Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

robros

Utenti
  • Content count

    2,509
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

844 Eccellente

1 Follower

About robros

  • Rank
    Vecchia guardia
  • Birthday 06/05/1971

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Non dirlo a me. Io sono spaventato dallo scenario economico del dopo. Con tutta la gente che rimarrà senza lavoro. Con tutto il sistema Italia al ribasso. Io sono un privilegiato lavorando per una telefonica. Ma la crisi economica colpirà tutti. PS. Il virus viene da passaggi da animale non da costruzione artificiale. I virologi analizzandolo non hanno dubbi.
  2. Su questo punto personalmente non sono d'accordo. Riinizierei a Settembre (sperando sia possibile) con identiche griglie di quest'anno. Stesse squadre in Europa, stesse squadre in A e in B. Parto dal presupposto che assegnare posizioni da una classifica incompleta di circa un terzo di stagione non sia giusto. Chiaro che Lazio e Benevento, soprattutto, ne uscirebbero penalizzate, ma quest'annata, se non si puo' completare, per me è piu' corretto sia considerata del tutto nulla.
  3. I nuovi contagi stanno avendo un passo di -150 circa al giorno, il che significa che con il mantenimento e l'osservanza delle restrizioni attuali verso il 20 di Aprile potremmo anche essere attorno agli zero nuovi contagi. E' un'approssimazione rozza e ottimistica, lo so, ma una ventata di positività serve
  4. Il Napoli. Ripeto per questa non omologare nulla. E' stato un percorso incompleto. Spiace per chi stava facendo bene ma una stagione monca e' una non stagione
  5. Viste le possibilità sempre più esigue che si possa completarlo in qualche modo, il campionato per me va azzerato. No retrocessioni, no promozioni. Si riparte a settembre con uguali griglie di partenza. Sia in Italia che in Europa. Lotito si mettesse l'anima in pace, perché anche le imprese dell'Atalanta in Europa sarebbero vanificate e pure loro avrebbero legittimi motivi per essere delusi
  6. Infatti l'insistere con il rispetto dei divieti non è fatto solo per non saturare gli ospedali ma anche per anticipare il piu' possibile la fine della chiusura totale e non trascinarla per troppi mesi. Quando il numero dei contagi scenderà nettamente, abbasseranno gradualmente le restrizioni. Anche se da un punto di vista puramente medico non sarebbe la strada ideale.
  7. Quella in neretto è una verità. Non è menefreghismo, è proprio un sentimento diffuso di diffidenza se non addirittura ostilità nei confronti di chi governa, della politica e dei politici. Atteggiamento specifico dell'Italia. Qui si dà per scontato che un governante che parla, o stia dicendo c****, o stia solo facendo i propri interessi, fino a prova contraria. Mentre in molti paesi, del Nord Europa, gli USA, dell'oriente, quando il governo parla si dà per scontato dica cose per il bene della collettività, fino a prova contraria. Attenzione però a non idealizzare troppo gli altri. Sentivo una intervista a dei cinesi che dicevano come anche lì ci sia stata troppa inerzia delle autorità nel muoversi verso misure severe. La verità è che ovunque, prima di passare a certe misure, ci si pensa non una ma due o tre volte. Non è facile per nessuno. E la palla di vetro non ce l'ha nessuno. Basti sentire cosa dicevano certi dottori a inizio Febbraio, per poi oggi magari pontificare banalità a destra e manca
  8. Non ho capito il tuo punto allora. A parte che è già successo che anche ad attività in corso dei giocatori abbiano chiesto di sospendere l'attività per gravi problemi familiari. Se la società dà loro il permesso possono. Ti danno fastidio gli auguri e la solidarietà a parole? Quelli sono atteggiamenti individuali prerogativa di chi li esprime. Io posso scrivere 'Gonzalo, sono tanto dispiaciuto per te', tu puoi accusarmi di essere un ipocrita perchè sei convinto che non me ne freghi una f*** ed io potrei risponderti che non hai diritto a farmi i conti in tasca. Vale sempre, nella vita di tutti i giorni. La questione qui pensavo fosse: senza scendere in valutazioni morali, avevano diritto a partire o sono dei fuggitivi? E la mia risposta è: ne avevano diritto. Punto I giudizi morali sono altra cosa. Io posso dirti che se uno scrivesse 'me ne frega niente di tua madre Gonzalo, c'è un partita, rimani e gioca' lo giudicherei al livello delle bestie. Ma, ripeto, questo è altro discorso, è questione di sensibilità individuale, diverso da quello che pensavo si stesse dibattendo qui.
