Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

zebra67

Utenti
  • Content count

    15,988
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

zebra67 last won the day on September 27

zebra67 had the most liked content!

Community Reputation

9,083 Guru

About zebra67

  • Rank
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Interessi
    Film horror, ciclismo, buon vino

Recent Profile Visitors

22,344 profile views
  1. L'italiano ha un senso: non sono in grado di stabilire la congruità di ciascun compenso erogato ai componenti della rosa. Mi posso esprimere in termini assoluti e l'ho fatto, dicendo che sono tanti i milioni che vennero promessi a Bonucci, sono tanti anche quelli promessi a un centravanti della Fiorentina o a un volenteroso ragazzotto olandese. Credo di essere più ferrato nel valutare tecnicamente i calciatori. Che non la pensi come me è perfettamente legittimo. Per me è folle corrispondere tali cifre a gente che ha tutto da dimostrare come un Vlahovic, o il cui valore è da confermare in un calcio molto più tattico rispetto a quello a cui era abituato (De Ligt). I risultati per l'olandese si sono visti, mentre per il serbo spero ancora che mantenga le promesse, in quanto ritengo quella attuale una annata sfortunata in tanti sensi, non l'ideale per esprimersi al meglio. I 5,5 milioni annui pattuiti con Bonucci vanno anche collocati nell'epoca storica nella quale furono concordati: il 2019/20 era l'anno dei 31 milioni a CR7, dei 12 a De Ligt (bonus compresi), dei 7 + bonus a Rabiot, dei 7,5 a Higuain, dei 7,3 a Dybala, dei 7 a Ramsey, 6,5 Pjanic, 6 Douglas Costa, 6 Mandzukic, 6 Khedira. Sul fatto che molti stipendi erano (e qualcuno lo è tuttora) spropositati, credo bastino le cifre riportate sopra a confermarlo. Sugli stipendi a Vlahovic e De Ligt rimango fermo sulle mie idee, non c'è alcuna connessione tra possibilità di plusvalenza (sul cartellino) e ingaggio, è una impropria commistione di due cose diverse. Ma dai, perfino "amica Gazzetta" parla di ammenda o qualche punto di penalizzazione.
  2. Pieni poteri dove, scusami? Riporto il trafiletto che ha dato origine a queste 8 pagine (finora) di discussione: Sarà sempre di più la Juve di John Elkann e a confermarlo è la nomina del nuovo dg: Maurizio Scanavino. Non cambierà l'area tecnica, la ripartenza sarà affidata al direttore sportivo e all'allenatore. Cherubini e Massimiliano Allegri ieri in mattinata si sono riuniti insieme ai più stretti collaboratori per pianificare le mosse anche in vista del mercato di gennaio. Un mercato che si preannuncia senza fuochi di artificio, del tipo: uno entra e uno esce. Toccherà ad Allegri fare la differenza, abituato ad esaltarsi nella tempesta, avrà il compito di rasserenare la squadra. Traduzione: il capo è Elkann, è lui che pianificherà tutto. L'area tecnica non è stata toccata dalle dimissioni di massa, quindi si riparte da DS e allenatore, che a breve si riuniranno (come avrebbero fatto anche senza questo macello) perché il mercato di gennaio incombe. Mercato in tono minore. Allegri sarà ancora più responsabilizzato dopo questo vicende, in quanto toccherà a lui mandare in campo giocatori il più possibile sereni che non si facciano condizionare dalle vicende extracampo. Se in questo ci leggi "pieni poteri a Allegri", sei un fenomeno.
  3. Forse ti è sfuggito un particolare: ho scritto PER ME LA SOMMA OFFERTA A BONUCCI PER FARLO TORNARE E' ALTA! Nonostante l'indubbio valore del giocatore. Di quello stavamo parlando e ho fatto questa affermazione come premessa. Se vuoi sviluppare il discorso senza preconcetti, senza chiamare in ballo presunte assurdità da me dette, sono disponibilissimo. Poi ho detto che così come sono eccessive queste cifre per un 31enne, a mio avviso (ma magari sbaglio) lo sono per uno che all'epoca aveva 19 anni (De Ligt) e un altro che ha sì grandi potenzialità ma ancora deve dimostrare molto (Vlahovic).
  4. Le cifre non sono affar mio, io parlo del valore del giocatore che per me è indiscutibile, perché se uno è scarso non può stare (tra l'altro sempre presente, uno dei pochi anche integri fisicamente) come titolare in 8 dei 9 campionati vinti e nella Nazionale che ha vinto gli Europei. Sulla somma corrisposta a titolo di ingaggio non mi esprimo, per me è alta, come del resto lo sono i 7 per Vlahovic, i 10 e oltre per De Ligt, tutta gente a cui auguro di vincere 1/3 di quello che ha vinto Bonucci in carriera.
