Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Desiderio Bianconero

"Juventus Harlem Shake": tutti possono partecipare! Raggiunto il milione di visualizzazioni su Youtube!

Recommended Posts

è anche vero che i tempi cambiano e in fretta, se una società di calcio vuole avere fatturati di un certo tipo DEVE attuare politiche di marketing 2.0 di un certo tipo e con esperti e professionisti. Perchè il brand di una società di calcio è esattamente come un brand di un prodotto o servizio.

 

nei limiti occorre andare verso l'utenza in modo ammiccante, non si può fare una "austerity" di atteggiamento solo per far vedere la professionalità. Quella la fai vedere in campo e fuori dal campo.

 

Se a uno non piace, deve però capire che è il modo per poter avere "market share" (quote di mercato) in futuro. Che non è solo risultati sportivi. Guardate club inglesi come arsenal e chelsea poco vincenti quanti tifosi hanno...

Sono d'accordo. Il tuo è un pò anche il mio pensiero. Quest'ammiccare ad uno di balli del momento, nelle intenzioni voleva ad esempio essere solo una cosa simpatica per avvicinare altri ragazzi e ragazze al nostro club.

Però io, che di anni ne ho 35 e non 50, la trovo una cosa kitsch e pacchiana, all'antitesi dello stile del Dottore e dell'Avvocato, oltre che di Boniperti e della Triade.

Comunque sono consapevole del fatto che anch'esso sia un segno dei tempi e ne prendo semplicemente atto. Anche se sono sempre convinto che se ci fossero ancora in società le persone che ho nominato, si sarebbe trovato un altro modo di coltivare "l'elettorato giovanile". Magari ci saremmo avvicinati al target adolescenziale-giovanile in altro modo, che so, utilizzando i personaggi di fumetti storici come Tex Willer, Dylan Dog, Batman o Spiderman. Queso l'avrei trovato più carino e meno di cattivo gusto.

Questo ballo invece è proprio il segno dei tempi. Tempi sguaiati e volgari. D'altronde, se Cabrini, Tacconi e Johnny Rotten, che io considero alla stregua di vere e proprie icone nei loro rispettivi campi, vanno all'isola dei famosi (gulp!) e se Jimmy Page partecipa ad una cover in salsa hip hop (sigh!) di Kashmir, i tempi sono proprio cambiati.

Ho solo un punto da eccepire del tuo peraltro ottimo intervento. Dire che sia poco vincente un club come il Chelsea che negli ultimi 10 anni ha vinto 3 campionati, 4 coppe d'Inghilterra, 2 coppe di lega, 2 supercoppe nazionali e che l'anno scorso addirittura ha vinto la coppa più importante ed ambita di tutte, la trovo un'affermazione un tantinello azzardata :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo. Il tuo è un pò anche il mio pensiero. Quest'ammiccare ad uno di balli del momento, nelle intenzioni voleva ad esempio essere solo una cosa simpatica per avvicinare altri ragazzi e ragazze al nostro club.

Però io, che di anni ne ho 35 e non 50, la trovo una cosa kitsch e pacchiana, all'antitesi dello stile del Dottore e dell'Avvocato, oltre che di Boniperti e della Triade.

Comunque sono consapevole del fatto che anch'esso sia un segno dei tempi e ne prendo semplicemente atto. Anche se sono sempre convinto che se ci fossero ancora in società le persone che ho nominato, si sarebbe trovato un altro modo di coltivare "l'elettorato giovanile". Magari ci saremmo avvicinati al target adolescenziale-giovanile in altro modo, che so, utilizzando i personaggi di fumetti storici come Tex Willer, Dylan Dog, Batman o Spiderman. Queso l'avrei trovato più carino e meno di cattivo gusto.

Questo ballo invece è proprio il segno dei tempi. Tempi sguaiati e volgari. D'altronde, se Cabrini, Tacconi e Johnny Rotten, che io considero alla stregua di vere e proprie icone nei loro rispettivi campi, vanno all'isola dei famosi (gulp!) e se Jimmy Page partecipa ad una cover in salsa hip hop (sigh!) di Kashmir, i tempi sono proprio cambiati.

