Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Romamia

Utenti
  • Numero contenuti

    507
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

231 Buona

Su Romamia

  • Titolo utente
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Roma

Visite recenti

1.025 visite nel profilo
  1. Mah....io non capisco chi, e siete in tanti, rivorrebbe la Coppa Campioni...Una competizione in cui si vedrebbe ad esempio solamente: Bayern,, Voi, Barcellona, PSG, il City ed il resto squadre medie....sarebbe molto ma molto + interessante e difficile, quindi con molto + appeal, vincere la Coppa UEFA. Poi non capisco chi critica quest'idea di una terza competizione. Inanzittutto, permetterebbe di snellire l'EL, uno dei principali problemi della seconda competizione europea, ma poi a chi non interesserá, basterá non seguirla. Ricordo un commento di un utente juventino con targhetta dell'Empoli su un topic che trattava lo stesso argomento che mi piacque tanto: ''ci sono persone che seguono la Serie C'' A me della Serie C, non me nepuó fregare di meno, la considero una categoria inutile e con solo squadracce ed ovviamente non la seguo e non so nulla di essa, ma di certo non mi metto a dire che non serve e per questo motivo la dovrebbero eliminare. Non mi interessa, non la seguo e basta.
  2. Mah, indipendentemente dal fatto che siano lestofanti, criminali, mafiosi, ect...., sinceramente, buon per loro.... In pratica, stanno costruendo una struttura che assomiglia in modo vago a quella del Real Madrid.
  3. Se posso dire la mia: Io sono stra favorevole ai cambiamenti, o meglio, alle evoluzioni, il Mondo cambia, il calcio cambia, il marketing cambia, quindi + che giusto che pure le societá di calcio si adattino a questi cambiamenti....ma devono avere una logica intelligente. Quando la Roma cambió il suo logo, togliendo la scritta ''ASR'' e sostituendola con ''Roma'', bene, mossa intelligente e quindi logica. Quando vidi il vostro nuovo logo, pensai lo stesso. Ma in questo caso, le societá di calcio, hanno un solo logo...avessero avuti 2, avrei preferito il cambiamento del secondo, ma uno hai e quindi cambi quello o cambi quello. Ma con le magliette....ha la seconda, la terza, le magliette d'allenamento, quelle da prepartita, quelle celebrative da far indossare in qualche partita, le tute, le giacche....hai un'infinita possibilitá di dar spazio alla creativitá senza stravolgere la prima maglia. Poi figuratevi a me giá quando gli americani insieme alla Nike si mettono a giochellerare con la tonalitá del nostro rosso da faastidio, nn da fine del mondo, ci mancherebbe, ma da fastidio, volendola sempre uguale con qualche giochino (una strisetta sulle maniche o sui fianchi o robbe simili)....quindi potete immaginare cosa proverei se fossi juventino e vedessi quella maglia. Che poi, per gusti personali, senza voler offendere nessuno, ho sempre considerato la combinazione di nero e bianc, tra le peggior combinazioni per far una maglia strisciata e quella dell'immagine in realtá mi piace...ma come detto prima, per il ''bene del marketing'', non c'é la necessitá di scomodare la prima maglia di una squadra, quindi se davvero incomincerete nel prossimo futuro ad nn avere le strisce bianconere, la trovo una scelta illogica
  4. Sempre stato convinto che tocca coinvolgere le scuole pubbliche....nn esattamente come dice l'autore del topic, ma vanno cmq coinvolte. Ovviamente la cosa ideale, seppur utopica, sarebbe questa: Essendo utopico, principalmente, ma nn solo, per motivi economici, si potrebbe cmq trovare una soluzione fattibile per l'Italia. Andrebbe innanzitutto modificato il nostro sistema/metodo educativo. Bisognerebbe dare + peso ed importanza alle attivitá extra-scolastiche, nn solo sport, ma anche ceramica, musica, informatica, club di lettura, poesia ect. ect. I giovani d'oggi, finita la scuola tornano a casa, in poco