Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

tantra

La Juventus è sesta in Europa per valore della rosa

Recommended Posts

10 ore fa, tantra ha scritto:

Alla luce di questo autorevole studio mi chiedo per quale motivo se la Juve non vince la Champions è un fallimento totale 

Perchè il tifoso medio juventino è stato ormai lobotomizzato dai media .. i quali sminuiscono puntualmente le vittorie della juve e parlano di "fallimento" perclo stesso motivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Perchè il tifoso medio juventino è stato ormai lobotomizzato dai media .. i quali sminuiscono puntualmente le vittorie della juve e parlano di "fallimento" perclo stesso motivo...

quello che fa la Juve non conta mai una *  purtroppo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma ancora con sta leggenda metropolitana.
L'Ajax con una banda di ragazzini ha preso a pallonate il Real.
Il Manchester, squadra tutt'altro che imbattibile e senza molti titolari a mandato a casa i vari mappè, cavani e naymar.
Il valore della rosa in champions è irrilevante. Se non riusciamo a battere l'ATM, preparatevi ad assistere all'ennesima finale dove una squadra è sicuramente una outsider che non era minimamente considerata per arrivare in finale.
In finale ci arrivi con gente che corre, che ha voglia di lottare su ogni pallone, che ha davvero fame di vincere.
Poi può succedere di tutto perché lo sappiamo è una partita secca, ma nelle partite di andata e ritorno scordatevi che a fare la differenza sia sempre la squadra più ricca e che può spendere.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, jimmyw ha scritto:

Perchè il tifoso medio juventino è stato ormai lobotomizzato dai media .. i quali sminuiscono puntualmente le vittorie della juve e parlano di "fallimento" perclo stesso motivo...

La Champions non si può programmare, altrimenti PSG è City ne avrebbero vinte 3 a testa con tutti i fantastilioni investiti dagli arabi. 

E chi parla di fallimento è in malafede perché vuole destabilizzare l'ambiente. 

E i tifosi che gli vanno dietro fanno solo che il loro gioco. 

Tra 200 anni si parlerà ancora della Juve degli 8 scudetti consecutivi come di una squadra leggendaria, e noi che abbiamo la fortuna di essere contemporanei di questo evento manco ce lo riusciamo a godere. 

Certi tifosi si meritano 10 anni di Zaccheroni e CobolliGigli

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, tantra ha scritto:

La Champions non si può programmare, altrimenti PSG è City ne avrebbero vinte 3 a testa con tutti i fantastilioni investiti dagli arabi. 

E chi parla di fallimento è in malafede perché vuole destabilizzare l'ambiente. 

E i tifosi che gli vanno dietro fanno solo che il loro gioco. 

Tra 200 anni si parlerà ancora della Juve degli 8 scudetti consecutivi come di una squadra leggendaria, e noi che abbiamo la fortuna di essere contemporanei di questo evento manco ce lo riusciamo a godere. 

Certi tifosi si meritano 10 anni di Zaccheroni e CobolliGigli

Io ci riesco benissimo 😎

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, marchisiogobbocomeme ha scritto:

Basterebbe il dato che il real è ottavo per valore della rosa ed ha vinto 4 delle ultime 5 Champions per farsi un idea di quanto siano significative queste classifiche

amen

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, tantra ha scritto:

La Champions non si può programmare, altrimenti PSG è City ne avrebbero vinte 3 a testa con tutti i fantastilioni investiti dagli arabi. 

E chi parla di fallimento è in malafede perché vuole destabilizzare l'ambiente. 

E i tifosi che gli vanno dietro fanno solo che il loro gioco. 

Tra 200 anni si parlerà ancora della Juve degli 8 scudetti consecutivi come di una squadra leggendaria, e noi che abbiamo la fortuna di essere contemporanei di questo evento manco ce lo riusciamo a godere. 

Certi tifosi si meritano 10 anni di Zaccheroni e CobolliGigli

basta raccontarci queste storie. Chi lo dice, lo dice per giustificare risultati inferiori alle aspettative: Cosa vuol dire non programmare? è chiaro che puoi arrivare in fondo e al momento clou ti mancano i giocatori migliori o il tuo portiere fa 2 papere su 3 gol subiti (vedi kranius l'anno scorso), quindi in questo senso è vero. 

