Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

bobminator

Coordinatori
  • Content count

    1,662
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4,182 Guru

About bobminator

  • Rank
    Bei momenti

Contatti

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Isola D'Elba

Recent Profile Visitors

31,810 profile views
  1. bobminator

    Il diario del forum

  2. La WWE ha acquistato ufficialmente la EVOLVE A 19 anni di distanza dall’acquisizione della WCW, la WWE ha comprato un’altra compagnia di wrestling: in questo caso però non si tratta di una diretta concorrente come la World Championship Wrestling, ma di una promotion con cui ha collaborato per diversi anni. Dopo alcune settimane di rumors, il giornalista di PWInsider Mike Johnson ha confermato nella notte che la WWE, dopo mesi di trattative, ha acquistato ufficialmente la EVOLVE, compresa l’intera libreria. La EVOLVE, che aveva sede a Philadelphia, era nata nel 2010 ed era di proprietà di Gabe Sapolsky e Sal Hamaoui , con quest’ultimo che a sua volta possiede il World Wrestling Network (WWN). A luglio dello scorso anno, la EVOLVE era diventata la prima compagnia a trasmettere sul WWE Network un proprio evento speciale (lo show del decimo anniversario), frutto di una partnership con la WWE che andava avanti dal 2015. Fatale, con ogni probabilità, è stata l’emergenza Covid, che ha obbligato la compagnia già in crisi a rinunciare ad organizzare show, compreso quello certamente particolarmente remunerativo già in programma nella settimana di Wrestlemania in Florida. Seppur i dettagli economici dell’affare non siano al momento noti, Johnson ha riferito che la WWE avrà la possibilità di utilizzare il marchio EVOLVE e organizzare in futuro eventi sotto questo nome, oltre come detto a tutta la libreria di contenuti. Inoltre, secondo PWInsider almeno quattro degli atleti sotto contratto con la compagnia potrebbero essere riassunti dalla WWE ed impiegati ad NXT, sebbene al momento non siano ancora ben definiti sia i numeri sia soprattutto i nominativi degli atleti.
  3. Confermato l’approdo di Karl Anderson e Luke Gallows ad Impact Wrestling Dopo settimane di voci e rumors, sembra definito il futuro di Luke Gallows e Karl Anderson. In serata Dave Meltzer ha fornito un aggiornamento sulla situazione degli ex Raw Tag Team Champions, confermando le anticipazioni di Ryan Satin e ribadendo che i due approderanno a breve ad Impact Wrestling, con un contratto che permetterà loro di lavorare anche per la NJPW non appena sarà nuovamente possibile viaggiare in Giappone. Le loro clausole di non competizione termineranno sabato 18 luglio, stesso giorno in cui è in programma Slammiversary, ma il giornalista non ha saputo confermare nè se i due debutteranno direttamente al pay-per-view nè i dettagli del contratto con la compagnia canadese.
  4. bobminator

