Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Gamarra

Utenti
  • Content count

    6,498
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Gamarra last won the day on January 22 2016

Gamarra had the most liked content!

Community Reputation

3,051 Guru

About Gamarra

  • Rank
    supra societatem nemo
  • Birthday 12/30/1984

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno

Recent Profile Visitors

9,732 profile views
  1. Ogni tanto mi trovo d'accordo con Max. Questa è una di quelle. La strategia sulla rosa avrebbe dovuto essere ben altra quattro anni fa, la scelta su CR verrà un anno dopo ma rientra in questo effetto domino post-Cardiff che ci ha portati fino ad oggi. Ci sta sbagliare, ci sta non vincere, è lo sport. Importante tuttavia prendere atto di quel che si sta facendo e correggere il tiro. Ps: che la dichiarazione del livornese sia veritiera o meno mi interessa il giusto, il concetto rimane ed è testimoniato dal campo.
  2. Mi riferivo ad Atalanta-Juve del novembre '19, Morata è tornato l'estate scorsa, forse ti confondi con qualcun altro.
  3. Ricordi bene. Fino al 75° non abbiamo visto palla, dopo loro hanno spento il rullo compressore, come gli è capitato spesso. Poi, grazie anche ad un rigore per loro stampato sulla traversa, l'abbiamo portata a casa nel finale. Con l'Atalanta di questo momento storico ci vuole tempra per uscirne indenni.
  4. Gamarra

    Juventus - Genoa 3-1, commenti post partita

    Buona vittoria. Considerando la Juve di quest'anno, due vittorie consecutive rasserenano. Intorno però non molla nessuno. Beccare un posto CL sarà traguardo duro e affatto scontato.
  5. Non commento il concetto sullo spodestare. La rivalità si può sentire con un avversario, una squadra, un uomo di valore. Non è questo il caso. Mi concentro sul "bel gioco". Il leccese riprende il concetto allegriano, peccato che gioco speculativo/calcolatorio e "bel giuoco" siano due facce della stessa medaglia. E nessuna delle due è realmente efficace per essere competitivi in Europa, campo di battaglia dove infatti le italiane non a caso prendono sberle da anni. Preda della loro mediocrità e delle loro beghe concettuali.
  6. Scusate eh, con tutto il rispetto, ma anni di campionati non hanno insegnato nulla? Ancora a fare tabelle? Si può pareggiare con un Sassuolo, vincere con un Milan, perdere con un Benevento... O sei quadrato come ha fatto la Juve per 9 anni, e quelli là quest'anno, o balli fino alla fine o quasi del campionato. Non ricordate il ridicolo ciapa no in zona Europa verso fine stagione? Tenetevi forte che temo riguarderà anche noi.
  7. Ci vorrebbe il coraggio di salutare quei due, prendere un DG e contestualmente azzeccarne la scelta. Tutto abbastanza improbabile.
  8. Con Sarri a libro paga prendere Allegri non esiste. Oltre al fatto che Max ha fatto il suo alla Juve, non credo possa aggiungere altro.
  9. Gamarra

    Juventus - Napoli 2-1, commenti post partita

    Bene. Ora cercare di proseguire così.
  10. Grazie per aver animato una delle più grandi pagine della storia bianconera. Tuttavia c'è un tempo per ogni cosa, capirlo non è da tutti.
  11. Da anni sono convinto che le qualificazioni dovrebbero svolgersi per fasi, in base al ranking. Sono una 50ina in totale? 20 circa fanno i loro gironcini preliminari e le migliori passano ai gironi di qualificazione veri e propri. L'attuale ecumenismo di facciata dei format è direttamente proporzionale al business.
  12. "Agnelli pensa...", forse il problema è qui. Forse si dovrebbero prendere decisioni più nette. Forse sarebbe il caso di scegliere un direttore generale e delegare a lui tutte le scelte sportive del club. Gli si danno almeno tre anni di tempo e infine AA valuta.
  13. Se l'obiettivo fosse davvero uno che il suo meglio lo ha già dato altrove, allora il ridimensionamento sarebbe certificato.
  14. Mancano competenza e carisma. Se Lippi se la sente è senz'altro il benvenuto. Ma che sia lui o meno bisogna intervenire in tempi brevi.
  15. C'è anche una differenza tra ciclo vincente, ovvero insieme continuo di trofei, e ciclo inteso come gestione singola di dirigenti/allenatore/giocatori. E' ovvio che il secondo sia mutato varie volte in 9 anni. Sembra che alcuni non si accorgano di inciampare nella semantica. Credo sia anche questione di spinta propulsiva, di energia che serve a un sistema per andare avanti. E' fisica. Semplicemente a un certo punto manca l'energia per continuare. Non ne avevamo prima del 2011 e adesso siamo di nuovo a corto.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.