Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

zebra67

Utenti
  • Content count

    3,839
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

zebra67 last won the day on September 11 2018

zebra67 had the most liked content!

Community Reputation

4,805 Guru

About zebra67

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Interessi
    Film horror, ciclismo, buon vino

Recent Profile Visitors

16,907 profile views
  1. Scusa, con chi vorresti fare tutti quei milioni? Perin e Matuidi sono gli unici con un valore di mercato apprezzabile, ma il primo l'abbiamo pagato 12+bonus, a quanto lo vorresti rivendere dopo un anno di panchina? Matuidi ha 32 anni, lo hai scritto tu stesso, quindi nessuno ci farebbe grandi investimenti: anche in questo caso, lo abbiamo pagato 20+bonus, è un anno più vecchio, vorresti rifarci più soldi di quanti ne abbiamo spesi 24 mesi fa? Khedira credo sia svincolato e Mandzukic ha 33 anni.
  2. Sì, a patto che sia consapevole che alla Juve arrivare secondo, anche con 95 punti, è comunque una sconfitta, gioco o non gioco.
  3. C'è da dire che al Napoli giocava in tredici perché non aveva alternative di livello simile ai titolari, quindi si affidava sempre agli stessi 10 titolari in campo e a 3 alternative di buon livello. Bisogna metterlo alla prova prima di dire che alla Juve giocherà con 13 persone, perché in alcune partite la panchina della Juve era Benatia, Rugani, Bentancur, Khedira, Douglas Costa, Dybala e Kean, quindi hai una scelta "leggermente" più ampia.
  4. Se una società dovesse fare un comunicato ufficiale per ogni voce di mercato, il responsabile dell'Ufficio Stampa prenderebbe uno stipendio più alto dell'amministratore delegato..
  5. Gli incassi da stadio penso non possano lievitare più di tanto, la capienza è quella... I diritti TV sono regolati da fattori che prescindono dal fatto che in panchina sieda De Zerbi o Guardiola. Capitolo merchandising: felpe, gadget e magliette di solito sono abbinate ai giocatori, non agli allenatori. Per carità, a livello di followers e visibilità aumenteremmo ulteriormente , sicuramente avremmo qualche tournee e amichevole di prestigio in più, ma quello che fa decollare un marchio e il fatturato sono le vittorie, non i nomi. Mi auguro che con Guardiola, profeta del bel gioco ed espertissimo della competizione, torneremo a vincere la Champions. Ma se non dovessimo vincerla, non mi stupirei se ci fosse chiesto di iniziare a fare un pò di attenzione ai conti (non ho mai scritto che salteremmo in aria, ma solo che potremmo cominciare a subire qualche attenzione "indesiderata").
  6. Esatto. E' una battuta che comincia ad essere stantia e a mio avviso non ha nemmeno la dignità di battuta, in quanto De Sciglio ha sempre risposto positivamente ogni volta che è entrato in campo. Classico tentativo di mistificare la realtà, descrivendo come fosse un bidone un professionista che ha sempre fatto il suo, dimostrandosi duttile e concentrato a differenza di altri che godono di maggior credito ma poi, alla resa dei conti, hanno deluso.
  7. Questo è poco ma sicuro. Gli aspiranti Football Manager, che ora adorano Guardiola e si prostrano virtualmente a lui, metterebbero subito in risalto che, lontano da Barcellona, Pep non è stato in grado di vincere la Champions. Ma questo tutto sommato conta poco: io mi preoccupo del fatto che se davvero arrivasse Guardiola e non dovessimo vincere la Champions, sarebbe difficile sostenere un secondo anno in cui paghiamo, ai soli CR7 e Guardiola, 110 milioni lordi di ingaggio.
  8. Io penso di non essere su un forum bianconero... Un ciclo vincente che rompe le scatole a uno che si professa tifoso? Quindi avresti preferito che dopo il ciclo di Conte, avesse vinto un anno De Laurentiis, un anno l'Inter cinese che ancora gode per lo scudetto di cartone e così via? Così oltre che le prese per i fondelli per le finali di CL perse, ti saresti anche sorbito quelle per gli scudetti vinti a nostro danno. Inoltre, ti ricordi che a 4 partite dalla fine (stiamo parlando di fine aprile 2018) avevamo praticamente perso il campionato in quanto il Napoli ha vinto in casa nostra e il turno successivo stavamo perdendo con l'Inter? Poi abbiamo rovesciato il risultato in 5' ed è andata bene, ma il campionato lo abbiamo vinto con 4 punti di vantaggio, non con 40. Il dovere di chi partecipa a una competizione sportiva è vincere, poi provare a rivencere quella successiva e così via. Non mi pare che negli anni passati hanno proposto l'amputazione di una mano a Federer per impedirgli di vincere tutti quegli Slam o delle penalizzazioni a Hamilton per impedirgli di uccidere il campionato di F1 già dopo pochi Gran premi... Ma ringraziate Dio e pensate a quando verranno le vacche magre, perché non è assolutamente detto che una Juve seconda o terza in Italia riesca a primeggiare in Europa.
  9. Se gli chiedi spettacolo e bel calcio, hai sbagliato indirizzo. E visto che alcuni antiallegriani hanno preso come pretesto proprio quello del bel calcio, credo che tempo tre mesi chiederebbero la testa di Didier. E magari la sparizione di qualche finto tifoso
  10. zebra67

