Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

PR20

Utenti
  • Content count

    8,500
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    4

PR20 last won the day on October 28

PR20 had the most liked content!

Community Reputation

6,902 Guru

About PR20

  • Rank
    Cierre-séttete

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Abu Dhabi (UAE)

Recent Profile Visitors

13,079 profile views
  1. In generale vanno venduti giocatori per cui ti offrono piu di quello che apportano alla tua squadra. Per esempio vanno venduti giocatori che anche se non disponibili non puoi far giocare (quindi non apportano nulla lo stesso) perche' di un livello troppo basso... ma che vanno bene per squadre inferiori nelle quali giocherebbero di piu (e in cui quindi produrrebbero di piu di quanto producono da te). In questo caso e' facile trovare un prezzo da cui guadagnino entrambe le societa'. Costa quando gioca il suo lo fa abbondantemente ma gioca pochissimo: andando altrove avrebbe lo stesso valore che ha per noi, quindi e' difficile trovare un acquirente che offra piu di quello che il giocatore vale per noi. Se tale acquirente si trovasse per quanto mi riguarda nulla in contrario.
  2. Il punto pero' e' che quello che "spendiamo per lui" ormai e' immodificabile visto che il cartellino e' stato pagato e il contratto e' ancora valido, il confronto va fatto con quello che potremmo risparmiare cedendolo ed e' difficile che qualcuno ti offra un valore superiore a quello che tu stesso gli dai.
  3. Ma guarda che come abbai all'albero sbagliato, ho sempre riconosciuto a Costa i suoi difetti (sopra tutto quello di essere un giocatore estremamente umorale e che sa giocare solo all'arrembaggio) insieme ai suoi pregi, quando mezzo forum parlava di pallone d'oro, rideva della scempiaggine del Bayern gabbato e insultava, tanto per cambiare, Allegri perche' non lo faceva giocare abbastanza. Ho ricordato quella caratteristica del giocatore solo perche' preferisco un giocatore che gioca solo 10 partite l'anno ma sempre bene, piuttosto che uno che ne gioca 40 ma ma in 35 di queste vorresti che al suo posto ci fosse un altro. Quanto alla domanda non posso rispondere perche' "utile" non e' una variabile acceso / spento: esistono vari livelli di utilita': poco utile, molto utile, utilissimo ecc ecc. Di sicuro se lo vendi (cosa a cui non sono contrario a priori) te lo pagheranno in proporzione alla (poca) utilita' che sta dimostrando in questi mesi.
  4. Penso di aver risposto invece, la situazione e' lontana dall'essere ideale ma non c'e' nulla di particolare da fare, te lo puoi tenere sperando che riprenda a giocare piu spesso o puoi cederlo ma se lo fai ovviamente lo cedi per due noccioline in questo momento. Non esiste una soluzione. E comunque, a parte tutto, non e' passato nemmeno un mese dall'ultima partita che ha deciso, altri anche se giocano sempre magari passano mesi prima che possano deciderne una.
  5. Ammesso e non concesso, per ora, che sara' sempre cosi', non capisco dove vuoi andare a parare: Che non doveva essere acquistato? Ovviamente non si poteva prevedere che avrebbe avuto tanti infortuni. Che andrebbe ceduto? Se non e' buono per te, non lo e' nemmeno per gli altri a meno di non cederlo per una cifra irrisoria, e a quel punto magari conviene tenerselo e provare a recuperarlo o almeno sfruttarlo per quel poco che riesce a giocare.
  6. Ma secondo te l'ha deciso lui? E' Higuain che uscendo ha incrociato Ronaldo gli ha chiesto di passare la fascia a Matuidi che evidentemente era quello subito dopo di lui nella gerarchia.
  7. Guarda, poi ho fatto una breve ricerca per cercare di capire un po' di piu il quadro normativo, in questi casi. Non puo' metterlo fuori rosa la societa' di sua iniziativa ed impedirgli di allenarsi con i compagni, pena la rescissione unilaterale. E non puo' mettercisi lui rifiutando di presentarsi, pena il licenziamento. Quindi dev'esserci stato in ogni caso un accordo.
