Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

saturnz70

Utenti
  • Content count

    640
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

336 Buona

About saturnz70

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

5,242 profile views
  1. Non penso sia stato Sarri a cambiare idee e valutazioni. È evidente che a lui, per diversi motivi, piacciono Matuidi e Khedira. È stato Paratici l'artefice del mercato schizzofrenico di quest'anno. Sarri, come allenatore, si è dovuto adeguare. Per quanto riguarda Pjanic, lui ha solo espresso un desiderio. Aveva detto "lui dovrà toccare 150 palloni a partita", perchè deve essere nel centro del gioco. Questo perchè il bosniaco è l'unico in rosa con certe caratteristiche e con una certa esperienza nel ruolo. Non avendo Casemiro, ne Modric, si sta adeguando a quello che ha a disposizione, per i suoi principi di gioco.
  2. Grazie Paolo, sempre grazie del preziosissimo contributo!
  3. E meno male che AA l'ha capito! Se era per te, e quando schiodavi??? Miracolato da Berlusconi, che lo ha fatto entrare nel calcio che conta. Poi, il buon Silvio, si è reso conto dell'errore, e l'ha scaricato. Purtroppo, a causa del fuggitivo, c'era poca scelta, e l'abbiamo preso a bordo. Deve ringraziare il lavoro di Conte per come è andata nei primi anni. Poi, è venuta fuori tutta la sua insipienza. Deve ringraziare la Grande Società che è la Juventus, che gli ha messo a disposizione delle rose sempre più forti ogni anno che passava. Ha vinto lo scudetto ogni anno, ma mi sembra il minimo, in un periodo storico in cui il gap con le avversarie di Serie A è enorme. Con lui non si è mai parlato di calcio. Tanto "è tutto molto seeemplisce". Anche troppo, caro Max. Il Cabarettista che ad ogni conferenza stampa, perculava giocatori, giornalisti e tifosi, senza mai assumersi mezza responsabilità. Colui che "aspettiamo marzo", e poi ci arrivavamo scoppiati e con mezza squadra in infermeria, senza però aver mai davvero corso bene per tutti i mesi precedenti. Colui che ci ha portato in due finali, facendoci però vergognare di esserci arrivati. Colui che, in questa pausa di "riflessione", insieme al suo staff di macellai, costa ancora a bilancio circa 15 milioni. E ringrazi che Agnelli lo ha preso in simpatia. Grazie, addio e mai più sulla nostra panchina!!!
  4. Ma la lista Champions? Entro quando dovranno comunicarla?
  5. saturnz70

    De Ligt, panchina anche alla prossima, condividete?

    In una grande Società, in una rosa di campioni, nessuno deve sentirsi titolare inamovibile. I giocatori sono professionisti che hanno contratti sontuosi, quindi si devono comportare da professionisti. Così come non esiste che Mandzukic pretendesse di giocare sempre, nessuno può pretenderlo. A meno di fuoriclasse assoluti e conclamati come Ronaldo, Messi e pochi altri. Detto questo, il ragazzo, pur essendo forte, è ancora giovanissimo e non ha dimostrato ancora nulla in una grande Società. Ci sta che all'inizio faccia un po' di panchina. Anche perchè davanti non ha dei pinco palla qualsiasi. Sono d'accordo nell'inserirlo gradualmente, tanto il futuro è suo, nessuno glielo toglierà. Se dimostrerà anche da noi di essere davvero bravo, il posto da titolare se lo prenderà a suon di prestazioni convincenti.
  6. saturnz70

    Parma - Juventus 0-1, commenti post partita

    Giovane? Beh... sono del '70, quindi, si, sono giovane!!! Per carità, prima di dare giudizi definitivi sono d'accordo nell'aspettare qualche mese. Per Sarri concederei anche una stagione di transizione, se questo volesse dire riuscire ad impostare un gioco più consono a dominare le partite di Champions. Sono altresì convinto che in Italia, Rabiot o no, Sarri o no, per lo scudetto siamo sempre in pole position. In ottica europea però, resto preoccupato, e non credo, per adesso, che la Società abbia preso le pedine giuste per formare una rosa completa e competitiva per vincere la maledetta. Sarò comunque felicissimo, ovviamente, di dovermi ricredere.
  7. saturnz70

    Parma - Juventus 0-1, commenti post partita

    Ok, tutti hanno il problema della tenuta atletica, siamo ancora ad agosto, ci mancherebbe. Però, nel primo tempo, la squadra ha giocato bene. Perfino Khedira, fino a che ce l'ha fatta, sembrava un buon giocatore. Matuidi ha fatto il suo, senza strafare. Voglio dire, un po' tutti hanno tenuto almeno 45'. Rabiot è entrato fresco, ma sembrava già stanco. E in confusione. Ok, nel secondo tempo erano tutti cotti, e non c'era più organizzazione. Ma da uno come Rabiot ci si aspetta tanto, almeno che metta un po' d'ordine e non faccia errori marchiani, come ha fatto ieri. Ok, non ha la condizione, ma almeno 20 minuti di buon livello non dovrebbe farli?? Ha 24 anni, e ha meno atletismo dei compagni ultratrentenni? Sinceramente sono preoccupato, il centrocampo è il settore nevralgico del gioco, e la Società, dopo aver smantellato quello fantastico del 2015, non è mai riuscita a prendere uomini che non facciano rimpiangere i vari Vidal, Pogba, Pirlo e Marchisio.
  8. saturnz70

