Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

CR.7

Utenti
  • Content count

    1,866
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

427 Buona

About CR.7

  • Rank
    Fino alla fine

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Se si inizia a fare calcoli, ciao. Qui se si vuole fare qualcosa di decente e decoroso bisogna vincerle tutte e basta. Poi per il futuro andrà come andrà, ma di certo non possiamo metterci a fare i matematici.
  2. Poi hanno 1 milione e mezzo di numeri diversi. Sto esaurendo la memoria del telefono a furia di mettere nuovi numeri in lista nera
  3. Non è che Ceferin potrebbe gestire il mondo della fornitura dell'energia elettrica? Mi sono rotto le balle del mercato libero e tutte queste aziende che possono fare quello che vogliono e mi chiamano, quando poi non risparmio rispetto al mercato di maggior tutela. Con lui sarei più tranquillo durante la giornata, soprattutto a ore pasti
  4. AH bene! Comunque, io quando leggo 5 maggio non riesco più a concentrarmi sul resto perché godo troppo
  5. Sono rimasti proprio tre club che di calcio non capiscono proprio un caxxo eh... ma zero... Cattivi questi club. Cattivi!
  6. Eh ma la maggioranza vuole vedere Davide sconfiggere Golia e fare i meme contro Golia. Quella è la cosa importante, costi quel che costi.
  7. Naaa. Vedrai che quando vedranno i bambini che corrono felici con le maglie dei grandi giocatori lasceranno perdere tutto e si metteranno tutti nudi insieme attorno a un falò a cantare "We are the world, we are the children".
  8. Cattivo Laporta. Brutto e cattivo Non è che Ceferino ha fatto da padrino anche a lui? Ti manca un padrino? Chiama Ceferino! Better call Ceferino
  9. Il concetto di lavorare per i fatti propri compete a veramente poche persone. Anzi, credo sia quasi impossibile oggigiorno e in tutto il mondo. Poi è anche vero che ho vissuto personalmente situazioni aziendali dove i dirigenti non avevano nemmeno il tempo di ambientarsi e venivano silurati. Erano situazioni a dir poco imbarazzanti. Credo che tutto si traduca in un equilibrio e che sia diverso da azienda ad azienda. Vedremo quale sarà quello della Juventus, anche se personalmente spero che continuino a credere in quello che hanno provato a fare fino ad oggi.
  10. Viaggiamo su due binari paralleli come modi di pensare a riguardo. Punti di vista. Personalmente non sono per gli assolutismi e credo fermamente nella logica che ho spiegato prima. Se così non fosse, Elon Musk (per fare un esempio a caso, ma particolarmente noto) sarebbe tornato a vendere i videogiochi per qualche centinaio di euro, invece ha collezionato una serie di fallimenti (e figure di m...) da far accapponare la pelle (anche di recente, dove a seguito di un tweet dove godeva per la buona riuscita della missione gli è esploso tutto...). Eppure sappiamo bene chi è Elon Musk, quanto si creda in lui e a quante persone probabilmente sta pestando i piedi. Poi, fino a parola contraria è giustissimo quanto hai menzionato: Agnelli gode di una intoccabilità (vedremo poi fino a che punto) e non ci vedo nulla di strano nello sfruttarla se questo servirà per raggiungere qualcosa di migliore. Alla famiglia del Mulino Bianco lasciamo pure le pastine e i biscotti, che tanto stanno bene dove stanno.
  11. Ritengo la visione che hai descritto parecchio limitante, sinceramente. Il fallimento è una possibilità da prendere in considerazione per raggiungere un risultato. Fallire rappresenta solo un modo nuovo per capire come non si risolve un problema e farne tesoro. E' un concetto puramente scientifico ed è previsto. Se ad ogni fallimento ognuno di noi si dovesse fare da parte non oso immaginare dove saremmo adesso. Quindi, non bisogna assolutamente avere paura di fallire, anzi. Questo è il concetto che sta dietro anche al sistema moderno della Startup che tanto piace agli investitori. Fallire è normale. Poi, ogni tanto tu o qualcuno ce la fa, e fa il botto. Quindi, AA (insieme a Perez e altri) ci hanno provato. Non è andata bene, per una serie di motivi. Ora devono affrontare le conseguenze, ma di certo questo non vuol dire togliersi di mezzo. Potrà anche decidere di farlo, non lo metto in dubbio, ma se crede ancora in quello che sta facendo e vuole ancora raggiungere un certo risultato deve restare lì. My two cents.
  12. Si. Hanno sbagliato la parte relativa alla comunicazione, mentre la UEFA ne ha fatto il cavallo di battaglia. Il fine è lo stesso, ma lo hanno comunicato in modo diverso ed eccoci qua.
  13. Più ti pieghi e più ti si scopre il sedere. Il mio ragionamento lo riassumo così. Non è questione di orgoglio, ma questione di ideali e di visione (e anche di soldi, sicuramente). Se bisogna sempre scansarsi appena qualcuno non la pensa come te, è proprio meglio smettere di fare qualsiasi cosa.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.