Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

cricksulmuso

Utenti
  • Content count

    1,080
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,483 Eccellente

About cricksulmuso

  • Rank
    Titolare
  • Birthday 07/01/1970

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Liguria

Recent Profile Visitors

17,947 profile views
  1. Rugani gioca mai, cosa posso aspettarmi di più..... il problema è Leo, che senza il biondino non ne capisce il verso.
  2. Tornerà velocemente quello che era. Non vado pazzo per la sua carenza di altruismo, ma da sempre. i fuoriclasse sono così.
  3. Io sono un sanitario d'area critica, ospedale ligure. Evito il pistolotto riguardo la complessità clinica, assistenziale e soprattutto umana del momento, unico, in 30 anni di lavoro.... Diversi colleghi Covid+ ma solo uno è in rianimo, per fortuna il decorso sembra migliorativo; gli altri a casa con sintomatologia lieve o moderata. Ho genitori anziani che non vedo da un mese e che mi mancano da morire, ma stanno ragionevolmente bene, e ciò mi conforta. Incoscientemente non faccio isolamento domiciliare nei confronti di mia moglie e dei miei figli, perchè se mi privo anche dei loro abbracci, sbrocco 😁. Prossima settimana mi faranno esame sierologico, vediamo un pò cosa esce fuori. Mi emoziono un pò mentre condivido questi pensieri con voi.......
  4. Playoff o mancata assegnazione. Ma mai vincerlo fotografando la classifica attuale, non mi soddisferebbe neppure un pò. Ok, c'è pure chi ha festeggiato in strada lo scudetto arrivando terzi, ma parliamo di miserabili.......
  5. Capisco perfettamente cosa intendi. Mi permetto di dirti che quando si arriva all'ospedalizzazione non è perchè il sistema ha fallito, ma perchè l'evoluzione della patologia porta a ciò in diverse tipologie di pazienti. Fosse come dici tu si dà l'idrossiclorochina e lo Zitromax a tutti dopo il terzo/quarto giorno di febbre e tutti guariti, ma non è così. Quello che ha fallito è la gestione politica della sanità nazionale e regionale che impedisce ad oggi di avere le persone e le tecnologie in numero adeguato per fare ciò vorresti fosse fatto ma non si fa. Ed ecco il perchè di questa gestione degli isolamenti domiciliari dei contagiati, dove, almeno dalle mie parti, gli si telefona e, se "border line", gli si manda un pellegrino assunto ieri sera che ausculta il torace, prende una saturazione e decide che fare. Ora è così, serviva lungimiranza quando abbiamo votato chi ha permesso il taglio di posti letto negli ospedali e che ha favorito il privato, perchè ora le risorse son queste. Quindi si sta a casa e ci si comporta tutti come si fosse dei contagiati o dei vettori, se si hanno sintomi o se si ha avuto contatto con un positivo (come nel tuo caso). Se ti han detto di uscire non devi fregartene: esci a fare spesa con mascherina e guanti e stai lontano dagli altri, è già abbastanza. Più di così non ce n'è........
  6. Mi aggancio al tuo post interessante che condivido, fuorché nell'ultimo stralcio. Quello che richiama la mancata assistenza ai COVID positivi a domicilio. Il concetto dell'isolamento domiciliare è (o dovrebbe essere) l'anello forte della catena per limitare i contagi. Il paziente febbrile e con sintomatologia respiratoria lieve sta a casa, elimina o riduce al massimo i contatti con gli altri membri e aspetta le due settimane stabilite per guarire e non risultare più un vettore della malattia L'assistenza occorre a tutti coloro che respirano male, sintomo per il quale si chiama il 112 e si va in ospedale. A casa dei COVID positivi non ci dovrebbe andare proprio nessuno, e se fosse per me limiterei ulteriormente l'effettuazione dei tamponi, i quali sono diventati un mito nel pensiero comune. Noto che molti tra coloro risultati negativi al tampone assumono atteggiamenti equivalenti all'essere immune alla malattia, mentre invece potrebbero contrarlo l'indomani.... Il tampone non è altro che una "istantanea" riguardo la presenza virale in gola e nel naso in quel preciso momento. L'influenza chiamiamola "stagionale" è finita, la maggior parte delle febbri accompagnate da un quadro tipicamente "influenzale" è nella maggior parte dei casi un COVID, siamo alla fine di marzo...... E' per questa ragione che ogni febbre, tampone a parte, meriterebbe e merita isolamento domiciliare. L'isolamento e il rispetto delle indicazioni ministeriali (e di buon senso) sono l'unica medicina per il COVID, e la larga diffusione ne deriva dalla mancata applicazione. Detto ciò i calciatori venissero trattati come gli altri perchè non esiste ragione né clinica ne sociale affinché vengano eseguiti tamponi ad asintomatici. Siamo arrivati a crede che essere sottoposti ad un tampone sia un privilegio, ma se ci si pensa bene il tampone non cura la malattia né la previene né rende immuni.
  7. cricksulmuso

