Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Nepali Me

Utenti
  • Content count

    5,339
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,496 Guru

3 Followers

About Nepali Me

  • Rank
    God was an astronaut

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

8,375 profile views
  1. Magari questa la piglia. Ma Moggi in questi anni ne ha sparate proprio tante, mi pare.
  2. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Ma certo. Anche se ci sarebbero da fare ulteriori ditinzioni. Molto anche dal livello e dallo stato psicofisico del giocatore di cui parliamo. Per me dipende più da quello che dall'età. Giocatori come Ramsey, Wilshere, Pato, Pepito Rossi, anche a 25 anni erano fisicamente finiti. Ronaldo fino ad un anno fa segnava 30 gol all'anno, Benzema e Lewandoski si giocano il pallone d'oro e Modric se l'è vinto in faccia ai giovinetti. Per questo la barriera dei 30 è spesso psicologica, più che altro. C'è chi è finito prima dei trent'anni, c'è chi gioca da pallone d'oro per altri 4-5 anni. Dipende molto dalla professionalità del ragazzo, secondo me.
  3. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Il discorso giovani vs vecchi è proprio sbagliato per come viene spesso posto.Non qui dentro, ma proprio in generale. I giovani non sono bambini da proteggere. I vecchi non sono un peso sociale da scaricare. Sta cosa si riflette ovunque, in Italia, ed è un problema sociale oltre che sportivo. L'età per noi è un valore, che può essere positivo come negativo, a seconda del contesto. E' proprio un parametro di valutazione dell'individuo. Basta guardarsi in giro. Ovunque si vada i gruppi di congregazione sono su base anagrafica. Bocciofile per vecchi, oratori per bambini, locali per studenti, etc. Persino in strada, tolti i gruppi famigliari, spesso la differenza d'età tra un gruppo e l'altro è di pochi, pochissimi anni. Così anche nella formazione. L'Università, per legge, ti obbliga a non fare troppi esami ogni anno. Massimo 60 crediti. Devi stare al passo prestabilito, se sei troppo bravo, aspetti. Vale anche il contrario, ovviamente, con la retorica insopportabile sulle università per anziani e sui corsisti di 40anni. Come se laurearsi a 50 anni fosse umiliante. Così in politica. Un sistema parlamentare bicamerale che distingue le sue due camere, tra gli altri aspetti, per l'età dei suoi membri. Non puoi fare il senatore prima dei 40 anni. Punto. E non puoi votarne uno prima dei 25. Ma puoi farlo da analfabeta o da pregiudicato. Così nel mondo del lavoro. Con l'alternanza scuola lavoro, gli stage, gli studi obbligatori, i tirocini, tutti calcolati in base alle fasce d'età, e non alle competenze o alle capacità. Così come nella lingua, che ci insegna a dare del Lei ai più anziani, e del tu ai più giovani. Dall'altro canto i giovani pensano che un anziano sia per forza un mezzo * con una visione distorta e ristretta della realtà. Capisco che un mondo distorto che criminalizza la giovinezza crei la reazione opposta, ma i vecchi servono. Per esperienza personale, per quel che vale, da finto giovane quale sono, spesso un gruppo di lavoro rende proprio quando è eterogeneo. In America ci sono diversi studi a riguardo, so che IBM strutturava i propri team cercando di mescolare il più possibile le caratteristiche degli individui. Partendo da presupposti diversi, con caratteristiche diverse, è più facile che compensino l'uno i limiti dell'altro. Idea semplice, ma rivoluzionaria qui da noi. Sono convinto che sia così anche nel calcio. Le squadre di giovani non van da nessuna parte, quelle di vecchi pure. Io nel vedere il Real Madrid arrivare in finale, tra le altre cose, ho visto una cosa che mi è piaciuta moltissimo. Ammirare un mingherlino croato di 36 anni disegnare calcio e, ragionevolmente stanco, passare il testimone ad un freschissimo diciannovenne francese figlio di immigrati. Il massimo della complementarietà. Non ho visto un giovane che frega il vecchio, né un vecchio che non dà spazio sufficiente ad un giovane. Ho visto un ecosistema funzionale ad entrambi, che ha portato ad un inevitabile contributo positivo al loro sistema. Perché in un gruppo sano, in un branco, in una società, in un'azienda, ci sono giovani, persone mature, esperte ed anziane. Tutto rigorosamente imho.
  4. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    No
  5. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Vecchi, vecchi. L'anno prossimo sarà ad un anno dall'avere quasi 30 anni. Male male
  6. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Perisic a 6 netti mi pare veramente esagerato, sinceramente.
  7. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Estate 2013, Lotito: Hernanes è incedibile Gennaio 2014: Hernanes ufficiale all'Inter
  8. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Bisogna capire cosa pretenderà il Chelsea per Jorginho. Jorginho per noi sarebbe perfetto, ma è chiaro che non si può spendere troppo sul suo cartellino. McKennie per me fa la fine di Bentancur e Kulusevski. Apprezzato, ma neanche troppo, facilmente monetizzabile. Preferirebbero sacrificare altri, ma lo sacrificano comunque.
  9. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Sarà contento Milinkovic
  10. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    A me piace McKennie, ma 40 milioni son 40 milioni. Specialmente con Miretti e Fagioli in canna, con Pogba vicino e Loca da riscattare. Sì, vengo io
  11. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Jorginho che porta palleggio e cervello, Pogba che porta autorevolezza e gol. Miretti che impara da Jorginho, Fagioli che impara da Pogba. Alternativi a questi, Zakaria e Locatelli, i 4 polmoni del centrocampo. Non intendo definirlo centrocampo dei sogni, ma sarebbe un centrocampo indubbiamente molto più serio dell'attuale. E pazienza per McKennie, Arthur e Rabiot. Me ne farei una ragione.
  12. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Poteva andargli peggio! Come dimenticare Guarin che si era incatenato in sede Altre menzioni onorevoli prima dimenticate:
  13. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Gilardino, Schick, Nainggolan, Cassano, Mancini (quello della Roma), ce ne sarebbero a decine da mettere.
  14. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Lo avevo messo, ma ho fatto casino con il quote Ne mancano tanti altri. Più che un quartiere è una megalopoli. Gilardino sarebbe sindaco
  15. Nepali Me

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    Qui sopra qualche cittadino illustre...
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.