Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Arcifanfano

Informazioni biglietti su JUVENTUS-ROMA (QUARTI COPPA ITALIA) -- Mercoledì 22 gennaio 2020 ore 20.45

Recommended Posts

13 hours ago, PiazzaSanCarlo said:

Vedete, siete voi che avete molta confusione in testa. 
Probabilmente avete orizzonti mentali molto ristretti che vi impongono di avere regole scritte per fare qualsiasi cosa e non siete in grado di accettare la possibilità che per quel che riguarda le consuetudini un luogo si possa autoregolamentare, nel rispetto delle leggi dello stato. Provando a sforzarsi vedrete che potrete anche voi ampliare un po' la vostra visione della realtà: fidatevi, ne avete solo da guadagnare e magari vivrete la vostra vita un pelo più sereni.
 

Nel momento in cui io non mi siedo al posto indicato sul mio biglietto non sto commettendo alcun reato, quindi la legalità non c'entra nulla.

Esistono una marea di altri eventi che prevendono un biglietto di ingresso ma non prevedono una numerazione di posto (ai concerti per esempio, nella maggior parte dei casi si comprano biglietti per il "posto unico non numerato") Al limite, sto contravvenendo ad una delle norme indicate dalla Juventus nel suo codice comportamentale (a sua volta ripreso dalle indicazioni della Lega) che io accetto nel momento stesso in cui sottoscrivo l'abbonamento ed a quel punto è la Juventus stessa che può prendere dei provvedimenti come per esempio ritirarmi l'abbonamento ed impedirmi l'ingresso nelle strutture di sua proprietà.
Il livello di tolleranza alle regole all'interno dello stadio lo stabilisce la società che, fino ad oggi, ha tollerato che in quell'area di stadio ci si potesse comportare così.
Cosa che non ha mai portato ad alcun problema se non in sporadicissime circostanze, quando persone non abituate a frequentare la curva hanno fatto scene isteriche pur di sedersi al proprio posto, comunque ottenendolo.
Con i mezzi tecnologici di cui la società dispone e la marea di violazioni della privacy che il tifoso accetta di subire comprando un biglietto o sottoscrivendo un abbonamento, è in grado di individuare chiunque in quasiasi momento, quindi non si rende più necessario obbligare a stare al proprio posto come misura di sicurezza preventiva.


E' proprio da persona civile tra persone civili che rivendico questa consuetudine che per chi frequenta da anni è l'unica possibile per permettere le attività della curva ed evitare di ammazzarla, facendola diventare come gli altri 3 macrosettori dello stadio (siamo comunque su quella strada).
Considera anche che questa consuetudine ha fatto in modo che la maggior parte degli abbonati in curva nemmeno conoscano il posto loro assegnato ed imporre da un giorno all'altro il rispetto di questa norma finirebbe per dividere ogni singola famiglia o gruppo di amici che frequenti abitualmente lo Stadium.
Essendo una persona civile, credo fortemente che l'essere umano non sia così stupido da avere bisogno dello steward anche per essere accompagnato a pisciare, e che non abbia bisogno di codici comportamentali ferrei imposti da chicchessia anche per svolgere un'attività non particolarmente difficile né pericolosa come quella di assistere ad una partita di pallone. 

Tu pensi che il modo "giusto" di vedere una partita sia di recarsi in biglietteria, scegliersi un posto, arrivare allo stadio e sederti in quello.
Per me non è così e finchè il mio comportamento sarà tollerato non vedo perchè debba cambiarlo.

Al momento ci sono 3/4 di stadio dedicati a chi la pensa come te.
Uno dedicato a chi la pensa come me. Quindi la gente come te è addirittura avvantaggiata rispetto a quella come me.
Quello che vorresti è che lo stadio si adeguasse al 100% alla tua (o quella che hai letto da qualche parte debba essere quella GIUSTA) visione di ciò che è giusto e che lasciasse fuori chi non si adegua al TUO modo di essere. Repressione, eliminazione, in poche parole.