Ho solo un punto da eccepire del tuo peraltro ottimo intervento. Dire che sia poco vincente un club come il Chelsea che negli ultimi 10 anni ha vinto 3 campionati, 4 coppe d'Inghilterra, 2 coppe di lega, 2 supercoppe nazionali e che l'anno scorso addirittura ha vinto la coppa più importante ed ambita di tutte, la trovo un'affermazione un tantinello azzardata :)

 

il chelsea non è più vincente di altri club "medio/alti" e che hanno un bacino di utenza molto più blando del club di londra. Da indagini pare addirittura se la batta con i tifosi del liverpool, che è un club storico. Io stavo facendo notare come i tifosi non siano direttamente proporzionali al numero di successi. Il chelsea ha moltissimi tifosi perchè ha dietro operazioni marketing di un certo livello, lo stesso arsenal che è un club che non trasuda propriamente vittoria ha un bacino di tifo pazzesco rispetto ai risultati sul campo. Io intendevo questo. Tra l'altro anche prima di vincere la champion's, il chelsea aveva cmq un numero enorme di tifosi a livello mondiale.

 

Il discorso che fai tu è corretto, ma il marketing e le strategie di marketing non sono studiate per "piacere a tutti", ma a raggiungere il numero più alto di persone perchè non esiste nulla che piace a tutti :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

p.s. a brevissimo tre milioni di visualizzazioni dirette (che non considera il numero delle visualizzazioni dello stesso video per altre vie o altri canali youtube su cui è stato uploadato il video).

Share this post


Link to post
Share on other sites

p.s. a brevissimo tre milioni di visualizzazioni dirette (che non considera il numero delle visualizzazioni dello stesso video per altre vie o altri canali youtube su cui è stato uploadato il video).

stavo guardando. numeri decisamente brillanti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il chelsea non è più vincente di altri club "medio/alti" e che hanno un bacino di utenza molto più blando del club di londra. Da indagini pare addirittura se la batta con i tifosi del liverpool, che è un club storico. Il chelsea ha moltissimi tifosi perchè ha dietro operazioni marketing di un certo livello, lo stesso arsenal che è un club che non trasuda propriamente vittoria ha un bacino di tifo pazzesco rispetto ai risultati sul campo. Io intendevo questo. Tra l'altro anche prima di vincere la champion's, il chelsea aveva cmq un numero enorme di tifosi a livello mondiale.

Il discorso che fai tu è corretto, ma il marketing e le strategie di marketing non sono studiate per "piacere a tutti", ma a raggiungere il numero più alto di persone perchè non esiste nulla che piace a tutti :d

è indubbiamente vero che Abrahomivic sia una vecchia volpe della finanza. Difatti, da quando ha preso in mano il Chelsea il numero dei tifosi è innegabilmente aumentato. E questo sarà succeso magari anche perchè hanno idee vincenti di marketing, ma io credo sia più dovuto al fatto che negli anni hanno comprato fior di fuoriclasse che hanno portato di conseguenza i Blues a vincere tanto. E se ha più appeal di altre società vincenti, è soprattutto perchè gioca nel campionato che viene considerato da tanti il più bello (e ricco) del mondo.

E inoltre prima dell'anno scorso aveva già disputato due Champions ad altissimi livelli. Nel 2008 la Coppa dalle grandi orecchie l'aveva persa solo ai rigori ad oltranza, mentre l'anno successivo fu eliminato dal Barca in semifinale solo grazie ad un arbitraggio controverso e ad un gol impossibile di Iniesta.

Sul'Arsenal il discorso è diverso. Quello è storicamente il club più amato di Londra, ed, almeno fino a qualche anno fa, il terzo per numero di tifosi di tutta l'Inghilterrra, dietro solo al Manchester United ed al Liverpool.

Sul discorso poi che non c'è nulla che piaccia a tutti, questo è un fatto inegabile.

A me ad esempio non piace per nulla quel video, magari perchè odio le discoteche e non mi piacciono per nulla i balli moderni. E quindi, se un giorno vedrò Buffon e Pirlo ballare il gagnam style non sarò proprio al settimo cielo.

Però capisco anche di far parte della minoranza e mi adeguo. Solo che non posso costringermi a farmi piacere cose che proprio non mi piacciono.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è indubbiamente vero che Abrahomivic sia una vecchia volpe della finanza. Difatti, da quando ha preso in mano il Chelsea il numero dei tifosi è innegabilmente aumentato. E questo sarà succeso magari anche perchè hanno idee vincenti di marketing, ma io credo sia più dovuto al fatto che negli anni hanno comprato fior di fuoriclasse che hanno portato di conseguenza i Blues a vincere tanto. E se ha più appeal di altre società vincenti, è soprattutto perchè gioca nel campionato che viene considerato da tanti il più bello (e ricco) del mondo.

E inoltre prima dell'anno scorso aveva già disputato due Champions ad altissimi livelli. Nel 2008 la Coppa dalle grandi orecchie l'aveva persa solo ai rigori ad oltranza, mentre l'anno successivo fu eliminato dal Barca in semifinale solo grazie ad un arbitraggio controverso e ad un gol impossibile di Iniesta.