  5. E' una cosa sacrosanta ma distinta dal discorso che sto facendo io. Ho sempre detto che Vlahovic è un potenziale campione che ancora deve migliorare in parecchie cose. Ciò non toglie che diversi club abbiano visto le sue potenzialità. Tutto ciò, unito a quello che dicevo nel mio post (danno di immagine per la società che si riflette sui componenti, confusione a livello tecnico-tattico, dubbi sul futuro prossimo, timori di ridimensionamento), può mettere a rischio la permanenza di diversi giocatori ambiziosi. E ho citato, a puro titolo di esempio, Vlahovic e Bremer.
  6. Io credo che se ancora mettiamo in discussione uno come Bonucci, ci meritiamo che la Juve faccia una brutta fine.. Bonucci ha giocato con QUALSIASI allenatore delle squadre in cui ha militato. Non è una fissa di questo o di quello, di Allegri o di Conte. Ha giocato con TUTTI. E anche bene, visto che qualcosina abbiamo vinto. Lo stesso dicasi per la Nazionale: ha giocato con Prandelli, Conte, Ventura, Mancini. E anche lì qualcosina ha ottenuto, mi pare. E da protagonista (gol in finale). Ha avuto sperticati elogi da Mourinho (professore della difesa) e da Guardiola (“È uno dei miei giocatori preferiti, da sempre”, dice secco Guardiola dopo Juve-Bayern del 2016). Però noi con la puzza sotto il naso non lo reputiamo all'altezza 😅
  7. Non ci giurerei. Quando ci sono queste cose eclatanti (dimissione in massa di Presidente e intero CdA, con esplicito riferimento a inchieste in corso) ci sono diverse questioni in ballo, come purtroppo abbiamo avuto modo di provare sulla nostra pelle 16 anni fa, che possono far scattare delle molle nella mente dei giocatori. Il futuro appare poco chiaro, si ha un gran senso di confusione e, soprattutto, si paventa un ridimensionamento. Parliamoci chiaro: a noi tifosi può anche far piacere una Juve costruita sui Miretti, sui Fagioli, sui Ranocchia, Rovella, Illing jr, Soulé. A gente come Vlahovic, Bremer e altri, però, non credo faccia molto piacere l'idea di un possibile dilatamento del tempo necessario per tornare a vincere in Italia e a competere in Europa. Magari a Vlahovic piacerebbe duettare con Zaniolo (come a caso) , così come a Bremer piacerebbe avere Milinkovic Savic o Pulisic a cui appoggiare il pallone in ripartenza.
  8. Io ero tra quelli che reclamavano un avvicendamento, perché non vedevo più la lucidità e la forza propulsiva dei primi 7-8 anni. Chiaramente avrei voluto una cosa "volontaria", meno traumatica e non legata a vicende extracampo. Ma che la Juve rappresenti il punto fermo, al di là delle vicende dei singoli, non ci piove, ed è per questo che sono sereno.
  9. Viste le vicende delle ultime ore, penso che la tentazione di cambiare aria non riguarderà il solo Rabiot, ma potrebbe coinvolgere Vlahovic e magari anche Bremer.
  10. Molti pensano al mercato in entrata, mentre pochi pensano a quello in uscita. Chi lo dice che queste vicende non diano il là per una sorta di fuga di massa? Magari nella mente dei calciatori più rappresentativi il danno di immagine e la prospettiva di un ridimensionamento societario fanno scattare la molla per flirtare con qualche altro club. A cominciare da Rabiot, che già era con un piede e mezzo fuori, per proseguire poi magari con Vlahovic e altri...
  11. I progetti, se sono validi, saranno proseguiti da chi verrà dopo. A patto, ovviamente, che tali progetti abbiano sufficienti coperture, perché avere eccellenti idee è bellissimo, ma bisogna anche avere gli sghei per realizzarle.
  12. Serenissimo, è da un pezzo che mi interesso solo al freddo dato rappresentato da Sua Maestà il RISULTATO. Se vinciamo sono felice, se perdiamo sono triste.
  13. Esatto: AD = area amministrativa-gestionale, DS= area tecnica. Il DG di solito ha una pluralità di compiti, sia di rappresentanza, sia legati all'area tecnica (con gli estremi come Moggi, che praticamente governava alla grande gli aspetti della gestione tecnico-sportiva).
  14. Infatti stavolta c'è la scusa per "rescindere" con Allegri e magari le parti si verranno incontro: una cospicua buonuscita che però consenta comunque di risparmiare una parte dei 14 milioni + premi a cui il tecnico avrebbe diritto.
  15. Infatti leggo troppi trionfalismi. Gente che scrive "E adesso evitiamo gli errori fatti finora, adesso serve un top allenatore, servono top giocatori in ogni ruolo, solo così annulleremo il gap con le corazzate europee". Io ero uno di quelli che voleva l'azzeramento, ma per partire con idee nuove e un progetto serio, non per far man bassa di all star da 100 milioni a cartellino e di un allenatore da 20 milioni l'anno. Mi sa che chi spera questo, cioè grandi nomi, grandi acquisti, avrà un'amara sorpresa, per il motivo che hai evidenziato tu.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.