Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

juvent1n0

Utenti
  • Content count

    789
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

187 Buona

About juvent1n0

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. juvent1n0

    Grazie Max

    E come piccola aggiunta... non serve piu' ora dargli addosso per il brutto gioco o per le scelte incomprensibili sulle formazioni e sui cambi. Lo sapevamo come era. Al di la' di tutto, e' anche giusto cambiare e nel mondo professionale (non solo nel calcio) cinque anni sono una enormita' al termine della quale e' anche giusto rinnovare motivazioni, idee, e stimoli.
  2. juvent1n0

    Grazie Max

    Che dire... mille grazie, tutto sommato, 5 scudetti di file e qualche coppa sono un ottimo risultato che la maggior parte degli allenatori del mondo si sogna, e che anche la Juve non aveva mai visto prima nella sua storia. Come gioco e divertimento, sinceramente mi rimarra' poco nella memoria degli anni allegriani, troppe partite giocate in modo imbarazzante e vinte per sculate, qualche fiammata specie in Champions, che pero' purtroppo rimarra' con l'amarezza di non aver mai centrato davvero la grande impresa.
  3. Assolutamente no. Per mille motivi tecnici e tattici, e poi perche' sospetto che Messi si perda fuori dal suo Barcellona dove anche i magazzinieri sanno come gioca e come servirlo... basti vedere il nulla che ha combinato in nazionale.
  4. juvent1n0

    W8NDERFUL e non manifestarlo...

