Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Davideoscar89

Utenti
  • Content count

    1,479
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1,404 Eccellente

5 Followers

About Davideoscar89

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

10,755 profile views
  1. Io voglio un gran bene a Giorgio, ma le sue dichiarazioni su De Sciglio non sono parole da capitano e nemmeno da compagno di squadra. Ovvio che è scarso, ma la rosa questa è e giocherà diverse partite. Il capitano non deve permettersi neanche per sbaglio di umiliarlo così in tv, è una cosa malsana e malata che non può che avvelenare un gruppo che già, evidentemente, non esiste.
  2. Se avete giocato a calcio anche solo una volte in vita vostra sapete benissimo che le sue responsabilità sul secondo gol di ieri sono praticamente nulle, l'errore è stato impacchettato con cura e spedito da Rabiot. Assurdo che ci sia già qualcuno pronto a metterlo in croce, dovreste vergognarvi.
  3. A parte gli errori individuali, le statistiche sono impietose, dicono chiaramente che siamo stati presi a pallate. Quando la partita è così a senso unico, può capitare l'eccezione in cui la si porta a casa, ma in generale a portarla a casa è quasi sempre la squadra dominante, se non altro perché i giocatori della squadra sottomessa sono esposti a moooolte più possibilità di errore.
  4. Ma escluso Coman, che comunque non ha gestito un granché e Kean, con cui ha fatto un buonissimo lavoro, non ha lanciato nessuno di questi. Dybala è stato comprato per 40 milioni, acquisto più importante della sua sessione di mercato dopo una stagione meravigliosa a Palermo. Morata veniva da una stagione da dodicesimo uomo con oltre 30 presenze al Real Madrid, non alla Pergolettese e Pogba è stato decisamente lanciato da Antonio Conte (che pure detesto).
  5. Grande Mario e complimenti per la carriera. Anche se per me quello del 'giocatore che da tutto in campo' è solo un mito. Si spremeva finché era coccolato e intoccabile, nei momenti in cui veniva messo in secondo piano iniziavano le partite svogliate e il broncio
  6. Probabilmente è stato preso per quello, ma le migliori cosi le ha fatte da mezzala, sempre... Mettendolo davanti alla difesa si perde parte del suo apporto offensivo e la notevole capacità di scegliere i tempi giusti di inserimento. Anche se, probabilmente, in rosa è l'unico a parte Arthur (che sappiamo benissimo essere molto lento e molto orizzontale) che per caratteristiche può ricoprire il ruolo
  7. L'obiettivo più grande che deve porsi allegri per me è riuscire a legare centrocampo e attacco, abbiamo fatto 3 stagioni almeno in cui il centrocampo viene saltato di netto o gli attaccanti devono andare in mediana a prendersi la palla perché il nostro reparto non è in grado di gestirla. Se teniamo gli stessi centrocampisti, in ogni caso, la vedo dura
  8. Si vede che a Madrid non sono entusiasti all'idea di uscire ai gironi di Champions
  9. Con tutto il bene che voglio a Giorgio e Gigi... è arrivato il momento che si trovino un'altra sistemazione se vogliono continuare a giocare. La dirigenza non ha avuto pietà con Del Piero quando ha capito che non poteva più essere un plus (probabilmente il giocatore più rappresentativo della storia moderna Juventina) non vedo perché dovrebbe averne con loro. Ah lo stesso vale per Leonardo
  10. Finché i nostri giovani non impareranno a toccare il pallone il movimento calcistico italiano non andrà mai da nessuna parte
  11. Guardate che la differenza tra noi e Francia la fa la formazione calcistica, non l'origine dei calciatori della loro nazionale. I loro giocatori sono nati in francia e si formano nelle scuole calcio francesi. Non mi pare che algerini e marocchini siano iperfenomeni a calcio. La differenza la fa la preparazione calcistica, tanto che le nazionali appena citate, per essere appena competitive devono avvalersi di francesi formati nelle scuole calcio francesi che scelgono di rappresentare la nazione d'origine dei loro genitori. La verità è che nelle scuole calcio francesi c'è poca attenzione tattica e un'enorme attenzione allo sviluppo della tecnica. Solo che la tattica la impari pure a 25 anni volendo, la tecnica no. Un altro aspetto fondamentale è lo sviluppo del calcio nelle banlieue. Le zone periferiche e 'disagiate' delle città hanno pochissimo da offrire ai ragazzi e il calcio è un scappatoia, tanto che si formano tantissime microsocietà calcistiche che si occupano della formazione calcistica e umana dei ragazzi che, oltre a giocare a calcio in allenamento, passano le giornate a fare street soccer per il semplice motivo che hanno poco altro. Qui finito l'allenamento (per lo più tattico) quasi nessuno si trova a giocare ancora e ancora e ancora sviluppando la tecnica. Una volta era normale, ora non più. Quando io facevo scuola calcio da bambino/ragazzo ho imparato benissimo a fare le diagonali (ero un terzino), le facevo pure senza pensarci, era un automatismo ormai. Peccato non sapessi stoppare un pallone a veocità media, come più di metà della mia squadra. Quel poco di tecnica che ho l'ho assorbito giocando per strada e divertendomi con gli amici.
  12. Davideoscar89

    Juventus - Benevento 0-1, commenti post partita

    La squadra è costruita male, anzi malissimo, non da quest'anno, ma da almeno 3 stagioni. Assurdo non aver neanche cercato di sistemare la situazione centrocampo che ce la portiamo dietro da secoli, assurdo che senza Dybala in attacco abbiamo solo Ronaldo e Morata che non è mai stato continuo in tutta la sua carriera. Assurdo portarci dietro come leader dello spogliatoio ancora Bonucci, Chiellini e Buffon, ancore di una Juve che non c'è più. L'anno scorso ce la siamo cavata con l'esperienza di un tecnico discutibile, ma appunto di esperienza. Quest'anno abbiamo dato questa miscela esplosiva a un esordiente. Una società con un asset come quello della Juve che si affida a un esordiente. Io credo che la colpa non sia di Pirlo, lui doveva allenare l'U23 e al massimo ha peccato di presunzione. Io non credo sia colpa dei giovani (nonostante siano stati incolpati un paio di volte dal tecnico). A chi vogliamo dare la colpa? A Kulu alla sua seconda stagione da pro che viene messo in un ruolo diverso in base a come si allineano le stelle? A Chiesa che ci prova? Qui la colpa ce l'ha un insieme, la società. Mi aspetto un cambio di passo (e di competenza) dalla prossima stagione.
  13. Sicuramente non l'Inter se l'allenatore continuerà a essere Conte. Peggior allenatore nelle coppe europee di sempre?
  14. Sono contento della vittoria dei Maneskin, La mia canzone preferita probabilmente era quella di Colapesce e Dimartino, ma sono felice che abbiano vinto i ragazzi. Sul palco sono i migliori e la canzone ha un gran tiro ed è sempre stata eseguita molto bene. L'importante, in ogni caso, era evitarsi Ermal Meta, non sopporto le canzoni confezionate su misura per acchiappare il pubblico sanremese medio. Anche i Coma Cose non mi sono dispiaciuti, la canzone cresce con gli ascolti. Mi aspettavo qualcosa di più da Gazzè, io lo adoro, ma l'ho trovato un po' sottotono.
  15. Davideoscar89

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Juventus-Lazio

    Il centrocampo a due Rabiot-Ramsey è da ritiro del patentino immediato
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.