Il fatto che tu non accetti che ognuno possa seguire la partita a suo modo, rispettando le consuetudini del luogo che frequenta e chiaramente sempre nel rispetto delle persone che stanno intorno, volendo far passare il tuo pensiero come più valido del mio mi fa pensare. Mi fa pensare perchè tu ti sei posto nei miei confronti con un atteggiamento di superiorità, facendo intendere di essere più "civile" di me, ma nei fatti dimostri il contrario. 
 

Standing ovation .quotone.allah.oky

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, actarus ha scritto:

Io sono più civile di te perché rispetto le regole della normale convivenza.

e invece tu ti vanti di non rispettarle.

La curva dovrebbe semplicemente essere il luogo meno costoso dello stadio, non una zona franca dove viene tollerata la gente che fa quello che gli va di fare.

C’è chi gli va di non rispettare il posto, chi gli va di non fare esultare nessuno si gol, chi gli va di far cantare quella certa canzone che porta la società ad essere multata.

 

Spiace perchè le mie obiezioni sono spesso oggetto di censura: ti avevo già risposto.
Ti ripeto: tu non sei più civile di nessuno, anche se ti piace porti su di un piano superiore rispetto agli altri.
Tu non rispetti le regole della "convivenza civile", tu prendi alla lettera un regolamento che la società arbitrariamente decide fino a che punto fare rispettare.
Se rispettassi le regole della convivenza civile, realizzeresti che hai 3/4 di stadio per vivere la partita come piace a te; ergo, se ti muovi per tempo trovi un biglietto dove ti piace di più, se no per una volta (come la convivenza civile prevede) ti adegui tu al contesto di quel quarto di stadio in cui ti trovi, non per imposizione ma per tua spontanea decisione. Esattamente come faccio io se capito in Nord, Est, Ovest.
Tutti i riferimenti che fai a imposizioni di cantare o meno, multe alla società etc... sono del tutto fuori luogo e rimarcano la tua scarsissima apertura mentale, che ti rende incapace di entrare nel merito di questa discussione, scindendo per davvero quelli che sono i comportamenti fuorilegge da quelli che sono semplicemente comportamenti diversi dai tuoi.
Mi chiedo veramente quale sia il problema se di 40.000 posti ce ne siano una larga parte che rispondono alle esigenze tue ed un'altra parte che rispondono alle nostre.
Tu hai la granitica convinzione di stare nel giusto e pretendi di forzare chi non è come te a diventarlo o sparire.
Purtroppo la gente come te, con la tua intolleranza e la tua presunta superiorità morale, è la prossima calamità che investirà la curva, dopo il caro prezzi, le infiltrazioni mafiose, la repressione e l'ignoranza di alcuni; quella che la ammazzerà definitivamente.
A furia di fare così andrete presto in uno stadio triste che, dopo che avrete irrimediabilmente ed anche con una certa supponenza contribuito a rendere un ambiente freddo e noioso, presto non piacerà nemmeno più a voi ed abbandonerete per dedicarvi ad altro, lasciando dietro di voi le macerie del cambiamento che avete invocato.

 Mi raccomando poi quando sarà finito tutto fate come ora: aprite i topic per piangere che la nostra curva fa schifo, che la gente di Torino non merita la Juve, che se ci fossi io sarebbe tutto meglio e se lo stadio fosse sotto casa mia saremmo 100.000 anche con la Triestina e il Pordenone etc... 

  • Mi Piace 11
  • Grazie 5

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, PiazzaSanCarlo ha scritto:

