Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Tiger Jack

Utenti
  • Content count

    772
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

240 Buona

About Tiger Jack

  • Rank
    Primavera
  • Birthday 02/10/1970

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Roma

Recent Profile Visitors

5,344 profile views
  1. Ed il Chievo ha preso solo 3 punti di penalità.... Comunque qui è evidente che le operazioni erano fittizie, visto che i giocatori non hanno mai messo piede in campo per le società acquirenti o al massimo sono stati dati in prestito a social dilettantistiche. Nei casi contestati mi sembra che i trasferire siano stati realmente effettuati e che i giocatori siano stati schierati dalle rispettive social acquirenti (vedi Tonga, Ake, Marquez, Mattheus Pereira e via discorrendo.
  2. Se il Chievo ha preso solo 3 punti di penalizzazione per questo casino Plusvalenze Chievo Cesena – La guardia di finanza di Forlì ha eseguito un’ordinanza del Gip del tribunale di Forlì, Monica Galassi, in merito a possibili condotte illecite connesse alla compravendita di giovani calciatori avvenute tra la società, fallita, Cesena Calcio (già militante nel campionato di calcio di serie B) e il Chievo Verona. Stando a quanto riportato dall’ANSA, è stato disposto il sequestro preventivo di beni per 3,7 milioni di euro nei confronti del Chievo Verona e del suo attuale presidente (Luca Campedelli) e di beni per 5,3 milioni circa nei confronti del Cesena Calcio e società satellite, oltre che del suo ex presidente e di altri due indagati. Secondo quanto emerso dalle indagini, «negli anni dal 2014 al 2018, il Cesena Calcio e il Chievo Verona hanno effettuato delle reciproche compravendite di calciatori minorenni che, in realtà, si verificavano solo cartolarmente (il giocatore non si trasferiva mai presso la nuova società in ragione della contestuale stipula del “prestito”) e a valori del tutto sproporzionati», spiega la Guardia di Finanza. «I giovani atleti – aggiunge la GdF –, infatti, oltre a non venir mai utilizzati dalla società acquirente venivano addirittura “prestati” a squadre dilettantistiche. Le false plusvalenze ricostruite ammontano a quasi 30 milioni di euro e costituivano l’escamotage per mantenere in vita una società (il Cesena Calcio, ndr) che avrebbe dovuto richiedere l’accesso a procedure fallimentari da diversi anni e che continuava a omettere con sistematicità il versamento delle imposte trasformando tale espediente straordinario nella normalità della gestione imprenditoriale». «Il debito accumulato con l’Erario ammontava a oltre 40 milioni di euro. Numerose le distrazioni ricostruite e poste in essere anche dallo stesso presidente del Cesena Calcio che nel luglio 2018 continuava a farsi pagare fatture per operazioni inesistenti al solo fine di svuotare i conti della società ed adottava accorgimenti per tutelare i propri beni». direi che possiamo dormire sonni tranquilli. tra le altre cose qui i giocatori oggetto di plusvalenza non si spostavano materialmente per andare a giocare da altre parti.... e non è il caso nostro, semmai quello del Napoli con i ragazzi scambiati nell’affare Osimeh
  3. Plusvalenze Chievo Cesena – La guardia di finanza di Forlì ha eseguito un’ordinanza del Gip del tribunale di Forlì, Monica Galassi, in merito a possibili condotte illecite connesse alla compravendita di giovani calciatori avvenute tra la società, fallita, Cesena Calcio (già militante nel campionato di calcio di serie B) e il Chievo Verona. Stando a quanto riportato dall’ANSA, è stato disposto il sequestro preventivo di beni per 3,7 milioni di euro nei confronti del Chievo Verona e del suo attuale presidente (Luca Campedelli) e di beni per 5,3 milioni circa nei confronti del Cesena Calcio e società satellite, oltre che del suo ex presidente e di altri due indagati. Secondo quanto emerso dalle indagini, «negli anni dal 2014 al 2018, il Cesena Calcio e il Chievo Verona hanno effettuato delle reciproche compravendite di calciatori minorenni che, in realtà, si verificavano solo cartolarmente (il giocatore non si trasferiva mai presso la nuova società in ragione della contestuale stipula del “prestito”) e a valori del tutto sproporzionati», spiega la Guardia di Finanza. «I giovani atleti – aggiunge la GdF –, infatti, oltre a non venir mai utilizzati dalla società acquirente venivano addirittura “prestati” a squadre