Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Malakay

Trekking e Montagna

Recommended Posts

Non ho visto nel forum topic sul trekking e la montagna in generale, quindi procedo.

Era forse ottobre del 2017 quando ho visto per la prima volta le montagne, non che prima di allora non le avessi viste o non ci fossi andato ma le vedevo senza vederle veramente, e francamente me ne fregavo, pero' quel giorno seduto a un tavolino all'aperto a bere uno spritz con delle bruschette insieme a un'amica con cui poi avrei condiviso tante escursioni, il mio sguardo si e' soffermato sul Resegone. 

Il Resegone e' la montagna simbolo di Lecco che fin da bambino vedevo dalla finestra della mia camera situata in un paesino della sterminata provincia milanese a piu' di 50km di distanza.

Quel giorno, mentre la mia amica mi parlava senza che la ascoltassi, io mi chiesi per la prima volta se fosse possibile salirci in cima e quella idea mi sembro' cosi straordinaria che iniziai a battere tutta quella zona montuosa a est di Lecco e del ramo lecchese del lago di como, dopo due anni e mezzo ancora non ci sono salito sulla cima del resegone, al per me mitico, rifugio Azzoni, ma ho fatto tanti sentieri e sono andato in tanti rifugi lecchesi, ho raggiunto anche 4 croci di vetta, cornizzolo, monte barro, monte muggio e monte palanzone, quest'ultimo non si trova a est di Lecco ma nel triangolo lariano che da poco ho iniziato a battere, la mia ultima escursione e' stata il sabato in cui poi la sera tutta italia e' diventata zona rossa, sono stato al monte San Primo, vicino a bellagio, era pieno di neve e ho potuto solo mangiare al rifugio ma credo che appena sara' possibile tornero' per raggiungere la croce di vetta e ammirare il lago di como da lassu' dove si possono vedere tutti e tre i rami.

Perche' ho scritto questo topic? Perche' spero di poter parlare di montagna, rifugi e trekking con qualcuno, spero di potervi raccontare delle Grigne, del Legnone, delle Pozze di Erve e tanti altri posti e di conoscere le vostre montagne.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

malakay è il primo messaggio scritto da te che non trasuda pessimismo...  :d

scopro che viviamo nella stessa zona, quindi i posti che citi li conosco molto bene (vado a camminare da quando sono piccolo).

next step: valsassina e valtellina (che hanno il pregio di essere infestate meno dai milanesi :d )

Share this post


Link to post
Share on other sites

da amante assoluto della montagne (e dell storia che rappresentano), buon 25 aprile (sperando non venga censurato.....)

 

 

(pensando al sentiero in memoria della 55^ brigata Rosselli, in val Biandino, una delle mie mete preferite di sempre)

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io faccio un tipo di trekking che credo sia diverso da quello che forse intendi. 

Faccio cammini zaino in spalla che durano da minimo una settimana a max oltre un mese. Dunque asfalto, sterrato e sentieri di montagna. Pernotto o in rifugi di montagna o in ostelli di piccoli e grandi paesi o anche in tenda sotto le stelle. 

Ho iniziato con il famoso cammino di Santiago spagnolo partendo dalla Francia e valicando dunque i Pirenei. In Italia ho fatto altri cammini tra cui quello lungo le terre distrutte dai terremoti che mi hanno condotto sui monti Sibillini e dintorni ma ho anche percorso a piedi la Palermo-Messina attraverso le montagne. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un amante delle camminate in montagna.

Il mio paradiso lo trovo nelle vallate dell'alto Adige.

Anni fa sono stato all' alpe di Siusi, posto stupendo... camminare alle pendici delle Dolomiti, con la possibilità di fare merende alpine con speck e strudel non ha prezzo!

