Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Trezegol96

Utenti
  • Content count

    398
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

619 Eccellente

2 Followers

About Trezegol96

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

3,316 profile views
  1. Trezegol96

    Rigori a favore e contro

    Come ogni anno le statistiche non mentono.
  2. Il problema di Rugani è che giocherà con Bonucci vicino...entrambi poco bravi nella marcatura a uomo, soprattutto di testa. Hanno entrambi bisogno vicino di un marcatore vero, alla Chiellini o DeLigt per intenderci. Insieme sono pericolosi, soprattutto contro un Milan abbastanza in forma e con Ibrahimovic li in mezzo..
  3. Credo che da adesso in poi il calendario più difficile sia il nostro, con Milan, Atalanta, Sassuolo e Lazio in successione. Da questo poker di partite dovremo uscire almeno con 9/10 punti per ritenere lo scudetto una formalità nelle restanti 4. Poi Udinese e Samp che bisognerà vedere a quel punto della stagione in che posizione di classifica sono. Potrebbero ancora essere immischiate nella lotta salvezza per cui bisognose di punti. A Cagliari e Roma speriamo di arrivarci già con lo scudetto in tasca.
  4. Diciamo che negli anni futuri la lazzie non sarà un problema, tornerà ad avere quei 20/30 punti di distacco soliti. Una stagione con più cu.lo che anima, piena di calci di rigore dubbi, episodi contestati e gol al 90esimo scaduto capita una volta ogni 10 anni. Mentre, purtroppo, gli sfigati nerazzurri sono gli unici che possono contrastarci in un immediato futuro. Stanno spendendo molto nel mercato, mettendo insieme una squadra pericolosa con un allenatore che comunque quando deve fare risultato riesce, soprattutto in campionato. Poi ovviamente vengono esaltati dalla stampa, anche perché dopo anni di dominio Juve e rosicamento ad altissimi livelli, ci voleva per loro un po' d'aria fresca...
  5. Diciamo che la situazione è stata leggermente diversa...Pogba, pur avendo sbagliato nelle sue dichiarazioni sulla vacanza, è tornato nel club dove è cresciuto e che aveva un progetto dietro di tornare tra le grandi d'Inghilterra e d'Europa in breve tempo (progetto poi fallito, ma Paul questo non poteva saperlo prima). Inoltre gli davano uno stipendio doppio se non triplo rispetto a quello che prendeva da noi. Senza contare il fatto che Pogba era ed è atleta di punta dell'Adidas, che pur essendo nostro sponsor, avrà sicuramente "spinto" Paul a vestire la maglia United, che rimane comunque il primo brand al mondo per merchandising venduto (3.2 milioni di sole maglie lo scorso anno). Bonucci invece è andato in una squadra completamente da rifondare, senza un progetto ben preciso, con allenatori e società che si susseguivano senza un filo logico. Lo stipendio sicuramente non era poi così conveniente rispetto a quello che prendeva da noi. E' andato per cosa? Per un suo personale capriccio, che io ancora non riesco a capire. Per cui le situazioni sono diverse tra i due...
  6. Trezegol96

    Il Pre-partita di VecchiaSignora: Genoa-Juventus

    Mi aspettavo qualche cambio in più, soprattutto in attacco visto il derby imminente...
  7. Trezegol96

    Klopp e Pep

    Si si possibile che sia così. Però è anche vero che un grande allenatore deve essere in grado di modellarsi alla propria squadra. Ovvio che il Liverpool Klopp se l'è modellato sulle sue idee, essendo inizialmente una squadra di giocatori mediocri.
  8. Trezegol96

    Klopp e Pep

    Ti faccio un esempio di formazione Szczesny Cuadrado DeLigt Chiellini/Bonucci Alex Sandro Arthur Benta X Dybala X Ronaldo Le due X sarebbero i nuovi innesti altre ad Arthur. Io non la vedo una formazione così inferiore a quella attuale del Liverpool. Non abbiamo bisogno di rivoluzionare la squadra, ma di fare qualche innesto per migliorarla e renderla top, per cui non c'è necessità di aspettare quesi 2/3 anni per dare a Klopp una squadra competitiva come è successo con il Liverpool, ma si troverebbe direttamente con una squadra pronta per vincere. Sul fatto di non prendere figure "passate" credo proprio che Klopp non sia passato. Ha allenato solo il Dortmund e il Liverpool ad alto livello, credo che gli piacerebbe provare un campionato diverso e, a meno che non guardi alla Spagna, ora come ora la soluzione più appetibile siamo proprio noi. Poi non so, ma lo spirito combattivo di Klopp credo che ben si abbini con la storia del campionato italiano e della Juventus soprattutto.
  9. Trezegol96