Sul'Arsenal il discorso è diverso. Quello è storicamente il club più amato di Londra, ed, almeno fino a qualche anno fa, il terzo per numero di tifosi di tutta l'Inghilterrra, dietro solo al Manchester United ed al Liverpool.

Sul discorso poi che non c'è nulla che piaccia a tutti, questo è un fatto inegabile.

A me ad esempio non piace per nulla quel video, magari perchè odio le discoteche e non mi piacciono per nulla i balli moderni. E quindi, se un giorno vedrò Buffon e Pirlo ballare il gagnam style non sarò proprio al settimo cielo.

Però capisco anche di far parte della minoranza e mi adeguo. Solo che non posso costringermi a farmi piacere cose che proprio non mi piacciono.

 

guarda, i fattori che intervengono sono molteplici e non calcolabili a priori. Ti faccio un esempio: involontariamente (forse) la "storia" di abramovic che abbraccia il chelsea è di per sè un perfetto esempio di "story telling" in marketing. Il ricco magnate che sorvola con il suo aereo l'inghilterra e vede uno stadio e se ne innamora. Molto simbolica come cosa, quasi come fosse una sorta di "discesa", un qualcosa anche di "divino", di "casuale ma non troppo". Una specie di "benedizione". Ci puoi vedere diecimila significati, dai più scontati ai più "alti", ma in ogni caso un semplice racconto del genere "è marketing".

 

Praticamente un club quasi sconosciuto ai più "nasce" con l'aereo che sorvola londra.

 

Che i giocatori di livello aiutino il brand è verissimo, ma non è solo quello. Pensa all'inter con ronaldo per dire, non è che il brand inter all'estero sia particolarmente rinomato. Anche dopo la champion's. Ad esempio, il brand inter è a mio modo vedere gestito molto male. Perchè? Perchè il nome è confuso, all'estero "inter" è "inter milan" e questa cosa crea sovrapposizione (svantaggiosa) rispetto al più forte brand "ac milan".

 

Che non piaccia il marketing sotto certe forme è anche giusto, ovviamente casi estremi non penso proprio li vedremo mai. Difatti non è un caso se quelli che si sono sottoposti al video dell'harlem shake siano giocatori più "tamarri" :d come vidal o pogba :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

haha haha ho riso come uno scemo davanti al pc.

 

siamo in 2... matri e pogba non si possono vedere... :risata3: :risata3: :risata3: :risata3: e gli altri tifosi già rosicano su you tube... .cartel1

Share this post


Link to post
Share on other sites

guarda, i fattori che intervengono sono molteplici e non calcolabili a priori. Ti faccio un esempio: involontariamente (forse) la "storia" di abramovic che abbraccia il chelsea è di per sè un perfetto esempio di "story telling" in marketing. Il ricco magnate che sorvola con il suo aereo l'inghilterra e vede uno stadio e se ne innamora. Molto simbolica come cosa, quasi come fosse una sorta di "discesa", un qualcosa anche di "divino", di "casuale ma non troppo". Una specie di "benedizione". Ci puoi vedere diecimila significati, dai più scontati ai più "alti", ma in ogni caso un semplice racconto del genere "è marketing".

 

Praticamente un club quasi sconosciuto ai più "nasce" con l'aereo che sorvola londra.

 

Che i giocatori di livello aiutino il brand è verissimo, ma non è solo quello. Pensa all'inter con ronaldo per dire, non è che il brand inter all'estero sia particolarmente rinomato. Anche dopo la champion's. Ad esempio, il brand inter è a mio modo vedere gestito molto male. Perchè? Perchè il nome è confuso, all'estero "inter" è "inter milan" e questa cosa crea sovrapposizione (svantaggiosa) rispetto al più forte brand "ac milan".

 

Che non piaccia il marketing sotto certe forme è anche giusto, ovviamente casi estremi non penso proprio li vedremo mai. Difatti non è un caso se quelli che si sono sottoposti al video dell'harlem shake siano giocatori più "tamarri" :d come vidal o pogba :d

Ciò che dici è giusto. Prendendo in considerazione ad esempio i due club che tu citi, il disocorso è che Abramovic è senz'ombra di dubbio un finanziere in gamba che sa il fatto suo, mentre moratti è un incapce in tutti i campi. Il solito raccomandato che sta ai vertici della finanza solo perchè figlio di e non per effettivi meriti.

Per come la vedo io però, il fatto che il Chelsea ha tanto seguito è dovuto soprattutto dall'essere una squadra che gioca un buon calcio. Non parlo dell'anno scorso, dove ha avuto tanta fortuna e più che altro ha riscosso il credito che aveva nei confronti di quella Coppa per precedenti edizioni alquanto scalognate. Ma è un fatto che negli anni passati le partite Manchester United-Chelsea erano attese dagli appassionati ed addetti ai lavori forse anche più del clasico Real-Barca o di un Juve-Milan pre-calciopoli.

