Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sir Boneddu

Utenti
  • Content count

    1,918
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,409 Guru

About Sir Boneddu

  • Rank
    Titolare

Contatti

  • Twitter
    https://twitter.com/Sirboneddu81
  • Sito web
    http://sirboneddu.blogspot.com

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Non dichiarato

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Sir Boneddu

    Sfida col Milan: avete perdonato Leo Bonucci?

    Perdono qualcuno che: a) mi fa del male b) mi chiede il perdono Bonucci è un professionista, ha scelto una strada diversa e poi ha cambiato idea ed è tornato. Non si deve far perdonare da nessuno. Basta con sta follia.
  2. Sir Boneddu

    Malmoe - Juventus 0-3, commenti post partita

    Eppure una delle caratteristiche di Dale Cooper è sempre stata quella di prenderci, lo sceriffo Truman lo sa.
  3. Sir Boneddu

    VIDEO I migliori gol nelle gare inaugurali della Champions

    Mandzukic e Morata a Manchester nel 2016, salto ancora adesso sulla sedia.
  4. I prezzi pregiati - gli unici - sono Chiesa, Dybala e De Ligt. Sul primo non ho dubbi che resterà a lungo, mentre Dybala si avvia ai 30 senza aver mai concretamente fatto la differenza e De Ligt ha penso il peggior rapporto qualità/prezzo di tutti i giocatori arrivati a Torino dal nuovo corso in poi. Per me la dirigenza non rinnoverà il contratto a Dybala (se dai 10-12 a lui alle soglie dei trent'anni stai rifacendo lo stesso errore dei 7 a Ramsey e Rabiot, e spero che questa follia non si ripeta mai più) e non resterà sorda a offerte sopra i 70 milioni per De Ligt. Il suo procuratore è Raiola e per lui vale lo stesso discorso fatto per Donnarumma, non tarderanno ad arrivare richieste di aumento a 12-15 milioni a stagione per un giocatore che non vale nemmeno la gamba destra di Barzagli a 33 anni. Entro il 2023 - scongiurando eventuali, demenziali, rinnovi - andranno a scadenza i contratti (talvolta mastodontici) di Szczesny, Sandro, Ramsey, Rabiot, Bernardeschi, De Sciglio, Morata, Dybala e Cuadrado. Di questi l'unico di valore è Dybala, ma valgono le considerazioni espresse sopra. Gli altri - eccezion fatta per Cuadrado, che comunque avrà 35 anni - non hanno mai fatto e mai faranno la differenza, quindi più che smobilitare è proprio far entrare aria fresca. Nel 2023 saremo in ritardo di 4 anni su quello che voleva fare Allegri prima che arrivasse Ronaldo. Io mi son messo il cuore in pace sul fatto che sarà una cosa lenta - ricostruire non è facile - e che nei prossimi due anni mangeremo parecchia m***a, però lo accetto se si riprogramma per vincere e si impara dagli errori passati, e il mancato acquisto di Donnarumma mi sembra un buon segnale.
  5. 12 che conoscendo Raiola tra un anno e mezzo diventano 20. L'unica cosa veramente giusta del nostro mercato è stato non imbarcarsi in nuove operazioni folli. Quest'anno pagheremo ancora dazio, poi a giugno '22 si inizia a salutare qualcuno degli stipendi più pesanti e si completa il tutto a giugno '23. Allora si riparte davvero.
  6. Un uomo così dà anche tanto allo spogliatoio. Il rinnovo di un anno mi sembra una buona cosa.
  7. I tifosi della Juve che "è inaffidabile fisicamente" mi ricordano molto i tifosi dell'Italia che non lo avrebbero nemmeno convocato agli Europei perché vecchio e inaffidabile e "toglie spazio ad Acerbi e Mancini" poi tutti quanti "pooo po po po po pooo pooo" e "Chiellinigkeit". Avanti così, mitici.
  8. Cioè sono fuori il capocannoniere e il capitano della squadra vincitrice. Chi l'ha fatta sta porcata, Ziliani?
  9. Sir Boneddu

    [Highlights] Juventus - napoli: 2 - 1 (2020/2021)

    Parlavo in generale, non di falli solo su Chiesa
  10. Sir Boneddu

    [Highlights] Juventus - napoli: 2 - 1 (2020/2021)

    Ne mancano due con la Fiorentina, uno col Benevento all'andata, uno con la Lazio e qualcosa la sto sicuramente dimenticando.
  11. Sir Boneddu

    Tutti gli errori del Presidente

    Actarus, io penso che l'acquisto di Ronaldo sia un problema da inquadrare meglio, nel senso che lui i suoi gol li fa e continua a essere un campione, ma attorno non ha nessuno che gli passi la palla e da questo punto di vista capisco che un esordiente totale come Pirlo, che nemmeno sa organizzare il gioco, faccia più fatica di Allegri e Sarri, che non avevano un centrocampo a disposizione ma avevano l'esperienza in panchina per gestire la situazione. Si rimpiange Marotta, ma si dimentica delle tante cavolate fatte (tra cui l'acquisto di Higuain, al quale voglio un bene dell'anima ma a conti fatti decisamente meno azzeccato di Ronaldo, per non parlare di Sturaro, Hernanes, etc etc etc). Anche l'abitudine di prendere giocatori a 0 e strapagarli con contratti fuori di senno nasce da Marotta, oltre che l'ossessione delle plusvalenze senza per contro rinforzare la squadra. Allegri ci ha messo la pezza per anni, gli hanno smantellato la squadra dopo Berlino e nonostante tutto è arrivato di nuovo in finale a Cardiff inventandosi un centrocampo a due, dato che non ne aveva altri in grazia di Dio. E fu proprio Allegri, due anni fa, a suggerire al presidente di cambiare pesantemente una squadra che aveva perso stimoli e voglia di lottare. Penso ci avesse visto lungo. In tutti questi anni ci sono stati errori - normali - da parte un po' di tutti, Agnelli, Marotta, Paratici, allenatori, giocatori, ma per un motivo o per l'altro le falle sono state coperte bene. Quest'anno le falle stanno venendo a galla tutte, tutte assieme, e le stiamo pagando caro. Lo abbiamo visto succedere spesso ai nostri avversari, stavolta tocca a noi. Bisogna prenderne atto e ricominciare. Personalmente ritengo che si debba riprogettare tutto a livello societario, ossia: decisioni collegiali e condivise, come tale o si prende un allenatore che va bene a tutti e tre e gli si fa la squadra funzionale al suo gioco, oppure decide di imperio Andrea Agnelli, manda via Paratici e Nedved, si riprende Allegri, si cerca un DS e un DG funzionali al progetto e si ricomincia. I cicli finiscono, e quello della Juve è palesemente al termine. Rimboccandosi le maniche e facendo le scelte giuste - che talvolta vuol dire anche tagliare rami secchi (Paratici e Nedved) o rami giovani che stanno crescendo male (Pirlo) si può ripartire.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.