Comunque anche qui nella riviera ligure di ponente, valicando in Francia abbiamo posti fantastici come la valle des merveilles

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sono innamorato del Trekking come te, nel 2017!! Da allora ho potuto visitare abbastanza bene il meraviglioso parco del pollino, ora vivo a Milano da qualche mese ma sono già stato nelle zone che descrivi in particolare sono arrivato in cima a Monte San Primo... Che spettacolo!!! 😍

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande appassionato, infatti sto mordendo il freno in attesa che ci liberino. Essendo in provincia di Roma non abbiamo il ventaglio di possibilità delle Alpi ma ci difendiamo bene con l'Abruzzo. Tra i più suggestivi sicuramente il Monte Velino, un bello spaccaginocchia, siamo sui 2500 mslm, e l'affollato Corno Grande del Grand Sasso (quasi un 3000). Molto panoramico sul mare il Picco di Circe nel Parco nazionale del Circeo, in Liguria apprezzabile in alcuni passaggi il trekking nel parco dell Cinque Terre.

Share this post


Link to post
Share on other sites



Io faccio un tipo di trekking che credo sia diverso da quello che forse intendi. 
Faccio cammini zaino in spalla che durano da minimo una settimana a max oltre un mese. Dunque asfalto, sterrato e sentieri di montagna. Pernotto o in rifugi di montagna o in ostelli di piccoli e grandi paesi o anche in tenda sotto le stelle. 
Ho iniziato con il famoso cammino di Santiago spagnolo partendo dalla Francia e valicando dunque i Pirenei. In Italia ho fatto altri cammini tra cui quello lungo le terre distrutte dai terremoti che mi hanno condotto sui monti Sibillini e dintorni ma ho anche percorso a piedi la Palermo-Messina attraverso le montagne. 


Fatto anche io il cammino francese un paio di anni fa,esperienza molto particolare ... quando si potrà,ed avrò tempo,vorrei fare la via francigena ... qui a Bergamo invece è nata l'alta via della grazie che sono circa 300 km,da fare pure quella

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/4/2020 Alle 15:58, Olof Mellberg ha scritto:

malakay è il primo messaggio scritto da te che non trasuda pessimismo...  :d

scopro che viviamo nella stessa zona, quindi i posti che citi li conosco molto bene (vado a camminare da quando sono piccolo).

next step: valsassina e valtellina (che hanno il pregio di essere infestate meno dai milanesi :d )

la valtellina e' gia' lontana per me, poi io mi sono fissato su una cosa, quando lo scorso agosto sono salito sul legnone facendo la lunga strada militare, al rifugio griera mi hanno dato una tovaglietta di carta dove erano rappresentati una trentina di rifugi lecchesi e la mia missione da allora e' stata di raggiungerli tutti, in molti sono stato ma me ne mancano tanti, ancora non sono mai stato ai piani di bobbio che rimangono per me off limits nei mesi invernali visto che al momento non ho i ramponcini e i piani di artavaggio, anche quelli lontani, volevo andarci ad agosto ma mi sa che dovro' lavorare a causa di questa quarantena, cerchero' di andare almeno al pizzo dei tre signori e naturalmente sulla cima del resegone che rappresenta la mia champion's league.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/4/2020 Alle 20:07, Atsu ha scritto:

io ho i bastoncini del LIDL, mi sembrava giusto farvelo sapere .asd 

 

e vanno benissimo

 

io avevo trovato un bellissimo bastone al sentiero del tracciolino, mi e' durato un anno perche' me l'hanno rubato al rifugio Rosalba sulla Grignetta a ottobre

  • Triste 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Crêuza de mä ha scritto:

Sono un amante delle camminate in montagna.

Il mio paradiso lo trovo nelle vallate dell'alto Adige.

Anni fa sono stato all' alpe di Siusi, posto stupendo... camminare alle pendici delle Dolomiti, con la possibilità di fare merende alpine con speck e strudel non ha prezzo!