    Klopp e Pep

    Guardiola anche no grazie. Allenatore che snatura tutti i giocatori con cui gioca, ricercando quel tiki taka possibile solo grazie ai fenomeni paranormali che aveva al Barcellona. Per il resto, dove è andato, ha fallito rispetto agli investimenti faraonici che richiede alle sue società. Quest'anno in Premier ha preso una batosta abbastanza pesante. Klopp invece sarebbe molto valido, al Liverpool ha impiegato tempo anche a causa di una squadra in costruzione. Il primo anno gli hanno preso Firmino e una serie di giocatori di contorno (Ings, Benteke, Clyne eccetera) e la squadra non era competitiva. Il secondo anno hanno aggregato alla squadra Arnold (che non era sicuramente il terzino che è adesso) e comprato Winaldjum e Mane. Il terzo gli hanno preso Van Dijk, Salah e Robertson e sono arrivati in finale di Champions persa solo per colpa del portiere. L'anno dopo hanno preso Allison e hanno vinto la Champions. Si è trovato di fronte una squadra di medio livello ed è riuscito, grazie agli acquisti azzeccati della società ovviamente, a portarla sul tetto d'Europa in 4 anni. Alla Juventus troverebbe una situazione completamente diversa, con una squadra già forte di suo che va puntellata con 2/3 acquisti a modo. Avrebbe subito una squadra molto competitiva. Mi piacerebbe vederlo all'opera.
  10. A me sembra tutto tranne che entusiasta di questa destinazione. Poi ovviamente sarà il campo a parlare come sempre, ma per adesso non vedo tutto questo orgoglio da parte sua di arrivare da noi
  11. Trezegol96

    Mai avuta una Juve così tanto sudamericana

    Potrebbe essere un pregio come un difetto. I sudamericani sono ovviamente il popolo che tratta meglio tecnicamente il pallone rispetto agli altri, ma sono discontinui e molto sensibili. Quando le cose vanno male difficilmente si tirano fuori dalla situazione da soli, come invece sanno fare bene gli italiani. Non è un caso comunque che gente come Chiellini e Buffon, pur consapevoli di non essere più così centrali nel mondo Juventus, hanno accettato un ulteriore anno di contratto. Abbiamo bisogno di gente che nei momenti di difficoltà sappia inventarsi qualcosa di pratico e in questo gli italiani nel calcio sono maestri.
  12. Trezegol96

    Kulusevski vs. Bernardeschi

    Kulusevski è un giocatore molto fisico e rapido, caratteristiche a cui aggiunge un buon trattamento della palla e una buonissima fase realizzativa e di assist. Come Bernardeschi con la Fiorentina, anche Kulu con il Parma è abituato ad avere molti spazi, dato che la squadra di D'Aversa gioca molto di difesa bassa e contropiede. Per cui è abituato a fare la fase difensiva abbastanza basso sull'esterno e poi sa ripartire alla grande. Bisognerà vedere se in spazi stretti sarà capace di giocare la palla nello stesso modo, problema che ha anche Berna, che a volte non riesce a trovare la giocata di qualità quando gli spazi si chiudono.
  13. Sicuramente il mio commento sarà contro corrente, ma il signore li su twitter ha perfettamente ragione. Molto concentrato a fare storie su instagram, tik tok, e giocare alla playstation e fare streaming su twitch. Se di lavoro vuole fare l'influencer/gamer può andare tranquillamente a farlo. Magari ha sbagliato i modi leggermente "aggressivi" (che poi quello che ha insultato è stato Costa, perché l'altro non ha usato insulti o parolacce), ma il concetto non è completamente sbagliato. Se nella testa hai le mappe di Warzone per giocare la sera poi non riesci ad essere concentrato su altro...
  14. Trezegol96

