Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

robros

Utenti
  • Content count

    1,964
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

632 Eccellente

About robros

  • Rank
    Vecchia guardia
  • Birthday 06/05/1971

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Guarda io neanche quelle. Nonostante ciò, magari pecco di superbia, la mia idea ce l'ho. Qual è il segreto per vincere la CL? Non c'è nessun segreto. Devi essere una squadra con assoluta unione di intenti e volontà feroce. Ben allenata. Di alto livello tecnico medio, con la punta di uno o due fuoriclasse. Dove tutti, chi poco e chi tanto, mettono al servizio dei compagni tutto quello che hanno. Senza darsi giustificazioni. Senza insultare il compagno perchè ti ha messo la palla un metro lunga (Ibrahimovic, Juve-Arsenal, 5/4/2006), abbassando la testa e sputando sangue per andarla a prendere. Devi aver l'atteggiamento di un Drogba, di un Eto'o (non ho fatto esempi a caso). Devi essere convinto di giocare in una squadra che la puo' vincere, anche se forse non è vero. Mettici una spolverata di fortuna (caso). Il gioco è fatto
  2. Ribadisci il concetto allora io ribadisco la domanda. Perchè dovrebbe pensare che con noi non puo' farlo? Perchè a parte Lui gli altri sono tutti scarponi inadeguati? O perchè Sarri è allenatore limitato e inadeguato? O perchè non compriamo Pobbà e Neymar? Beh allora ti dico una cosa: sono tutte BALLE. Lui sa come si fa. Bene, mi sa che gli tocca dircelo. Lo abbiamo preso e lo paghiamo (anche) per quello. Non gli chiediamo miracoli. Gli chiediamo di essere quello che è sempre stato prima di arrivare alla Juve. Buttasse responsabilità su altri, compagni, allenatore, società, starebbe solo accampando alibi. Vorrebbe dire che davvero è sul viale del tramonto. Perchè lui di alibi non si è mai nutrito.
  3. E perchè dovrebbe pensare che con noi non puo' vincerla? Abbiamo tutto. L'ambizione. Le professionalità. I soldi e le strutture. Una rosa con dei difetti ma di alto livello. Un buon allenatore. Non mi andare a tirar fuori le sciocchezze sesquipedali del DNA, o ragioni cervellotico/filosofico/trascendenti. Perchè quanto elencato sopra sono fatti. Se non dovesse vincere con noi, sarebbe una sconfitta anche sua. Senza se e senza ma. E lui lo sa.
  4. Molti trascurano un fatto fondamentale. Che se Ronaldo dovesse lasciare la Juve prima della fine del contratto, o se dovesse farsi tutti quattro gli anni e non aiutarci in modo decisivo a vincere quello che sappiamo, non sarebbe solo una macchia nella storia della Juve, sarebbe una macchia grossa così anche nella sua carriera. E' questa la considerazione che mi fa credere che non mollerà con noi tanto facilmente. Andarsene da sconfitto è un'ipotesi intollerabile per uno come lui. Ne sono piu' che sicuro
  5. Tutto sto codazzo conta ZERO. E' direttamente con lui che devi creare un rapporto forte. Se lo fai, vedi tutti parenti e amici come scompaiono.
  6. Ma io non dico che si stiano sulle * eh... dico che il carattere di Sarri a sensazione non mi pare dei più empatici e morbidi. Piaccia a no a certi profili devi andare incontro. O meglio. Devi guadagnarti la loro fiducia, umanamente. Perché se si convincono che tu sia uno *, o un freddo, e' finita. Chiudono le saracinesche e ciao.
  7. Bravissimo. Hai centrato il punto in pieno. Questa situazione la risolvi col dialogo. Vero, onesto e frequente. La mia sensazione e' che ad oggi la risposta alla tua domanda sia: no, o comunque poco e male. I miei timori su Sarri non sono tanto tecnici, quanto piuttosto caratteriali. Ha il carattere adatto per ritrovarsi con CR7? Non lo so. Non ne sono sicuro
  8. Bisogna evitare in ogni modo di ingigantire un problema, che per ora mi sembra ancora niente piu' di un granellino. Sgonfiarlo, appianarlo sul nascere. Perchè che piaccia o no oggi di Ronaldo abbiamo bisogno. Spero che tutte le componenti lavorino al meglio per questo scopo. Juve e Sarri. E che lui si dimostri il grande campione che è anche umanamente. Si devono mettere tutti una mano sulla coscienza e pensare a cosa è meglio per la Juve. Per ora da CR7 non vedo buoni segnali. Andarsene a casa poteva essere anche una reazione emotiva a caldo. Dire ai quattro venti, non sto bene, sto benissimo, non va. Non dire una frase da tifoso della Juve, per smorzare le polemiche, a parte quel post d'ordinanza su Instagram, nemmeno. Se pensava di venire alla Juve a fare ciò che voleva, libero di rincorrere il suo ego e i sui record personali, manco fosse al Luna Park, ha sbagliato indirizzo. Spero non sia così. O pagheremmo tutti. In primis la Juve, che è l'unica cosa che mi preme tra tutte.
