Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

orestelapeste

Utenti
  • Content count

    1,145
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

589 Eccellente

1 Follower

About orestelapeste

  • Rank
    Titolare

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

5,097 profile views
  1. Ci mancherebbe che ognuno non abbia la propria opinione e come tale è rispettabile e sicuramente è altrettanto vero che dopo anni qualche ricordo posso sbagliarlo però alcune cose le ho ancora impresse bene e tra queste, perché io ero effettivamente nella curva opposta, quella di un ragazzo che urlando diceva che dall’altra parte c’erano dei morti, cosa che onestamente a tutti quelli che Intorno a lui me compreso, potevano sentirlo sembro’ poco credibile però le voci sulla gravità dei fatti hanno subito cominciato a girare. Le linee telefoniche erano intasate ci mancherebbe aggiungo, io per esempio con mio padre riuscì a chiamare mia madre a casa da Basilea, dici però che tra i vari dirigenti e giornalisti nessuno aveva notizie in tempo reale ?. Infine lo dico senza polemica, ma giustamente ritengo, perché mettere in dubbio la mia presenza vorrebbe intendere che per avvalorare una mia opinione mi fossi comportato da persona proprio brutta su una delle più grandi disgrazie dello,sport, che si il rigore è stato evidente sin da subito che non c’era a meno che si fosse nelle prime file a livello della pista d’atletica poi a differenza di te non ricordo ne’ l’arbitro a 70 m ne tantomeno di Pizzul o De Laurentis vuoi perché mi baso sui miei ricordi vuoi perché mi fanno ancora impressione quelle immagini a distanza di anni da evitarle figuriamoci di cercarle su YouTube prima o dopo uno scambio di opinioni e ti confermo anche che sotto la curva ci sono venuti eccome e penso che le immagini si possano trovare tranquillamente sempre su YouTube
  2. La finale vinta con l’Ajax fu un altra partita giocata male e vinta ai rigori disputandola praticamente in casa. E ti confermo che a mio modo di vedere sono state tutte giocate con eccessivo timore e ripeto non è una giustificazione bensì una critica, poi cosa passi nella testa di campioni affermati non possiamo saperlo ne’ io ne’ te e nessun altro ma solo i diretti interessati
  3. La partita era sicuramente da giocare per motivi di ordine pubblico che non sapessero niente ho più di un dubbio visto che era crollato un muro scesa in campo la polizia a cavallo e c’era stato un via vai di ambulanze oltre al fatto che la partita era trasmessa in tv e le notizie giravano sin da subito non esistevano i cellulari e internet ma i telefoni si però . Sulla veridicità della partita in se vale lo stesso discorso, il rigore su Boniek era fuori area di almeno un paio di metri era evidente a chi era sugli spalti figuriamoci per quelli in campo e comunque non c’è stato nessun giocatore del Liverpool che ha protestato ciò nonostante . Mi spiace invece smentirti sui festeggiamenti a fine partita, ti confermo che ci sono stati con giro di campo compreso della squadra Intera e aggiungo anche che pur con tutta l’antipatia che nutro nei suoi confronti l’unico giocatore che immediatamente ha devoluto il premio partita ai parenti delle vittime è stato Boniek, e non dimentichiamo nemmeno i grandi sorrisi quando sono scesi dall’aereo una volta tornati a Torino. Quella coppa era da restituire per rispetto di tutti quei tifosi che erano andati a una festa e non sono più tornati a casa. Io personalmente con quella coppa non mi ci pulirei nemmeno il deretano e credimi la stessa cosa te la direbbe qualsiasi persona che era presente quel giorno a cominciare dai parenti delle vittime
  4. Più che altro non si capisce il motivo per cui le partite dovrebbero essere trasmesse in chiaro quando c’è gente che ha pagato gli abbonamenti a Sky e Dazn, poi se si vuole far passare un eventuale problema di ordine pubblico e la conseguente incapacità di gestirlo con una prescrizione medica obbligatoria è un altro discorso
