Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

SuperEagle

Utenti
  • Content count

    6,602
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5,422 Guru

6 Followers

About SuperEagle

  • Rank
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Napoli

Recent Profile Visitors

8,047 profile views
  1. Si, certo Mica perché vengono ricoperti di soldi, dato che “la presenza di CR7” ha fatto schizzare in alto di conseguenza tutti gli ingaggi. Dopo l’esodo (e controesodo) dalla Cina, ancora qualcuno crede che i calciatori scelgano i “progetti”.....basti guardare Haaland, che sta già iniziando a scalpitare chiedendo ingaggi da 35 milioni (come previsto) e, nel frattempo, il Dortmund giace al quinto posto in Bundesliga (ma grazie al biondo norvegese bionico avrà guadagnato followers su Instagram e tutti vorranno giocare li, in futuro...come no).
  2. L’ Ajax ha creato poco in rapporto alla mole di gioco. Troppo offensivi i cambi nella ripresa, la Roma ha chiuso tutti i varchi (tranne la cappellata sul goal) ed è anche riuscita a ripartire. A volte un centrocampista in più serve più di un attaccante o un trequartista.
  3. Piccolo OT qualunquista (spero che mi sia consentito...). Sono stufo di questa società (non l’Inter....la società in generale) fondata sul vivere a debito, dove chi ne accumula di più (che sia uno Stato, un imprenditore o una squadra di calcio) campa meglio e detta, sostanzialmente, le condizioni agli altri. È uno schifo. Non è civile. Il tramonto del (ridicolo) FPF è stato l’ultimo colpo alla credibilità del calcio. In semifinale di Champions ci vanno emiri, sceicchi e squadre perennemente indebitate con aiuti di stato enormi. I modelli “virtuosi” stile Dortmund arrivano fino a un certo punto, poi se la devono “piegare a libretto” e mettere in saccoccia. Scusate lo sfogo, io non mi diverto più.
  4. Io penso che se il tifoso Juventino medio avesse visto un inizio di ricostruzione stile Barcellona e Real, con giovani promettenti lanciati senza perdere competitività in campionato (=almeno lottare per vincerlo), ed una qualche parvenza di struttura di gioco, avrebbe tranquillamente sopportato anche la delusione Champions, figlia anche di episodi molto sfortunati. Invece vede lacune strutturali, conti economici appesantiti, diversi “anziani” che sono le ancore di salvezza della squadra e una competitività in campionato svanita. Credo, in sostanza, che non vincere seminando per il futuro sia una cosa, mentre la sensazione di aver perso del tempo senza neppure mantenere competitività, nonostante le spese ingenti, sia un’altra. Poi magari Pirlo si rivelerà il nuovo Guardiola, e tutti ricorderanno questo strano 20/21 come l’anno della svolta....ma non credo accadrà.
  5. Praticamente tutti non considerano già più il Liverpool, come fosse già stato eliminato. Aspetterei stasera prima di darli per morti.
  6. Andare in vantaggio senza mai toccare il pallone, non so se sia mai successo altre volte nella storia.
  7. Beh, dipende. Se, opportunamente imbeccato, è andato nella stanza del chairman a dire “valgo 24 milioni di sterline fino al 2025, prendere o lasciare”, non è che abbia fatto chissà quale impresa....
  8. All’inizio del video, forse profeticamente, qualcuno dice “ooh...e catzo!”
  9. Parlate dell’Atalanta come uno spauracchio, eppure sono sotto di voi e appena sopra un pessimo Napoli che ne ha già perse 9, con Gattuso virtualmente esonerato da mesi. La Juve ha il gioco ideale per fregare l’Atalanta. Possesso lasciato a loro e ripartenze, non appena Morata o Chiesa scappano alle spalle del loro marcatore, sono cavoli amari. Ieri la corazzata bergamasca si è fatta rimontare un 2-0 da Kouame e Vlahovic, una vera “grande” non c’è che dire. Se Pirlo (contrariamente che a San Siro, dove per me il campionato è psicologicamente finito, con quel 2-0 netto) capisce che ha due risultati su tre a disposizione e li mette dietro la linea del pallone, non la perdete mai nella vita.
  10. Ma è ovvio che i calciatori abbiano bisogno di un agente. Ma credete che qualcuno di loro sappia leggere un contratto senza l’ausilio di un avvocato, di un commercialista e così via? O che sappia il regime fiscale al quale sarà sottoposto in base al paese in cui dovesse giocare? Ma se voi doveste acquistare una villa da 10 milioni di Euro, fareste il tutto senza agenti, geometri, ingegneri e periti vari? Il problema del calcio non è la presenza dei procuratori in se e per se, ma il fatto che i calciatori possano decidere del proprio futuro anche un minuto dopo aver firmato un contratto, e che dunque siano costantemente sobillati dai loro procuratori (che, ovviamente, ci guadagnano) a cambiare squadra e chiedere rinnovi in aumento. Adesso che però, per i prossimi anni, tanti “elefanti” saranno mandati in scadenza perché incommerciabili, la giostra subirà un fisiologico arresto, e forse chi gestisce una società di calcio capirà che non può destinare in stipendi dei calciatori il 70% del suo fatturato....
  11. Questo è un delirio contro la lingua italiana, vista la consecutio temporum utilizzata (prima “ammettiamo che” + congiuntivo, poi “ammettiamo che” + condizionale)......🤦🏻‍♂️ A quel punto, il “cosa preferiste” è persino un lapsus veniale.
  12. Occhio che l’Italia il biglietto per il Qatar ancora non lo ha staccato.
  13. Giuntoli bravino a vendere ma pessimo a comprare, se va via sarà un grande giorno per il Napoli e i napoletani.
  14. SuperEagle

    Il calcio è diventato noioso

    In questa analisi manca la Madre di tutte le sciagure. Il VAR. Che, se è vero che ha reso il calcio più “giusto”, ha completamente tolto la componente emozionale del goal. Ora per esultare si attende il replay, per verificare che sia tutto a posto. Inoltre, col VAR che vigila, i contrasti sono diminuiti di parecchio; non si marca più, non ci sono più contrasti, questo da un lato fa aumentare le reti ma dall’altro smorza la componente agonistica di una partita, il ritmo, in favore del “futbol bailado” (ma poverissimo tecnicamente) cui oramai assistiamo in Italia. Poi dirò un’eresia, ma il calcio di una volta era anche moviola, spigolature, curiosità, i tifosi che si “beccavano”....ora, con linee computerizzate, moviole Real time su ogni telefonino, tifoserie ospiti tenute lontane dagli stadi e quelle di casa che non possono usare bandiere, portare striscioni non omologati, spostarsi di posto di mezzo millimetro....tutto molto “giusto”, molto moderno, molto polite....ma stanno togliendo l’anima popolare, a questo sport....
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.