Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

èmoltosemplice

Utenti
  • Content count

    1,425
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

825 Eccellente

About èmoltosemplice

  • Rank
    "Non c'è più mestiere. Tutta teoria."
  • Birthday 12/06/1995

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Torino

Recent Profile Visitors

2,422 profile views
  1. La strada è lunga e ripida. Fondamentale per la crescita dei giocatori come singoli e come gruppo avere alla guida Massimiliano Allegri. Fiducia.
  2. È l'ora di usare i modi forti e far capire chiaramente ai giocatori che devono ascoltarlo. Alla Juventus conta la Juventus, non primeggia il singolo. Molti devono ancora capire dove si trovano. Sacrificio, sudore e onorare la maglia.
  3. èmoltosemplice

    Sfida col Milan: avete perdonato Leo Bonucci?

    No. Detto questo, sul campo si tifa anche per Bonucci.
  4. Ad ogni conferenza si mette in tasca giornalisti, pseudo-tifosi e avversari. Haters gonna hate. Sempre più allegri.
  5. Io penso che è un ragionamento che non sta in piedi, se non per attaccare gratuitamente il nostro allenatore. Il terzo più vincente della nostra storia centenaria. Un allenatore che ha dato prova di sapere far crescere i giovani dovunque è stato, compresi Sassuolo, Cagliari, ma anche Milan e Juventus.
  6. Mi chiedo quanto si senta superiore e quanto in realtà sia solo cafone, ignorante, infantile e irrispettoso chi mette la reazione della risata ad un messaggio solo perché ha un parere diverso. Siete la feccia del tifo.
  7. Analisi lucida e nessun alibi. Chi credeva di non trovare nessuna difficoltà quest'anno, viveva nel mondo dei sogni. Allegri saprà trovare la strada giusta, perché la cosa più importante è far ritrovare l'identità a questa squadra, far capire ai giocatori dove si trovano, dare ad ognuno di loro le giuste percentuali di responsabilità, e questo è un percorso che richiede tempo, e ci vorrà pazienza e perseveranza. I giocatori devono lasciarsi guidare e Allegri saprà guidarli. Per quanto riguarda gli insulti dei tifosi, lasciano il tempo che trovano. Le critiche costruttive si possono accettare, ma è inutile pensare a cosa eravamo, agli errori commessi. Bisogna pensare al presente, alla situazione attuale, e bisogna calarsi ognuno nel proprio ruolo per fare il bene della Juventus. Anche per noi tifosi non è un percorso semplice perché negli ultimi anni siamo stati abituati a ben altri standard, ma questo è il calcio. Caliamoci in questa stagione che sarà piena di insidie, trasformiamo la rabbia in energia positiva, supportiamo questi ragazzi e diamo loro il tempo di capire cosa significa stare alla Juventus. Questo è l'anno in cui serve la svolta mentale e col tempo arriverà.
  8. èmoltosemplice

    Napoli - Juventus 2-1, le pagelle e il migliore in campo!!!

    Szczesny 1 De Sciglio 6 Bonucci 6 Chiellini 6 Pellegrini 6 McKennie 5 Locatelli 6.5 Rabiot 6 Bernardeschi 2 Kulusevski 6 Morata 6.5 De Ligt 6 Ramsey 6 Kean s.v. All. Allegri 6 Il migliore: Morata
  9. èmoltosemplice

    Napoli - Juventus 2-1, commenti post partita

    Buonasera a tutti. Vi riporto che circa un'ora fa, al rientro della squadra, una dozzina di "ultras" ubriachi hanno aspettato i ragazzi e hanno tentato di intrufolarsi con la forza all'interno del JTC, arrabbiati con il Mister. Un atteggiamento vergognoso, schifoso, vigliacco e ridicolo. Questi si definiscono "tifosi", capite? Nei momenti di difficoltà occorre essere più uniti e stare vicino alla squadra. Io sono orgoglioso di definirmi tifoso della Juventus e non ci tengo in nessun modo a essere correlato a questa gentaglia.
  10. èmoltosemplice

    Udinese - Juventus 2-2, commenti post partita

    I calciatori devono disintossicarsi dopo un anno di Pirlo e due anni di predicazioni di costruzione dal basso e altre ca**ate. Piano piano troviamo la quadra.
  11. èmoltosemplice

    Udinese - Juventus 2-2, commenti post partita

    Bisognava cominciare a disintossicare i calciatori dopo un anno di Pirlo. Oggi tocca a Szczesny.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.