Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

_Gobbo

Utenti
  • Numero contenuti

    432
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

142 Buona

Su _Gobbo

  • Titolo utente
    Esordiente
  • Compleanno 10/07/1990

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Visite recenti

2.729 visite nel profilo
  1. Quanto è Gobbo Igor, uomo genuinamente legato ai nostri colori. Conservo un bel ricordo del Tudor calciatore, aveva tutti i presupposti tecnici e morali per affermarsi come uno dei più forti centrali della sua generazione: strapotere fisico, capacità di lettura, piedi, attaccamento al gruppo, determinazione... purtroppo gli infortuni lo hanno limitato, un vero peccato. Gli faccio i migliori auguri per la sua carriera di allenatore
  2. _Gobbo

    Quale sarà la svolta tattica della stagione?

    Pensiero condivisibile. Uno dei più grandi meriti che riconosco ad Allegri in quest'inizio di stagione è proprio quello di aver individuato molto presto la fisionomia della squadra, questo prima ancora di essere un merito è un dato oggettivo e in quanto tale va riconosciuto oltre qualsiasi tipo di idea calcistica personale. La Juve gioca con un 4-3-3/4-3-1-2 in cui se esiste, esiste un unico ballottaggio, quello tra Bernardeschi e Dybala per il ruolo di anello di congiunzione tra il centrocampo e l'attacco. Per il resto sappiamo che Mario e Cristiano sono inamovibili, conosciamo a memoria la linea difensiva, si possono facilmente intuire i 3 di mezzo (Sami-Pjanic-Matuidi) e per completare il quadro sappiamo pure chi è l'arma in più, lo spacca partite, ovvero Costa. Poi logicamente continuerà ad esserci spazio per tutti; la Juve giocherà parecchie partite e lo farà in condizioni e contro avversari spesso differenti, di conseguenza sia gli interpreti che la sistemazione in campo delle volte cambieranno, del resto sono tutte cose che stiamo già vedendo. La formazione iniziale migliore però, per Allegri quella è. Se questa formazione può evolvere in qualcosa di diverso non lo so, tutto è possibile, però in questo momento vedo l'allenatore abbastanza convinto delle sue scelte e i risultati -sia in termini di brillantezza/qualità che di punti- non fanno altro che solidificarle. Chissà, forse si potrebbe arrivare a giocare con Bernardeschi (messo mezzala) e Dybala contemporaneamente in campo per provare ad inserire una marcia in più, ma al momento è solo un'ipotesi non un'esigenza. Una delle tante che possiamo permetterci d'immaginare, basti pensare alle soluzioni che offrirebbe un campione come Douglas Costa inserito nell'11 titolare ad esempio
  3. Fottesega, la Società ha fatto bene a fare ricorso. Anzi, questa sanzione dimostra proprio la bontà di quanto specificato dalla nostra difesa; disparità di trattamento e accanimento nei confronti della Juventus F.C.
  4. Infatti per l'Italia non dare punti di riferimento in attacco è una necessità più che una scelta, deriva dal fatto che non abbiamo un centravanti d'area di alto livello. La mancanza di peso in area si sente, ma se vuoi mettere dentro i migliori talenti il sacrificio quello è; privarsi della boa di riferimento assecondando le caratteristiche di Chiesa, Bernardeschi e lorezinsigne. Comunque, sulla miglior partita sono d'accordo se si fa riferimento alla prima ora di gioco, ovvero fin quando è stata mantenuta la formazione iniziale (che riusciva a tenere discretamente le distanze) e fin quando a turno, insigne e chiesa, attaccavano con efficacia anche al centro. Perchè poi, quando queste cose non sono più state mantenute/fatte, gli ucraini sono usciti fuori rendendosi parecchio pericolosi. Per altro pure nella prima ora in alcuni frangenti si poteva fare meglio, con più concretezza e decisione i pericoli creati sarebbero stati qualitativamente migliori. Il discorso è più ampio comunque, si deve essere consapevoli del fatto che questa Nazionale andrà incontro a risultati altalenanti. Sono pochi gli azzurri che hanno dimostrato qualcosa di concreto in ambito internazionale, quando è così le aspettative non possono andare oltre i limiti strutturali di una Nazionale tutta da formare, non è che siccome ti chiami Italia tutto ti è dovuto, ogni cosa va guadagnata sul campo. Bisogna avere la pazienza di aspettare che i giovani talenti acquisiscano esperienza confrontandosi sui palcoscenici più importanti del calcio (se avranno le capacità per arrivarci) e bisogna vedere se qualche * cronico riesce a raggiungere la piena maturazione (cosa tutt'altro che scontata). Il talento c'è bisogna vedere se sarà sostenuto dalla testa e dal lavoro
  5. Io mi auguro che Agnelli, questa proposta, l'abbia concepita come mossa politica di facciata o roba del genere. Perchè qualsiasi intento conciliante sarebbe classificabile come porcata, niente di diverso.
  6. Ci sta. Potrò dire di più solo quando e se usciranno le immagini esclusive delle conquiste del Dionicio. Dal loro livello di sorcaggine dipende il mio giudizio sull'operato del messicano
  7. A proposito di questo, l'azione che ha portato al raddoppio contro l'udinese è esemplare. Mario attira su di se mezza difesa avversaria spostandola dal centro a sinistra, poi appoggia con un tocco pregiato (troppo sottovalutata la qualità delle sue giocate) verso la mattonella liberata per Cristiano, che a sua volta, attaccando quella porzione di spazio con reattività, scarica uno dei suoi tiri letali. L'intesa cresce
  8. _Gobbo