  8. Non credo che la scelta sia tra allenarsi da solo (il minimo indispensabile per tenersi in forma) e farlo con i compagni. Essere in rosa significa esserci in tutto, partecipare a tutte le sedute, le riunioni tattiche, i ritiri, le trasferte, le panchine ecc e' un impegno assai diverso.
  9. Che non sia contentissimo della situazione non faccio fatica a crederlo, e' stato anche detto che gli hanno prospettato le possibili cessioni piuttosto tardi (probabilmente solo dopo aver appurato l'impossibilita' di cedere Higuain e Dybala le cui cessioni erano economicamente piu vantaggiose) e che lui avrebbe voluto piu tempo per scegliere una destinazione. Eppero' non sono neanche convintissimo che preferirebbe una situazione in cui fa tutti gli allenamenti con la squadra, le trasferte ecc e poi gioca meno di Rugani. Che abbia un carattere un po' particolare si sa, non mi stupirei se avesse preferito starsene in disparte anche rinunciando a parte dello sti[pendio e nel caso, con i conti che abbiamo, Paratici avrebbe accettato al volo.
  10. Se fosse cosi' se ne lamenterebbe (se non lui il suo procuratore) soprattutto quando la Juve dice pubblicamente che esiste un accordo (Quale accordo? io non ho fatto nessun accordo, direbbe...). Per di piu potrebbe accusare la Juve di mobbing e provare a svincolarsi gratis. Invece sta zitto, quindi e' lecito supporre che gli stia bene cosi' e il motivo potrebbe benissimo essere che non volendo restare in una squadra in cui non gioca preferisce riposarsi e allenarsi il minimo indispensabile piuttosto che fare tutti gli allenamenti le trasferte ecc. E non e' vero che e' l'unico che subisce gli effetti negativi, la societa' in questo scenario pagherebbe i costi di un giocatore che non contribuisce neanche marginalmente alla causa e vede il suo valore ridursi. Potrebbe convocarlo lo stesso pena il licenziamento, invece anche a loro sembra stia bene cosi'. Quindi, ripeto per l'ultima volta, in una situazione del genere in cui non e' chiaro quale sia la volonta delle parti e quali i contenuti dell'accordo (se ce n'e' uno) giocare a giudicare il giocatore o la societa' mi sembra piuttosto inutile.
  11. Alla berlina da chi? Dal forum? Sai che gliene frega... invece la societa' non ha mai detto neanche mezza parola contro di lui. Se non si fossero accordati invece avrebbe potuto farlo cosi' come potrebbe costringerlo ad andare in panchina, pena il licenziamento per giusta causa. Poi non so esattamente neanch'io come stiano le cose, ma l'alternativa per cui Mandzukic prende lo stipendio pieno senza mettersi a disposizione ogni domenica e la societa' non fa nulla per impedirglielo mi sembra anche piu irrealistica. Cosi' come mi sembra irrealistico che la societa' metta fuori rosa un giocatore che sta cercando di cedere e che ha 2 anni di contratto e che questi non dica neanche mezza parola per lamentarsene.
  12. Che ci sia un accordo e' stato detto piu e piu volte. Potrebbe anche non essere vero ma, se invece lo e', in un accordo ciascuna delle due parti concede qualcosa all'altra. Le uniche cose che puo' concedere Mandzukic nell'accordo in questa situazione sono parte dello stipendio e il silenzio sulla vicenda.
  13. Non ci sono imposte sulle cessioni Velas, ma concordo che sia piuttosto inutile giudicare la vicenda da fuori senza conoscere che tipo di accordo c'e' stato tra Mandzukic e la societa'. Per quello che ne sappiamo potrebbero anche essersi accordati per una riduzione massiccia dell'ingaggio fin quando il giocatore e' fuori rosa o non viene ceduto.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.