  9. In che senso? Se la stagione fosse stata in corso è chiaro che non avrebbero potuto e che se lo avessero preteso sarebbero stati sanzionati , quando non licenziati, dalla società Juventus. Il punto è che la loro attività è sospesa a tempo indeterminato. Che non sono italiani. E che quindi hanno tutto diritto, ad attività lavorativa sospesa, se lo vogliono e se il loro datore di lavoro è d'accordo, di tornare nel loro paese. Logicamente rispettando le misure di quel paese una volta arrivati. Non è essere comprensivi è che non c'è niente da 'comprendere' (per molti vedo che evidentemente non è così)
  10. Purtroppo, ritengo il tuo intero post assolutamente ragionevole e condivisibile. Su questa ultima affermazione che ho quotato, le mie speranze si aggrappano unicamente ai possibili effetti benefici di un innalzamento delle temperature medie, pur se ancora non comprovati scientificamente. Perchè è univoca l'affermazione degli esperti che per un vaccino, se ci si arriverà, non ci vorrà meno di un anno e mezzo nella piu' ottimistica delle previsioni
  11. Sino a una settimana fa ritenevo (speravo in) inizio Maggio come realistico orizzonte di ripartenza per una vita piu' normale. Il dato sui nuovi contagi di questo weekend mi fa essere meno ottimista, un prossimo milestone importante sarà inizio Aprile. Ma già mi viene da dire che prima di inizio Giugno sarà molto difficile ripartire. Non intendo per lo sport, intendo in generale.
  12. Posto che sono abbastanza in linea con quanto scrivi. Prescindi però da un fattore. Non si sta parlando, qui come in altri settori, di un sistema chiuso. Nell'esempio del calcio: se altri paesi economicamente avanzati risulteranno, a emergenza passata, meno, o molto meno, colpiti del nostro (perchè qui si continua a dire: vedrete tra due settimane, se non saranno messi tutti come o peggio di noi, mentre io continuo ad osservare numeri decisamente inferiori) la scappatoia per i calciatori, che in gran parte, lo ricordo, almeno in serie A sono stranieri, sarà di andare in altri campionati dove certi 'sacrifici' non sono richiesti. Risultato: depauperamento dell'azienda calcio Italia. Trasla questo esempio a tutto il mondo economico (aziende) e hai chiaro che qualcuno (…) potrebbe pagare molto piu' di altri. E' questa la cosa che mi spaventa. L'adagio 'mal comune mezzo gaudio', sgradevole quanto si vuole, è decisamente calzante in un mondo ormai profondamente globalizzato.
  13. Concordo. Ipotizziamo i contagi non calino, restrizioni prolungate sino a che si inverta la tendenza. I contagi calano sensibilmente? Si manterrebbero le limitazioni perchè appunto funzionano. Sino a numeri bassissimi si rimarrà grosso modo così, salvo magari allentare qualche restrizione. Il prossimo weekend sarà una prima importante milestone. I virologi si aspettano culmine raggiunto e primi effetti tangibili delle misure restrittive.
  14. Infatti. Solo questo è.
  15. Posto che secondo me non ci saranno i tempi per completare, che spero lo scudetto non sia assegnato e si decidano con un criterio logico le squadre da mandare in Europa e fare retrocedere, tramite una scelta il piu' possibile condivisa. Senza schiamazzi o urla, che ci sono persone che stanno morendo. Unica ipotesi di playoff sarebbe prima una partita andata e ritorno tra Roma ed Atalanta per decidere chi va nella final four. Poi partite andata e ritorno tra le quattro, e finale sempre andata e ritorno. Sono otto partite in tutto. Non dovrebbero valere i criteri delle coppe. Una squadra passa solo se fa due vittorie o vittoria e pareggio. In caso di risultati uguali, tipo sconfitta 0-1 e poi vittoria 3-0, vale la classifica attuale. Passa chi è piu' avanti. Quindi niente supplementari o rigori. Non sarebbe una soluzione perfetta, anzi, ovvio, sarebbe una soluzione del tutto eccezionale in un contesto di emergenza per assegnare lo scudetto a tutti i costi. Perchè quello della classifica attuale sarebbe criterio per me iniquo, e non ci si potrebbe fregiare di un titolo simile. Almeno, io non ne terrei minimamente conto e spero che la Juve farebbe altrettanto. IMHO
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.