tempo (grazie all'internet) fanno i loro compitini e poi giú a giocare alla play, a ''sprecare'' il loro tempo su internet, a farsi le canne ect. ect....che poi porta il tutto a risultati negativi che si vedono facilmente nella Societá. Bisognerebbe incintevarli e quasi obbligarli ad avere qualche pomeriggio un po' + occupato. Come? Semplice, se fai un'attivitá extra-scolastica, ti prendi dei crediti, crediti che senza di essi, rischi fortemente di perdere l'anno. Per quanto riguarda lo sport in generale, potrebbe intervenire il CONI, finanziando le scuole pubbliche, affinché, attraverso centri sportivi affiliati, i giovani possano eseguire la loro attivitá extra-scolastica sportiva lí, con prezzi assolutamente agevolati. Per quanto riguarda il calcio nello specifico, la FIGC potrebbe far lo stesso, mettendo a disposizione le scuole calcio che sta iniziando a realizzare oltre ad altre affiliate.
  5. Nello stato del Nevada, per questo tipo di reati, nn esiste la prescrizione, quindi, CREDO, se la vicenda andasse avanti ed a suo sfavore, potrebbe avere riscvolti penali
  6. É stupendo In questo momento vorrei tanto essere lussemburghese
  7. quando Totti era sulla cresta....la Vento era lí :sisi: ...poi ohhh pure i milionari vips hanno i loro gusti
  8. questa me la era dimenticata ...io son praticamente sposato, con un figlio di tre anni,, super fedele a mia moglie ed appoggio i movimenti feministi....ma che sporcaccione : cmq é un uomo che fa quello che farebbero tanti uomini...in questo, almeno, nn criticatelo
  9. Considerando che Madrid nn ha un clima che necessiti assolutamente di uno stadio coperto, ipotizzo per concerti, per l'accustica, sia interna che esterna e nn rompe le cosidette ai residenti vicini....oltre ovviamente a chiuderlo quando piove o nevica e regalare alle tv uno spettacolo perfetto
  10. Sí, era per celebrare nn so che cosa, un quanlche anniversario o qualcosa di simile
  11. sinceramente nn ricordo, di quell'anno ricordo solo i festeggiamenti (toccherá lergesi il libro per saperlo ) Peró sí, qualcosa mi suona che abbia avuto screzi anche con Capello....ma ha avuto screzi con tanti...alla fine era cosí...nn dico testa calda (anche se in alcune partite lo é stato) ma un giocatore un po' arrogante, che si credeva sopra tutti...ma prendere o lasciare...ed io se potessi me lo riprenderei un giovane Totti :sisi:
  12. Come ben detto da Wolverix, in prima pagina, é un libro. Se nn c'é un po' di scalpore, beh neanche lo si vende e legge. Oltrettutto é un'autobiografia, tutti sapevano che ci fosse stata una lite tra Spalletti (il mio allenatore preferito) e Totti (il mio idolo)....ma se scrive un'autobiografia ed omette di quella storia, beh, nn avrebbe senso...ed un po' tutti giá sapevano le motivazioni della lite.... Sulla vicenda in sé...beh sí, un po' triste, ma giá si sapeva, cmq. Totti era é questo...un po' arrogante, presuntuoso, del ''io só il capo'', ma era un calciatore con piedi straordinari... I nostri attaccanti quando vedevano che la palla era trai suoi piedi, potevano scattare in avanti senza neanche doversi voltare, perché sapevano che gli sarebbe arrivato il pallone nel punto giusto, nel momento giusto, su questo nn si discute. Il punto é che l'ultimo hanno di Totti é stato gestito malissimo da tutti quanti: Totti che pretendeva e che rilasciava interviste fuoriluogo danneggiando l'ambiente, Spalletti che doveva esser + paziente e comprensivo, ma soprattutto la Societá che doveva esser + presente....prendere quei 2 farli sedere in un tavolo e trovare degli accordi sin dall'inizio....(oltre sfruttare meglio a livello di marketing)
  13. beh, in teoria, la parola ospite, si riferisce sia a chi ospita sia a chi viene ospitato, anche se poi nella realtá dei fatti, suona ''strano'' e/o poco comune referirlo all'ospitante
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.