Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Al Galoppo

Utenti
  • Numero contenuti

    1.163
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

402 Buona

Su Al Galoppo

  • Titolo utente
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Visite recenti

734 visite nel profilo
  1. Icardi per caratteristiche calcistiche non è che non mi piaccia, è un finalizzatore eccellente, totalmente e imperituramente incompatibile con Cristiano Ronaldo, necessita una squadra che verticalizzi e giocatori che corrano anche per lui perchè senza palla lui non fa fase difensiva. Non ho mai detto che non possa essere da grande squadra ma in questi anni le grandi squadre difficilmente puntano su centravanti vecchia scuola come lui. Icardi aldilà delle caratteristiche calcistiche ha il naso rosso: è un clown, deriso e ridicolizzato da tutti i non-interisti e anche da buona parte degli interisti, un individuo che fa parlare di se per la moglie che di cognome fa Nara e le cui rime si sprecano, un "professionista" a cui tolgono la fascia di capitano e si rende non disponibile per svolgere la sua attività lavorativa per cui è pagato profumatamente dall'azienda per cui lavora. Da qui l'accostamento a Naingolaan: sono personaggi farseschi e grossolani che con la Juventus fortunatamente non hanno mai avuto e mai avranno a che fare. Una volta uno di questi clown (Cassano) disse "alla Juve non sarei mai potuto andare, lì vogliono i soldatini" non arrivando a comprendere (non poteva farcela poverino) che questo è il nostro vanto, il nostro stile e il nostro tratto distintivo: i "soldatini" sono i professionisti seri che mettono la Juventus (immagine, società, squadra) al primo posto. "soldatini" è "professionisti". Icardi non lo è. Lui ha il naso rosso e fa ridere tanti bambini ai compleanni. C'è bisogno anche di gente come lui, certamente. Ma non alla Juventus.
  2. Centravanti che sanno giocare bene a calcio come Mandzukic e che si possano integrare bene con un giocatore come Ronaldo non è facile trovarne. Soprattutto non dell'età giusta (mi viene in mente Dzeko che ha comunque più di 30 anni) Forse Milik potrebbe avere le carte in regola. Firmino molto più simile a Suarez, attaccante completo ma difficilmente prendibile. Kane vabbè, è il miglior centravanti in attività al mondo, talmente totale che porta la 10 anzichè la 9 non a caso, non è un'ipotesi realistica, se mai lascerà Londra lo farà per la spagna o il City per un prezzo a 3 cifre il cui primo numero sarà 3... Mbappè è altro tipo di giocatore, per lui il primo numero sarà 4 o 5 quando andrà in Spagna, ma con Ronaldo non credo potrebbe legare bene, lui è il nuovo Ronaldo (più simile a Nazario da Lima che a Cristiano)
  3. Il fatto che Icardi giochi nell'Inter non è un problema. Il fatto che abbia il naso rosso si. Come Naingolaan. Ad esempio Skriniar o De Vrij non avrei problemi a vederli alla Juve.
  4. L'unica "Wanda" che può avere a che fare con la Juventus è il Wanda Metropolitano. Questa settimana e a giugno...
  5. Quindi nel calcio vince la squadra, non il centravanti! Io concordo eh, sei tu che ti sei contraddetto nel post precedente.
  6. Icardi e Juventus sono rette parallele. Come per fortuna Balotelli e Juventus. La Juventus prende giocatori di una certa immagine, con una certa attitudine e professionalità. Non i clown. Icardi ha il naso rosso, si nota anche in molte foto. Inoltre, non può giocare con Ronaldo. In nessun modo possibile. Icardi staziona in area e attacca la coppia di difensori, non fa nient'altro. Ciò lo rende un ottimo finalizzatore per una squadra interamente dedicata a lui. Bisognerebbe chiedere al miglior giocatore della storia di fare l'ala e cercare il cross per Icardi come fa Perisic e poi ripiegare in difesa e coprire.
  7. La compatibilità di Ronaldo con Dybala rimane alquanto aleatoria, il gol stesso di Paulo è il classico gol di Paulo, ovvero una giocata individuale, il fatto che Ronaldo gli passi un pallone sulla trequarti non fa di quel tocco un assist, un assist è una giocata che mette un compagno in condizione di segnare, Dybala non era in condizione di segnare, il gol lo ha inventato lui ed è bravo proprio in questo. Proprio per il suo individualismo, io credo che a Madrid ci sarà. Sarà una partita chiusa, l'Atletico non da respiro a nessun avversario, gioca chiuso e di conseguenza non concede contropiede, fondamentale potrebbe essere in tal senso il lavoro di Mandzukic che può creare spazi dal limite dell'area proprio per i due giocatori al suo fianco, uno Ronaldo, l'altro io credo Dybala che ha proprio la capacità di poter sbloccare una partita chiusa con una prodezza. E' nell'aggredire lo spazio, nel dialogo che Dybala difetta, e questa sarà una partita dove di spazio ce ne sarà poco e il fraseggio sarà costantemente sporcato, per questo potrebbe essere la sua partita (come di Ronaldo ovviamente).
