Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

LibeLibeccio

Utenti
  • Numero contenuti

    3.667
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Comunità

2.906 Guru

4 follower

Su LibeLibeccio

  • Titolo utente
    Titolare
  • Compleanno 29/09/1977

Contatti

  • Twitter
    @tizianorosadoni

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Perugia

Visite recenti

5.241 visite nel profilo
  1. Io credo che ci si dimentichi troppo alla svelta di quali fossero le aspettative ad agosto. Ci si dimentica dei proclami di tutti per una champions da protagonisti. Cosa rimane oggi di quella stagione partita con quei presupposti? Rimane un campionato vinto a febbraio, tanta è la differenza di valori in campo, ed una champions molto deludente, nella quale hai perso tre partite su sette. Nonostante il netto upgrade di rosa, l’allenatore non è riuscito a migliorare niente; anzi, dati alla mano ha fatto molto peggio e di questo dovrà rendere conto. Dovrá rendere conto di quali erano gli obiettivi che lui stesso si era prefisso e di come siano miseramente falliti. Il resto sono chiacchiere. Chiacchiere utili solo per giustificare chi giustificazioni non ha.
  2. Il Napoli è a 13 punti, fuori dalla Champions e inanella un pareggio dietro l'altro. Direi che il test non è tra i più probanti. Ammesso e non concesso che sia un test valido, rimane insieme alla prestazione di Manchester, una partita in tre quarti di stagione. Direi che è l'eccezione che conferma la regola. Il risultato è una conseguenza, esattamente. Con avversari mediocri vinci, pur tribolando praticamente sempre; quando si alza l'asticella, non tiri in porta. Fino ad un mese fa, tu ed i tuoi compagni di crociata, potevate mandare fumo negli occhi a tutti, visto che eravamo impegnati solo in campionato ed eravamo sostanzialmente ancora in tutte e tre le competizioni. Oggi, neanche i risultati nascondono più quello che in tanti sostenevano sin da ottobre. Questa è la Juventus di CR7 targata Allegri. Puoi fare i panegirici che vuoi, ma è la triste realtà. Lo stesso Allegri, il quale si vanta sempre che l'obiettivo è arrivare a marzo a giocarci tutte e tre le competizioni, non potrebbe far altro che constatare il mezzo fallimento.
  3. I discorsi stanno a zero. Abbiamo una rosa ampia e molto qualitativa. Non perfetta? Probabilmente sì. Manca una mezzala tecnica, ma quale rosa è esente da pecche? Nessuna. Ciò nonostante, è tutto l'anno che giochiamo di merdà e non appena abbiamo incontrato squadre che hanno un valore di singolo o di squadra superiore a Zampano-Salomon o Bourabia-Duncan o Bakayoko-Kessie, le abbiamo prese di santa ragione. Questo è.
  4. Ah si? Rimane il fatto che se mi porti a discolpa e per giustificare il nulla degli ultimi due anni, il fatto che con Allegri hai fatto due finali di champions, vuol dire che vivi in un mondo scollegato dalla realtà. Con le due finali di champions, oggi come oggi, ci possiamo fare il bidet.
  5. Eppure non è un discorso difficile. Davvero, non mi capacito di come non si riesca a capire (o si faccia finta di non voler vedere, che è peggio).
  6. Sono mesi che parli, e ancora non sei riuscito a capire che quello che è stato può essere diverso dal presente. Quello che può aver dato 2 anni fa, non c'entra una beneamata fava con il nulla che propone oggi. Difatti, due anni fa sei arrivato a Cardiff ed ha sfiorato il triplete, mentre oggi, con una rosa DECISAMENTE MIGLIORE, vinci solo il campionato. Il tempo passa, le persone cambiano e le situazioni evolvono. In meglio e in peggio. Oh, mica ci vuole di essere premi nobel per arrivare ad un discorso del genere. Quello che fai tu, è un discorso tollerabile da un bambino di otto anni.
  7. Ahhhhh...ecco, ora Morata torna un fenomeno. Fino a martedì, qua dentro lo trattavano come un appestato. Filipe Luis, riserva o non riserva, ha giocato. Noi, pur avendoli a disposizione, li teniamo in panchina.
  8. Tra vincere la champions e proporre uno scandalo come quello di mercoledì, ci passa di mezzo il mondo. Vincere la champions è difficile, ma così fai solo figure del cazzò. Cambiare tecnico, equivarrebbe almeno a risparmiarsi quella vergogna.
  9. Vedi, non è questione di Allegri o Conte. E' questione di cervello; o ce l'hai, o non ce l'hai. Personalmente, ho adorato Conte dal primo giorno, ma non ho avuto difficoltà nel vedere che il suo valore aggiunto era finito e (tra i pochi di questo forum, forse quattro o cinque in tutto) rallegrarmi dell'arrivo di Allegri. Allegri che è stato una manna dal cielo per questa società fino a Cardiff. Ora, è nella stessa situazione di Conte. Non c'è da essere groupie di nessuno o anti-qualcuno; basterebbe vedere le cose per come sono.
  10. Quotati da chi? Da te? Anche solo aprendo transfermark, il valore che riportano di Pjanic e Koke è lo stesso. Poi, però, eviti accuratamente ci citare il valore di Juanfran (3,5 mln di euro) rispetto al nostro terzino destro titolare (per tutto il mondo, tranne che per Allegri), che ne vale 55. O Filipe Luis, quotato 5. Dieci volte meno di Alex Sandro. Vogliamo davvero parlare di quotazioni? Se stiamo alla qualità complessiva, non c'è partita. Dove ce l'hanno loro una panchina con Douglas Costa e Bernardeschi? Il problema è solo uno, ma i tre o quattro giapponesi sperduti sulle isole del pacifico, non riusciranno mai a dire che la guerra è finita.
  11. Dare del finito a Ronaldo, sarà il prossimo passo. Tutto ciò, solo per non voler ammettere quello che è sotto la luce del sole da DUE ANNI.
  12. Gli errori fanno parte del gioco. Ovvio che se tu non passi la metà campo, è difficile che l'Atletico faccia errori. Come è difficile che l'Atletico commetta errori se andiamo a giocargli a verso di pelo (cross al centro dalla trequarti o da centrocampo...capirai, Godin e Gimenez ci vanno a nozze). Prendere due gol non è un problema, o quantomeno, come si dice da tempo immemore, lo è in parte. Il problema è FARNE ZERO. ZERO. Il problema è NON CREARE UN'OCCASIONE DA GOL IN TUTTA LA PARTITA.
  13. Ambè! Il centrocampo micidiale Koke-Saul-Rodri. Fa tremare i polsi solo a leggerlo. Poi però, che hanno due esterni bassi ottuagenari e normalissimi, non fa comodo dirlo...vero? Ma per piacere. La verità è che quella è una SQUADRA (sotto ogni profilo che il termine intende), mentre noi siamo un'accozzaglia di giocatori buttati la nella speranza che qualcuno di loro faccia il miracolo. E pur avendo valori globali migliori, non tiriamo in porta.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.