Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

OrgoglioBlack&White

Utenti
  • Content count

    1,883
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

975 Eccellente

5 Followers

About OrgoglioBlack&White

  • Rank
    Titolare
  • Birthday October 1

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

4,395 profile views
  1. Lo dico sempre, se rinasco voglio fare il giornalista sportivo. Pagato per sparare cazz** tutti i giorni senza nessuna conseguenza.
  2. Premesso che sono tutte fregnacce, ma se davvero i sauditi volessero i nostri gioielli per me potrebbero anche partire a cifre fuori da ogni logica, tipo 200mln cadauno.Me ne farei una ragione. L’importante sarebbe avere già pronti i sostituti, tipo 5 fra i giovani più promettenti d’Europa, senza farsi prendere per il collo dopo averli ceduti. Per quanto mi dispiacerebbe per i due partenti spennando a dovere gli arabi si tirerebbe fuori un bel gruzzolo per rifondare completamente la squadra e ce ne sarebbero anche in avanzo.
  3. Non gli voglio male perché è stato uno degli artefici della Juve leggendaria dei 9 scudetti di fila e perché si è visto alla sua conferenza di addio quanto fosse legato a questi colori e al gruppo dirigenziale, ma è innegabile che si sia rivelato un’autentica sciagura negli ultimi anni senza il suo mentore Marotta. A parte acquisti/cessioni molto discutibili quello che mi manda in bestia è che ha regalato contratti spropositati a cani e porci, ogni calciatore/procuratore/ds trattasse con lui riusciva sempre a spuntare l’ingaggio, le commissioni e le condizioni migliori possibili per lui e peggiori per noi.Con questo modo di fare ha dilapidato un vantaggio enorme in pochissimo tempo e disastrato le casse societarie alla velocità della luce. Mi pare incredibile come sia stato possibile che un ottimo ds, molto competente, con una promozione e più potere decisionale nelle sue mani sia riuscito a rivelarsi una sciagura di questa portata..ma tant’è.. Gli faccio i migliori auguri ma sono contentissimo sia andato via, tolto le competenze di scouting ha dimostrato di non avere ne il carattere ne l’attitudine al comando per ricoprire un posto così importante in seno ad un club come la Juventus.
  4. OrgoglioBlack&White

    L'unico vantaggio dell'addio di CR7

    È arrivato in un gruppo forte ma in fase calante. Ha ingigantito tutti i difetti della squadra per esaltare i suoi pregi. 100 gol in 130 partite sono il minimo sindacale per uno che ha cannibalizzato ogni pallone dalla metà campo in su e che, a parte tirare da ogni posizione e cestinare ogni punizione i compagni si guadagnavano centrando tutte le barriere del globo terracqueo, era non solo nullo ma anche dannoso al gioco e alla manovra di squadra. Higuain segnava circa 10 gol in meno all’anno sobbarcandosi un lavoro mostruoso ogni partita e gli sono sempre e solo piovute contro critiche, il bamboccio è stato una palla al piede per almeno 2 anni su 3 e sono tutti ad incensarlo e a dare colpa alla squadra dello schifo che ha fatto. Sono sempre più convinto che di tifosi della Juventus ne sono rimasti ben pochi, la maggior parte sono fanboy con gli occhi abbagliati dai vari beniamini che di volta in volta preferiscono.
  5. OrgoglioBlack&White

    L'unico vantaggio dell'addio di CR7

    Ma di che stiamo parlando, è stato un corpo estraneo dal primo giorno che ha messo piede a Torino. Voleva fare il giocatore l’allenatore e il presidente, un personaggio del genere in una società come la nostra centra come i cavoli a merenda. Non è stato un fallimento, ci ha proprio distrutto, perché la Juventus ha smesso di fare la Juventus ed è diventata la Ronaldese per 3 anni, perdendo compattezza solidità e soprattutto la sua identità. Purtroppo il passato è passato, ma sono certo che senza di sto bamboccio viziato a quest’ora avremmo il decimo sulla maglia e non staremmo a parlare di una squadra da rifondare.
  6. OrgoglioBlack&White