Comunque anche qui nella riviera ligure di ponente, valicando in Francia abbiamo posti fantastici come la valle des merveilles

beh le dolomiti sono il massimo, ma ho piu di 4 ore di macchina per arrivarci, sono stato lo scorso agosto, sono andato al lago coldai, tra liguria e piemonte le alpi marittime mi attirano, non ci sono mai stato, ma anche quelle sono a 3 ore e non conosco i posti

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, redivivo ha scritto:

Mi sono innamorato del Trekking come te, nel 2017!! Da allora ho potuto visitare abbastanza bene il meraviglioso parco del pollino, ora vivo a Milano da qualche mese ma sono già stato nelle zone che descrivi in particolare sono arrivato in cima a Monte San Primo... Che spettacolo!!! 😍

si, io mi sono dovuto fermare al rifugio martina ma anche da li era bello il paesaggio, c'era troppa neve, sono salito un po' ma non troppo, devo completare il percorso al piu' presto, anche il monte nuvolone che e' l'ultimo prima di bellagio mi interessa

14 ore fa, Gidan73 ha scritto:

Io faccio un tipo di trekking che credo sia diverso da quello che forse intendi. 

Faccio cammini zaino in spalla che durano da minimo una settimana a max oltre un mese. Dunque asfalto, sterrato e sentieri di montagna. Pernotto o in rifugi di montagna o in ostelli di piccoli e grandi paesi o anche in tenda sotto le stelle. 

Ho iniziato con il famoso cammino di Santiago spagnolo partendo dalla Francia e valicando dunque i Pirenei. In Italia ho fatto altri cammini tra cui quello lungo le terre distrutte dai terremoti che mi hanno condotto sui monti Sibillini e dintorni ma ho anche percorso a piedi la Palermo-Messina attraverso le montagne. 

no io non sono a questi livelli, mi piacerebbe pero' dormire in rifugio, un giorno ci riusciro'

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, onekiddu ha scritto:


 

 


Fatto anche io il cammino francese un paio di anni fa,esperienza molto particolare ... quando si potrà,ed avrò tempo,vorrei fare la via francigena ... qui a Bergamo invece è nata l'alta via della grazie che sono circa 300 km,da fare pure quella

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
 

 

La via Francigena l'ho fatta tutta nella parte finale. Da Siena fino a Roma. Ed in più ho fatto la prima tappa della via Francigena ovvero quella che inizia a Canterbury (In Inghilterra che termina sul mare per proseguire in Francia, Svizzera e infine Italia). Mi trovavo casualmente a Canterbury per vivere l'esperienza della scuola Inglese e una volta scoperto che la via Francigena partiva da lì mi son deciso a farlo durante un giorno libero.
Altri cammini italiani che ho fatto è stata quella della via di S.Francesco che parte da Dovadola...davvero dei bei sentieri/sterrati di montagna. Lì mi sono ritrovato sotto una tormenta di neve con la neve che , sospinta dal vento, mi veniva incontro cadendo in diagonale e coprendo di bianco tutti i possibili segnali che mi indicavano la strada. Una bella esperienza.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Malakay ha scritto:

mi hanno dato una tovaglietta di carta

si ho ben presente :d be dai molti sono appunto in valsassina, io li ho fatti quasi tutti, anche se il bello è andarci nelle varie stagioni e appunto richiede tempo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Malakay ha scritto:

si, io mi sono dovuto fermare al rifugio martina ma anche da li era bello il paesaggio, c'era troppa neve, sono salito un po' ma non troppo, devo completare il percorso al piu' presto, anche il monte nuvolone che e' l'ultimo prima di bellagio mi interessa

no io non sono a questi livelli, mi piacerebbe pero' dormire in rifugio, un giorno ci riusciro'

Ma mica ci vuole chissà quale preparazione! Io l'ho fatto dopo pochi mesi. Basta andare con persone esperte e prenotare nei rifugi. Di norma basta lasciare un piccolo contributo e lasciare tutto pulito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai che a maggio si ricomincia, penso che rispettando tutte le misure di di stanziamento sociale e spostandosi entro la propria regione, non dovrebbero esserci problemi, no? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, redivivo ha scritto:

Dai che a maggio si ricomincia, penso che rispettando tutte le misure di di stanziamento sociale e spostandosi entro la propria regione, non dovrebbero esserci problemi, no? 