  5. Ero presente, uno dei ricordi più brutti della mia vita e francamente provo fastidio quando sento juventini che considerano quella finale vinta
  6. Ma io non metto in discussione Cardiff nello specifico, una finale si può perdere per superiorità dell’avversario per un episodio per un errore arbitrale o qualsiasi altra cosa si voglia, ma se perdi sette finali è un problema di testa anche perché le abbiamo giocate in un arco di tempo relativamente breve. Con Lippi ne abbiamo giocate tre di seguito oltre a Manchester e con Allegri ne abbiamo giocate due in tre anni se non ricordo male comunque due periodi storici diversi con lo stesso allenatore e parecchi giocatori in comune. Non dico questo per difendere la Juve tutt’altro, mi piacerebbe però vederla giocare senza quel timore a prescindere poi come detto in precedenza la finale la puoi anche perdere senza problemi, ma sette sono sette e sempre sbagliando prima la vigilia e poi la partita che poi diciamocela tutta le finali si possono anche vincere partendo da sfavoriti e giocando male però ci devi credere dal primo all’ultimo minuto altrimenti non hai la mentalità per giocarti il trofeo più prestigioso d’Europa in una partita unica e questo al netto di tutto e tutti
  7. Beh a parte che di patetico ci sono solo quelli che si considerano portatori di verità tralasciando comunque quella di Atene e Bruxelles per ovvi motivi, molti giocatori di finali con noi ne hanno giocate più di una come la Juve di Lippi e la stessa di Allegri, quindi se ne perdi 7 qualche carenza di tipo psicologico c’è di sicuro anche perché c’è sempre una costante ossia quella di giocare partite tutto sommato anonime al netto dei meriti degli avversari che purtroppo alla fine ti lascia quella amara sensazione di aver giocato con il freno a mano tirato ben sotto le proprie potenzialità
  8. Discorso valido se perdi una finale ma quando ne perdi sette qualche complesso è inevitabile
  9. E no caro Giorgio, non sono le finali ad arrivare sempre nel momento sbagliato, ma siete voi che vi cacate sempre addosso quando arrivate in finale
  10. Certo ma ridurre tutto o quasi alla fortuna e a un presidente a mio parere è sbagliato perché bisogna riconoscere dei meriti che sicuramente hanno avuto
  11. Resta il fatto che siamo sempre la costante in negativo indipendentemente dalla rosa che schieriamo In campo anche perché per come la vedo io davanti a 7 finali perse non c’è scusa che tenga, ma non perché non sia vero l’episodio, l’errore arbitrale o altro ma 7 sono 7
  12. Guarda io ti do anche ragione, poi però la situazione in Europa era uguale per tutti. Le inglesi mancavo al Milan come alle altre Juve compresa e la fortuna da che mondo è mondo fa parte della competizione stessa ma da sola non basta per vincere la champions. Comunque quel Real che sicuramente non era negli anni migliori riuscì qualche anno dopo ad arrivare a giocare una finale dopo 30 anni e vincerla indovina con chi....?
  13. Beh probabilmente la verità sta nel mezzo. Il suo Milan sicuramente giocava un calcio diverso rispetto agli standard italiani, aveva una innegabile impronta europea che ha portato risultati e vittorie. Detto questo avere dietro il Berlusconi dei primi anni è stato un bel vantaggio e lui non era esente da errori visto che lo stesso Berlusconi quando si sentì dire da Sacchi o io o Van Basten non ci pensò un attimo a scegliere il secondo con il risultato che il Milan continuo a vincere e lui come allenatore all’Atletico Madrid fece una figura barbina
  14. orestelapeste

    Partite senza pubblico

    Il calcio vive e si nutre di passioni, chi dice che cambia poco o nulla per gli stessi giocatori lo dice perché abituato a stare davanti alla tv. Il pubblico può essere il 12 uomo in campo senza se e senza ma
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.