Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

SuperEagle

Utenti
  • Content count

    7,193
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5,714 Guru

6 Followers

About SuperEagle

  • Rank
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Napoli

Recent Profile Visitors

8,788 profile views
  1. SuperEagle

    Inter - Juventus 1-1, commenti post partita

    Dopo la gara del tardo pomeriggio avevo qualche perplessità, ma dopo aver visto Inter-Juve, un pensierino a lottare per lo scudetto inizio a farlo seriamente (non bannatemi, please).
  2. Pareggio giusto tra due squadre stanche, la Roma ha viaggiato in Norvegia ma ha anche lasciato a riposo quasi tutti. Napoli che va rivisto senza la dorsale Koulibaly/Anguissa/Osimhen. Milan giustamente capolista anche nei numeri, lo era già nella sostanza con i risultati ottenuti contro Juve, Atalanta e Lazio mentre il Napoli aveva goduto di un calendario migliore.
  3. Non ci capisco molto di numeri e bilanci, ma mi chiedo se era necessario dare paccate di soldi a un Mourinho bollito, piuttosto che proseguire col progetto Fonseca.
  4. Avete poco da ridere, ho tutti segnati i nomi di quelli che vedevano la Roma in pole per lo scudetto ad inizio campionato, soprattutto dopo i 9 punti su 9 iniziali……
  5. Ricordo irrisione verso la società, che aveva “fatto minusvalenza perfino con il più grande di tutti i tempi”, e che aveva preso un allenatore catenacciaro (tradotto: un vero allenatore!), per il che “giustamente” Ronaldo aveva sfanculato tutti e se ne era andato….
  6. Sicuramente, nessuno degli attuali coinvolti dal business (neanche Haaland che è giovanissimo) arriverà a vivere abbastanza per vedere l’estinzione del calcio. Il problema è la concorrenza vorticosa di altri prodotti di intrattenimento. Ma è normale che sia così. Una volta il calcio era SOLO la domenica pomeriggio (poi c’era il mercoledì di coppa, più mondiali o europei nelle estati degli anni pari). Era facile in quel periodo catalizzare le attenzioni di tutti. Ma se vuoi proporre calcio a ogni ora del giorno e della notte, negli anni ‘20 del ventunesimo secolo, e sperare di attaccare sempre tutti a un televisore o tablet o cellulare, specie i giovani…….vuol dire cercare di lobotomizzare il mondo. Ecco allora la soluzione “geniale” dei superleghisti…..se la torta non è sufficiente per far vivere tutti come nababbi, pappiamocela tutta noi. Laddove, invece, basterebbe razionalizzare le risorse (no a stipendi galattici dei calciatori, no ai procuratori, no ai grassatori della UEFA) per andare avanti tranquillamente per decenni e decenni.
  7. Children’s Dreams League. Un po’ lungo, ma suona bene.
  8. La Superlega già c’è…..alla fine, in Champions, gira e rigira, le prime due fasce sono sempre occupate dai “soliti noti”. Lo scorso anno hanno rischiato la defezione Juve (per sue colpe) e Liverpool (che gioca in un campionato ultra competitivo, ed ha subito molti infortuni). Se non si riesce a sopportare un anno di mancata partecipazione Champions, vuol dire che non si ha un fatturato stabile e non si può prescindere dai diritti Tv. Ma allora sei un’Atalanta o un Napoli, e non puoi definirti una “big” del calcio europeo. Tutto quel che basta fare è ricontrattare i premi con la UEFA ed aumentare il numero delle partite di alto livello, magari creando gironi anche dopo la prima fase, scovando le date facendo dimagrire i campionati nazionali. Se proprio proprio si vuol creare un paracadute per salvaguardare gli investimenti, si può offrire la possibilità di un paio di wild card sulla base dei risultati conseguiti, ma col limite che se ne usufruisci, la successiva te la cucchi dopo non meno di 5 anni. Insomma, con piccoli aggiustamenti si fa. Se poi si vogliono far giocare ogni settimana contro le stesse 10/12 squadre, prima o poi un calcio così verrà a noia persino ai tifosi di costoro.
  9. Sarebbe molto stupido fare questo “ragionamento” adesso. Nel febbraio 2022, viceversa, disputare un sedicesimo di finale di Europa League da primi in classifica in campionato…..ecco, lì la tentazione di mollare potrebbe venire……sarebbe umano.
  10. Piso, bisogna cambiare mentalità, finché si festeggiano strisce di vittorie consecutive, vittorie contro la Juve e vittorie nei derby, arrivati a maggio il carniere sarà sempre vuoto. Ho fatto l’esempio della Lazio apposta. Fai 33 punti in 11 giornate, e poi appena 45 in 27? Ridicolo. È come quei ciclisti che vanno in fuga, si fanno inquadrare un paio d’ore dalle telecamere, poi all’ultimo chilometro arriva il gruppo e li fagocita. Serve a nulla.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.