Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

OrgoglioBlack&White

Utenti
  • Content count

    1,102
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

568 Eccellente

5 Followers

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

2,890 profile views
  1. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Mi trovo d'accordo con te. In particolare su Zizou sono le stesse cose che ho pensato anche io, sembrava doveva essere la naturale evoluzione delle cose ma per qualche oscuro motivo c'è stato un rallentamento, si è perso tempo e Perez ha calato l'asso. Forse abbiamo peccato un pò di presunzione, di sicuro nessuno poteva aspettarsi il suo ritorno a Madrid dopo essersene andato e averli rifiutati a più riprese. La sensazione è che ci siamo trovati spiazzati, col cerino in mano. Riguardo la parte grassettata, che è quella che mi interessa di più e che riguarda il campo, mi lascia sconcertato che non ci sia ancora stato uno scambio di vedute con Ronaldo a proposito della gestione tecnica e atletica, ma anche con gli stessi Nedved Agnelli Paratici che sono manager sicuramente molto competenti. Analizzando la stagione io penso che -a livello fisico non c'è stata una gestione perfetta, pur ruotando molto negli uomini(complice anche tanti infortuni) non c'è stato un reale picco di prestazioni (solo il ritorno contro l'Atletico a mio avviso troppo, troppo poco). -a livello tecnico e di potenziale espresso in campo non so come si possa giudicare un buon lavoro questo svolto, quando in alcuni momenti chiave siamo apparsi come una squadra totalmente disunita con un'organizzazione assolutamente approssimativa, rimediando figuracce con Atalanta(soprattutto) e Ajax non solo nel risultato ma nel modo in cui sono maturate. -degli obiettivi stagionali la coppa italia e il passaggio del turno contro l'Ajax erano alla portata e sono stati falliti. Come sia possibile che un personaggio maniacale come CR7 non abbia ancora creato una piccola rivoluzione (passami il termine, è solo per rendere l'idea) per me è un mistero. Mi piacerebbe sapere come la pensi tu.
  2. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Klopp sarebbe il meglio in assoluto. In mancanza di possibilità sono convinto che Di Francesco saprebbe ripetere le vittorie in Italia e un cammino fino si quarti di Champions e non è utopia ritenerlo in grado di qualche sorpresa visto che ha portato la Roma in semifinale oltre ogni aspettativa. In ogni caso ritengo che la strada da intraprendere sia questa, un allenatore competente, con una sua idea di calcio abbastanza flessibile in rapporto alla rosa a disposizione.
  3. Guarda te la faccio semplice. Per il tipo di idea di calcio che ha Max, giusta o sbagliata che sia, pretendo che se non mi dai un gioco almeno tu riesca a mettere in campo il migliore 11 possibile garantendomi una preparazione fisica accettabile durante la stagione con picchi nella fase decisiva. E obiettivamente su questi punti non ha fatto il suo dovere quest anno.
  4. Ma guarda, se posso dirti la mia, parti con equivoco di fondo. Da quello che mi pare di capire tu pensi che chi vuole un cambio di allenatore pretenda per forza calcio champagne, estremizzando il concetto in modo sbagliato. In realtà basta qualcuno che dimostri di avere un idea di calcio e si dimostri flessibile ad applicarla alla rosa a disposizione che, qua sono d’accordo con te, ha delle lacune ma ció non giustifica il modo di stare in campo totalmente passivo che abbiamo. Bisogna essere obiettivi e ammettere che ha fatto 3 anni e mezzo fantastici, fino al ritorno col Real dell’anno scorso (L’ 1-3 con tutto il seguito di polemiche) da lì in poi non ci ha capito più niente. Quest anno per carità bisogna essere contenti per lo scudo ma sinceramente le eliminazioni in quel modo con Atalanta e Ajax non possono passare in cavalleria come semplici partite storte, non si puó parlare assolutamente di annata pienamente positiva e di obiettivi raggiunti perché coppa Italia e passaggio del turno contro l’Ajax erano alla nostra portata. Poi lasciami dire una cosa, giocare male male male per tutto il girone d’andata ripetendo come un mantra di aspettare marzo e arrivarci in queste condizioni, facendo queste figure lo rende indifendibile. E’ ammirevole come ne difendi le scelte e l’operato, sicuramente su alcune cose hai parzialmente ragione (le colpe non sono mai al 100% di uno solo, vanno condivise) ma non rendersi conto che le maggiori responsabilità sono le sue significa dimostrarsi degli “integralisti”.
  5. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Sono d'accordo con te. E' davvero frustrante avere un diamante fra le mani e usarlo come un sasso.
  6. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    No no, per carità, il fatto che mi sia limitato a scrivere che "ci abbia messo del suo, gliene sono grato" non deve essere riduttivo nei suoi confronti anzi, gli do pieno merito di aver fatto 3 anni fantastici penso oltre le più rosee previsioni. Però ripeto, dopo Madrid dell'anno scorso non ci ha capito più niente, ha sbagliato tutto. Io noto delle paurose somiglianze all'evoluzione che ha avuto Conte che dopo il primo anno superfantascentifico (non esiste un aggettivo per descrivere quell'anno, una goduria pazzesca e un gioco stellare) è andato sempre più chiudendosi col 3-5-2 / 5-3-2, idem Allegri. Primi 3 mesi la squadra attacca e prova a proporre gioco - iniziano i primi acciacchi e si subiscono troppi gol - finiamo la stagione chiusi in difesa affidandoci ai lanci di Bonucci su Mandzukic. La differenza sta tutta che Antonio ce l'aveva col mondo e pretendeva mari e monti, Max invece zitto zitto cura il suo orticello e si coccola con la società. Hai ragione è molto furbo, anche molto ruffiano.
  7. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Che ci sia parte del tifo che è sempre stata esagerata nelle critiche anche quando non se lo meritava sono d'accordo, ma secondo me dal dopo Madrid dell'anno scorso ha cannato tutto il possibile. Ha fatto un finale di stagione disastroso e quest'anno, sbattuto fuori in quel modo da atalanta e ajax, con Ronaldo, è stato decisamente insufficiente. Poi ripeto, che vada dichiarando che c'è troppa pressione intorno alla Juventus quando si gioca in europa è vero, ma nei fatti se si gioca malissimo e ad ogni conferenza va ripetendo di aspettare marzo è normale che crea aspettativa, inoltre quando poi marzo arriva e fa queste figure ma come lo si può difendere?? Credo di non dire una stupidaggine se affermo che abbia beneficiato molto dell'onda lunga del lavoro di Conte, Max ci ha messo molto del suo, gliene do merito, ma lo scheletro della squadra gli insegnamenti di Antonio li ha fatti suoi e non credo che Allegri da solo avrebbe saputo dargli la stessa solidità difensiva.Non è un caso, sempre secondo me ovviamente, che con l'invecchiare della vecchia guardia e l'addio di giocatori cardine certi meccanismi sono venuti meno e infatti si prendono tanti gol evitabili appena uno dei titolari è indisponibile. E si, anche secondo me si è chiuso un ciclo. Aggiungo che giudico molto più probabile perdere uno scudo continuando con lui che provando con un altro allenatore. Un Di Francesco penso sarebbe in grado di portare la squadra alla vittoria di scudetto, coppa italia e ai quarti di champions.
  8. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Quello che dici è vero, però rendiamoci anche conto di una cosa.. Se tu prepari la stagione in funzione di marzo e della fase decisiva dell'anno, giocando da schifo sei mesi è normale che crei aspettativa sulle uniche partite veramente importanti della stagione. Di sicuro lavora bene a parole ma nei fatti non abbassa affatto la pressione ma la aumenta esponenzialmente.
  9. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    E' vero, i ristoranti da 100euro di Conte assumono tutto un altro contorno....
  10. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    Ma appunto.. A parte che sembra ci faccia passare per dei barboni senza il minimo appeal perchè non abbiamo i soldi del Real o del Psg quando solo a giugno abbiamo comprato Ronaldo, ma poi anche fosse cosa vuol dire?Abbiamo storicamente fatto di necessità virtù, comprando giocatori talentuosi e facendoli da noi diventare campioni, la competenza in questo articolo sembra non esistere. se hai soldi vinci altrimenti sei nessuno. Che delirio.
  11. OrgoglioBlack&White