    Cose positive e cose negative in questa stagione

    Cose positive: - De Ligt e Demiral. Possono e devono essere la coppia centrale del futuro. Facciamoli giocare a volte insieme, per testare la chimica tra i due. - Bentancur. E' l'unico del nostro centrocampo che quest'anno ha dimostrato di meritare il posto. E alla sua età può e deve ancora migliorare molto, soprattutto negli inserimenti offensivi (dato anche il suo ruolo iniziale di trequartista al Boca). - Cuadrado. E' stata una sorpresa vederlo così applicato in fase difensiva. E in fase di uscita bassa riesce quasi sempre a trovare la giocata per liberarsi della prima pressione. - Dybala. Lo inserisco perché il Paulo "distante" mentalmente dello scorso anno sembra un lontano parente del giocatore di quest'anno. A volte tende ad oscurarsi nelle pieghe del gioco, ma il lavoro che fa in pulizia della palla è eccezionale. Se ci mette anche i suoi gol diventa un giocatore fondamentale. Cose negative: - Pjanic. Inutile, avulso al gioco, lento, non esegue mai una verticalizzazione o un passaggio tra le linee. Si limita ad appoggiare la palla senza mai alzare la testa. In fase offensiva non si presenta mai al limite dell'area per imbucare qualche suo compagno, preferendo rimanere dietro a pascolare. Non ci mette neanche la cattiveria agonistica nel contrasto con l'avversario. Cambiare aria per favore. - Danilo, Alex Sandro. Li ho messi insieme perché il discorso è più o meno simile. Abbiamo preso gli unici terzini brasiliani al mondo incapaci di saltare l'uomo. Quelle poche volte che arrivano in fondo non riescono mai ad effettuare un cross decente. Alex Sandro un po' meglio, ma lontano parente delle prime stagioni dove riusciva sempre a saltare l'uomo e produrre giocate di qualità. Danilo no comment. - Rabiot. Il problema è che le qualità le avrebbe pure, ma non mette mai la voglia giusta in campo. Come il compagno Miralem va sempre a velocità ridotta e non è mai aggressivo nei confronti degli avversari. Acquisto sbagliato, tranne se porterà una bella plusvalenza nel mercato che ci porterà un centrocampista migliore. A quel punto potrebbe essere stata una mossa quasi azzeccata. - Khedira. Ma non per il fatto che non sia un gran giocatore, perché lo è sempre stato. Ma per i suoi infortuni. Nei primi anni di Juventus sembrava aver superato questo suo problema, che invece si è ripresentato negli ultimi due anni. Giocatore fondamentale che ci è venuto a mancare, soprattutto in termini di leadership. - Chiellini. Stesso discorso per Khedira, gli infortuni gli hanno fatto saltare praticamente un anno intero (e la pausa non sembra aver accelerato molto i tempi). Riprendersi da un crociato alla sua età sarà meno facile del previsto credo e la sua assenza in difesa si è fatta sentire molto. La sola presenza di Giorgio in area mette in soggezione gli attaccanti avversari. Speriamo in un recupero a pieno delle facoltà, ci servirà molto per questo finale di stagione. - Bonucci. Col senno di poi e la rottura di Chiellini e Demiral, aver ripreso Bonucci è stata una manna dal cielo. Ma è rimasto pur sempre il difensore limitato degli anni passati, che ha sofferto la mancanza di Barzagli prima e Chiellini poi al suo fianco, che lo proteggevano. Quando si è dovuto trovare a comandare la difesa i risultati sono stati molto altalenanti, sintomo di aver bisogno di qualcuno che lo aiuti sempre e non di poter far crescere giovani vicino a lui. Sicuramente con Chiellini al suo fianco le prestazioni di DeLigt sarebbero state diverse. Spero che, quando Giorgio rientrerà, sarà Bonucci a sedersi in panca e non l'olandese.
  15. Potrebbe essere vero, ma noi quando arriviamo al limite dell'area non sappiamo mai cosa fare. Siamo sempre tutti al limite ad aspettare il pallone sui piedi e non ci inseriamo mai...Quando trovi difese molto chiuse gli inserimenti dietro le spalle sono fondamentali per piegare le linee difensive, soprattutto quelli dei centrocampisti. Ieri ho visto un Rabiot, che pur non giocando una partita memorabile, si inseriva e teneva comunque occupato almeno uno dei centrali del Bologna. Ci fosse stata una vera punta alla Higuain lo spazio per i vari Dybala, Ronaldo eccetera si sarebbe raddoppiato...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.