    Anche io sono contentissimo dell'ottavo scudetto di fila. E' un qualcosa che sarebbe stato inpensabile persino negli anni del Trap e Platini, di Lippi e Del Piero, persino della corazzata con Nedved, Ibra, etc. Sin dagli anni '80 - dove arriva la mia memoria - anche solo fare un bis dello scudetto era una vera impresa. Con questi otto di fila, abbiamo cambiato la storia e la natura del campionato italiano - forse in meglio per noi, dato che si e' affermata una supremazia assoluta e meritata, che solo in parte addolcisce l'infame agguato di calciopoli, forse in peggio per tutto il calcio italiano, che pare affossato al livello di un campionato belga o portoghese. Detto questo, la gestione tecnica, atletica a tattica della squadra e' stata molto deludente, soprattutto perche' alla fine e' stata peggiore dell'anno scorso: usciti in modo imbarazzante dalla Champions (una Champions dove - scopriamo ora - si poteva arrivare alla finale senza incontrare Real e Barca), usciti in modo ancora piu' imbarazzante in Coppa Italia, e alla fine dipendenti da un Ronaldo - e meno male che ce lo abbiamo - che grazie ai suoi goal ha coperto le lacune della rosa, della preparazione, e dell'allenatore.
  5. Ah ah ah... cioe', di che cosa stiamo parlando? Di un organismo di cartapesta messo li' come foglia di fico per coprire una congiura politico-industriale, con una credibilita' pari alla casa sull'albero di qui quo qua, che avrebbe potuto rivedere le decisioni fatte anni fa... e tutto questo in una repubblica delle banane come l'Italia al cui confronto impallidiscono la corruzione di paesi come l'Ucraina e la criminalita' di paesi come il Nicaragua? Ah ah ah... In qualsiasi paese normale gli eventi avrebbero preso una piega ben diversa dall'inizio, oltre dieci anni fa, dai passaporti falsi, alle telefonate di Facchetti agli arbitri, al conflitto di interessi di Rossi, e cosi' via. Ma siamo appunto in una repubblica delle banane dove la connivenza e l'omerta' sono il canone fondamentale dei rapporti di lavoro e di affari, dove i giornalisti sono cosi' faziosi e venduti che quelli russi e cinesi in confronto sembrano Voltaire, e dove tanto mezzo paese trae conforto delle sue miserie con il fatto che le Juve e' finita in B.
  6. Anche io sono contentissimo del filotto... mi ricordo le Juve del Trap, fortissime ma non era affatto detto che si vincesse lo scudetto ogni anno, eh! Anche quelle di Lippi se li sudava con varie avversarie forti in quegli anni.
  7. Infatti! Io mi ricordo il Barca ai tempi di un Ronald Koeman o di un Hristo Stoichkov... una signora squadra, per carita', ma abbordabilissima, poteva vincere come perdere contro la Samp nella finale di coppa dei campioni, nulla a che vedere con quella marziana di Guardiola o contro cui si e' persa la finale qualche anno fa. Venti anni fa hanno cambiato passo.
  8. Infatti! Nessuno che riesca a dargli un assist 'giocato' con palla a terra o filtrante, gli buttano cross in area che lui come un mago riesce a calamitare e buttare dentro.
  9. Ottimo argomento secondo me. A ottobre scrissi che stavamo diventando Ronaldo-dipententi e quache genio qui dentro se la prese. Ora vediamo i numeri e scopriamo che senza Ronaldo e l'anomalia Kean il resto del nostro attacco parrebbe valere - dati alla mano - uno come il Cagliari o l'Udinese. Putroppo il non-gioco ha messo tutti in difficolta' - Dybala sempre lontano dalla porta, Cuadrado e Costa impiegati poco (per varie ragioni), Bernardeschi anche lui spesso lontano dalla porta e comunque messo a fare un lavoro piu' di corsa e quantita', e Manzukic che qualche goal importante l'ha fatto (su cross sul secondo palo ad esempio) ma che non e' mai stato un cecchino di suo, e poi nel 2019 e' scoppiato del tutto. Inoltre, i goal di Ronaldo spesso vengono dal fatto che o se li inventa lui dal nulla oppure riesce a calamitare qualsiasi palla che gli buttano in area e trasformarla in oro. Avessimo avuto un attaccante 'normale' al suo posto avremmo avuto molti problemi a segnare.
  10. Ehhh... ma lui e' allievo di Galeone, un maestro di vita... e il calcio e' semplice... ma che ne capiamo noi... Beninteso, non e' che se ci mettiamo in panchina un Zidane o un Guardiola o un Klopp e' garantito che vinciamo la Champions, altrimenti ogni anno dovrebbero consegnare 3-4 Champions League invece di una per soddisfare la grandezza di questo o quell'altro allenatore. La vince solo uno, e spesso anche per la fortuna. Pero' una cosa e' uscire ai quarti avendoci provato, che significa far giocare i migliori e nelle loro migliori posizioni in campo, fare un gioco aggressivo 'europeo', e anche se alla fine sei eliminato ogni tifoso di calcio al mondo, dalla Scozia alla Malaysia, riconosce che hai dato spettacolo per 90 minuti... e una cosa e' uscire avendo fatto pena, con uno dei giocatori piu' forti al mondo disperato per ricevere un pallone decente in avanti, senza uno straccio di organizzazione di gioco.
  11. Ma noooo... finalmente si puo' dire quello che molti incompetenti su questo forum dicevano da ottobre - che Pianjc li' dove gioca e' inutile se non dannoso? Non e' affatto scarso, ma messo li' a fare la brutta copia di Pirlo fa quasi pena... non ha i tempi, non ha gli spazi, non ha il fisico, non ha le idee. Forse lo rimettiamo nel suo ruolo un po' di metri piu' avanti e vediamo se qualche palla in verticale e qualche tiro in porta si ricorda come si fanno? Altrimenti ciao, non pensiamo di avere un centrocampo degno della Champions League.
  12. juvent1n0

    Juventus - Torino 1-1, commenti post partita

    Ma Pianjc che si fa spostare cosi' come fosse un ragazzino di 14 anni???
  13. Messi tira fuori dal cilindro goal come la punizione di ieri (lasciamo perdere l'altro che lo segnava anche Margheritoni), come pure Ronaldo che con la tripletta all'Atletico ci ha salvato qualche settimana fa altrimenti ciao gia' agli ottavi. La differenza e' che Messi ha una squadra e un gioco attorno a se', Ronaldo no.
  14. E comunque, a guardare Barcellona-Liverpool oggi, sia la Juve sia il calcio italiano in genere a me sembrano all'eta' della pietra... per condizione atletica, voglia di attaccare, spettacolo... praticano un altro sport.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.