Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Recommended Posts

21 minuti fa, Godo93 ha scritto:

Magari hai ragione chissà,

cmq sia non so nemmeno se lo comprerò alla fine.

Mi sono molto affezionato ai personaggi del primo e vederli fare quella fine sinceramente non so se vale la pena di spendere soldi 

per una roba simile.

Il game play potrà anche essere ottimo ecc ma la trama era il motore del gioco e ora che l'hanno rovinata dubito valga la pena.

 

Vabbè per fortuna esce ghost of tsushima nello stesso periodo,

neanche sapevo fosse un'altra un'esclusiva ps4.

 

Ma quante ne cacciano sefz 

 

 

 

No, per me non ne vale la pena. Se già sai che il gioco probabilmente non ti piacerà, che senso ha buttare i tuoi soldi? sefz 

 

Come facevi a non sapere che Ghost è esclusiva PS4? .uhm Praticamente impossibile sbagliarsi, considerando chi la sta sviluppando.

 

Non cantare vittoria troppo presto, magari la comunità LGBT alla fine ha rovinato anche Ghost e non lo sai ancora. sefz 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cal Kestis ha scritto:

No, per me non ne vale la pena. Se già sai che il gioco probabilmente non ti piacerà, che senso ha buttare i tuoi soldi? sefz 

 

Come facevi a non sapere che Ghost è esclusiva PS4? .uhm Praticamente impossibile sbagliarsi, considerando chi la sta sviluppando.

 

Non cantare vittoria troppo presto, magari la comunità LGBT alla fine ha rovinato anche Ghost e non lo sai ancora. sefz 

Ma guarda ormai sono anni che non seguo studios ecc

giocando da 20 anni buoni lo capisco abbastanza in fretta se un gioco è promettente o meno,

è anche vero che le esclusive ps4 raramente cannano,

ad esempio ho comprato e giocato nioh senza sapere fosse un'esclusiva ma si capiva

potesse dare un'esperienza importante e infatti mi sono ritrovato ad amarlo in fretta.

 

Ghost mi dà la stessa impressione alla fine, dubito mi possa deludere.

un'altro che mi interessa molto è half life alix, anche se li non ho idea se sia all'altezza del precedente

che è molto ingombrante  obiettivamente.

 

 Poi a volte ancora ti sorprendi come con the division il cui primo mi è piaciuto molto e il secondo

è stato migliorato molto a mio parere...mai avrei pensato che ubisoft riuscisse

ancora a creare una roba cosi basilare eppure cosi divertente.

Fai sempre la stessa cosa ma alla fine funziona,

come i primi AC oppure Far cry 3-4-5.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Godo93 ha scritto:

Ma guarda ormai sono anni che non seguo studios ecc

giocando da 20 anni buoni lo capisco abbastanza in fretta se un gioco è promettente o meno,

è anche vero che le esclusive ps4 raramente cannano,

ad esempio ho comprato e giocato nioh senza sapere fosse un'esclusiva ma si capiva

potesse dare un'esperienza importante e infatti mi sono ritrovato ad amarlo in fretta.

 

Ghost mi dà la stessa impressione alla fine, dubito mi possa deludere.

un'altro che mi interessa molto è half life alix, anche se li non ho idea se sia all'altezza del precedente

che è molto ingombrante  obiettivamente.

 

 Poi a volte ancora ti sorprendi come con the division il cui primo mi è piaciuto molto e il secondo

è stato migliorato molto a mio parere...mai avrei pensato che ubisoft riuscisse

ancora a creare una roba cosi basilare eppure cosi divertente.

Fai sempre la stessa cosa ma alla fine funziona,

come i primi AC oppure Far cry 3-4-5.

Su Nioh e Ghost onestamente non so che risponderti perché fanno parte di un genere che non amo e sono ambientati in un periodo storico che non mi attira per niente. sefz

 

Half-Life: Alyx dicono sia molto bello ma è esclusiva Steam e funziona solo su visori per la realtà virtuale; ti servirà un PC davvero molto potente se vorrai provarlo e giocarlo in maniera decente. 

