Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Mr. November

Utenti
  • Content count

    524
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

97 Buona

About Mr. November

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ricordo di aver letto dei tuoi commenti su Rabiot, che condivido. Da molti qui è visto come uno scarsone inutile. Tu spiegavi che molto dipende dal contesto, cioè che Rabiot può essere un ottimo terzo, se messo a fare le cose di cui è capace, senza dargli mansioni da leader, vicino a gente che deve avere caratteristiche specifiche tecnico tattiche e di leadership. In quel caso, lui renderebbe molto di più. Come è accaduto spesso in nazionale e al PSG stesso. Da noi è arrivato in una situazione confusa, con un centrocampo costruito malissimo e sono usciti i suoi limiti in maniera super evidente (cosa che poi è accaduta un po' con tutti i giocatori negli ultimi anni). Lo stesso discorso, magari forzandolo un po', possiamo farlo su Depay. Se fosse il giocatore che deve svoltarci l attacco, allora sarebbe un acquisto sbagliatissimo. Ma messo come "terzo", cioè insieme a due punti fermi, uno dei quali di grande esperienza e carisma, oltre che grande tecnica, allora la situazione può cambiare. Come terzo Depay può essere un'ottima operazione. Di contro, come leader tecnico e carismatico del reparto, sarebbe un mezzo fallimento. Se l attacco fosse Depay Morata Dybala avrei molti dubbi. Depay Vlahovic Di Maria invece mi intriga abbastanza. Considerando anche che abbiamo Kostic e Chiesa.
  2. Possibilissimo tu abbia ragione e come detto condivido buona parte dei tuoi dubbi, che ho anche espresso ad altri utenti. Io lo prenderei Depay, però è un discorso che faccio al 13 di agosto. A giugno molto probabilmente avrei detto di no. E questo significa qualcosa. Però comunque gli esempi di giocatori che cambiano tanto di rendimento in base al contesto sono molti. Oggi leggiamo la carriera di Tevez in un certo modo, ma io sono sicuro che se non fosse venuto alla Juve l'avremmo considerato come un grande giocatore dal punto di vista tecnico, ma poi all'atto pratico un incompiuto. Anche perché probabilmente nel suo caso, tolto l anno a Manchester della Champions, poi non mi pare abbia fatto grandi cose. Ricordo di Sneijder che non riuscì a imporsi al Real, parlavano di lui come un indolente e di una testa calda, arrivò all' Inter nel momento giusto. Gli esempi sarebbero tanti, e secondo me non ascrivibili tutti alla stessa categoria. Insomma, ci sono i Barzagli, i Tevez, Sneijder altro caso ancora, ognuno con le sue caratteristiche e storia. Insomma l operazione Depay può darti molto e può andarti male. C'è anche la via di mezzo, cioè un buon giocatore, con un'ottima tecnica, che va visto in un reparto meglio assortito rispetto all anno scorso. Non deve essere il nostro leader, deve solo fare il suo. Tatticamente più leggibile. Segna, ha colpi e ha un gran tiro. Giocherebbe con Vlahovic e Di Maria perciò non deve caricarsi il peso dell attacco sulle sue spalle.
  3. La situazione è un dato di fatto che è come l'hai descritta. Però non condivido la scelta della società. Ok l attenzione ai conti, però esiste anche e soprattutto il campo. Inserire un giocatore come Molina, significava avere un titolare sulla destra e un giocatore futuribile. L attuale che gioca in quel guadagna 5 milioni? Ok, metti 5 milioni in panchina per un anno, che vuoi che sia, non credo che saremmo falliti per questo no? Anche perché, per non mettere 5 milioni in panchina, rischio di compromettere i risultati sportivi? Che poi 5 milioni non mi sembrano sta grande cifra. Stessimo parlando di panchinare Cristiano Ronaldo con i suoi 31 lo capirei, ma qui si parla di panchinare Danilo, Sandro, gente del genere. Cioe che gli unici costi a bilancio che presentano sono quelli dei loro stipendi. Alti, si, ma che non dovrebbero compromettere le casse di un club come la Juve.
  4. Il discorso secondo me è concettualmente condivisibile al 100%. Però poi la realtà spesso è un po' meno netta e più sfumata. Cioè, il discorso sulle opportunità lo condivido in parte e non del tutto. Faccio degli esempi: se Tevez anziché 11 milioni fosse costato 50 non lo avremmo mai preso. L'abbiamo pagato 11 proprio perché era incostante e problematico. Barzagli, era un giocatore in declino, ammesso da lui stesso, che non aveva più voglia di giocare a calcio. L' abbiamo preso in quanto opportunità a zero quasi. Sappiamo tutti cosa è diventato. E prima di consacrarsi con la nostra maglia, aveva avuto si una buona carriera, ma insomma nulla di esaltante sinceramente. Insomma a volte gli "scarti" possono rivelarsi delle ottime opportunità, molto dipende anche dall ambiente, dalla squadra e dalla mentalità e voglia con cui si calano nella nuova esperienza. Insomma, il discorso sui livelli che hai fatto è giusto. Però a volte è necessario fare qualche "azzardo". A sensazione i Paredes e i Depay sarebbero più agevolati rispetto agli altri da te citati, perché inseriti in una squadra che dovrebbe avere più entusiasmo, più fame e si spera un'anima. Magari anche una logica tecnico tattico più sensata.
