Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

LuffyBianconero

Utenti
  • Content count

    25
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

55 Buona

About LuffyBianconero

  • Rank
    Pulcino

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

2,936 profile views
  1. LuffyBianconero

    Juventus - Porto 3-2 (DTS), commenti post partita

    Tifo Juve da "solo" 11 anni e qualcosa. Non seguivo il calcio prima del 2009, forse solo qualche partita, non conto il mondiale 2006 che comunque ho seguito. Non ho, quindi, vissuto Calciopoli. Non posso esprimermi a riguardo, se non leggendo tutto ciò che si scrive qua dentro da anni e che può farmi anche solo immaginare il clima che c'era. Lasciando stare questo, iniziai a tifare Juve a dicembre del 2009. Due amici mi portarono al bar a vedere la partita, per coinvolgermi nelle loro passioni e io, un po' mal volentieri, accettai. Marchisio fece quel super goal contro l'Inter ed io iniziai a capire, anche se con una Juve quasi per nulla competitiva, cosa significava vivere ed avere tale passione. In questi 11 anni e qualcosa, forse ho scelto i migliori da poter seguire. Ho iniziato seguendo 2 Juventus da settimi posti, successivamente... i nostri 9 anni di successi. Sono cresciuto con la Juve, mi ha fatto enormemente gioire ma, in tante occasioni, anche soffrire tanto. Ieri, stanotte, ora... sto soffrendo. Mi sento quasi uno stupido, forse avrei anche preferito perdere senza lottare, avrebbe fatto meno male. Chiesa, sei stato talmente bravo da farmi urlare il tuo nome un sacco di volte. Io non sono un tipo che si esalta tanto durante le partite, piuttosto gesticolo, dico qualche parola lamentandomi sottovoce e, per lo più, soffro in silenzio. Ma lui mi ha stregato. E non è comunque bastato. Perché, Chiesa? Perché mi hai permesso di crederci ancora una volta, invano? La sofferenza è immane, ho dormito a stento, perché succede sempre così? Ci scaviamo la fossa, ci buttiamo dentro e sembriamo ormai spacciati. Poi qualcuno ci tende una corda dall'alto, stiamo quasi per uscire e... sul più bello, la corda si spezza. Le due finali perse, le quasi rimonte contro Bayern e Real Madrid, ieri... una sofferenza indicibile. Non riesco nemmeno a ragionare a livello tecnico, tattico o di qualsiasi cosa vogliate parlare. Mi chiedo solo questo: perché devo stare così male? Mi riprometto ogni anno di non crederci più dopo queste cocenti delusioni, eppure sono sempre qui, come uno stupido, a crederci ugualmente... e le delusioni si ripresentano puntuali. Ho scritto tutto ciò... per trovare conforto, per sfogarmi e per.. condividere con voi il mio modo di vivere questa maglia, seppur con pochi anni d'esperienza rispetto alla stragrande maggioranza dei tifosi. Finisco qui, un abbraccio.
  2. E' stato divertente truffare in allegria, c'è solo un inconviente, che l'asl vola viiiia! Addio, addio, supercoppa addio, noi ciiii dobbiamo salutare! Ma ehi, io dico, che è okay, chiama l'asl e falla rigiocareee! Falla rigiocaaareee!
  3. E' stato divertente truffare in allegria, c'è solo un inconveniente, che l'asl vola viiiia! Addio, addio, supercoppa addio, noi ciiii dobbiamo salutare! Ma ehi, io dico, che è okay, chiama l'asl e falla rigiocareee! Falla rigiocaaareee!
  4. Non c'è peggior Dzeko di chi sbaglia Diawara in lista! che fraBotta la sconfitta a tavolino! Roma, roma, sei proprio smeMORATA, ma restiamo uMilik!
  5. LuffyBianconero

    Atletico Madrid - Juventus 2-2, commenti post partita

    Vorrei fare una analisi lucida e a freddo di ieri, dopo 4 partite ufficiali: dopo le prime 3 di serie A, abbiamo visto una juve sicuramente diversa da quella dello scorso anno, però è rimasto, almeno per ora, un fattore comune: partita che spesso acquisisce 2 volti diversi, un tempo fatto bene, uno male. Almeno così era l'anno scorso, quest'anno già c'è un miglioramento, 60-70 minuti al top e poi un vistoso calo di forma e attenzione, che ha portato a due rimonte (Napoli, e ieri), ma io parlerei più di disattenzione organizzativa per i gol presi, non di forma in sè, non abbiamo subito più di tanto su azione, nel senso, era l'atletico, se non tirano in porta significa che non gli fai vedere palla, quindi quelle 3-4 conclusioni pericolose le puoi subire, come le subiscono altri top team. Ieri era la prima del girone, sulla carta la più difficile del girone, ma come dico e penso sempre io ogni anno, è meglio farla ora, meglio sbagliarla ora, che andarsi a giocare la qualificazione lì, magari all'ultima giornata. Quindi partita più difficile, in un momento in cui ancora tutto è concesso. Io sono rimasto sorpreso, non pensavo che potessimo gestirci in maniera tale da fare 2 gol a madrid senza subire chissà quali pericoli, almeno fino a quel momento. Sono contento, a caldo è ovvio che ti rode da morire, ieri mi sono imbufalito a vedere simeone esultare in quel modo, ma è il suo modo di essere, molto verace, molto aizzatore delle folle, come conte, quindi non posso che accettarlo, sta a noi zittirlo sul campo, unico giudice supremo. Per come è arrivato, questo pareggio sa di sconfitta. Ma per come ci si presentava alla partita, direi che se si sistemano alcune organizzazioni in difesa, se de ligt prende fiducia, se il centrocampo alza la tecnica, non lasciando al solo pjanic il compito di far gioco ma dividendolo (Tra ramsey, rabiot, khedira), magari possono avere tutti meno pressioni e far meglio, insieme. Ovvio, ho parlato di tanti se, e con i se non si va da nessuna parte, ci vogliono i fatti. Siamo ancora un cantiere, io non mi aspettavo di vedere una juve già abbastanza rodata col gioco di Sarri ora, sono sorpreso dell'enorme lavoro svolto. Penso e spero che miglioreremo di mese in mese, vedremo se mister, staff e giocatori sapranno adattarsi evitando crolli sul più bello, perchè ad allegri si poteva contestare tutto, ma sul più bello, tranne casi disastrosi tipo juve-real 0-3, bayern juve 4-2, e lo scorso anno, lui c'è sempre stato, al di là del peggioramento della mentalità e del gioco post-Cardiff (col senno di poi, ok è facile parlare, però poteva essere un buon momento per chiudere il ciclo), il nostro ex mister ci ha fatto fare un bel balzo in avanti in europa, il suo ciclo era finito e quindi giusto dividersi, adesso bisognerà vedere con questa nuova filosofia, che io ADORO e approvo al 100%, con i giusti accorgimenti, se sapremo azzannare la preda e non ce la lasceremo scappare quando dovremo farlo, o se cadremo proprio nel momento cruciale. Mi fido dei nostri ragazzi e dei nostri colori, gli chiedo solo di dare tutto fino alla fine, senza rimpianti, senza freni a mano, senza paura. Mi sono dilungato ma spero, per chi leggerà, che si potranno avere spunti per parlarne.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.