Detto questo, è lapalissiano che se hai una delle 3 o 4 rose migliori ed esci agli ottavi è un fallimento sportivo. Puoi avere tutte le scusanti che vuoi, ma tant'è...se arrivi almeno in semifinale allora è chiaro che la differenza la può fare un dettaglio e a patto che la squadra abbia dato tutto non ci sono recriminazioni

 

Chiudo: nello sport se l'avversario è più bravo di te, ne devi prendere atto. Le recriminazioni nascono se non hai fatto tutto ciò che potevi. Ti faccio 2 esempi estremi: a berlino non si può dire nulla perché la squadra era in partita fino al 90esimo, e abbiamo avuto un paio di occasioni per pareggiare con evra e marchisio, a cardiff siamo spariti dal campo dopo 45 minuti. E' chiaro che nel primo caso accetti, nel secondo recrimini

 

se esci ai supplementari col bayern dopo 2 belle partitite, ti possono girare le scatole per esserti fatto riprendere, ma la squadra ha dato tutto, se esci come sei uscito con l'arsenal ai tempi di capello, no....(non cito volutamente l'atletico perché sono convinto che nn siamo ancora fuori)

Share this post


Link to post
Share on other sites

È ovvio  che  se ognuna  delle squadre che hai citato uscisse sarebbe un fallimento per i loro tifosi ma se compri il miglior giocatore del mondo nn puoi aspettarti che nn ti diano per favorita nella corsa Champions... È lo stesso che è capitato lo scorso anno a psg che dopo aver comprato Neymar e mbappè è uscito prestissimo   

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, zebra67 ha scritto:

Le Champions le hanno vinte CR7, Isco, Bale, Marcelo, il Pallone d'Oro Modric, Benzema, Casemiro, Asensio, Ramos, non il solo Ronaldo.

Le centinaia di milioni sul mercato le hanno spese PSG, City, non solo la Juve.

Mi spiace ma il ragionamento non torna affatto. Se abbiamo questa ossessione, teniamocela, ma se per noi è fallimento, lo è anche per le altre che hanno Aguero, Silva, Neymar, Alves, Cavani etc.

Come ripeto sempre, tra il vincere la champions e proporre gli abomini visti da novembre in poi, ci starebbero tante ma tante vie di mezzo.

 

Non tirare praticamente in porta in quattro o cinque partite consecutive non è ammissibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, LibeLibeccio ha scritto:

Come ripeto sempre, tra il vincere la champions e proporre gli abomini visti da novembre in poi, ci starebbero tante ma tante vie di mezzo.

 

Non tirare praticamente in porta in quattro o cinque partite consecutive non è ammissibile.

Le vie di mezzo le abbiamo percorse negli anni passati, quando siamo arrivati in finale in due edizioni su quattro, giocando anche discretamente.

Quest'anno si gioca male, è evidente. Speravo nel solito decollo di condizione (e quindi di brillantezza) a febbraio, ma non c'è stato. Evidentemente errori sono stati fatti anche da Allegri e dai preparatori, altrettanto evidentemente alcuni giocatori non hanno dato il contributo che ci si aspettava, per sfortuna o per colpe proprie.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, marchisiogobbocomeme ha scritto:

Basterebbe il dato che il real è ottavo per valore della rosa ed ha vinto 4 delle ultime 5 Champions per farsi un idea di quanto siano significative queste classifiche

Aggiungi Ronaldo al Real e miracolosamente arriva sul podio dei valori... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, salento bianconero ha scritto:

È ovvio  che  se ognuna  delle squadre che hai citato uscisse sarebbe un fallimento per i loro tifosi ma se compri il miglior giocatore del mondo nn puoi aspettarti che nn ti diano per favorita nella corsa Champions... È lo stesso che è capitato lo scorso anno a psg che dopo aver comprato Neymar e mbappè è uscito prestissimo   

Ma il miglior giocatore del mondo (diciamo uno dei primi due, se la lotta con Messi) non fa una squadra. Il calcio è un gioco di squadra. Come ricordi giustamente, il PSG ha forse il n. 3 e il n. 4 del mondo nella propria rosa, eppure esce contro il Manchester United che, pur di accusare Allegri, veniva dipinta come una squadra-materasso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Ma il miglior giocatore del mondo (diciamo uno dei primi due, se la lotta con Messi) non fa una squadra. Il calcio è un gioco di squadra. Come ricordi giustamente, il PSG ha forse il n. 3 e il n. 4 del mondo nella propria rosa, eppure esce contro il Manchester United che, pur di accusare Allegri, veniva dipinta come una squadra-materasso.

