Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

kingarchsim

Utenti
  • Content count

    723
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

362 Buona

5 Followers

About kingarchsim

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    altamura

Recent Profile Visitors

7,749 profile views
  1. Quello sicuramente, ma non è semplice con i limiti che hanno imposto... Mota Carvalho comunque già presuppone la volontà di volere la B, visto che è un acquisto top da almeno migliori squadre di B.
  2. Ci sono più filosofie di pensiero e la tua è condivisibile, però la Juve ha un pensiero diverso dal Barcellona come costruzione rosa, anzi opposto: vedi le panchine Juve con giocatori che sarebbero altri titolari, e vedi la panchina Barca, ma anche Real con giocatori che sono "panchinari", tutti provenienti dalla primavera. Al momento con la rosa attuale della Juve nicolussi non è nemmeno da panchina, che fai lo tieni in u23 perché pensi sia da Juve in futuro, ma lo tieni comunque in C? Poi secondo me la Juve vuol valutare anche l'impatto dei ragazzi con realtà diverse in modo da capire la sua tenuta mentale... Comunque ripeto ci sono più filosofie di pensiero tutte condivisibili, ma al momento per me alla Juve è più adatta mandare un ragazzo in B, mentre per il Barca è più adatto tenerlo in seconda squadra, per i motivi espressi, sottolineo al momento..
  3. Nicolussi Caviglia è già CTP Juve e ha qualità tali da poter competere in serie B, quindi la Juve lo prova già in una serie maggiore e valuta se il ragazzo riesce a dimostrare le sue qualità per quest'anno. Tenerlo in C non gioverebbe a lui, ma solo alla Juve che al massimo avrebbe un ragazzo da inserire in lista Champions, ma che non giocherebbe mai.
  4. Il problema è che è quasi impossibile riuscire a inserire un altro elemento in rosa date le difficoltà a vendere, a meno che si riesce a comprare un ctp (peccato che L'isola sia CTP solo per la serie A se no..)
  5. Sono appena uscite le convocazioni dell'Under21. Ancora nessuna convocazione per Clemenza. Per questa volta mi sarei aspettato una convocazione dato il buon inizio tra amichevoli e campionato. Date le poche presenze anche nelle altre under sapete se sotto ci fosse qualcosa? Ci sono invece Audero, Favilli, Cassata, Romagna, Cerri, Mandragora(non sarà convocato nell'Italia maggiore?) e Orsolini.
  6. Contento per lui, va in un'ottima squadra e potrà dimostrare di che pasta è fatto. Mi fece una grande impressione in una partita giocata che vidi: non si spaventa delle uscite, nei cross da calci d'angolo o traversoni laterali non si spaventa di uscire in presa alta. Si presuppone una maglia da titolare, vero? O c'è qualcun altro?
  7. Vuoi dire che Lanini può già considerarsi un giocatore della Juve B?
  8. Jakupovic mi sembrava molto strano lo riscattassero dato il prezzo del cartellino: 5mln per un ragazzo che alla fine è stato più in infermeria in questi mesi. Cioè, perchè riscattare Jakupovic a 5 mln e non Favilli a 800.000 qualche anno fa? Secondo me Olivieri lo riscattano, almeno dipende dal prezzo del cartellino.
  9. Si purtroppo questo è una brutta questione che purtroppo investe questioni molto più vaste. 1) fisico: i più piccoli anche se bravi faranno sempre molto fatica a imporsi finché non maturano fisicamente, e questo va invade anche il campo della questione dei ragazzi di colore che nelle giovanili stanno sempre diventando più numerosi perché fisicamente maturano prima degli altri...ci sono ragazzi che maturano addirittura sui 25 anni. 2) aspetto economico: le squadre stanno diventando sempre più aziende e le categorie più piccole sono composte da ragazzi le cui famiglie sono in grado di pagare la possibilità di giocare in squadre importanti, questo a scapito di ragazzi di famiglie meno benestanti tra cui si possono nascondere potenziali talenti. Sono questioni però che se affrontati non bastano nemmeno 100 pagine di discussione, perché riguardano campi sociali molto ampi e trasversali.
  10. Beh va detto che entrando a gara in corso si è più freschi e rapidi. Poi non dimentichiamo che in questi tornei bisogna cercare di ruotare i ragazzi per non arrivare in fondo con 0 benzina.
  11. Se ci pensate sull'Olanda. Qui si discute tanto che i fallimenti della nazionale italiana sia dovuta al fatto che i ragazzi non vengono fatti crescere, non vengono fatti giocare, ecc. Ma gli olandesi? Il campionato olandesi è ben risaputo che sia uno dei campionati in cui i giovani vengono inseriti molto, tant'è che si parla del campionato più giovane in Europa, eppure l'Olanda da molto tempo prima dell'Italia sta confezionando sciagure. Significa che il campionato non è così competitivo sia in Italia che in Olanda? In realtà in Italia la differenza tra i giovani l'abbiamo avuto con la champions youth, quindi il nostro problema è più a valle... Io credo che in Italia oltre al problema di maturazione dei ragazzi, per cui le squadre B diventano fondamentali, il metodo di formazione sia completamente sbagliato e le teste che dovrebbero cadere sono propri allenatori delle squadre giovanili o chi decide sui metodi di formazione dei calciatori. Spero che questa Under17 sia la dimostrazione che si sia cambiato proprio questo approccio e che le squadre B facciano il resto con questi ragazzi. Vedremo tra qualche anno cosa si dirà di loro...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.