 

A proposito di AC, hai visto il nuovo trailer appena rilasciato? Io ancora non so se prenderlo sulla One X o sulla Serie X, e quella collaborazione con Microsoft mi ha confuso le idee ancora di più.  .uhm

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Cal Kestis ha scritto:

Su Nioh e Ghost onestamente non so che risponderti perché fanno parte di un genere che non amo e sono ambientati in un periodo storico che non mi attira per niente. sefz

 

Half-Life: Alyx dicono sia molto bello ma è esclusiva Steam e funziona solo su visori per la realtà virtuale; ti servirà un PC davvero molto potente se vorrai provarlo e giocarlo in maniera decente. 

 

A proposito di AC, hai visto il nuovo trailer appena rilasciato? Io ancora non so se prenderlo sulla One X o sulla Serie X, e quella collaborazione con Microsoft mi ha confuso le idee ancora di più.  .uhm

Ah ecco perchè avevo vista roba simile su youtube credevo esistesse anche la versione normale di half life,

vabbè  sticatzi sefz 

 

No guarda assasin creed dopo origin l'ho mollato,

è stato anche bello ma non paragonabile alla saga di ezio ne a black flag.

Quando poi ho provato Odissey vedendo che era la copia sputazzata di origin con storia incomprensibile,  l'ho mollato dopo 10 ore e addio.

Ormai è un altro gioco e non mi interessa più.

 

Ogni tanto mi viene la capata di provare quelli a londra e parigi giusto per tornare a un più classico AC 

ma alla fine rinuncio sempre, ormai è troppo inflazionato come gioco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 sarà presentata tra poche settimane, stando a Jason Schreier

Stando al giornalista Jason Schreier, non manca molto per la presentazione ufficiale di PS5 da parte di Sony: poche settimane e ci siamo.

 

Stando al sempre ben informato Jason Schreier, Sony presenterà PS5 tra poche settimane. Il noto giornalista videoludico, un ex-Kotaku attualmente in procinto di iniziare a lavorare per la sezione tech di Bloomberg, non ha fornito informazioni precise in merito, ma ha di fatto confermato una voce di corridoio che circola già da tempo e che vuole come imminente l'evento dedicato alla console.

Naturalmente non ci vuole grossa capacità di analisi per capire che prima o poi Sony dovrà presentare PS5 se vuole lanciarla entro la fine dell'anno 2020. Della nuova console sappiamo ormai tutto ciò che riguarda l'hardware. Recentemente è stato svelato anche il controller ufficiale, il DualSense, che ci ha fatto un'ottima impressione. Non ci sono però ancora informazioni sui giochi, a parte qualche voce di corridoio, e sul design finale della console, che ovviamente incuriosisce un po' tutti, tanto da aver ispirato moltissime opere amatoriali.

Quindi, aspettiamoci presto che Sony annunci qualcosa. Intanto il 7 maggio 2020 potremo vedere i primi giochi di terze parti di Xbox Series X, che daranno inizio alla comunicazione relativa ai giochi della next-gen.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Godo93 ha scritto:

Ah ecco perchè avevo vista roba simile su youtube credevo esistesse anche la versione normale di half life,

vabbè  sticatzi sefz 

 

No guarda assasin creed dopo origin l'ho mollato,

è stato anche bello ma non paragonabile alla saga di ezio ne a black flag.

Quando poi ho provato Odissey vedendo che era la copia sputazzata di origin con storia incomprensibile,  l'ho mollato dopo 10 ore e addio.

Ormai è un altro gioco e non mi interessa più.

 

Ogni tanto mi viene la capata di provare quelli a londra e parigi giusto per tornare a un più classico AC 

ma alla fine rinuncio sempre, ormai è troppo inflazionato come gioco.

Esiste una mod (ovviamente non ufficiale) che toglie l'obbligo del visore, ma suppongo ci voglia comunque un PC molto potente per farlo girare.

 

Su Assassin's Creed mi tocca darti ragione purtroppo; io sono un grandissimo fan della saga e ho giocato (e rigiocato) praticamente tutti i capitoli, ma gli ultimi episodi sono piuttosto insipidi e dei veri AC hanno veramente ben poco. 

 

Per quanto riguarda Unity e Syndicate dipende dalle tue aspettative: è vero che sono gli ultimi 2 capitoli in cui sono ancora presenti gli Assassini veri e propri, ma è vero anche che il gameplay è invecchiato male, la trama non è eccezionale (pur non essendo brutta) e ancora oggi hanno diversi bug e glitch (soprattutto Unity). Se li trovi a 2 spicci prendili, altrimenti evitali che forse non ne vale la pena.