  5. Ed infatti la mia premessa al ragionamento era: oggi c'è molto entusiasmo dietro al nome di Depay, compreso il mio. Se questo nome ce l avessero fatto 3 - 4 mesi fa, sarebbe stato totalmente diverso. Cosa significa sta cosa? Non so, ma è una riflessione interessante secondo me. Poi si dirà che Depay non è il sostituto di Dybala. E ci sta. Ma nella sessione in cui partono Dybala e Morata arrivano Depay e Di Maria (per un anno). Il discorso cambia di poco, cioè, vero che sostituiamo giocatori che hanno deluso negli ultimi anni, soprattutto Dybala con mille problemi fisici. Però inseriamo comunque profili con incognite, e sappiamo quali (nonostante Di Maria che è un fenomeno assoluto). Sul resto, io speravo in almeno un terzino, avrei preso Molina, come primo acquisto subito dopo i due parametri zero.
  6. Sisi, lo so. Il discorso era: l avremmo accettato 3 mesi fa? Ho i miei dubbi. Oggi siamo anche condizionati dalle necessità. Cioè: famose annà bene tutto perché stiamo messi male. Un po' sembra così. Posto che comunque i giocatori presi a me piacciono molto e sto sperando che arrivino i nomi fatti.
  7. Abbastanza d'accordo. Comunque secondo me il problema in questo mercato è stata l'enorme lentezza nel chiudere le trattative. Io avevo notato questa tendenza già per le trattative Pogba e Di Maria, incredibilmente lunghe. Poi lunghissime le attese per l'ufficialità. Tutte le squadre annunciavano i parametri zero, e noi qui a cercare di capire quali fossero i dettagli burocratici che impedissero di ufficializzarlo. Dopo i due acquisti a zero, siamo stati fermi per settimane e settimane. Praticamente fino a Bremer che comunque è stata un'operazione forzata. I discorsi inerenti all'attaccante esterno, al secondo centrocampista, all'eventuale terzino e a un altro centrale di difesa, bloccati per settimane. Sta cosa per me rimane inspiegabile. Visto che ora stanno cercando di quadrare tutto in poco tempo.
  8. Ma si, prendiamo in modo un po' più elastico le riflessioni. Comunque, due osservazioni: 1) il fatto che le alternative siano più scarse non è una risposta. Perché bisogna cercare alternative forti, almeno, una società forte dovrebbe farlo. Sennò ti dico, vorresti Acerbi titolare alla Juve? Alternative, mio zio che ha 60 anni e Carrozzieri. Acerbi diventa forte adesso? 2) Depay non sostituisce Dybala, più o meno. Faccio un esempio. Avremmo potuto prendere Di Maria a prescindere, anche se avessimo tenuto Dybala. Facendo un tridente, da disporre come meglio si crede, Dybala Morata Di Maria. Con trequartista più due pure, ecc. Comunque mi interessa relativamente questo aspetto, secondo me ci aspettavamo tutti un grande nome in attacco. A inizio mercato gente parlava di Neymar e ci credeva pure, tanto per dire quali fossero le aspettative, non di tutti, ma insomma... Ora bisogna capire se le aspettative sulla carta sono state mantenute con Di Maria (per un anno) + Depay, con Dybala e Morata out. Sarebbe curioso tornare indietro nel tempo e provare a fare un sondaggio. La cosa più importante però sarà il campo, e ho impressioni positive per l'attacco. Meno per altri ruoli.
  9. A me Depay piace e spero arrivi. Però il discorso di Baggio è più che logico e sensato. 3 mesi fa ci avessero detto fuori Dybala dentro Depay, l'80% di noi avrebbe detto di no. Per il dopo Dybala, cioè numero 10 e capitano della Juve, ci aspettavamo qualcos'altro. Inoltre Depay è una soluzione improvvisata. Ci è stato offerto, non è un'operazione programmata da tempo. Ed è vero che ha fallito a Manchester e quasi a Barcellona, tanto che lo mandano gratis. Mandano lui e non altri. È un giocatore che nel corso della carriera non è stato costante e ha dimostrato diversi limiti, pur avendo mostrato colpi eccezionali a tratti. Ciò è palese. Detto ciò, a me piace, avrebbe tutto per essere un top: tiro, tecnica, dribbling. Ma sono consapevole del rischio dell'operazione.
  10. Vediamo, vediamo. Numericamente come terzini ci siamo, qualitativamente per nulla. Però abbiamo a disposizione diverse soluzioni tattiche per poter almeno parzialmente ovviare al problema. Io avrei preso Molina ma vabè. Sui centrali speriamo bene, perché Bonucci lo vedo male. Ma come detto bisognerà pregare affinché Pogba rientri il prima possibile e senza ricadute e che Chiesa possa dare il suo contributo. Molto dipenderà dalle condizioni di questi due giocatori.
  11. Con Depay e Paredes sarebbe un buon mercato, potenzialmente molto buono. Le incognite purtroppo sono le condizioni di Pogba e il rientro di Chiesa. Oltre a qualche evidente lacuna nel reparto difensivo (sia centrali che - soprattutto - i terzini). Però con Chiesa e Pogba al 100% avremmo un'ottima squadra. Peccato davvero per gli infortuni.
  12. Molti Zaniolo lo davano per fatto. Comunque speriamo bene.
  13. Ho questo leggero timore anch'io
  14. Beh, basta aprire un dizionario e leggere le differenze di significato tra la parola certo e probabile.
  15. Beh caratterialmente a volte ha manifestato dei limiti. Cioè, se fosse stato costante e con un carattere con la voglia di sfondare, forse avrebbe raccolto maggiori successi finora nella sua carriera. Però può essere un profilo alla Tevez, che cioè, messo nel giusto contesto tira fuori il massimo. Su questo dobbiamo essere anche bravi noi, come squadra, società, a creare un ambiente coeso, forte e appassionato che tiri fuori il meglio dai calciatori.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.