    Cristiano Ronaldo, ipotesi di rinnovo con la Juve fino a 39 anni

    Sono personaggi che non panchini facilmente manco a 60 anni.......... Generano problemi quando il loro rendimento cala.
  8. cricksulmuso

    VIDEO "A Casa con la Juve" ospiti Buffon e Bugo

    Bugo, la prima volta che ne sentii parlare, fu a Ciao Belli su radio DJ sicuramente più di dieci anni fa, anche quindici. Ridevano riguardo un suo brano, il cui tema fondamentale è rappresentato dall'aver pestato una m3rda per strada............ Diventò immediatamente ai miei occhi un artista di spessore.
  9. cricksulmuso

    Cristiano Ronaldo, ipotesi di rinnovo con la Juve fino a 39 anni

    Gestione tecnica difficilissima per un giocatore del genere. Non sarei d'accordo.
  10. Ora è tornato il momento di scovare qualche talento a poco prezzo. Mi manca una operazione alla Vidal.
  11. Concordo. E' proprio per questa ragione che non riesco a considerare la vittoria dell'Atletico ottenuta con particolare c ulo.
  12. Ho espresso il mio punto di vista......... Il Liverpool ha sbagliato tanto, non solo col portiere. L'uscita dalla CL è figlia pure di una partita d'andata giocata male, senza segnare. Io ho visto questo......😊
  13. Concordo, eccome. Su tutto, fuorché sul fatto che il Lpool abbia fatto quello che doveva fare. Il concetto di "errore" assume pesi specifici differenti a seconda del contesto nel quale lo si commette. Un gol mangiato, frutto di una superiorità di palleggio e velocità (mi viene in mente quello di Salah di sinistro, palla un metro sopra il 7) ai miei occhi vale il rinvio scellerato del portiere. Anche se non per tutti è così: spesso un gol mangiato è peccato veniale perchè successivo ad un dominio di gioco e di territorio, quella del portiere invece è una vaccata. Ma il calcio è inesatto, come poi giustamente chiarisci tu. E' renderlo esatto che è un errore, per questa ragione ritengo che si vinca sempre con merito e si perda perchè gli altri hanno fatto meglio. Due gol il Liverpool ci sta che li prenda, pure mettendo in conto un portiere pippa; non ci sta che ne faccia solo due ad una squadra come l'Atletico, in casa. Nel mio immaginario, puntualmente sbagliato, ritengo il Liverpool una squadra che, se piazzi l'autobus innanzi alla porta, ti travolge. Il suo percorso in Europa, fuori dal contesto Premier, invece mi ha smentito.
  14. Il portiere è uno degli unici. L'errore che commette equivale a quello di un centrale che perde palla in uscita o di chi difende a braccia aperte in area. Non è un errore che conta più di altri, è solo più visibile. La mia verità è che il Liverpool ha pigliato 4 gol in due partite e ne ha fatti 2. E se Joao Felix fosse stato meno egoista avrebbe messo il compagno davanti alla porta una volta di più. Ha vinto con merito l'Atletico; e se al posto dei reds ci fosse stata la Juve saremmo tutti qui a scrivere che abbiamo fatto vomitare, che le punte non segnano manco a porta vuota, che quando cala il pressing la difesa va in affanno. Esattamente quello che è successo ieri sera.
  15. Ad oggi quel pagliaccio di Lautaro. Degli ex, Totti.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.