Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ventinove

Utenti
  • Content count

    3,852
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

ventinove last won the day on February 4

ventinove had the most liked content!

Community Reputation

1,927 Guru

7 Followers

About ventinove

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

14,928 profile views
  1. Ti basti pensare che Pecoraro per quella falsa testimonianza ("Intercettazione grave di Andrea Agnelli") venne sì destituito dalla FIGC, ma non subì alcuna punizione. In un Paese normale uno così smette di lavorare il giorno stesso e va a processo per evitare di essere economicamente rovinato. Da noi, calmate le acque, viene nominato capo del pool contro l'antisemitismo. Così va l'Italia.
  2. Io smetto di seguire questo sport. Sarà difficile per un po' ma non potrei approcciarmi con un atteggiamento passionale e neppure critico. Mi verrebbe nausea.
  3. DiLello era alla commissione antimafia con Rosy Bindi e Pecoraro a pavoneggiarsi, dileggiando Andrea Agnelli e accusandolo di essere stato protagonista di una "pesante" intercettazione. Che si dimostrò essere una menzogna. E sta ancora in giro quel soggetto, e pure DiLello. Capite perché é difficile? Qui lo Stato di diritto non c'entra niente, c'è solo un folto gruppo di fanatici invasati. E pericolosi.
  4. Arrivano segnali contrastanti, in effetti. Un giorno rassicurazioni granitiche, prontamente smentite dai fatti. Quello che é a loro noto, e ne sono consapevoli, é che sono i primi ad essere sotto osservazione. Da più parti diverse categorie di tifosi glielo hanno spiegato più volte senza mezzi termini: un altro 2006 non é accettabile. I tifosi la loro parte la fanno e la faranno sempre. Anche più della parte che gli compete. Ora tocca a loro.
  5. Buonasera ragazzi. Leggo che le dichiarazioni di Calvo fanno un po' discutere. Ed é normale. Tutti avremmo voluto una società che "appoggiasse le palle" sul tavolo. Ma oggi non può farlo. Perché? Perché comunque con certa gente purtroppo ti ci devi rapportare. Il sentimento popolare é forte, l'ambiente vuole il cadavere della Juve, statene certi. E non sappiamo neanche se la società avrà la voglia e il potere di difendersi. Forse non ne é in grado, forse sì. Mi rendo conto di mettere dei dubbi, qualcuno potrà dire: "ecco, viene a fare il fenomeno e poi dice tutto e niente. Così son bravi tutti". La realtà é che ciò che farà o vorrà fare John Elkann lo sa solo John Elkann. Altrettanto vero ê che la squadra addidata da tutti come la squadra del Palazzo, il Potere, in verità da decenni politicamente non conta niente. E in un clima del genere i suoi tifosi vengono ghettizzati. Si, mi rendo conto che uso una parola forte che richiama cose storicamente brutte e devastanti, ma il sentimento é quello. La Juve é il Diavolo, la Juve é il male, la Juve é responsabile del riscaldamento globale, delle guerre e della fame. La gente quando parla di Juve si trasfigura, e prova un morboso, malato e ossessivo piacere ad attaccarla. 9 anni di dominio, ragazzi, non ce ne rendevamo conto, ma abbiamo vissuto un'epoca irripetibile e straordinaria. E noi, un po' fessi, qui a discutere e litigare perché non ci piaceva un allenatore o un giocatore, a dividerci, a cercare sempre il pelo nell'uovo. Forse a non goderci appieno i successi perché messi in dubbio dagli avversari invidiosi che covavano rancore, odio, odio e ancora odio, aggrappati a quel torneo di mer.da col quale storicamente abbiamo un rapporto agrodolce. Loro ci odiano, ma lo fanno perché sanno intimamente di essere inferiori. Esistono la Grande Inter, il Grande Milan degli olandesi e di Rivera, il Napoli di Maradona, la Roma di Falcào etc. La Juve non è mai stata accompagnata da un rafforzativo. La Juve é la Juve ed é meritevole di tutti gli appellativi iperbolici che vengono affibbiati agli altri e anche di più, ma non serve accostargliene neanche uno. E ribadisco, questo fa molto, molto male agli odiatori, e ne abbiamo avuta dimostrazione in queste ore, scoprendo per caso grazie al lavoro di altri encomiabili juventini che il detto "prima tifosi poi professionisti" non era semplicemente un'esagerazione. Ed é bastato allargare l'obiettivo per trovare altre "storture". E non é finita, c'è molto da fare. Andiamo avanti con le nostre iniziative e non molliamo un centimetro. Abbiamo bisogno di tutti noi.
  6. Esatto. I giochini infantili di procura e giornalisti fanno sorridere. Noi quattro ore le abbiamo ascoltate. C'è altra roba ma non é focus sull'argomento attuale. Verrà utile in un secondo momento. Per ora bisogna concentrarsi sull'attualità, che definirei, Priorità 2D. Diffondere e disdire.😁
  7. Glielo abbiamo scritto ieri sera. O stamattina? Scusate, ma fra lavoro e questa cosa non si dorme e si rischia di rimanere poco lucidi
  8. Bravissimo Teo. Grazie. Andiamo avanti, c'é bisogno di tutti. P.s. piccola indiscrezione, da fonti vicine al club si dice (non so se sia vero o meno, la persona é molto vicina al club) che l'attacco é frontale e molto aggressivo e la società sta lavorando per smontarlo. E aggiunge "non sarà facile". Prendetela con le pinze perché a giudicare da ciò che si sta vedendo ("La Stampa", giornale di famiglia, stamattina é corsa in aiuto a difendere il pm...) pare esattamente il contrario. Vediamo, noi continuiamo a fare il nostro. E quando dico noi ci metto in mezzo tutti.
  9. Qualcosa si troverà. Oltre a Tamajo e Maffezzoli, se non é stato segnalato controllerei anche Vincenzo Ceraso.
  10. Intanto si scopre che nel consiglio giudicante del CONI che sarà chiamato a valutare il ricorso Juve, uno dei membri (tale Marcello DeLuca Tamajo) é stato amministratore delegato e direttore generale della SSC Napoli. Un mondo bellissimo.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.