    Juventus - Chelsea 1-0, commenti post partita

    Non farà giocare bene la squadra ma ad incartare gli avversari Allegri è il numero uno. Chapeau
  7. Si sull'età hai ragione, il punto è che anche giocando da fermo ha saputo essere di supporto alla squadra in virtù della sue qualità. Non il contrario. E nessuno sta dicendo che la squadra costruita intorno era fortissima, dico solo che per quello che lui non faceva gli altri sono sembrati ancora peggio di quello che sono. E adesso che c'entra il paragone con Messi? Squadre diverse e pur non conoscendo le statistiche ci metto la mano sul fuoco che di assist ai compagni ne ha fatti di più... Poi il rapporto fallo sui tiri totali, visto che tirava da tutte le posizioni e spesso la porta manco la centrava... Ad ogni modo se in una situazione in cui sei marcato, con il compagno libero, ti intestardisci a dover tirare per forza sei un pir*a egoista, che sei forte o meno...se succede una volta...se succede sempre sei anche peggio. Anche Inzaghi aveva una media gol spaventosa, ma che razza di giocatore era?? E il nostro è anche peggio in quanto ad egoismo... Ma chi vuole difendere quelli da te citati?? Sto dicendo che addossate tutte le colpe alla società incapace di costruirgli una squadra intorno quando il "fenomeno" non ha fatto una mazza di niente per venire incontro alle esigenze della squadra. Nè caratterialmente, mettendosi al di sopra di tutto e di tutti con un'indisponenza da prenderlo a schiaffi, nè tatticamente, facendo sempre il cacchio che gli pareva in campo, nè tecnicamente, non tenendo un pallone, non fornendo un'assist, perdendo spesso palla e facendo quasi sempre il palo piantato in avanti per finalizzare. Questo qui alla società è costato più di 80 mln/anno ed è stato un corpo estraneo fin dal primo giorno! Con prestazioni e comportamenti del genere sarebbe stato sfanculato da chiunque, mettetevelo bene in testa. Le squadre che citi nemmeno l'hanno voluto trattare, a ben vedere, noi l'abbiamo preso per fare un passo in avanti per la visibilità del club, ma per quanto viziato non credo che nessuno si aspettasse un personaggio così cancerogeno per la squadra. Con una pandemia di mezzo è stato fatto tutto il possibile per mantenerlo in squadra e metterlo a suo agio, sono stati sbagliati gli acquisti sicuramente, ma lui ci ha messo tutto quello che ci poteva mettere per fare andare le cose nel peggior modo possibile.
  8. Abbiamo idee agli antipodi. Hai fatto esempi di fenomeni, ognuno con le sue qualità e modi di essere ma accomunati tutti da una cosa: essere a disposizione della squadra e proprio con il loro essere superiori farla esaltare ed esaltarsi a loro volta. A 36 anni suonati Ibrahimovic fa andare in doppia cifra gente come Nocerino e boateng, il Nostro nello stesso contesto fa sembrare tutti i compagni degli stramaledetti bidoni addossandogli tutte le responsabilità e prendendosi tutti i meriti, si perché lui i suoi 30gol all’anno, facendo il palo della luce lì davanti tirando 50 volte a partita anche da centrocampo o marcato con il compagno libero davanti alla porta spalancata, li fa. Ma guarda non è che ti voglio convincere che io ho ragione e tu hai torto eh, peró mi ha dato noia sentirmi preso per i fondelli dal tuo post ironico in prima pagina perché la penso diversamente e sono infastidito a vedere addossate tutte le responsabilità a una società che si è barcamenata fra mille difficoltà ed elevare un bamboccione a Salvatore della patria quando per me è stata la peggiore iattura capitataci addosso da quando seguo il calcio (dopo calciopoli)
  9. Certo che uno aveva 30 anni e l'altro 36, come è ovvio che il contesto intorno non era lo stesso, ma parliamoci chiaro nemmeno io pretendevo tornasse in difesa e si sgobbasse tutto il lavoro in copertura di Carlitos ma da li a starsene perennemente fermo in avanti, in fuorigioco, obbligando i compagni a passarla sempre e solo a lui, senza mai fare un assist perchè doveva segnare solo lui e permettendosi anche di sfancularli ce ne passa eh.. Io una persona così non la reputerò mai un campione. Per quanto su tante cose posso anche darti ragione mi da un fastidio terribile sentire che lo si scarica di ogni responsabilità quando poteva e doveva fare molto di più ma da bambino viziato quale è non si è mai minimamente mosso incontro alle esigenze della squadra. La dirigenza Juve ha sbagliato, ma un'enorme parte di responsabilità nel fallimento ce l'ha avuta sto bamboccio con i suoi atteggiamenti da asilo nido. Già solo il fatto di stare qua a fare questi discorsi è sintomatico di come la sua sola presenza abbia spaccato un gruppo la cui forza è sempre stata la compattezza, l'unione d'intenti e uno spogliatoio granitico di fronte alle difficoltà.