    Parma - Juventus 0-1, commenti post partita

    Questo a me lascia un po' sconcertato. Rabiot è stato uno degli acquisti di quest anno. Inseguito da tempo, preso a parametro zero ma ben remunerato, con uno stipendio che lo renderà difficilmente rivendibile, in caso di fallimento. Dovrebbe essere uno dei nostri migliori acquisti. Un rinforzo. Uno su cui puntare nel centro nevralgico del gioco. E mi si viene a dire che è uno che non può subentrare perchè, poverino, altrimenti "non riesce ad esprimersi al meglio"?? Oggi ha fatto davvero una figura misera, si è visto che è stato ampiamente peggiore di Matuidi e Khedira. Il che è davvero preoccupante!
  9. Se Sarri ha detto certe cose, è perchè lo ha concordato con la Società. Alla Juve nessuno parla a vanvera. Può essere un sistema per fare pressione su certi giocatori, e per far capire a tutti che, certe scelte, apparentemente senza senso, sono dettate dalla situazione contingente. Poi, leggo con troppa leggerezza di giocatori da mandare via, o che se ne dovrebbero andare, che dovrebbero capire di essere diventati ormai dei giocatori da squadre di medio livello. Questo francamente mi disgusta. I giocatori sono persone, non pacchi postali. Pur se guadagnano tanto, sono lavoratori, con i diritti dei lavoratori. Un contratto è un contratto e va sempre rispettato, a meno che le due parti non siano d'accordo di risolverlo. Sembrerà strano, ma i dirittii vanno rispettati sempre e comunque, dal primo all'ultimo. Mantenere saldi i diritti dei lavoratori fa bene a tutti i lavoratori. Ricchi e meno ricchi.
  10. Comunque, in tutto questo casino, stiamo perdendo di vista il vero obiettivo del mercato: costruire una rosa in modo da essere equilibrata e coerente con la tattica dell'allenatore. Alla fine chissene di Dybala, Icardi, Lukaku ecc. ecc. I nomi non fanno la squadra. Quest'anno, come non mai, in Champions sono andate avanti le squadre più offensive, con la migliore tattica e tecnica, piene di sconosciuti o giocatori medi e sottovalutati. Non è il nome, ma è la sostanza del giocatore che fa la differenza, insieme all'organizzazione di gioco che dà l'allenatore. Forse dovremmo davvero sfoltire la rosa dei "nomi" e tenere i giocatori giovani, che corrono, che costano anche meno. Anche se non sono nomi di grido. In tutto questo è Sarri che dovrà fare la differenza.
  11. saturnz70

    Quale è la situazione attuale economico/finanziaria?

    Fino a questa frase ero pienamente d'accordo. Ma qui non ti seguo. Elkann è il proprietario, quindi la responsabilità di come vanno i suoi asset, è sua. Se la dirigenza Juventus non è in grado di fare programmazione in maniera corretta, è suo preciso dovere cambiarla.
  12. Comunque Pjanic lo voglio vedere quando la squadra avrà assimilato un minimo di gioco, e quando saremo in forma fisicamente. Ma un po' tutti i giocatori della nostra rosa, sono curioso di vedere cosa saranno in grado di dare con un altro allenatore. Quest'anno è la prova del nove, per scoprire il vero valore di tanti elementi, di cui non si capisce esattamente se siano bidoni, mezzi giocatori o potenziali campioni. Può darsi, infatti, che, una volta insegnato loro un gioco preciso, avendo un canovaccio da seguire, qualcuno di loro possa finalmente rendere di più di quello che si è visto col non-gioco di Allegri.
  13. È qui che ti sbagli. L'allenatore è si un dipendente, ma, ha una carica dirigenziale. È stato messo a capo dell'area tecnica, e gli è stata data fiducia per un certo tipo di gioco. Di conseguenza viene il resto. Se volevamo vincere il nono scudetto di fila ci tenevamo Allegri. Se non capiamo che c'è in corso un cambiamento e si deve lavorare tutti nella stessa direzione, non si ottiene nulla e Sarri farà la fine di Maifredi. Tanto per tornare on-topic, io spero vivamente che il mister non guardi in faccia a nessuno, e se vede che Pjanic non rende come vuole lo metta in panchina, senza fare come Allegri, che faceva giocare i suoi cocchi anche se non stavano in piedi.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.