Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

La Ouija

Utenti
  • Content count

    738
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

La Ouija last won the day on July 29 2017

La Ouija had the most liked content!

Community Reputation

3,193 Guru

About La Ouija

  • Rank
    JUVENTINA DA COMBATTIMENTO
  • Birthday April 30

Contatti

  • Twitter
    https://twitter.com/LaOuija999

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Donna
  • Biglietti
    Nessuno
  • Provenienza
    Torino
  • Interessi
    Manco te ne frega.

Recent Profile Visitors

24,807 profile views
  1. Troppo comodo catalogare insulti aggratis verso la Juve e i suoi tesserati, da parte di presunti tifosi della Juventus, come "pensiero altrui". Ci si dovrebbe limitare alle opinioni e alle critiche, che sono tutt'altra roba.
  2. Eh magari! Aya Miyama... Oppure facciamo riallacciare gli scarpini a Homare Sawa A 39 anni sarebbe la calciatrice con più classe di tutto il campionato!
  3. Invece chi passa le sue tristi giornate a insultare questa squadra e i suoi tesserati fa una figura migliore?
  4. Straquoto ogni singola parola, tranne il fatto che la Juve sia senza tifoseria. Siamo in pochi, ma ci siamo.
  5. Ahnnn. Ok. E come mai non fai l'allenatore in un grande club? Qualcosa te lo impedisce? O non ti interessa farlo?
  6. Qui altri link dove si parla di Julia Weithofer: http://dailycollegian.com/tag/julia-weithofer/ http://www.masslive.com/articles/11598510/east_longmeadows_julia_weithof.amp
  7. Solo Katie Rood, la neozelandese, è in prova. Ma credo che rimarrà almeno una stagione perché è brava e giovane. La Zelem è una calciatrice affermata. L'americana si chiama Weithofer e sinceramente non la conosco Qui si parla di un suo golden gol in una partita di calcio tra college nel 2015... umassathletics.com/sports/2016/7/1/blog-womens-soccer.aspx Edit: Eccola qui... umassathletics.com/roster.aspx?rp_id=5039 Ma è aggiornato fino al 2015, sul sito della squadra del college che frequentava.
  8. Abbiamo anche un'americana e una neo-zelandese in prova, per adesso sono 5 straniere. Francesi e tedesche quasi impossibile per adesso, devono prima cambiare la struttura e i regolamenti federali.
  9. È passato un anno e mezzo e questo qui scrive ancora sempre le stesse cose in ogni commento in giro per tutto il forum
  10. Prima o poi, speriamo presto, ce la giocheremo!
  11. Il Brescia femminile si faccia comprare da Cellino e si faccia accorpare al Brescia Calcio S.p.a. se vuole continuare essere una delle più forti, altrimenti nel giro di qualche anno sarà destinato alle serie inferiori. Se il calcio femminile italiano è rimasto a 20 anni fa non è solo colpa della FIGC o della LND, è anche colpa dell'immobilismo e della passività delle società. Il Brescia e le altre hanno poco da lamentarsi dell'ingresso della Juve, il calcio femminile non è di loro proprietà. Si adeguino.
  12. Il "tetto ingaggi", che poi è semplicemente un rimborso spese, è di 26.500 € netti, per ogni calciatrice, non per la squadra intera. Ma quello della LND è un concetto antropologico a cui la Juventus non deve sottostare. La Juventus è un club professionistico, quindi non ha di queste limitazioni. Come la Fiorentina, la Lazio, il Sassuolo e l'Empoli che però finora si sono adattate e hanno affrontato le proprie stagioni alla stregua dei regolamenti dilettantistici. Le altre squadre del calcio femminile sono tutte società dilettantistiche, anche il Brescia e il Verona, che sono state tra le più forti negli ultimi anni, sono società dilettantistiche separate dal Brescia di Cellino e dall'Hellas. La Juventus entra nel calcio femminile come società professionistica, quale è. E anche se non sappiamo i dettagli dei contratti che hanno firmato le nostre ragazze, stai sicuro che tutte hanno firmato dei contratti professionistici. Ora tocca a Fiorentina, Lazio, Empoli e Sassuolo adattarsi nei prossimi anni, così come toccherà agli altri club professionistici italiani creare la propria prima squadra femminile, così come toccherà infine alla FIGC creare le nuove Serie A e Serie B che disputeranno solo le società professionistiche. L'entrata in scena della Juve nel calcio femminile italiano segna un'epoca di profondo cambiamento, dovrà esserlo per forza perché sarà la Juve stessa a forzare tempi e modifiche strutturali per tutto il movimento. Anche oggi in conferenza stampa, Braghin ha detto più volte che la Juve sarà un modello, che molti altri club di Serie A stanno chiedendo insistentemente informazioni alla Juve sul proprio progetto e ha detto anche che l'obiettivo della Juventus per il calcio femminile sarà quello di competere con i top club Europei. Ovviamente ci vorrà del tempo, qualche anno, ma la Juve nel calcio femminile ci è entrata di prepotenza alzando da subito l'asticella verso l'eccellenza assoluta. Ora toccherà a tutto il calcio femminile italiano stare in scia e crescere di conseguenza.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.