    Conte all'Inter vi darebbe fastidio?

    Io non mi faccio troppe se*** mentali, non posso essere infastidito sia se un ex interista viene da noi sia se un ex juventino va all'Inter, sennò il calcio non è più hobby, divertimento, ma diventa una questione fondamentale, una ragione di vita. Conte è un professionista, ha allenato la Juve, il Chelsea, la Nazionale; in estate è libero di allenare chiunque e può approdare all'Inter, può tornare da noi, può andare al PSG, può andare dove ca**o vuole, è una sua scelta alla quale io mi adeguerò. Se torna alla Juve lo giudicherò allo stesso modo con cui giudico chiunque siede sulla nostra panchina, senza fucili puntati e senza pregiudizi. Se va all'Inter, non sarà più un problema mio ma degli interisti, e in tal caso spererò che arrivi sempre dietro alla Juventus.
  11. Io ho stima e riconoscenza per i campioni del passato, non li censuro mai (come fanno molti qua dentro) solo perché magari hanno avuto una uscita infelice. Ho solo riportato, come notizia di cronaca, che lo stesso Anastasi, per una beffa del destino, non solo non ha vinto la Coppa Campioni, ma la volta che c'è andato più vicino è stato nel 1972/73 quando perse la finale proprio contro l'Ajax che ci ha castigato quest'anno. Poi che personalmente non sia d'accordo con il definire anno perso un anno che ti porta due titoli, e che ce ne accorgeremo quando non arriveranno gli scudetti attualmente considerati scontati, è un altro paio di maniche.
  12. Io non avendo un microfono non posso dire con certezza se le parole di Florenzi sono state uno sfottò, una provocazione o addirittura una gravissima offesa, magari diretta alla mamma o alla compagna del nostro campione. Penso si possa condividere sul fatto che gli sfottò e le provocazioni "leggere" devono essere assorbite senza reazione dal campionissimo. In questa occasione si sono rovesciati i ruoli: Florenzi è andato a fare uno scavetto irridente, che è la cosa che mi sarei aspettato da Ronaldo come elegante "vendetta". Sul fatto che Ronaldo riceva in ogni partita delle provocazioni, l'ho scritto nella seconda parte del post da te quotato, specificando che in Spagna sicuramente subiva lo stesso trattamento su ogni campo.
  13. Ricordi quello che dicemmo a suo tempo a proposito dello sputo di Douglas Costa? C'era chi parlò, addirittura, di venderlo. Io ritenni esagerata la censura a Costa, pur sottolineando che il brasiliano doveva darsi una calmata, la maglia della Juve richiede anche saldezza di nervi. E' la stessa cosa che sto chiedendo a Ronaldo, che, in quanto campionissimo, deve essere esemplare. Lo dico sia per motivi etici sia per motivi utilitaristici: in questa fase, ormai la nostra stagione non riserva più sorprese, ma se per caso una reazione di Ronaldo (o di un altro giocatore importante) ci privasse del suo apporto per una gara delicata, ci rimarrei malissimo. P.S. Chi provoca non credo lo faccia per notorietà, ma per infastidire e creare una reazione che porti all'ammonizione o addirittura all'espulsione dell'avversario.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.