  9. E' un grande portiere. Non scherziamo. Ovviamente e' ancora giovane ed e' normale che qualche c***** la faccia. Tek e' un ottimo portiere ma con meno talento di lui senza dubbio. Detto questo, abbiamo altre priorita'. Quindi dico quello che dissi per De Ligt. Se abbiamo i soldi per prendere lui + un buon terzino + un grande interno + una forte prima punta + Tonali (lo aggiungo io, lo vorrei alla Juve) va strabene. Ma dubito fortemente. Quindi ciao Gigio PS. Per De Ligt non è andata proprio così. Mi pare.
  10. Concordo. Ma piu' che Sarri che si gioca la Juve, che mi frega il giusto, qua è il destino stagionale della Juve in gioco. Perchè se si crea un dualismo, una frizione non risolta, tra l'allenatore e il giocatore al quale stiamo legando quasi tutti i nostri destini (attuali), le poche o tante possibilità di vincere quella cosa là, si riducono allo 0%. E anche quelle di vincere il campionato calano drasticamente.
  11. Ho il sospetto di non essere stato chiaro per cercare di essere conciso. Io non dico che la gestione sia una toppa da mettere su una situazione per certi aspetti un po' storta. Io dico che la gestione in quanto equilibrio tra due poli è sempre e ovunque la strada vincente. Nel mondo reale. Vincente, bada bene, in modo sostenibile. Cioè duraturo. Perchè temo che tu stia ignorando un paletto, un vincolo, che apparirà anche banale e plebeo, ma che è una chiave decisiva per leggere determinate decisioni, scelte, azioni da parte della società Juve, senza la quale apparirebbero inspiegabili. Il paletto è la componente economica. Sono i dindi. La Juve deve fare costantemente una gimcana tra cio' che puo' fare, e ciò che vorrebbe fare. Senza scontentare troppo l'ideale ma rimanendo coi piedi sul reale. E nel contempo vincere. Almeno provarci con un minimo di fondate speranze. E in questo scenario aderire al polo dell'individualità, scusa, fammela fare semplice (25 fenomeni o i giocatori ideali per accompagnare un fenomeno solo, che è la stessa cosa) è una strada impraticabile nel recinto dell'attuale sostenibilità economica. Nello stesso tempo. Tu puoi prendere Ronaldo. Che fai? No perchè costa tanto, forse troppo? Altri club lo farebbero eh. No, lo fai, ma poi stai piu' attento da altre parti del campo. Hai un allenatore con la religione del collettivo e butti via Ronaldo per prendere 11 emeriti sconosciuti a lui graditi? Altri club lo hanno fatto eh. No, perchè tu Juve sai che in quel modo tradiresti la tua competitività sportiva nel breve periodo. Senza peraltro alcuna garanzia di vincere a sufficienza domani. Perchè quella nello sport non la hai MAI. I parametri zero. Il Khedira che era fortissimo, ora (accidenti!) è un po' sfiorito. Il terzino che ti manca (forse) La punta che non c'è, e c'è quella che avresti mandato Il Berna Sono tutte facce della medaglia che ti ho descritto sopra. Ma magari. Magari vinceremo lo stesso. Anzi, abbiamo già vinto piu' dei qatarioti.
  12. Peccato. Peccato per quella frase che ho evidenziato. Un'iperbole stonata che abbassa il livello di un post per il resto di una lucidità davvero notevole. PS. Anticipo la tua eventuale obiezione. No. Mai stato un fan di Khedira, anzi direi l'opposto. Ma il tedesco non è nemmeno quello che dici tu. Considerate le arrabbiature che ha fatto patire anche a me, ti comprendo, e te la perdono.
  13. No dai. Questo qua non è mica un dubbio 'nostro'. Questo è un dilemma vecchio come lo è il calcio. E come lo si risolve? Semplice. Non lo si deve risolvere, lo si deve gestire. Senza avvicinarci troppo né ad un polo né all'altro. Ed è quello che saggiamente la Juve sta cercando di fare. Non è semplice. Si fanno errori. Nell'ultimo mercato qualcuno in piu' che in altri. A mio avviso causa una certa inesperienza di Paratici in quel ruolo. Non butteremo via Ronaldo, non butteremo via Sarri. Cercheremo di prendere il buono da entrambi. Sperando che nessuno dei due faccia saltare il tavolo. E sarà la strada piu' saggia.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.