 

L'ultimo capitolo invece, quello appena annunciato, forse dovresti provarlo, perchè a quanto pare finalmente il protagonista sarà di un nuovo un Assassino e l'ambientazione sembra bellissima. .sisi

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cal Kestis ha scritto:

 

L'ultimo capitolo invece, quello appena annunciato, forse dovresti provarlo, perchè a quanto pare finalmente il protagonista sarà di un nuovo un Assassino e l'ambientazione sembra bellissima. .sisi

Si pure odissey  sembrava una ficata e poi....rifacessero un simil black flag lo prenderei subito, mi sembrava una grande alternativa quella della nave ecc

ma giuste te provano cose nuove.

 

Solo che ormai è difficile ripetersi ancora

creando roba buona.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Godo93 ha scritto:

Si pure odissey  sembrava una ficata e poi....rifacessero un simil black flag lo prenderei subito, mi sembrava una grande alternativa quella della nave ecc

ma giuste te provano cose nuove.

 

Solo che ormai è difficile ripetersi ancora

creando roba buona.

 

Beh Odyssey non è un Assassin's Creed, ma tutto sommato non è male; ha i suoi difetti ma a me non è dispiaciuto.

Quello nuovo in teoria dovrebbe essere migliore, visto che ritornano gli Assassini e hanno stravolto di nuovo il combat system e il gameplay.

 

Un simil Black Flag in realtà esiste e si chiama Skull & Bones.

Ubisoft se n'è completamente dimenticata, ma in teoria dovrebbe essere ancora in sviluppo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quoto

Reason Revealed Why Disgruntled Employee Leaked TLOU2

tradotto con google:

Una fonte delle opere di Naughty Dog ha recentemente rivelato perché sono avvenute le perdite. La ragione era davvero una disputa salariale, ma non è tutta la storia. Centinaia di dipendenti con esperienza hanno contattato Naughty Dog per chiedere un anticipo del bonus post release che sono contrattualmente obbligati a ricevere. Una pratica industriale comune è quella di pagare i lavoratori durante la produzione e promettere loro un enorme bonus sei mesi dopo l'uscita dei giochi. Migliore è la vendita del gioco, maggiore è il bonus. Alcuni dipendenti avevano già pianificato questo bonus (pianificare un matrimonio, comprare una casa, mandare i bambini al college, ecc.). Quando il gioco è stato ritardato indefinitamente, tutti quei piani sono andati fuori dalla finestra.

 

Alcuni dipendenti speravano di usare il loro bonus per resistere alla tempesta del virus Corona e provvedere alle loro famiglie. Naughty Dog ha rifiutato la richiesta di avanzare anche una parte del loro bonus futuro. L'insider dice "al dipendente è stato detto che il suo contratto prevedeva che sarebbe stato pagato 6 mesi dopo il rilascio del gioco o per niente". Il dipendente è stato minacciato di risoluzione per aver effettuato la richiesta. Lo studio era preoccupato che più dipendenti avrebbero richiesto i loro bonus ora se avessero dato a questo dipendente il suo bonus in anticipo. Per aggiungere la beffa al danno, il personale senior (incluso Neil Druckmann) ha chiesto e ricevuto i bonus in anticipo. Questo ha fatto incazzare la maggior parte dei dipendenti di Naughty Dog.

 

La fuoriuscita di notizie erano un modo per costringere lo studio a rilasciare il gioco prima possibile. Il leaker sta rischiando la carriera e la rovina finanziaria in modo che i suoi colleghi lavoratori maltrattati possano ottenere il loro pezzo di torta molto prima (le voci in studio mettono la data di uscita prevista intorno alle vacanze prima delle perdite). Ciò significa che il personale non riceverà i bonus fino al maggio 2021. Per favore, diffondi il messaggio il più rapidamente possibile umanamente. Grazie.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 30/4/2020 Alle 12:19, Cal Kestis ha scritto:

No ma sul discorso dell'agenda politica sono d'accordo con te; dopo aver letto la trama e aver visto i video come potrei non esserlo? sefz 

 

Sono meno d'accordo sul discorso delle vendite più che altro perchè TLOU è un gioco veramente grosso, probabilmente il più importante tra le esclusive Sony, e giochi del genere molto difficilmente floppano del tutto.

