Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

RINUSLEX

Utenti
  • Content count

    2,284
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,006 Eccellente

5 Followers

About RINUSLEX

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

7,741 profile views
  1. L'infamia di calciopoli - farsopoli - elcanopoli non vale 1000 scudetti, 1000 coppe Italia e 1000 champions. E nemmeno 1000 di più. E nemmeno 1000 di più. E nemmeno 1000 di più. E nemmeno 1000 di più....
  2. RINUSLEX

    De Ligt - De Jong, due affari a confronto

    Ci hanno guadagnato tutti.
  3. Giusto! Doverosa precisazione. Ricordi altri esempi di giovanissimi che hanno bruciato le tappe?
  4. Non so se nella storia di questo sport ci sia stato mai un difensore così forte a 19 anni. Di sicuro la scuola italiana ha sempre proposto difensori fortissimi: la necessità di lanciare un 19enne in quel ruolo non c'è mai stata.
  5. Contento per l'arrivo di questo giocatore, ma su di lui la penso come Edgar Davids. L'arrivo di questo ventenne, per quasi 100 milioni, è l'ennesima prova delle difficoltà che da anni ormai il calcio italiano trova nel proporre talenti di primissimo piano, perché fino ad una dozzina di anni fa i difensori come De Ligt erano l'A B C del calcio italiano e, in quel ruolo, c'era solo l'imbarazzo della scelta.
  6. Se non vuoi capire la differenza tra una BANDIERA ed un professionista (o presunto tale) qualunque non ti posso aiutare in alcun modo. Il resto del mondo lo ha capito: restano solo vedovelle pluri-trombate e qualche tristissimo sportivone che non ha proprio presente il significato dei termini TIFO e TIFOSO perché semplice simpatizzante di questa o quella squadra, in questo o quello sport. Non so a quale delle 2 categorie appartieni, ma leggo sciocchezze dove arrivi a paragonare una BANDIERA ad un....giornalista....si si: giornalista!!!!....da troppi giorni per continuare a risponderti su questo argomento. Al prossimo topic.
  7. Qui si parla di una BANDIERA della Juve e non di un qualunque lavoratore del pallone, più o meno ben pagato ma dalla dubbia moralità, che oggi è bianconero, domani non si sa e men che meno ci interessa, come appunto Sarri e Higuain che, dopo aver sparlato della Gueba per anni oggi sono proprio alla Juve ma domani non si sa e nemmeno ci interessa. Ma che davvero stai paragonando uno che ha tipo 20 anni di militanza nella stessa squadra (e che squadra!) con persone che vanno dove le porta il vento ovvero i soldi? Ma che davvero stai paragonando uno che ha sempre sbandierato la sua juventinità a destra e a manca, facendone la sua caratteristica principale, il suo vanto, con gente che già è tanto se ha una squadra del cuore? Se vuoi fare paragoni li fai con altre bandiere, quelle vere, non con un Sarri qualunque, uno che il giorno dopo aver lasciato la Juve già sarà stato dimenticato in favore del suo successore chiunque egli sia, che sarà ricordato solo per le eventuali vittorie o le sconfitte clamorose che otterrà nel suo periodo bianconero, come un capello qualunque. È vero che "....Il fatto di essere poi un tifoso sfegatato di una squadra non rende obbligatorio affiliarsi ad essa a vita. ....", ma un conto è essere tifoso seppur sfegatato, un altro è essere giocatore prima ed allenatore poi della squadra per la quale fai il tifo, fatto intorno al quale costruisci la tua immagine di BANDIERA, di CAPITANO, di primo tifoso tra i tifosi, di quello che difende in campo i colori e la maglia dal nemico, perché se non fosse sul prato verde starebbe in curva come il primo tra i tifosi. Non puoi fare paragoni tanto sforzati: sono assurdi. Puoi paragonare il pupazzo con ADP, con totti, maldini, con le grandi bandiere del passato, non con Sarri e crudeli. Ma che ci azzeccano sarri e crudeli con una bandiera? Uno fa pure il giornalista....ma che dici???? Poi è cosa ben nota che se c'è uno che vive in maniera malata il calcio è proprio il clown; altro che noi tifosi che lo schifiamo al bar o sul forum, altro che i 40000 che lo insulteranno ferocemente quando la Juve giocherà allo Stadium contro le fogne. Quello là si che vive il calcio in modo malato, altro che noi!!!! Riguardo a "....Il fatto che lo sia è il problema del calcio/tifo italiano, ribadisco, per cui siamo considerati dei barbari praticamente in tutta Europa/mondo." dimmi: chi sarebbero questi esemplari esempi di virtù dai quali dovrebbero prendere esempio gli italici vandali? I tifosi belgi? I tedeschi? I francesi? O i mitici inglesi?