E poi comunque l'anno scorso i Blues non hanno rubato. Mentre l'inter del triplete ha avuto numerosi favori arbitrali dal'inizio, sin dal girone di qualificazione, e fino alla fine ha continuato su quella falsariga. E questo è un qualcosa che, gli amanti del calcio che non hanno nessuna fede sportiva in particolare ma amano solo il bel gioco, non tralasciano mai. Perchè non è importante solo vincere, ma lo è quasi altrettanto il modo in cui si vince.

Juve e Milan sono più amate all'estero dell'inter perchè negli ultimi vent'anni hanno giocato spesso un ottimo calcio, facendo divertire anche gli appassionati di questo sport tifosi di altre squadre. A conti fatti la Juve di Lippi ed il Milan di Sacchi e Capello per anni hanno rappresentato il top, caratterizzando un'epoca. Noi e il diavolo, in periodi diversi, per anni siamo stati la squadra da battere, la più forte del pianeta. Come adesso il Barca. Cosa che ai nerazzurri mai è successa.

Ti faccio un altro esempio: perchè il Barca negli ultimi tempi ha incrementato di parecchio il numero dei tifosi sparsi in tutto il mondo? Per quelle orrende magliette arcobaleno e da tour de france o perchè giocano un calcio stupendo? Se hai Messi, Xavi ed Iniesta il marketing, che ha certamente una sua importanza, c'entra davvero poco.

Comunque, mi sa che stiamo uscendo un pò OT, e ci tengo a concludere dicendo che è un piacere confrontarsi con persone preparate ed argute come te.

Magari ti puoi anche proporre ad Agnelli e Marotta per un posticino nell'ufficio marketing :d

Share this post


Link to post
Share on other sites

che poi notate l'"engagement", ovvero il modo per rendere attivi e partecipi gli utenti/fans con il "crea tu il tuo Juve harlem shake". Questa cosa crea ulteriore "viralità" e fidelizzazione.

 

Tre milioni e mezzo di visualizzazioni, e il numero è destinato a salire ancora molto.

 

p.s. ho letto che il papa nuovo è tifoso della Juventus... il papa è definito in ambito marketing come il possibile testimonial più potente a livello mediatico del mondo (guardatevi cosa è successo a twitter dopo l'apertura del profilo twitter di benedetto 16°....), io ad esempio scriverei diversi articoli per mettere in evidenza molto questa cosa sul papa e la Juventus inserendola in un contesto di "articolo-biografia"... giocando molto sul fatto che il papa ha "passione calcistica", una cosa che è "nuova" considerando la figura papale nell'immaginario collettivo...

 

la metterei pure come cosa "negativa" per condividere questa cosa giocando con l'anti-juventinismo... sui facebook per dire.. metti una foto del nuovo papa con il riferimento al tifo juventino e che questa cosa è peggiore di altre cose ecc.... > il messaggio del papa juventino si amplifica a livelli assurdi in tempo zero... usando la tattica del "ribaltamento" o rovesciamento del concetto, da fattore negativo diventa veivolo positivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Juventus, record visualizzazioni per Harlem Shake

 

Torino, 18 mar. (LaPresse) - A 10 giorni dalla sua uscita, l'Harlem Shake in chiave bianconera continua a mietere primati. Se dopo 24 ore il conto delle visualizzazioni su Youtube era schizzato ben oltre il milione, oggi - spiega il portale ufficiale della società - l'asticella è salita a quattro milioni. Quattro milioni di visite (e moltissimi commenti) per Bonucci, Matri, Pogba, Quagliarella e Vidal ballerini per un giorno. Un successo mondiale, considerato che il video è stato visto in ogni parte del pianeta. E da due giorni è sbarcato anche in Cina dove ha frantumato altri primati. Attraverso Tencent (la versione cinese di Twitter), l'Harlem Shake juventino ha toccato quota 20 milioni in appena 48 ore. La società inoltre spiega che è in arrivo un altro regalo per i tifosi ovvero il backstage del video realizzato a Vinovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

20 de che? ahhhhhhhhhhh miglioni cinesi,avevo capito euri, quelli si che sarebbero serviti :d

 

mazza però,4 milioni qui e 20 milioni in cina,direi che han fatto bingo su stà cosa.

se facessero anche le interviste solo su internet mandando a cahare i giornalai italioti,sarebbe moooolto meglio

Share this post


Link to post
Share on other sites

×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.