Prendi ad esempio il recente Pokémon, mesi e mesi di insulti dai fan, e poi all'uscita ha distrutto qualsiasi record di vendita, superando le 16 milioni di copie dopo nemmeno 3 mesi.

Probabilmente TLOU non venderà così tanto, ma una volta che tutti verranno a conoscenza della trama, la comunità LGBT di sicuro si fionderà a comprare il gioco.

 

 

È una situazione simile, per certi versi, ai leak usciti prima delle ultime due stagioni di game of thrones 

È stata spoilerata quasi tutta la trama (giudicata, a ragione sefz, scadente) e a volte addirittura puntate intere prima della messa in onda, eppure hanno fatto record su record 

 

Poi io non li ho beccati questo spoiler, per ora, ma probabilmente giocandolo dopo l’uscita me lo rovinerò comunque in anticipo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, nomevisualizzato ha scritto:

È una situazione simile, per certi versi, ai leak usciti prima delle ultime due stagioni di game of thrones 

È stata spoilerata quasi tutta la trama (giudicata, a ragione sefz, scadente) e a volte addirittura puntate intere prima della messa in onda, eppure hanno fatto record su record 

 

Poi io non li ho beccati questo spoiler, per ora, ma probabilmente giocandolo dopo l’uscita me lo rovinerò comunque in anticipo 

Beh, è una situazione praticamente identica direi, considerando che la trama di TLOU spesso è stata paragonata a quella di GOT in questi giorni. sefz 

 

Comunque, come ha già detto Moggic, se ci tieni ai tuoi soldi, fatti un piacere e leggiti i leak. :p 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Cal Kestis ha scritto:

Beh, è una situazione praticamente identica direi, considerando che la trama di TLOU spesso è stata paragonata a quella di GOT in questi giorni. sefz 

 

Comunque, come ha già detto Moggic, se ci tieni ai tuoi soldi, fatti un piacere e leggiti i leak. :p 

Penso che farò come col primo, giocandolo in ritardo me lo spoilero dai gameplay direttamente sefz

All'epoca non me lo sono rovinato, anzi, tra the last of us e il dlc l'effetto che facevano pad alla mano era molto diverso rispetto ad averli seguiti solo dal video

Share this post


Link to post
Share on other sites

The Last of Us 2, Sony ha identificato i responsabili del leak, non sono sviluppatori di Naughty Dog199

Pare che Sony abbia identificato i responsabili del leak di The Last of Us 2, confermando peraltro che non si tratta di sviluppatori di Naughty Dog, interni o affiliati a Sony.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   01/05/2020
 
 
 
 

Un aggiornamento importante su The Last of Us 2 e il suo famoso leak arriva in queste ore da parte di GamesIndustry.biz, da cui veniamo a sapere che Sony ha identificato gli autori del leak e che questi non sarebbero membri di Sony o di Naughty Dog, a quanto pare.

Non è stata resa nota l'identità delle persone che hanno fatto trapelare su internet storia e gameplay di The Last of Us 2, ma a quanto pare non si tratterebbe di sviluppatori del team Naughty Dog né di membri interni a Sony in qualche forma o affiliati, secondo quanto riferito dalla compagnia, cosa che fa dunque decadere la teoria che voleva la fuga di notizie ad opera di un dipendente furioso con la compagnia.

O comunque, non si tratterebbe propriamente di dipendenti o affiliati, visto che non viene specificato se si possa comunque trattare di collaboratori esterni di qualche tipo, per il momento, cosa che comunque lascia aperte ulteriori prospettive. Emerge anche il fatto che si tratti di più persone, a quanto pare, visto che il messaggio parla di "individui responsabili dei leak", in ogni caso Sony ha rifiutato di fornire ulteriori informazioni anche perché la questione è ancora soggetta a indagini.

Come ben saprete, qualche giorno fa video di gameplay trafugati di The Last of Us 2 sono spuntati online, rappresentando degli spoiler clamorosi che hanno di fatto svelato alcuni elementi fondamentali della trama del nuovo gioco Naughty Dog, la cui uscita era stata posticipata a causa dell'attuale stato di crisi dato dall'epidemia da coronavirus.

La fuga di notizie ha innescato una serie di reazioni a catena che potrebbero anche aver costretto Sony ad annunciare la data d'uscita, informazione che è in effetti emersa il giorno successivo, forse anche forzando la mano alla compagnia che poteva essere semplicemente in attesa di un momento migliore per l'annuncio della data o il lancio del gioco sul mercato.