Pensa come li abbiamo presi a pallonate nei gironi e sono già ai quarti... 

Il calcio è uno sport misterioso

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, tantra ha scritto:

Pensa come li abbiamo presi a pallonate nei gironi e sono già ai quarti... 

Il calcio è uno sport misterioso

Esatto. Nel girone abbiamo dato spettacolo nel loro stadio e al ritorno li abbiamo ugualmente surclassati, fino al momento in cui è subentrato uno di quei famosi black out e sono stati bravi ad approfittarne.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, zebra67 ha scritto:

Esatto. Nel girone abbiamo dato spettacolo nel loro stadio e al ritorno li abbiamo ugualmente surclassati, fino al momento in cui è subentrato uno di quei famosi black out e sono stati bravi ad approfittarne.

Pensa che all'85° erano praticamente eliminati. 

Ora con l'uscita di Real e Psg sono tra i favoriti per le semifinali. 

E una volta la può succedere di tutto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, tantra ha scritto:

Pensa che all'85° erano praticamente eliminati. 

Ora con l'uscita di Real e Psg sono tra i favoriti per le semifinali. 

E una volta la può succedere di tutto 

Quest'anno stanno cadendo molte teste illustri (già out Real e PSG, tra una settimana usciranno anche due tra Liverpool, Bayern, Juve, Atletico M.).
Magari qualcuno pensa a un cammino in discesa per il Barça, ma potrebbe essere anche l'anno buono per una outsider o per la prima vittoria del City.

Share this post


Link to post
Share on other sites

4 squadre inglesi tra le prime 5...

Ovviamente i giocatori under 25 anni sono pompati parecchio.

Il valore reale sul campo è un'altra cosa il Real ha vinto con una rosa abbastanza vecchia e infatti è molto in basso in classifica.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, zebra67 ha scritto:

Le vie di mezzo le abbiamo percorse negli anni passati, quando siamo arrivati in finale in due edizioni su quattro, giocando anche discretamente.

Quest'anno si gioca male, è evidente. Speravo nel solito decollo di condizione (e quindi di brillantezza) a febbraio, ma non c'è stato. Evidentemente errori sono stati fatti anche da Allegri e dai preparatori, altrettanto evidentemente alcuni giocatori non hanno dato il contributo che ci si aspettava, per sfortuna o per colpe proprie.

 

"gli anni passati" è un modo di dire che usano in tanti ma che non capisco quale attinenza abbia col presente.

Non è in discussione l'allenatore Allegri o l'uomo Allegri tout court, ma quello che è al quinto anno sulla panchina della Juventus.

 

Che Allegri abbia fatto e dato tanto è evidente, ma non aggiunge e non toglie niente alla valutazione di quello che stiamo facendo in quest'annata.

 

Credo che, senza tema di smentita, a luglio/agosto ci aspettassimo ed immaginassimo tutti qualcosa di diverso e di migliore.

Credo anche che col materiale umano a disposizione, quello che s'è visto finora vada complessivamente valutato sotto la sufficienza.

Magari insufficienza leggera, ma pur sempre insufficienza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, LibeLibeccio ha scritto:

"gli anni passati" è un modo di dire che usano in tanti ma che non capisco quale attinenza abbia col presente.

Non è in discussione l'allenatore Allegri o l'uomo Allegri tout court, ma quello che è al quinto anno sulla panchina della Juventus.

 

Che Allegri abbia fatto e dato tanto è evidente, ma non aggiunge e non toglie niente alla valutazione di quello che stiamo facendo in quest'annata.

 

Credo che, senza tema di smentita, a luglio/agosto ci aspettassimo ed immaginassimo tutti qualcosa di diverso e di migliore.

Credo anche che col materiale umano a disposizione, quello che s'è visto finora vada complessivamente valutato sotto la sufficienza.

Magari insufficienza leggera, ma pur sempre insufficienza.

Credo che "gli anni passati" sia una espressione alquanto attinente.

