Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Dybaldo7

Utenti
  • Content count

    2,950
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

494 Buona

About Dybaldo7

  • Rank
    10 + 7 = Beautiful
  • Birthday 07/08/1988

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Perugia

Recent Profile Visitors

7,591 profile views
  1. Allegri sta aspettando il ritorno di Arthur e da li in poi la formazione titolare sarà questa: POLACCO (Perin) DANILO DE LIGT BONUCCI A.SANDRO (De Sciglio Chiellini Rugani Pellegrini) CUADRADO ARTHUR LOCATELLI CHIESA (Bernardeschi McKennie Bentancur Rabiot) DYBALA MORATA (Kuluseveski Kean/Kaio Jorge)
  2. La colpa è di Allegri e Dybala. Ti do un consiglio: segui un altro sport che il calcio non fa per te. Oppure segui il Napoli visto che è prima
  3. Le ultime due partite vinte "solo" con un gol sono anche la conseguenza della mancanza di Dybala e Morata.. Con loro sicuramente sono mancati anche i gol
  4. Sarri e Pirlo avevano CR7. In queste due vittorie 1 a 0 sono mancati Morata e Dybala due titolari attaccanti.. Aspetta che rientrano e ritorneranno anche più gol Il peggiore è stato McKennie senza ombra di dubbio..
  5. A margine della presentazione della L84, la società di futsal neopromossa in serie A di cui è testimonial, Claudio Marchisio ha analizzato e sviscerato la situazione attuale della Juve. FALSA PARTENZA - "Partenza inaspettata sotto gli occhi di tutti, soprattutto della Juve. Vediamo a La Spezia se ci sarà qualche cambiamento. Al di là dei risultati, salta all’occhio il fatto che ormai sia un periodo difficile, questa partenza è forse solo il frutto degli ultimi due anni. Manca un progetto solido rispetto a quanto ci aveva abituato la Juventus, non soltanto con le vittorie ma in tutto e per tutto. Siamo all’inizio, ma la frase di Allegri che parla di scontro diretto con lo Spezia fa capire che forse è giusto mettere anche questo tipo di pressione ai giocatori, è un momento delicato e si può recuperare in fretta ma anche si rischia di prendere una strada complicata per tutta la stagione". LA MAGLIA - "È difficile indossare la maglia in questo momento, come lo era però anche negli anni in cui si vinceva. La vittoria non era mai scontata, forse lo era per gli altri ma non per noi. Io per esperienza ho vissuto un’annata iniziata un po’ così, ma sono squadre diverse in momenti diversi. Là era partita male ma arrivavamo da una finale di Champions, qui si arriva da due anni difficili. Però i giocatori non sono di certo scarsi, anzi. Devono però trovare una strada tutti insieme, uniti, a livello tecnico e mentale, nello spogliatoio e in campo. Questo può portare a prendere meno gol, a segnarne, a fare risultati. La Juve oggi è una squadra che viene spesso recuperata, questo succede se non hai il controllo. Qualcosa sicuramente manca, speriamo che possa ritrovarsi già da stasera". CENTROCAMPO - "Possiamo dire che manca qualcosa, ma non è che i problemi sono solo in un reparto. Io penso che dal centrocampo nasce la base per una squadra, ma si difende e si attacca in 11. Non è sempre colpa di una papera del portiere, bisogna anche vedere come arrivano a tirare in porta, la fase difensiva dipende da tutti. Serve sacrificio, attenzione. Ci sono tanti piccoli errori che poi portano a subire tutti insieme". RONALDO - "Credo che sia mancato un progetto solido e lineare. Prendiamo Cristiano Ronaldo, il problema era lui? È andato via, segna, allora il problema non era lui. Io credo che intorno a Ronaldo non sia stata costruita la squadra giusta, un giocatore come lui non sia stato accompagnato da una squadra adatta a lui". COME SE NE ESCE - "Giorno per giorno, non ci puoi fare nulla. Non c'entrano progetti, cambi di allenatori o di giocatori: deve uscire la squadra cercando di rimanere unita, capendo non solo la maglia che indossi ma il momento, adesso devi portare le partite a casa. Non c'è da guardare in faccia l'avversario, il gioco, la prestazione del singolo, ma scendere in campo e portare a casa punti: servono punti, non il bel gioco". LE RIVALI - "Il campionato è iniziato come doveva iniziare tranne la Juve che sta perdendo punti. Il tempo dirà chi è cresciuto e chi no. A inizio campionato ero titubante su chi mettere in prima fila a parte l'Inter che è campione d'Italia. Sono stati cambiati tanti allenatori e modi di giocare: la Lazio fa fatica mentre Simone Inzaghi si è inserito in un progetto già solido cambiando non tantissimo ma portando la sua esperienza e partendo bene. La differenza tra Juve e Inter l'abbiamo vista ieri sera con la Fiorentina: i viola hanno dominato tutto il primo tempo ma come l'anno scorso l'Inter l'ha ribaltata da grande squadra". ALLEGRI E I GIOVANI - "Ha sempre cercato di dare possibilità anche durante errori importanti ai giovani. Bentancur, Coman, Fagioli: ce ne sono tanti. Il problema non è Allegri con i giovani, ma chi ha ancora la voglia e la linfa in questo momento di tirare fuori ancora di più per far risollevare i giovani, anche tra i senatori. Locatelli che arriva in una situazione del genere non è facilitato nel suo processo di crescita. Sono più i senatori, chi arriva da vittorie europee, chi arriva da annate difficili, chi è a fine carriera e forse dice 'ho già vinto' e non ha più gli stimoli. I primi stimoli devono arrivare da loro e devono essere trasmessi ai giovani. È vero che i giovani devono prendersi le proprie responsabilità, indossare una maglia che pesa, ma nello stesso tempo c'è sempre bisogno dei senatori che dopo tanti anni di vittorie riescono a tirare fuori quell'energia che i giovani hanno e che può fare la differenza". Credo che l'analisi di Marchisio sia abbastanza sensata e corretta (su tutti i punti da Ronaldo ai senatori). Voi che ne pensate delle parole di Marchisio?
  6. Dybaldo7

    Malmoe - Juventus 0-3, commenti post partita

    Esatto. E secondo me ci può essere la variabile con Arthur al posto di Bentancur
  7. Guarda che ce l'aveva proprio con Bernardeschi e Rabiot, giovani che non sono più tanto giovani come ha sottolineato
  8. Dybaldo7

    Il pre-partita di VecchiaSignora: Napoli-Juventus

    Ma basta con questo Ronaldo. Se ne è voluto andare via, ha fatto come Schettino. Voltate pagina
  9. Lascia stare. è una causa persa. Qui dentro Dybala è il male della Juve. Parlano di dirigenza non all'altezza, ma sono i tifosi che non sono all'altezza di tifare Juve
  10. Questo è flippato. Credo che sia ora che cominci a scattare qualche querela nei suoi confronti. E se la superlega si farà e lui se la prenderà in quel posto sarò in prima a fila a godere delle sue disgrazie
  11. Allegri i giovani li ha sempre lanciati ma senza riempirli di responsabilità, come giusto che sia..
  12. Ti sei messo a dare una simile spiegazione??? Loro sono scienziati e comunque contestano a prescindere...
  13. Be dopo la farsa della gara che avete fatto recuperare, il -1 che vi siete fatti, togliere, il giudice napoletano che deve prendere una decisione a favore del Napoli..... se non essere aiutati non so cosa possa significare....
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.