dilettantistiche. Le false plusvalenze ricostruite ammontano a quasi 30 milioni di euro e costituivano l’escamotage per mantenere in vita una società (il Cesena Calcio, ndr) che avrebbe dovuto richiedere l’accesso a procedure fallimentari da diversi anni e che continuava a omettere con sistematicità il versamento delle imposte trasformando tale espediente straordinario nella normalità della gestione imprenditoriale». «Il debito accumulato con l’Erario ammontava a oltre 40 milioni di euro. Numerose le distrazioni ricostruite e poste in essere anche dallo stesso presidente del Cesena Calcio che nel luglio 2018 continuava a farsi pagare fatture per operazioni inesistenti al solo fine di svuotare i conti della società ed adottava accorgimenti per tutelare i propri beni». qui si parla di tasse non pagate, di giocatori mai trasferiti e via discorrendo.... direi che siamo anni luce da semplici operazioni a specchio
  4. Tra le altre cose con un bel “potrebbero dover essere accertati”..... che vuol dire forse chissa
  5. L’esempio è chiarissimo, ma non vedo reato se il flusso reale è di soli 100 euro. La questione è semplice. Ho un asset. Lo valuto 100. Lo scambio con l’asset di un mio concorrente che valuta il suo 80. E’ falso in bilancio? No. Gli asset sono reali? Si parliamo di giocatori. L’operazione è inesistente? No, perché il giocatore cambia squadra? E’ elusiva perchè pago meno tasse? No, anzi probabilmente il contrario. Il valore dei due asset è falso o sproporzionato? Primo, chi può stabilirlo? Secondo, le cifre sono differenti in base anche al profilo dei giocatori. faccio due esempi. operazione Rovella: valutato credo 25 mln più bonus. Contropartite Petrelli e Portanova. Se Kulusesky dopo 4 mesi di A valeva 40 mln Rovella (pari età) dopo lo stesso periodi può valere tranquillamente 25 o 35 mln. I due giovani (entrambi nazionali under italiani) in proporzione possono valere 8 e 10 mln, però comunque hanno 19 anni, sono nel giro delle nazionali, hanno già esordito in prima squadra ed in under 23. Diverso se Portanova fosse stato valutato 20 mln o la stessa cifra di Rovella, in quanto quest’ultimo a logica deve avere un valore più alto perché comunque titolare in serie a, giovane ecc ecc. operazione Pjanic/Arthur. Entrambi nazionali. Entrambi affermati. Uno più grande uno più giovane. Valutazione elevata, ma se Kulu vale 40 mln, Arthur (23 enne) perché non può valere 80? senza contare un altro aspetto.... in regime privatistico il prezzo di una compravendita lo decidi tu e nessuno può dire niente
  6. Quindi devono squalificare anche il City (con noi hanno fatto lo scambio Danilo/Cancelo e quello Felix Correia/Pablo Moreno) il Barcellona (pjanic/Arthur e marquez/brasiliano di cui non ricordo il nome) il Marsiglia e via discorrendo.
  7. E dove sarebbe il falso in bilancio scusami? hai fatto fatture false? No Hai semplicemente venduto un giocatore ad un valore più alto rispetto al valore iscritto in bilancio generando una plusvalenza (cosa lecita in qualsiasi società del mondo). il valore di vendita era troppo alto rispetto al valore reale di mercato? e chi lo stabilisce? Ci sono parametri oggettivi o listìni che stabiliscono questo? no. si lavora in un libero mercato. Se io decido che il prezzo di un giocatore è 100 milioni e trovo qualcuno che me li da ben per me ma non sto commettendo nessun reato. Il problema (forse) è che io vendo un cartellino ipervalutandolo e compro dalla squadra alla quale ho venduto un altro giocatore ipervalutando anche lui. Ma anche in questo caso raffigurare un falso in bilancio non credo esista mai nella vita
  8. Scusa che intendi per creare artificiosamente ricavi? qui non si parla di ricavi falsi (tipo false fatture). si parla di valori gonfiati. ma mi chiedo.... stiamo parlando di due società che trattano in regime privatistico il cartellino di un giocatore. Se io sono pazzo ed un bidone lo pago uno sproposito è un problema mio ma non vedo dove sta il reato. Con questo ragionamento anche Ronaldo pagato 105 mln all’età di 30 e passa anni può essere considerata un’operazione fuori budget. oppure Osimeh pagato 80 milioni o Mpabbe pagato 200. Se io metto in vendita una casa a 1 mln di euro (casa che magari nel mercato può valere la metà) e trovo un pazzo che me la compra, mica sto facendo un illecito. Perché Barella pagato 30 mln è lecito e Portanova 10 non dovrebbe esserlo?
  9. Tiger Jack