Ti spiego i motivi:
1) leggendo certe critiche sembra che Allegri sia un inetto catapultato sulla panchina della Juve grazie a chissà quali raccomandazioni. "Gli anni passati" dimostrano che non è così
2) sembra che Allegri guidasse una squadra autogestita, che vinceva anche senza bisogno di moduli, schemi, formazione. "Gli anni passati" dimostrano che non è così, basta aprire tante discussioni dell'immediato dopo-Conte per leggere le tante Cassandre che sostenevano che senza Conte la Juve sarebbe finita lì.
3)sembra che Allegri dia un timbro alla squadra che la induce a giocare male. "Gli anni passati" dimostrano che non è così. Nelle ultime stagioni avevamo qualche passaggio a vuoto (chi non ne ha?) ma da febbraio in poi decollavamo e giocavamo bene.

Allegri ha dato tantissimo e una parolina chiamata, in lingua italiana, gratitudine, imporrebbe di avere un atteggiamento più rispettoso nei suoi confronti.
Un'altra espressione, chiamata buon senso, imporrebbe di stare vicino ad allenatore, giocatori e società in un momento topico, invece di sparare a zero ed emettere sentenze (non è ovviamente il tuo caso, sei un critico pacato, ma mi riferisco a tanti isterici).

Io stesso sono deluso dalla qualità del gioco di questa stagione, io stesso non sono pregiudizialmente contrario a un cambio di allenatore. Non sopporto le critiche isteriche, soprattutto in un momento che richiederebbe unione e compattezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, zebra67 ha scritto:

Credo che "gli anni passati" sia una espressione alquanto attinente.

Ti spiego i motivi:
1) leggendo certe critiche sembra che Allegri sia un inetto catapultato sulla panchina della Juve grazie a chissà quali raccomandazioni. "Gli anni passati" dimostrano che non è così
2) sembra che Allegri guidasse una squadra autogestita, che vinceva anche senza bisogno di moduli, schemi, formazione. "Gli anni passati" dimostrano che non è così, basta aprire tante discussioni dell'immediato dopo-Conte per leggere le tante Cassandre che sostenevano che senza Conte la Juve sarebbe finita lì.
3)sembra che Allegri dia un timbro alla squadra che la induce a giocare male. "Gli anni passati" dimostrano che non è così. Nelle ultime stagioni avevamo qualche passaggio a vuoto (chi non ne ha?) ma da febbraio in poi decollavamo e giocavamo bene.

Allegri ha dato tantissimo e una parolina chiamata, in lingua italiana, gratitudine, imporrebbe di avere un atteggiamento più rispettoso nei suoi confronti.
Un'altra espressione, chiamata buon senso, imporrebbe di stare vicino ad allenatore, giocatori e società in un momento topico, invece di sparare a zero ed emettere sentenze (non è ovviamente il tuo caso, sei un critico pacato, ma mi riferisco a tanti isterici).

Io stesso sono deluso dalla qualità del gioco di questa stagione, io stesso non sono pregiudizialmente contrario a un cambio di allenatore. Non sopporto le critiche isteriche, soprattutto in un momento che richiederebbe unione e compattezza.

Tu non devi "leggere i messaggi", tu devi ascoltare me.

😂

 

Gli anni passati non c'entrano una mazza e chi pensa che Allegri sia solo un "catapultato" vuol dire che non ci arriva.

 

Semplicemente, come tutte le cose, anche un allenatore di calcio vive un periodo di crescita (personale ed in simbiosi con la squadra), un periodo di livellamento ed uno di calo.

 

E' la vita che è così.

 

Tutti gli altri discorsi sui momenti, sullo sparare a zero e quant'altro, sono più che condivisibili ma esulano completamente dalla valutazione dell'allenatore Allegri e della sua parabola qualitativa nella Juventus degli ultimi tre anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, marchisiogobbocomeme ha scritto:

Basterebbe il dato che il real è ottavo per valore della rosa ed ha vinto 4 delle ultime 5 Champions per farsi un idea di quanto siano significative queste classifiche

juve e real sono due squadre vecchie. Per forza di cose il valore dei giocatori dimunuisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che il tifoso creda che basti un giocatore a fine carriera per vincere la champions ci può stare ma che lo creda una dirigenza di calcio è scandaloso, troppo comodo delegare la soluzione del problema a un solo giocatore, più complicato e faticoso farsi il cuxo per scovare talenti giovani in giro per il mondo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.