    [Highlights] Udinese - Juventus: 0 - 2 (2018/2019)

    Assolutamente, parliamo di un altro fenomeno infatti diverso ma sempre di fenomeno si tratta
  9. _Gobbo

    [Highlights] Udinese - Juventus: 0 - 2 (2018/2019)

    già, una di quelle cose che lo rendono differente, un destro naturale che gioca su livelli altissimi anche col sinistro. Per altro pure la pennellata per Marione contro il napoli l'ha fatta di sinistro
  10. _Gobbo

    [Highlights] Udinese - Juventus: 0 - 2 (2018/2019)

    la cosa che impressiona veramente è il fatto che ha calciato in quel modo con quello che non è il suo piede preferito. Non una novità, ma adesso che gioca con noi fa tutto un altro effetto
  11. La penso uguale. A questo punto, se è vero che nei posti che contano non ci sarà alcun cambiamento, credo che uno dei principali obbiettivi futuri della Dirigenza, possa essere quello di accorciare i tempi nella valutazione dei termini economici delle varie operazioni di mercato, obbiettivo realizzabile grazie all'instaurazione di un filo diretto Agnelli-Paratici. Che significa più libertà di manovra per Paratici e più immediatezza decisionale per Agnelli. Probabilmente si è arrivati all'allontanamento di Marotta (e di conseguenza Mazzia) perchè tra il Presidente e l'AD si era venuta a creare una differenza di vedute abbastanza importante riguardo la politica economica da adottare, parliamo quindi di una decisione maturata da mesi. E con tutto il rispetto possibile, che non si poteva arrivare ad una conclusione diversa dal licenziamento mi sembra logico, normale conseguenza dei fatti. In questo contesto, se mai verranno inserite altre figure dirigenziali, credo che verrà fatto esclusivamente in ottica rafforzamento area sportiva, ma nulla che possa rivoluzionare il processo decisionale e soprattutto nulla a che fare con l'amministrazione economica del Club. Io comunque non condivido le preoccupazioni di qualche tifoso, le trovo infondate. Mi fido di Andrea Agnelli, è lui che ha scelto gli uomini che ci hanno condotti alla rinascita, è lui che ha sempre dettato le linee guida, senza dimenticare che molti degli uomini cardine sono rimasti al suo fianco, al timone. Ci farà crescere ancora, non ne dubito
  12. Su Ronaldo ho trovato molto più chiare e consone queste parole di Paratici e quelle usate in conferenza stampa pre udinese da Allegri, rispetto a quella specie di comunicato della Juventus. Io non sono un esperto di lingua italiana ne di comunicazione, ma non mi sembra che servano grandi competenze per capire che quel doppio tweet sia stato scritto male e che prima di pubblicarlo bisognava fare più attenzione. Infime invece le reazioni di alcuni degli sponsor di Ronaldo e ovviamente mi riferisco a quelli che se ne sono bellamente fottuti del concetto di presunzione di innocenza. È sembrato proprio che non vedessero l'ora di mettere in discussione i contratti stipulati col portoghese, comportamento da sciacalli. Però c'è poco da sorprendersi, purtroppo di situazioni del genere se ne vedono ogni giorno, soprattutto in quest'epoca. In merito ai fatti di 10 anni fa non ho nulla da dire e ci mancherebbe pure. A parte gli organi competenti nessuno ha a disposizione gli elementi necessari per prendere un qualsiasi tipo di posizione. In casi delicati come questo, prima di dire * e rovinare la vita degli altri, è bene evitare di improvvisarsi giudici e dimostrare un minimo di decenza. Questa non è roba di campo o di spettacolo, qui c'è in ballo l'onorabilità e la dignità delle persone coinvolte, la loro serenità e quella di chi gli sta intorno, non mi sembra troppo difficile da capire. A tal proposito credo proprio che allo stato attuale delle cose alcuni dei media (e non solo) che hanno trattato e stanno trattando l'argomento con leggerezza, per un motivo o per un altro si siano messi a rischio denunce, ma denunce di quelle pesanti.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.