Considerando i contenuti della trama, si è parlato anche di un leak probabilmente per motivi "politici", con tanto di utenti che hanno avanzato richieste di riscrittura della storia e proteste varie dal punto di vista "ideologico". A questo punto, attendiamo eventuali aggiornamenti sullo stato delle indagini da parte di Sony.

 

Sará stata la donna delle pulizie insieme al tecnico delle stampanti e quello delle macchinette del Caffè .muttley

.ehm Quante bugie che ci raccontano .sisi

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assassin's Creed: Valhalla come God of War? C'è spazio per tutti per Cory Balrog di Sony Santa Monica29

Assassin's Creed: Valhalla è molto simile a God of War? No, dato che nella mitologia norrena c'è spazio per tutti: lo ha detto Cory Balrog di Sony Santa Monica.

NOTIZIA di Luca Forte   —   2 ore fa
 
 
 
 

Assassin's Creed: Valhalla è molto simile a God of War? A quanto pare, per Cory Balrog, il creative director dell'ultimo capitolo della storia di Kratos presso Sony Santa Monica, no. Nella mitologia norrena, infatti, c'è e ci sarà sempre spazio per tutti.

Nelle ultime ore si stanno sentendo le reazioni più disparate sul nuovo Assassin's Creed: Valhalla. Una delle più ricorrenti è sul fatto che il gioco, nelle tematiche e nell'estetica, sia un po' derivativo. Per quanto sia innegabile che alcuni elementi possano sembrare essere presi di peso da serie TV come Vikings o The Last Kingdom o da giochi come l'ultimo God of War, le similitudini sono solo superficiali.

A dirlo è nientemeno che Cory Balrog, il director dell'ultima avventura di Kratos su PS4: "Nessuno dovrebbe essere preoccupato. I miti nordici sono in giro da tantissimo tempo e continueranno ad esserlo in futuro, fornendo a innumerevoli creativi un pozzo molto profondo dal quale attingere - a patto che sacrifichino un occhio per la conoscenza [con riferimento al mito di Odino e Mimir, NdR]. Sono MOLTO emozionato all'idea di giocare ad Assassin's Creed: Valhalla quando uscirà", ha detto su Twitter.

Da parte sua anche il narrative director di Ubisoft Darby McDevitt non sembra molto preoccupato, anche perché in God of War "quello che uno si aspetta è di poter prendere a pugni in faccia Baldur," una cosa decisamente lontana da quello che si farà e ci si attende dal prossimo Assassin's Creed.

Assassin's Creed: Valhalla uscirà a fine anno anche su nexgen e sarà mostrato nuovamente a maggio durante l'Inside Xbox dedicato a Xbox Series X.

 
 
 
 
 
 
 
 
Acv Trailer Announce 200430 5pm Cet Paris Time It
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Altri Video
 
 
Succubus - Il trailer di Chort
 
Star Citizen: Alpha 3.9 - Locked Up & Loaded trailer
 
F1 2020 First Look | Circuit Zandvoort
 
WRC 9 | Gameplay Nuova Zelanda
 
Maneater - Trailer dei Game Awards 2019
 
Acv Video Bosslogic Art Creation Accelerated 200429 10pm Cet Paris Time
 
Battlefield V – Trailer ufficiale Guerra nel Pacifico
 
PS5 - Trailer del concept
 
 
 

No one should be worried. The myths have been around a long time and will persevere through the ages providing countless creatives a deep well to pull from - provided they are willing to sacrifice an eye for the knowledge.😉

VERY excited to play AC:Valhalla when it comes out.❤️https://twitter.com/gamespot/status/1255919937601839106 

 
 
 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
INFORMAZIONI GIOCO
  • 26
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
 
Di 

Antonio Izzo

 
 
3 Maggio 2020, Ore 10:31

Non si è ancora placato il trambusto in rete generato dal leak dei video di The Last of Us Part 2, che ha portato alla diffusione di importantissimi dettagli sulla trama del gioco di Naughty Dog. Il gesto ha fatto indignare sia gli addetti al settore, sia i giocatori che si sono imbattuti involontariamente negli spoiler.