Guarda, dipende un po' dal sentiero, ma meno pericoloso del trekking...faccio fatica a trovarne un'altro . 

.ghgh

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da appassionato di Storia ho fatto alcuni percorsi legati alla 1 GM. In particolare Cima Grappa, l'Ortigara, il Cengio e la val Paghera fino al Baitone con le trincee della val d'Aviolo. Poi qualcosa in zona Gorizia, Redipuglia, Sabotino.

Estremamente impattante l'Ortigara, in particolare il settore che dalla Caldiera scende verso il Pozzo della scala e risale fino al Campanaro ed alla cima Ortigara: un percorso non esattamente agevole già in condizioni normali, figuriamoci sotto una apocalisse di fuoco.

Assai emozionale anche la mulattiera a strapiombo del Cengio con il Salto del granatiere.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un appassionato della montagna e della fotografia, sto impazzendo a non poter fare passeggiate nei weekend dopo una settimana di lavoro nelle bellissime Dolomiti... comunque il miglior tracking che ho fatto per ora è quello che parte dalla strada regionale 48 Dolomiti e si arriva al lago di Sorapis, un luogo veramente incantato( tempo della camminata circa 3ore😁)

Quoto

 

_20200429_144458.thumb.JPG.e765ded78637e12e04e9ec07b9f71da7.JPG

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho iniziato due estati fa, un po' "al buio" ad avventurarmi. Non avevo mai fatto escursioni, vivendo lontano dalle montagne. Ma le montagne mi hanno sempre affascinato volevo provare e testarmi. Quindi, con la mia ragazza, siamo andati in Trentino, Dolomiti di Brenta. Da Molveno (col suo bellissimo lago) funivia fino all'altopiano di Pradel poi abbiamo iniziato a camminare. Pensavamo di fermarci dopo poco, non essendo abituati e allenati. Invece siamo arrivati fino ai 2491 metri del Rifugio Pedrotti. Pausa pranzo e ritorno. Tra l'altro giornata splendida, luminosissima che faceva risaltare ancora di più la bellezza del paesaggio, tra boschi e rocce. Bellissimo.

L'estate scorsa il bis, questa volta in val Pusteria. Soggiorno a San Candido e due escursioni. Dal famoso lago di Braies alla Croda del Becco (2810m), faticosa sul finale ma grande soddisfazione una volta in vetta dalla quale si ha un panorama splendido e si vede in basso il lago piccolissimo. E pensi: "ma io sono partito da laggiù?". Il giorno seguente escursione classica e non troppo faticosa sulle tre cime di Lavaredo. 

Quest'estate speravo di scoprire un'altra zona ma la vedo dura. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, curvafiladelfia ha scritto:

@sol invictus se ti piace la storia dovresti visitare il Monte Chaberton sulla cui sommità (+3000m) sorgono i resti del forte distrutto nella seconda guerra mondiale. 

.ok In effetti mi piacerebbe: e oltretutto dalla Liguria mi sarebbe anche più facile arrivarci rispetto al Trentino. :d

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, sol invictus ha scritto:

Da appassionato di Storia ho fatto alcuni percorsi legati alla 1 GM. In particolare Cima Grappa, l'Ortigara, il Cengio e la val Paghera fino al Baitone con le trincee della val d'Aviolo. Poi qualcosa in zona Gorizia, Redipuglia, Sabotino.

Estremamente impattante l'Ortigara, in particolare il settore che dalla Caldiera scende verso il Pozzo della scala e risale fino al Campanaro ed alla cima Ortigara: un percorso non esattamente agevole già in condizioni normali, figuriamoci sotto una apocalisse di fuoco.

Assai emozionale anche la mulattiera a strapiombo del Cengio con il Salto del granatiere.

 

 

Anni fa feci un trekking sul gruppo montuoso Cavallazza-Tognazza, in Trentino, vicino passo Rolle. Ci sono ancora resti e testimonianze della prima guerra mondiale. Paesaggisticamente molto suggestivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.