Spiace perchè le mie obiezioni sono spesso oggetto di censura: ti avevo già risposto.
Ti ripeto: tu non sei più civile di nessuno, anche se ti piace porti su di un piano superiore rispetto agli altri.
Tu non rispetti le regole della "convivenza civile", tu prendi alla lettera un regolamento che la società arbitrariamente decide fino a che punto fare rispettare.
Se rispettassi le regole della convivenza civile, realizzeresti che hai 3/4 di stadio per vivere la partita come piace a te; ergo, se ti muovi per tempo trovi un biglietto dove ti piace di più, se no per una volta (come la convivenza civile prevede) ti adegui tu al contesto di quel quarto di stadio in cui ti trovi, non per imposizione ma per tua spontanea decisione. Esattamente come faccio io se capito in Nord, Est, Ovest.
Tutti i riferimenti che fai a imposizioni di cantare o meno, multe alla società etc... sono del fuori luogo e rimarcano la tua scarsissima apertura mentale, che ti rende incapace di entrare nel merito di questa discussione, scindendo per davvero quelli che sono i comportamenti fuorilegge e quelli che sono semplicemente comportamenti diversi dai tuoi.
Mi chiedo veramente quale sia il problema se di 40.000 posti ce ne siano una larga parte che rispondono alle esigenze tue ed un'altra parte che rispondono alle nostre.
Tu hai la granitica convinzione di stare nel giusto e pretendi di forzare chi non è come te a diventarlo o sparire.
Purtroppo la gente come te, con la tua intolleranza e la tua presunta superiorità morale, è la prossima calamità che investirà la curva, dopo il caro prezzi, le infiltrazioni mafiose, la repressione e l'ignoranza di alcuni; quella che la ammazzerà definitivamente.
A furia di fare così andrete presto in uno stadio triste che, dopo che avrete irrimediabilmente ed anche con una certa supponenza contribuito a rendere un ambiente freddo e noioso. Che presto non piacerà nemmeno più a voi ed abbandonerete per dedicarvi ad altro, dopo averlo irrimediabilmente distrutto. 

 Mi raccomando poi quando sarà finito tutto fate come ora: aprite i topic per piangere che la nostra curva fa schifo, che la gente di Torino non merita la Juve, che se ci fossi io sarebbe tutto meglio e se lo stadio fosse sotto casa mia saremmo 100.000 anche con la Triestina e il Pordenone etc... 

Purtroppo non vuole capirlo e purtroppo il destino della SUD sarà quello di diventare come la NORD, e da quel momento mi rifiuterò di continuare ad andarci.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, FabAlf ha scritto:

Purtroppo non vuole capirlo e purtroppo il destino della SUD sarà quello di diventare come la NORD, e da quel momento mi rifiuterò di continuare ad andarci.

Purtroppo troppa gente in Sud la pensa come te e non fa niente per evitare che accada. Abbandonati ad un fatalismo che è colpevole esattamente come il pinguiname che sta invadendo la Sud. Se la gente ci tiene si da una mossa, invece in troppi si stanno abbandonando al "E' finita", "con una curva così dall'anno prossimo non vengo più", etc...
Quando con un minimo di impegno si potrebbe mantenere un buon ambiente, cercando di integrare e far divertire i nuovi curvaioli, e convincerli che non c'è niente di male ad avere una curva in piedi, senza posto numerato, che prima ancora che godersi lo spettacolo e farsi i selfie "perchè ho pagato" cerca di sostenere la squadra in campo.
In questo momento lo zoccolo duro della curva (non parlo solo di ultras, ma di abbonati storici) è colpevole dello sfascio tanto quanto gli occasionali duri e puri che cercano il loro posto e stanno seduti in mezzo alla gente in piedi.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minute ago, PiazzaSanCarlo said:

Purtroppo troppa gente in Sud la pensa come te e non fa niente per evitare che accada. Abbandonati ad un fatalismo che è colpevole esattamente come il pinguiname che sta invadendo la Sud. Se la gente ci tiene si da una mossa, invece in troppi si stanno abbandonando al "E' finita", con una curva così dall'anno prossimo non vengo più, etc...
Quando con un minimo di impegno si potrebbe mantenere un buon ambiente, cercando di integrare e far divertire i nuovi curvaioli, e convincerli che non c'è niente di male ad avere una curva in piedi, senza posto numerato, che prima ancora che godersi lo spettacolo e farsi i selfie "perchè ho pagato" cerca di sostenere la squadra in campo.
In questo momento lo zoccolo duro della curva (non parlo di ultras, ma di abbonati storici) è colpevole dello sfascio tanto quanto gli occasionali duri e puri che cercano il loro posto e stanno seduti in mezzo alla gente in piedi.

