Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

77luca

Utenti
  • Content count

    13,660
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,407 Guru

About 77luca

  • Rank
    dieci rose e tre leoni.

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    provincia di alessandria

Recent Profile Visitors

3,571 profile views
  1. il discorso è che sanno benissimo che devono vendere un prodotto e che lo vendono caro. Quindi cercano di renderlo più vicino possibile a quello che i tifosi vogliono e a quello che ai tifosi piace. Se Gattuso è una figura che non va bene per loro, evidentemente, rinunciano. I trust sono abbastanza affidabili e ormai molto ascoltati. Tra l'altro il Tot non è che ha il problema di vincere o meno, non ha questa pressione. Non vince qualcosa di importante da secoli eppure riempie (in tempi normali) lo stesso uno stadio da 63mila posti.
  2. sì , però per abbonarsi agli Spurs (stanno facendo i rinnovi) ci vogliono dai mille euro in su. Più "in su", che mille Euro. E parliamo dei posti più a buon mercato, che sono pochi. Altrimenti dalle 1200 pound a crescere. Quindi quando un qualche tipo di malcontento arriva alle orecchie di chi vende a queste cifre, tu capisci che le antenne si drizzano e difficilmente si fa finta di niente.
  3. condivido quello che hai scritto, non questa parte sulla Superlega. Non credo proprio che sarebbe stata un problema per i procuratori, anzi, molti più soldi da spartirsi. I procuratori sono IL problema. Spostano i giocatori, prendono le commissioni in soldi VERI (no plusvalenze e magheggi vari) fanno e disfano le squadre, sono spesso in palese conflitto di interessi perchè hanno chiaramente tutti i vantaggi a che un giocatore si sposti, e non rischiano NIENTE del loro. In più, sono trasversali. Ad esempio Mendes fa il caspio che vuole ai Wolves e stava per piazzare allenatore e tre giocatori ai Viola. Cioè una proprietà è costretta ad accettare i giocatori, fargli un contratto, pagarli, e prendersi tutti i rischi? Non esiste. Se controlli fino a quel punto un calciatore e il suo cartellino e un allenatore, allora gli paghi tu lo stipendio e, dopo un anno, al limite vediamo. Se no, aria. Quindi per quel che mi riguarda, viva Comisso. Dubito che la Superlega avrebbe risolto qualcosa da questo punto di vista perchè non si capisce, altrimenti, quale sia il problema a risolvere la faccenda già adesso. Basta che i club più grandi si mettano d'accordo per non stare a certi affari. E che mollino i cani quando qualcuno di questi si presenta negli uffici. Solo che non hanno unità sull'argomento, quando arriva Mendes a Milano fanno la processione davanti all'albergo invece (si direbbe che vadano a baciare le mani) e non è affatto un problema di Superlega, è un problema di convenienza. Quanti dirigenti all'interno dei club sono in "cocca" con le maggiori società di questi signori? Quanto fanno comodo ai presidenti?
  4. Forza GRIGI! Giornata storica. Sono contento. Mustacchio cuore grigionero.❤
  5. tutti dormono, soprattutto i presidenti importanti che preferiscono foraggiarli perchè si vede che hanno il loro tornaconto. Anzi sui procuratori, su certi procuratori, nemmeno una parola. Comisso , se il motivo è quello, fa benissimo a non farsi prendere in giro, la società è sua, è lui che rischia, non Mendes. Vogliono portarti i giocatori che vogliono loro, al prezzo che vogliono loro. Aria.
  6. i procuratori sono un problema grosso del calcio, sono peggio della UEFA e bisognerà capirlo prima o poi. I più importanti vogliono spostare i loro giocatori , fare le squadre, ormai, e non rischiare mai niente del proprio, anzi prendono soldi veri. Se il problema era di questo tipo, benissimo ha fatto Comisso che è proprietario.
  7. il Pogba di ieri sera non ce lo daranno mai. Non credo siano fessi.
  8. gabriel Jesus, Morata, Dybala. Caratterialmente il livello è parecchio basso. In senso assoluto, nessuno viene da grandi annate. Sinceramente lo trovo un gruppo di attaccanti costoso e molto discutibile come livello. vabè ragazzi cosa dovrebbero scrivere? "Sarà di sicuro"? Manco Cherubini adesso potrebbe mettere giù un articolo del genere. Da che mondo è mondo il calcio vive di queste cose.
  9. no, nel senso, vanno bene con quelli buoni vicino. Ma non possono essere il punto di forza di un centrocampo per vincere ai massimi livelli. Possono essere i complementi.
  10. e certo, ma si può dire la stessa cosa di Benta. Vicino ci vogliono quelli buoni per davvero. Se giochi per esempio a 3: Rabiot e due buoni per davvero o Benta e due buoni per davvero. Allora cambia anche il livello delle prestazioni di Rabiot e Benta. Arrivo a dirti almeno uno buono per davvero. Ma se ne hai zero, buonanotte, li puoi rigirare come vuoi.
  11. didier, Rabiot fa il suo , ma a poterci mettere di fianco Pogba e Kantè , diventa tutta un'altra faccenda.
  12. Comunque un attaccante che costa (oltre allo stipendio) 10 papagni all'anno di noleggio a me non sembra proprio a buon mercato. Nel senso, siamo già a discrete cifre, quindi che si metta in testa di fare un po' meglio di quest'anno e di non sparire, al suo solito, per mesi. Speranze vane, comunque.
  13. per me la Francia, con in più l'esperienza del mondiale vinto, se gioca con attenzione e fa quello che sa, non ha rivali, tantomeno noi. Troppa differenza. Tra l'altro i "cugini" scelgono spesso di attendere (hanno un'ottima difesa) e giocare a strappi e a folate per lasciare spazio a Mbappè, in modo che possa correre. Non l'ideale per l'Italia.
  14. l'Italia a 7, la Francia a 4 (dopo la partita di questa sera)
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.