    Juventus - Roma 1-0, commenti post partita

    Appena visto su DAZN….. sul rigore Mitykarian passa la palla ad Abram con la mano…. Quindi il gol sarebbe stato comunque da annullare
  10. Tiger Jack

    Juventus - Roma 1-0, commenti post partita

    Stasera i migliori in campo Scezny, De Sciglio e Bernardeschi. E va bene così. Se anche i rincalzi (DeSciglio e Berna) iniziano a giocare a buoni livelli, si va lontano
  11. L’anno scorso Chibozo è stato praticamente fermo l’intera stagione a causa di una frattura al piede. Quest’anno ha iniziato in primavera (è un 2003) ma è stato convocato anche in unger 23. Secondo me nel corso dell’anno passa in pianta stabile in under 23. Le poche volte che l’ho visto giocare mi ha sempre fatto un’ottima impressione. Velocissimo, ottima tecnica, fisicamente un torello. Prima giocava esterno d’attacco, oggi mi sembra che giochi prima punta, nonostante sia alto solo 1,75 Veramente un bel prospetto. In linea di massima ritengo giusto che a 18/19 anni questi ragazzi giochino in under 23. Il campionato di C è una bella palestra, soprattutto da un punto di vista fisico ed intensità. poi magari un anno o due in prestito in B e quelli buoni si fanno rientrare a 21/22 anni in prima squadra.
  12. Tiger Jack

    Juventus - Sampdoria 3-2, commenti post partita

    Se la società non l’avesse difeso fino a giugno non avrebbe vinto niente. Quell’anno la vera antagonista è stata la Lazio che andava a mille e che, per nostra fortuna, avendo una rosa molta molta corta, quando si è iniziato a giocare ogni tre gg in campionato, ha perso pezzi importanti ed è implosa. Per il gioco, giudico quello che ho visto. Lento, noioso, con pochi tiri in porta. E con una tendenza ad uscire mentalmente dalla partita (vedi Milan Juve) che poi si è consolidata l’anno scorso con Pirlo e che quest’anno Allegri sta cercando di eliminare con gran fatica.
  13. Tiger Jack

    Juventus - Sampdoria 3-2, commenti post partita

    Quella Juve scudettata ha vinto solo grazie allo stop del campionato causa pandemia. E’ dal 1980 che seguo la Juve. Come gioco, come occasioni create e come pericolosità forse in bruttezza la batte solo la Juve di Marchesi. Partite noiosissime, tutti tocchetti sempre all’indietro, pochissimi tiri in porta, pochissime occasioni da gol, partite già vinte perse in maniera rocambolesca. In 40 anni l’anno di Sarri è stato l’unico in cui quasi quasi avevo voglia di spegnere la tv. Quella dello scorso anno ha vinto meno, ma qualche sprazzo di gioco decente lo ha avuto.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.