La Juventus è un'azienda che non fa salti nel vuoto. Soprattutto se l'obbiettivo è qualcosa di assurdo come arrivare a 10 scudetti consecutivi e provare a vincere la Champions.

Nomi come Gasperini o Di Francesco sono boutade valide se non si ha alcuna idea di cosa significhi programmare in azienda e di cosa significhi Juventus.

Non siamo la Roma e nemmeno l'Inter.

Il nome poteva essere Zidane. Ora no.

I "big" sono tutti accasati.

 

Dunque un management come la Juve non manda via una certezza per una scommessa, la scommessa la fa solo se è costretta (se Allegri decide di andare via).

 

Questa roba ha un solo nome: buon senso.

Sono d'accordo, penso però che il ciclo di Allegri per mille motivi sia finito e che quest'anno sia necessario cambiare. Profili top sono pochi, ma magari a fronte di un'offerta molto ricca si può prendere un top allenatore convincendolo a muoversi..chissà..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.