  10. Il tuo è un discorso equilibrato e ci sta. Però lasciami dire una cosa, l'operazione è stata un fallimento a causa della pandemia ma se si è rivelata un vero e proprio disastro è stato anche perchè il signorino non ci ha messo mai nulla di suo, non si è mai calato nella parte e non ha mai fatto nulla per andare incontro alle necessità contingenti della squadra. Ha sempre e solo preteso. Serviva che giocasse punta centrale? Fregacazzi, io gioco punta esterna. Serviva che tornasse a coprire? Fregacazzi, io non torno. Serviva che uscisse perchè in campo era un fantasma? Fregacazzi, io DEVO giocare. Serviva che non tirasse le punizioni? Fregacazzi, io devo sfondare tutte le barriere della serie a. Serviva che passasse un pallone? Fregacazzi, io DEVO fare i MIEI record. Insomma, fosse stato un minimo più umile qualche cosa di meglio si riusciva a fare ma con questa forma mentis è impensabile tirar fuori qualcosa di buono a meno che non sei la squadra più forte del mondo in tutti i ruoli e hai migliaia di milioni da buttar via per esserlo. E non lo dico perchè ci sono rimasto male per il suo addio, che per me è stata una liberazione, lo dico perchè già dopo 1 mese l'antifona è sempre stata la stessa, si è regalato tanti gol ma alla squadra ha dato poco o niente. Uno così con la Juventus che conosco io e con la sua mentalità c'entra come i cavoli a merenda.
  11. Ma cosa devi infierire portandomi a paragone Estigarribia? L’unica cosa che si può sentire offesa è l’intelligenza di chi legge certi paragoni… Perchè non lo fai con Tevez? Lui si un campione..uno che se la squadra non girava tornava fino in difesa, si scartava tutti gli avversari e sfondava la porta..anche con lui abbiamo patito un’eliminazione prematura ma mai e poi mai mi azzarderei a muovergli una critica perché è sempre stato umile e si è sempre messo a disposizione della squadra e del gruppo, esaltandolo, mai al di sopra. La differenza fra un vero Campione e un esaltato che ha bisogno dei galoppini per sentirsi tale. Guarda che sono il primo a dire che la società ha operato male, ma il primo e più grande è stato mettersi a 90 gradi dietro ai capricci di un bambino viziato che sfanculava compagni ogni 3x2, che doveva essere giocatore allenatore e presidente della squadra per cui era tesserato e a cui è stato concesso di tutto e di più a differenza di chiunque altro passato di qua nella nostra centenaria storia.
  12. Con lui abbiamo fatto le 3 peggiori stagioni europee, perso un campionato che vincevamo da 9 anni di fila, trasformato un gruppo granitico in una banda di camerieri al suo servizio ed economicamente ci siamo dissanguati per mantenere lui e i suoi capricci cambiando ad cazzum allenatori e giocatori. Eh ma era il nostro valore aggiunto.. Puoi perculare gli altri quanti vuoi ma l’ignoranza è tua se non ti rendi conto che è stato un disastro il suo acquisto non perché scarso ma perché questo non c’entrava un’emerita fava col mondo e il modo di fare della Juventus, non si è mai integrato e non gliene è mai fregato nulla di calarsi nella nuova realtà, sentendosi sempre superiore a tutto e a tutti. Con questo modo di fare lui i suoi record li ha continuati a macinare ma ci ha letteralmente distrutti come squadra. E siccome io tifo Juventus e non Ronaldo non posso che avere un pessimo ricordo di lui. Mi è dispiaciuto quando se ne sono andati Zidane, Del Piero e tutti i grandissimi campioni che hanno vestito e ONORATO la nostra maglia, non questo megalomane ingrato che sembrava ci dovesse fare un favore a scendere in campo con noi, che non doveva stare in panchina, che doveva giocare sempre, che doveva sfondare tutte le barriere della serie a su punizione per contratto, ecc ecc. Questa è la differenza fra un tifoso ed un fanboy..
  13. Ma esiste qualcuno sulla faccia della terra che non abbia ancora litigato con neymar? Per quanto forte dev’essere veramente un tipo odioso con cui avere a che fare..
  14. Sono contento. Ammetto di averlo visto solo in amichevole contro il Monza ma mi è sembrato un gran bel talento, spero sbocci e possa giocarsi le sue chances in prima squadra.
  15. OrgoglioBlack&White

    Carro Juve di Allegri 2.0

    Non esiste un carro allegri, ne un carro sarri come non esisteva un carro pirlo, esiste una squadra con un allenatore e i suoi giocatori, che piaccia o meno se si è tifosi si sostiene e basta.Poi a fine anno si fanno i conti. A me per primo non piaceva allegri gli ultimi anni del primo ciclo, come non mi è mai piaciuto sarri ed ero più che perplesso della scelta di pirlo ma non ho mai smesso di sostenere la squadra, quando proprio non ce la facevo più ho smesso di guardarla (gli ultimi 2-3 mesi della passata stagione) ma nonostante tutto ogni vittoria mi ha reso felice e l’ho festeggiata come meritava. Quindi, in conclusione, è legittimo che ognuno abbia la sua idea di calcio e quello espresso dalla Juve può piacere o meno, ma bisogna anche imparare ad essere maturi e remare in un’unica direzione, specialmente in questo periodo che non è affatto semplice.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.