  8. Questo è davvero un sondaggio equiparabile al "che squadra tifi". Chiaro e inoppugnabile che chi voglia Icardi alla Juventus NON sia realmente juventino. Non capisca cosa voglia dire Juventus e tra l'altro non capisca che Ronaldo è molto più forte di Icardi (o forse non capisce che Ronaldo e Icardi insieme è come schierare 2 portieri, giocatori totalmente incompatibili per caratteristiche).
  9. Ronaldo-Dybala non sono una "coppia", compatibiltà molto problematica. Come cifra tecnica magari sono tra i migliori, ma sono assortiti male loro due.
  10. Ma quindi l'anno 2015/16 il campionato l'ha vinto il Napoli coi 36 gol di Higuain? E noi con Mandzukic-Dybala siamo arrivati dietro?
  11. Io sono un tifoso della Juventus, accoglierò il nuovo allenatore con fiducia chiunque esso sia, non ripeterò l'errore fatto con Allegri (di cui ero un detrattore appena arrivato, come tutti). Domanda inversa: se a fine stagione rimane (cosa molto probabile), tu cosa fai?
  12. Concordo con quanto dici tranne il "brutti come il demonio" che è un personalismo (o il fatto che arrivi tardi alle conclusioni). La conclusione del tuo ragionamento porta al fatto che Allegri sia ancora lì, devi forzarlo per arrivare altrove.
  13. Conte con la rosa che ha avuto a disposizione Allegri si è fatto buttare fuori dal Galatasaray. Il tifoso è uno spettatore pagante. Se mi chiedi dei prezzi altisonanti, sono il primo critico della Juventus. Li pago anche io quando posso, consapevole che mi sto appecorando e sto dicendo "prego accomodatevi" alla Juve. Ma il mercato lo fa chi compra, non chi vende. Spendo un sacco di soldi per la Juventus? La Juventus fa bene a dissanguarmi, nessuno mi obbliga. Il mondo del mercato funziona così'. L'emozione è una cosa personale. Lo spettatore va allo stadio per vedere una prestazione sportiva. Lo scopo dello sport agonistico è superare l'avversario. Se a te e ad altri emoziona il cosidetto "bel giuoco" (una definizione impossibile da oggettivare, varia da persona a persona e sovente con molta confusione e contraddittorietà) sappi che non paghi il biglietto per quello, ma per vedere la Juve giocare a calcio contro un'altra squadra. Il calcio ha un regolamento e tramite quello chi lo pratica dispone di tutta una serie di possibilità per prevalere sull'avversario. Non è detto che debba utilizzare quelle che vorresti tu e non quelle che, ad esempio, vorrei io. Allegri è pagato PROFUMATAMENTE non per accontentare te, me o qualunque altro tifoso. La paga la riceve per raggiungere gli obbiettivi. Con qualsiasi mezzo preferisca, l'operatività è appunto sua competenza. Non il mercato, non il marketing, non il prezzo dei biglietti. Li raggiunge? Si. Finora almeno. Così funziona un'azienda. La Juventus è un'azienda. Allegri un professionista inappuntabile e uno dei migliori interpreti del suo ruolo in attività. La soddisfazione della tifoseria è tangibile dai risultati economici. La tifoseria si abbona? Spende in ticket? In merchandising? La Juve vince, gli introiti aumentano. Non ci sono segnali concreti per ragionare in termini diversi, le discussioni sul forum sono piacevoli ma arrivare a pensare che centrino qualcosa con il managemente è fantascienza...
  14. Non capisci una mazza tu come non ne capisco io. La società Juventus capisce di calcio, e paga 7 milioni a stagione Allegri che è al quinto anno. E rimarrà a Torino per quel che sappiamo ad oggi, Paratici lo ha confermato anche l'altro giorno. Che la Juve pratichi "il peggior calcio europeo" è di fatto falso. Dai una tua definizione personale al significato di "calcio". Agnelli dovrebbe dunque decidere in base alla tua opinione? Perchè non in base alla mia? Decide in base alla sua. E Allegri è ancora lì da 5 anni...
  15. Eh ma capisci quello che dico solo fino a un certo punto, poi DECIDI di smettere di capire e tirare fuori "COLPA". Non è colpa di Higuain se la Juve ha perso. Ma lui in quelle partite delude, c'è poco da fare, è sempre un caso? Sempre colpa di altri? Poi le vinci comunque magari, come col Barcellona, abbiamo fatto una impresa ma lui comunque fece pietà in tutte e due la partite, all'andata si divorò due gol e al ritorno non difese un pallone perdendoli quasi tutti. Ha fatto male anche tutte le partie clou dell'Argentina (finali varie di Coppa America, Mondiali, etc), e se via a vedere fu deludente anche a Napoli nelle partite con Dnipro, Porto, neanche dei grandi squadroni ma partite con la pressione del dentro-fuori. Lui se la fa sotto, soffre la pressione, anche con noi nell'ultima sfida che ha fatto? Sbaglia il rigore e da di matto, si fa espellere. Allegri lo disse anche esplicitamente una volta che doveva avere un atteggiamento diverso, non abbassare la testa e incupirsi e innervosirsi. Ma non ce la fa, la personalità è tutta lì.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.