    Il diario del forum

  5. La WWE è interessata a Tessa Blanchard? Impact Wrestling ha licenziato Tessa Blanchard e l’ha privata del suo Impact World Championship, dopo il suo rifiuto di mandare dei video dal Messico che sarebbero dovuti andare in onda ad Impact, ed il successivo rifiuto di presentarsi ai tapings della compagnia per rendere vacante la cintura. Secondo quanto riporta Dave Meltzer della Wrestling Observer Radio, da quando la notizia si è diffusa la WWE avrebbe fatto mandare a Tessa dei segnali di interessamento, mentre non si sa nulla di un possibile interessamento verso la ex Impact World Champion da parte della AEW, in cui lavora suo padre Tully. Ricordiamo che la Blanchard ha già lavorato in WWE, più precisamente nel 2016 perdendo dei match contro Alexa Bliss, Nia Jax ed infine Carmella, e l’anno seguente partecipando al primo Mae Young Classic, venendo eliminata nel primo turno da Kaire Sane, che avrebbe poi vinto il torneo. C’è da aggiungere che nel corso di quest’anno Dave Meltzer aveva riportato che la WWE non aveva messo sotto contratto Tessa a causa di “problemi attitudinali”, ed infatti la pessima fama che si era fatta nel circuito indipendente è stato ciò che ha poi permesso ad Impact Wrestling di assicuarsi le sue prestazioni.
  6. Karl Anderson e Luke Gallows vicini all’accordo con Impact Wrestling Tra poco più di due settimane terminerà la clausola di non competizione di 90 giorni per tutti i wrestler licenziati dalla WWE lo scorso 15 aprile, tra cui Karl Anderson e Luke Gallows. Secondo quanto rivelato in serata da Ryan Satin di Pro Wrestling Sheet i due sarebbero vicini ad un accordo con Impact Wrestling, la quale negli ultimi tempi è stata molto a contatto con gli ex campioni di coppia per cercare di farli apparire a Slammiversary, pay-per-view in programma sabato 18 luglio. Alcune settimane fa la compagnia canadese, come noto, ha mandato in onda durante Impact un video nel quale veniva lasciato intendere che all’evento sarebbe apparso qualche atleta licenziato ad aprile dalla WWE. Più recentemente ha inoltre confermato il ritorno a Slammiversary di un ex Impact World Champion. Ryan Satin ha aggiunto che l’offerta proposta da Impact a Gallows ed Anderson sarebbe molto importante economicamente e includerebbe anche la possibilità, per i due atleti, di lottare in Giappone nel caso si presentasse la possibilità di un ritorno in NJPW.
  7. Michael Elgin non apparirà più ad Impact Wrestling A tre giorni dalla notizia della sua sospensione perchè coinvolto nel movimento #SpeakingOut, essendo stato accusato di molestie, Impact Wrestling ha fornito nel pomeriggio un aggiornamento su Michael Elgin, che lascia intendere come la sua avventura nella compagnia canadese sia giunta al termine. Impact ha rilasciato poche ore fa un comunicato ufficiale nel quale spiega che l’atleta non apparirà più in nessun programma della federazione: “Impact Wrestling comunica che Michael Elgin non apparirà in nessun ulteriore programma di Impact Wrestling.” Sebbene non sia stato detto espressamente, a Mike Johnson è stato confermato che Elgin ha praticamente concluso la sua carriera ad Impact, dove non lotterà più. Il profilo e il merchandise dell’atleta, che aveva debuttato lo scorso anno a Rebellion, sono stati rimossi dal sito della compagnia. Michael Elgin, che avrebbe dovuto partecipare al main event di Slammiversary, sarebbe stato informato direttamente questa mattina riguardo la decisione di Impact Wrestling. Quest’ultima, non avendo più tapings televisivi prima del pay-per-view, è già al lavoro per editare tutte le registrazioni nelle quali è presente Elgin e sta vagliando alcune opzioni in base al materiale in proprio possesso. Infine, stando a quanto raccontato su Fightful Select, Elgin sarebbe stato anche protagonista di una rissa con Sami Calihan durante l’ultima sessione di tapings: i due stavano discutendo sull’organizzazione di un match, andato in onda il 9 giugno e che coinvolgeva anche Ken Shamrock, e si erano trovati in disaccordo su come iniziare l’incontro. Il diverbio si sarebbe velocemente trasformato in uno scontro fisico tra i due, poi divisi da Scott D’Amore.
  8. bobminator