Lo zoccolo duro deve essere guidato da un gruppo che prende le decisioni, altrimenti sono tante pecore senza pastore. Purtroppo al primo anello manca perchè anche la gente dei gruppi sta rimanendo in disparte. Al secondo è un altro mondo perchè i Drughi ci sono e si fanno sentire.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, F_Scirea ha scritto:

Lo zoccolo duro deve essere guidato da un gruppo che prende le decisioni, altrimenti sono tante pecore senza pastore. Purtroppo al primo anello manca perchè anche la gente dei gruppi sta rimanendo in disparte. Al secondo è un altro mondo perchè i Drughi ci sono e si fanno sentire.

Lo zoccolo duro va in curva da una vita e sa come funziona; qualcuno che prova a fare qualcosa sopra c'è, basterebbe seguire loro e tenere due cori per più di due ripetizioni, dando tempo alla gente di accodarsi.
Il coordinamento è fondamentale, sono d'accordo. Ma il problema è che molti sotto fanno i preziosi, con un atteggiamento da mariti che si tagliano l'uccello per far dispetto alla moglie. Convinti che a chi sta in ovest importi qualcosa se cantano o meno 🤣🤣. Gente che per una vita se l'è cantata e se l'è suonata, ergendosi a unici e irriducibili paladini dei colori, quelli che non mollano mai. Poi in realtà alla prima difficoltà si sono sciolti come neve al sole abbandonandosi al più comodo e stupido dei fatalismi. Poveretti.

Chi invece ha problemi a cantare perchè 4 vicini stanno zitti e si vergogna, ha seri problemi di personalità.
 

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, PiazzaSanCarlo ha scritto:

Lo zoccolo duro va in curva da una vita e sa come funziona; qualcuno che prova a fare qualcosa sopra c'è, basterebbe seguire loro e tenere due cori per più di due ripetizioni, dando tempo alla gente di accodarsi.
Il coordinamento è fondamentale, sono d'accordo. Ma il problema è che molti sotto fanno i preziosi, con un atteggiamento da mariti che si tagliano l'uccello per far dispetto alla moglie. Convinti che a chi sta in ovest importi qualcosa se cantano o meno 🤣🤣. Gente che per una vita se l'è cantata e se l'è suonata, ergendosi a unici e irriducibili paladini dei colori, quelli che non mollano mai. Poi in realtà alla prima difficoltà si sono sciolti come neve al sole abbandonandosi al più comodo e stupido dei fatalismi. Poveretti.

Chi invece ha problemi a cantare perchè 4 vicini stanno zitti e si vergogna, ha seri problemi di personalità.
 

Mi duole dirlo ma bisognerebbe che la Juve non vincesse più nulla per un po’ di anni, soltanto in quel momento ci potrà essere una vera riorganizzazione della sud!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Gonde71 ha scritto:

Comunque gestione dell’evento dilettantesca...tanto per cambiare 

In che senso ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, actarus ha scritto:

Ma davvero si tollera una cosa del genere?
E ti sembra normale venire qui tra persone civili a rivendicare questa consuetudine odiosa?

Voglio proprio vedere se al ristorante prenoti un tavolo o vai nella tua camera di albergo e trovi occupato se ti accontenti della spiegazione delle “consuetudini”.

 

veramente non ho parole.

il concetto che la curva ha una legalità tutta sua è inaccettabile.

fossi io agnelli le toglierei di mezzo

Io lo farei..... poi voglio vederlo rimborsare tutte le famiglie (genitori e bambini) che LUI, e i suoi dipendenti, hanno separato a inizio stagione e nelle stagioni precedenti....

Ma, ne sono certo, non sai di cosa parlo.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sono moderatore, ma credo che la discussione in atto dovrebbe continuare qui

 

Scusate il disturbo :)

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, borgiabianconera ha scritto:

mi confermate che l'ingresso per la tribuna nord lat 2 liv. E' la stessa degli ospiti?

no , l'ingresso è separato dagli ospiti 

 

il primo filtraggio è lo stesso della Nord poi devi seguire le indicazioni 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vedete, siete voi che avete molta confusione in testa. 
Probabilmente avete orizzonti mentali molto ristretti che vi impongono di avere regole scritte per fare qualsiasi cosa e non siete in grado di accettare la possibilità che per quel che riguarda le consuetudini un luogo si possa autoregolamentare, nel rispetto delle leggi dello stato. Provando a sforzarsi vedrete che potrete anche voi ampliare un po' la vostra visione della realtà: fidatevi, ne avete solo da guadagnare e magari vivrete la vostra vita un pelo più sereni.
 
