Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

the coach

Utenti
  • Content count

    280
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

547 Eccellente

4 Followers

About the coach

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 11/17/1970

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

11,700 profile views
  1. c'è da dire che Ganz, dove pecca in capacità, recupera in simpatia
  2. Giampiero Boniperti rappresenta una parte importante della nostra storia, prima da calciatore e poi da presidente. Anzi, da molti di noi, è considerato IL Presidente. Sicuramente ha sempre portato in alto, in entrambi i ruoli, i nostri colori che tanto amava e ne ha sempre incarnato valori e ideali.
  3. è il club più meraviglioso al mondo, non lo sapevi?
  4. the coach

    In ricordo di Gaetano Scirea

    Gaetano Scirea, uno dei più forti difensori di sempre, un Uomo con la U maiuscola e uno Juventino vero. Un personaggio al quale si dovrebbe fare riferimento ancora oggi e che ci è stato portato via troppo presto da un destino cinico e avverso. E, come si evince pure in questo forum, mai abbastanza ricordato......... purtroppo.
  5. Scorreva birra a litri, noi arrivammo a Bruxelles poco prima di pranzo e c'erano già legioni di inglesi ubriachi. Comunque oltra al citato Jeff Conrad, ci furono altri supporters del Liverpool che si diedero da fare per aiutare chi era in difficoltà, segno che non tutti erano violenti e/o ubriachi marci. Grazie Stefano per avermi menzionato, gesto che ho apprezzato molto, veramente.
  6. Sono passati 37 anni, ma ricordo ancora tutto come fosse ieri. Ero un ragazzo di 14 anni, in prima liceo, e avevo visto dal vivo le partite a Torino contro lo Sparta prima e contro il Bordeaux poi. E proprio dopo il 3-0 contro i francesi mio papà mi promise che saremmo andati a vedere la finale, nel caso di passaggio del turno. Partimmo con un pullman organizzato dal club al quale eravamo iscritti, con la solita compagnia, una coppia con una figlia della mia stessa età. Arrivati allo stadio notai subito le prossime condizioni in cui versava, ed entrati nel famigerato settore Z, si la sorte ci aveva portato lì, iniziarono subito a volare oggetti dal settore inglese. Ricordo che fu la prima volta che provai l'impulso di abbandonare lo stadio. Quando gli inglesi abbatterono quella ridicola rete che li separava fa noi ricordo la fuga dei tre gendarmi che erano presenti. Io avrei voluto scappare come gli altri, ma mio padre, che ringrazierò per sempre per la lucidità che ebbe in quei frangenti, forte della sua esperienza ( era un militare e comandava 300 persone) confece salire in alto e rimanemmo, una quindicina di persone, in mezzo agli inglesi che in pratica ci ignorarono. Rimasi nel settore Z fino alla fine della partita, girammo tutta la notte a cercare una coppia di persone anziane disperse, una delle quali purtroppo risulterà nell'elenco dei 39 Angeli, e tornammo a Genova nella notte tra giovedì e venerdì. Sono passati tanti anni, ma non riesco a non commuovermi pensando a quella notte, a quelle povere persone che hanno perso la vita per una partita di calcio, anche adesso sto scrivendo con gli occhi umidi per le lacrime. Sulle colpe avete scritto tutto voi, dalla uefa, agli hooligans, al governo belga, concordo su quello che avete detto.
  7. the coach

    69 anni fa nasceva Gaetano Scirea

    Calciatore, ma soprattutto Uomo, che manca a questo mondo del calcio e soprattutto a noi juventini, che ne abbiamo ammirato la classe sul campo e fuori da esso.
  8. Sono d'accordo con te, appena ho visto il cambio di modulo a 25 minuti dalla fine ho iniziato a vedere nero. Secondo me, fino a quel momento eravamo padroni della partita, avevo la sensazione che avremmo più facilmente fatto gol piuttosto che prenderlo. Sono convinto che la partita l'abbia buttata via Allegri, che non sono solito criticare, ma oggi l'ho vista così
  9. Sappi, caro Stefano, che non ti è permesso abbandonare questo luogo. Come si evince dal mio numero di post, scrivo molto poco, un po' perchè spesso le discussioni vanno troppo "veloci" e in parte perchè anche io trovo il clima generale del forum peggiorato negli ultimi tempi. Però mi piace ancora leggere alcune sezioni e alcuni thread dove il clima non è ancora avvelenato ed è grazie ad utenti come te, che fanno dell'educazione e del rispetto verso gli altri il proprio tratto distintivo, che mi collego su VS. Non sono gli utenti perbene a dover abbandonare il forum, son i troll, gli haters e i maleducati in genere a doverlo fare
  10. Concordo sulle movenze, anche a me è venuto subito il paragone con Sissoko Inviato dal mio RMX3085 utilizzando Tapatalk
  11. the coach

    JUVENTUS WOMEN - VOTATE gli OSCAR edizione 2021

    1- MVP - Giocatrice dell'anno 2021 Cristiana Girelli 2- Rising Star - Rivelazione dell'anno Matilde Lundorf 3- Partita dell'anno Wolfsburg - Juventus 0-2 4- Goal dell'anno Barbara Bonansea vs St. Polten (2) 5- Momento TOP della stagione Vittoria dello scudetto 6- Momento/partita peggiore Infortunio di Cecilia Salvai 7- Quale giocatrice vorresti vedere con la maglia delle JW ovvero "non fare il vago, chi ci compra il Brago"? Sam Kerr
  12. the coach

    "Indagare sulla Juventus attira i riflettori"

    Caro Stefano, mi approprio della frase che ho segnato in rosso, mi rappresenta al 100% Per quanto concerne l'argomento del thread, sbattare la Juventus in prima pagina è pratica, becera, ormai collaudata da questi "professionisti" dell'informazione (?). Pratica accentuata dall'arrivo di internet e tutte le sue "regole" basate sulle visualizzazioni e sui likes. Per quello che mi riguarda, solo partita e siti di provata fede bianconera.
  13. Il solito articolo di parte.......niente di nuovo Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.