    Il diario del forum

  9. Infortunio per Charlotte Flair, dovrà operarsi Una brutta tegola per Raw e per la WWE: Charlotte Flair è realmente infortunata, ed avrà bisogno di un intervento chirurgico. A rivelarlo è stato Dave Meltzer, che ha specificato come l’angle con Nia Jax a Raw sia stato costruito per coprire un reale infortunio: “Quindi Charlotte Flair dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico, e questo è il motivo per il quale hanno fatto ciò che hanno fatto. Penso che tornerà da SummerSlam, non lo so. Ho chiesto a un paio di persone, e nessuno conosce i tempi, ma lei dovrà sicuramente subire un intervento chirurgico, ed è per questo che la storyline servirà a spiegare la sua assenza. Mi hanno riferito di un ritorno per Summerslam, ma questo è quello che al momento sperano, non sono sicuri al 100%. Non si tratta comunque di un infortunio alla spalla; nel work che hanno costruito a Raw è stata colpita alla spalla, ma nella realtà non è un infortunio a quella parte del corpo”
  10. La AEW ha sospeso a tempo indeterminato Sammy Guevara La superstar della AEW e membro dell’Inner Circle Sammy Guevara è finito nell’occhio del ciclone quest’oggi per dei commenti decisamente inappropriati, effettuati in un podcast nel 2016, nei confronti di Sasha Banks. Durante un’apparizione al “The Whole F’n Show’s Raw’s 4th Hour”, parlando di un match tra Sasha Banks e Becky Lynch, Sammy ricordò il suo tryout per la WWE avvenuto la settimana precedente e disse: “Bro, Sasha Banks, oh mio Dio. Quando sono stato al WWE Performance Center la scorsa settimana volevo solo stuprare quella ragazza.” Tale pezzo, complice il movimento #SpeakingOut emerso in questi ultimi giorni e l’ondata di denunce nate da esso, è stato ripreso e riportato alla luce da alcuni fan, diventando in poco tempo uno degli argomenti più al centro sui social. In seguito alle numerose critiche ricevute, in serata Sammy Guevara si è scusato pubblicamente su Twitter per le dure parole espresse quattro anni fa, chiedendo perdono anche a Sasha Banks, con la quale ha rivelato di aver discusso personalmente in giornata. In seguito anche l’attuale WWE Women’s Tag Team Champions, attraverso un comunicato rilasciato via Twitter, ha commentato la vicenda, confermando di aver avuto una discussione con Guevara e affermando che tutti noi dobbiamo ritenerci responsabili delle nostre azioni e delle parole che diciamo. Queste scuse non sono però bastate a Sammy Guevara ad evitare punizioni dalla AEW che, a causa dei suoi commenti nel podcast, ha deciso di sospenderlo a tempo indeterminato. Durante questo periodo l’atleta ventiseienne non verrà pagato e il suo stipendio sarà donato al Women’s Centre di Jacksonville. La AEW ha aggiunto che Guevara ha accettato di frequentare un ampio corso di sensibilizzazione, al termine del quale verrà rivalutato il suo status nella compagnia.
  11. AEW: Tony Khan ha in programma un push per Ricky Starks? Ricky Starks ha fatto il suo debutto in All Elite Wrestling rispondendo alla open challenge di Cody Rhodes valevole per il titolo TNT. L’ex campione televisivo della NWA ha ben figurato tanto da meritarsi un contratto con la federazione. Ma non solo: sembra che Tony Khan, impressionato dalle sue qualità, abbia già disposto un push per lui nelle prossime settimane. Il match visto ieri notte infatti è stato registrato settimana scorsa. Sarebbe dovuto essere un semplice tryout per capire se Starks sarebbe potuto tornare utile per qualche match sporadico, ma in realtà ha saputo convincere i dirigenti sulla necessità di metterlo sotto contratto. Khan in particolare sembra voler puntare su di lui, anche se ancora non sappiamo in quale veste.
  12. Nel giro di breve tempo venuti fuori numerosi casi di wrestler che avrebbero molestato o addirittura stuprato colleghe o ex fidanzate Pesanti accuse di stupro su David Starr: diverse compagnie tagliano i legami con lui Accuse di molestie verbali e fisiche anche nei confronti di Jimmy Havoc Ancora altre denuncie di molestie: gli accusati sono Jordan Devlin e Ligero Proseguono le rivelazioni: Joe Coffey accusato di molestie sessuali Anche Matt Riddle accusato di molestie sessuali
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.