  8. Manca solo il Trap ma, per il resto....semplicemente il mito.
  9. Ma anche no. Puoi ricevere tutte le porte in faccia che vuoi, che se sei una bandiera sei una bandiera e una bandiera rimani. Se poi tu stesso speculi sul fatto che sei una bandiera durante la tua carriera allora devi adeguarti al ruolo che hai scelto, nel bene e nel male. Troppo comodo cambiare colori quando cambia il vento e non garrisci più: sei una bandiera, non un camaleonte. Vero che PECUNIA NON OLET, ma qui non si parla di un operaietto che guadagna 1000 € al mese e deve sfamare la famiglia; questo è uno che dove va va ma comunque smiliarda a destra e a sinistra. Come si comporta ADP, altra bandiera ammainata, da quando è stato allontanato dalla Juve? Australia, India e commentatore in TV. Cioè....è stato in India...India non inda. Allora, per concludere, cosa importa a me se il clown è stato rifiutato dalla Juventus???? Meno di zero. Essere una bandiera non comporta solo degli onori, ma anche degli oneri e se non vuoi sottostare più ai tuoi doveri di bandiera sei libero di farlo. Ma allo stesso modo io, tifoso, sono libero di comportarmi di conseguenza: ti schifo e ti schiferò per sempre, come è giusto che sia.
  10. C'è ben poco da offendere terzi. Quello lo fate da soli difendendo l'indifendibile. Il tuo discorso sui professionisti è sacrosanto, ma qui si non parla di un asamoa o di un marotta qualunque, che fanno schifo ugualmente ma alla fine chi se li fila, qui si parla del pagliaccio che ha passato tutta la vita a sbandierare ai 4 venti la sua juventinità, di uno che era * e camicia con gli elementi più focosi ed in vista del tifo organizzato, di uno che sulla sua fede bianconera ha costruito il suo mito. Un professionista non si erge e a capopopolo, come il buffone ha fatto per tutta la sua carriera con noi tifosi juventini. Un professionista è un professionista e non un ultras mancato, che della sua fede calcistica ha fatto il suo marchio di fabbrica per avere ancora più onori di quelli che già aveva, lui che era chiamato semplicemente il CAPITANO, per il quale era stato creato un coro ad hoc. Non vi garba che vi si rida in faccia? Allora evitate di raccontare barzellette senza nemmeno rendervene conto e , se ve ne rendete conto, allora fate poco gli offesi che il miliardario rimaneva tale anche senza andare in quella fogna, della quale mi fa schifo anche solo pronunciare il nome. Il mondo è grande e, per un bravo allenatore come lui, le offerte milionarie non mancavano di certo. L'infame ha fatto la sua scelta, per la precisione l'unica che non doveva fare: si tenga gli insulti di quelli che fino a poche settimane fa chiamava fratelli. Che poi lo dici tu per primo: "giocatori e allenatori sono per lo più professionisti". Per lo più, infatti....ma non tutti.
  11. Quindi c'è ancora chi difende l'infame esaltato???? Quindi ora siete le vedovelle cornute e mazziate di un....prescritto!!!! E vabbè....
  12. Votato Allison. Credo però che, alla fine, andrà a Van Dijk. Dare il pallone d'oro ad un giocatore diverso tra questi 2 sarebbe l'ennesima porcheria tipica di questo riconoscimento. Di sicuro si inventeranno i mostri per darlo al nano argentino.
  13. Penso che me lo terrei volentieri. Ma purtroppo andrà via.
  14. Gioca in una squadra che a fine stagione raggiunge il posto che merita. Ha vinto il mondiale in Russia. Alla fine il suo lo fa e giocare in una squadra con grandi campioni al tuo fianco fa la differenza. Il manchester united di oggi è una squadra di livello alto ma nulla più: non si è mai visto un giocatore vincere il pallone d'oro giocando in una squadra del livello di questo united e, se è vero che Tardelli era di un'altra categoria, è anche vero che lo è diventato giocando nella Juventus di Trapattoni e non rimanendo a Como. Alla Juventus, dove giocava con pirlo e vidal, è emerso alla grande; che poi da lui ci si aspettava di più di quanto ha dato lontano da Torino è vero, ma prima di giudicarlo un sopravvalutato, come si capisce da certi commenti qua e là, aspetterei di vederlo di nuovo all'opera in una squadra di primissimo livello, cosa che il manchester united di oggi non è manco per niente. Non lo ritengo assolutamente il numero 1 al mondo nel suo ruolo, ma tra i migliori si, anche se le statistiche dicono il contrario.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.