Nel momento in cui io non mi siedo al posto indicato sul mio biglietto non sto commettendo alcun reato, quindi la legalità non c'entra nulla.
Esistono una marea di altri eventi che prevendono un biglietto di ingresso ma non prevedono una numerazione di posto (ai concerti per esempio, nella maggior parte dei casi si comprano biglietti per il "posto unico non numerato") Al limite, sto contravvenendo ad una delle norme indicate dalla Juventus nel suo codice comportamentale (a sua volta ripreso dalle indicazioni della Lega) che io accetto nel momento stesso in cui sottoscrivo l'abbonamento ed a quel punto è la Juventus stessa che può prendere dei provvedimenti come per esempio ritirarmi l'abbonamento ed impedirmi l'ingresso nelle strutture di sua proprietà.
Il livello di tolleranza alle regole all'interno dello stadio lo stabilisce la società che, fino ad oggi, ha tollerato che in quell'area di stadio ci si potesse comportare così.
Cosa che non ha mai portato ad alcun problema se non in sporadicissime circostanze, quando persone non abituate a frequentare la curva hanno fatto scene isteriche pur di sedersi al proprio posto, comunque ottenendolo.
Con i mezzi tecnologici di cui la società dispone e la marea di violazioni della privacy che il tifoso accetta di subire comprando un biglietto o sottoscrivendo un abbonamento, è in grado di individuare chiunque in quasiasi momento, quindi non si rende più necessario obbligare a stare al proprio posto come misura di sicurezza preventiva.

E' proprio da persona civile tra persone civili che rivendico questa consuetudine che per chi frequenta da anni è l'unica possibile per permettere le attività della curva ed evitare di ammazzarla, facendola diventare come gli altri 3 macrosettori dello stadio (siamo comunque su quella strada).
Considera anche che questa consuetudine ha fatto in modo che la maggior parte degli abbonati in curva nemmeno conoscano il posto loro assegnato ed imporre da un giorno all'altro il rispetto di questa norma finirebbe per dividere ogni singola famiglia o gruppo di amici che frequenti abitualmente lo Stadium.
Essendo una persona civile, credo fortemente che l'essere umano non sia così stupido da avere bisogno dello steward anche per essere accompagnato a pisciare, e che non abbia bisogno di codici comportamentali ferrei imposti da chicchessia anche per svolgere un'attività non particolarmente difficile né pericolosa come quella di assistere ad una partita di pallone. 

Tu pensi che il modo "giusto" di vedere una partita sia di recarsi in biglietteria, scegliersi un posto, arrivare allo stadio e sederti in quello.
Per me non è così e finchè il mio comportamento sarà tollerato non vedo perchè debba cambiarlo.

Al momento ci sono 3/4 di stadio dedicati a chi la pensa come te.
Uno dedicato a chi la pensa come me. Quindi la gente come te è addirittura avvantaggiata rispetto a quella come me.
Quello che vorresti è che lo stadio si adeguasse al 100% alla tua (o quella che hai letto da qualche parte debba essere quella GIUSTA) visione di ciò che è giusto e che lasciasse fuori chi non si adegua al TUO modo di essere. Repressione, eliminazione, in poche parole.

Il fatto che tu non accetti che ognuno possa seguire la partita a suo modo, rispettando le consuetudini del luogo che frequenta e chiaramente sempre nel rispetto delle persone che stanno intorno, volendo far passare il tuo pensiero come più valido del mio mi fa pensare. Mi fa pensare perchè tu ti sei posto nei miei confronti con un atteggiamento di superiorità, facendo intendere di essere più "civile" di me, ma nei fatti dimostri il contrario. 
 
Da SEMPRE X SEMPRE CON TE...
Grande FRATELLO

Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.