Qualche giorno fa, Sony ha fatto sapere di aver identificato i responsabili del leak di The Last of Us Part 2, che non risultano essere affiliati né a Sony Interactive Entertainment, né a Naughty Dog. Mentre proseguono le indagini al riguardo, sembra che la compagnia giapponese sta combattendo anche un'altra lotta, ovvero quella contro i social media account che condividono il materiale trafugato o che, semplicemente, ne discutono in forma scritta.

Stando a quanto segnalato da portali come OneAngryGamer e ReclaimTheNet, Sony si sta avvalendo del DMCA (Digital Millennium Copyright Act, la legge statunitense per la protezione del Diritto d'Autore) per far rimuovere i video trafugati e, in taluni casi, far chiudere i canali che li hanno condivisi. Non solo, sembra che i legali di Sony stiano agendo anche contro alcuni account Twitter facendo rimuovere video e menzioni in cui si discute del materiale trafugato, anche se non viene mostrato. L'utente di Twitter Jeremy Prime afferma che il suo streaming è stato cancellato anche se si è limitato a dire la sua sull'accaduto, senza mostrare immagini o descrivere le scene del gioco. Storm Yorha ha visto scomparire gli allegati ai suoi tweet in cui si parlava del leak, e adesso sta invitando i suoi follower a non discutere affatto dell'accaduto, anche se non hanno intenzione di postare il materiale. Come prova, ha anche postato uno screenshot del documento del DMCA che gli è stato consegnato.

Il modo di agire di Sony sta facendo discutere molto la comunità. Se da un lato è comprensibile agire contro chi condivide il materiale video protetto da copyright, alcuni - come lo youtuber AngryJoe - ritengono che Sony stia abusando del DMCA per colpire anche coloro che ne discutono solamente.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena preso Marvel's Spider-Man e secondo me è il punto più alto mai raggiunto su PS4. Clamoroso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 e caratteristiche extra delle RDNA 3 sono "una follia" per Digital Foundry39

I rumor che vorrebbero PS5 compatibile con alcune caratteristiche extra che saranno contenute nelle RDNA 3 sono "una follia" per Alex Battaglia di Digital Foundry.

RUBRICA di Luca Forte   —   un'ora fa
 
 
 
 

I rumor che vorrebbero PS5 compatibile con alcune caratteristiche extra che saranno contenute nelle RDNA 3 sono "una follia". Alex Battaglia di Digital Foundry non le manda a dire a Tidux e alle altre persone che stanno speculando sulle caratteristiche tecniche della console next-gen di Sony.

Con un tweet piuttosto sintetico, ma anche piuttosto chiaro, Alex Battaglia, content producer di Digital Foundry, prova a chiudere il filone di speculazioni aperto dal noto "insider" Tidux qualche ora fa. Ve ne avevamo parlato in questa notizia.

Digital Foundry è quella pubblicazione specializzata in tecnologia che in queste settimane ha avuto il privilegio di essere stata usata sia da Microsoft che da Sony come veicolo per parlare dei loro hardware con contenuti di prima mano. Quindi le informazioni che giungono da quelle parti hanno una certa attendibilità, anche se spesso sono cose che vanno interpretate, dato che tutto quello che può essere o non essere detto da loro sarà sicuramente coperto da accordi di non diffusione con i vari produttori. Ma non sembra questo il caso.

Intervenendo nel dibattito "PS5 avrà o non avrà delle caratteristiche extra prese dalle RDNA3 [la nuova generazione di schede grafiche di AMD non ancora annunciata NdR]", infatti, Battaglia ha detto semplicemente: "RDNA 3? Eh? Caratteristiche extra? Ma di quali assurdità stanno parlando queste persone?".

Un commento piuttosto auto esplicativo. Le ultime voci dicono che Sony presenterà novità di PS5 i primi giorni di giugno, mentre Microsoft lo farà il prossimo 7 maggio.

 
 
 
 
 
 
 
 
PS5 DualSense: dobbiamo sfogarci!
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto pensando di cominciare la saga di Assassin's Creed dall'inizio (mai giocati) quindi dal primo capitolo per PS3.. si trova anche a poco.. secondo voi mi conviene?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Masked Rider ha scritto:

Sto pensando di cominciare la saga di Assassin's Creed dall'inizio (mai giocati) quindi dal primo capitolo per PS3.. si trova anche a poco.. secondo voi mi conviene?

Comincia da Origins sennó poi ti trovi male

Perchè gli ultimi son parecchio diversi dai primi

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 e Xbox Series X non hanno ancora mostrato cosa possono fare graficamente, dice Keighley

 

Stando a Geoff Keighley, PS5 e Xbox Series X non hanno ancora mostrato cosa possono fare graficamente e noi non stentiamo a credergli.

Stando a Geoff Keighley, PS5 e Xbox Series X non hanno ancora mostrato cosa possono fare a livello grafico. Meglio sarebbe dire che non hanno ancora mostrato praticamente nulla, a parte qualche piccolo assaggio, in particolare Xbox Series X.

Keighley è intervenuto sulla questione delle aspettative relative alla grafica dei giochi di PS5 e Xbox Series X, che secondo alcuni devono essere tenute basse perché non si vedranno miracoli, commentando un articolo di IGN.com che sta facendo discutere. Noi stessi siamo convinti che il passaggio dalla generazione attuale alla next-gen sarà più sfumato rispetto ai passaggi generazionali precedenti. Con questo nessuno sta affermando che graficamente le nuove console non mostreranno i muscoli in più occasioni, in particolare con le esclusive, ma solo che l'evoluzione sarà più lenta e meno netta di quanto credano in molti.

Keighley di suo è sicuramente in una posizione privilegiata ed è probabile che abbia già visto qualche esclusiva per le due console. Quindi il suo potrebbe essere un giudizio informato, più che un semplice commento. Comunque sia il paradosso della situazione è che una cosa non esclude l'altra, se si tengono appunto in considerazione titoli multipiattaforma ed esclusive.

 

 

fonte: Multiplayer

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

PS5 arriva nel 2020 prima del Natale, conferma Sony

Nonostante i problemi globali e le voci di un possibile rinvio, PS5 arriverà prima del Natale del 2020: lo ha confermato Sony nel suo recente report finanziario relativo all'anno fiscale 2019, dove si è ovviamente parlato anche delle vendite degli ultimi 12 mesi.

Nello specifico la casa nipponica ha evidenziato una riduzione del 14% per quanto riguarda i guadagni da videogiochi, sottolineando che, ovviamente, il calo nelle vendite hardware e software sia da imputare al sempre maggiore interesse verso PS5. I dati sono comunque tutt'altro che negativi, visto che i numeri di PlayStation sono stati comunque da record.

Il 2019 è stato infatti il secondo miglior anno di sempre per guadagni e profitti. PS4 ha raggiunto i 110 milioni di unità vendute nel mondo, con oltre 13 milioni e mezzo di console vendute e quasi 245 milioni di giochi, esclusi quelli esclusivamente digitali, con oltre 59 milioni di titoli venduti solo negli ultimi tre mesi dell'anno fiscale, ovvero da gennaio a marzo 2020.

Per quanto riguarda PlayStation 5, invece, tutto sembra procedere secondo i piani. Come abbiamo già detto l'uscita è ancora prevista per "l'holiday season 2020", ovvero il periodo che va dal giorno del Ringraziamento, a fine novembre, fino al Natale. Pare infatti che la produzione non abbia subito rallentamenti eccessivi, anche se il lavoro da casa e le restrizioni sui viaggi internazionali hanno sicuramente comportato delle sfide aggiuntive per le fasi di test e la gestione della linea produttiva. Anche lo sviluppo dei giochi first party a quanto pare non sta andando incontro a grossi problemi, e lo stesso vale anche per quelli affidati ad altri studi.

L'arrivo della next-gen alla fine del 2020, insomma, non sembra a rischio, visto che anche Xbox Series X è ancora prevista per lo stesso periodo. Tuttavia a casa Microsoft professano maggiore cautela, con il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, che ha avvisato che alcuni giochi potrebbero subire qualche ritardo.

Le prossime settimane saranno comunque decisive, con tantissimi eventi dedicati a PS5, Xbox Series X e tutti i maggiori produttori di videogiochi che seguiremo passo dopo passo proprio qui su Multiplayer.it, con articoli sul sito, live del nostro canale Twitch, copertura social su Instagram e Facebook, e ovviamente tantissimi video on demand sul nostro canale YouTube.

 

 

Fonte: Multiplayer

Nonostante i problemi globali e le voci di rinvio, PS5 arriverà prima del Natale del 2020: lo ha confermato Sony nel suo recente report finanziario.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.