    Perché Allegri e la Juventus sono fatti l’uno per l’altra

    L'articolo dovrebbe difendere Allegri ma in realtà gli fa un danno assurdo. Se ne desumono due cose gravissime: -Allegri non è il migliore, ma sta li in virtù di una mentalità in sintonia con la società. -Non ha la minima idea di come far giocare la squadra, sperimenta i giocatori a caso 6 mesi per poi decidere come giocare i restanti 4. In mezzo un delirio degno del premio oscar: il Real Madrid gioca per lo spettacolo e non per vincere.... cioè di boiate se ne leggono, ma questa... Comunque, provando a ragionarci su viene da chiedermi, bene se la società ragiona così l'allenatore perfetto secondo me dovrebbe avere queste caratteristiche: -essere esperto e avere molto "occhio" per i giocatori, capirne velocemente il potenziale.. -visto che non possiamo competere finanziariamente può capitarci di comprare giocatori che hanno potenziale ma non sono funzionali al progetto al 100%, o in ruoli già coperti. Detto questo è necessaria una figura che abbia polso e non abbia problemi a mettere da parte un senatore per un giocatore magari appena arrivato o proveniente dalle giovanili. -abbia uno staff affidabile e competente, che mi garantisca una discreta forma durante l'anno con picchi nei momenti decisivi della stagione e ovviamente il minor numero di infortuni muscolari possibili. -essere flessibile, il che vuol dire saper adattare le proprie idee al materiale che gli viene messo a disposizione o comunque far rendere la rosa (o la maggior parte di essa) per il loro potenziale. Ora secondo me non c'è da essere pro o anti Allegri, credo che facendo questo semplice ragionamento che ho fatto io si può dedurre che è compatibile con tutte le caratteristiche morali richieste ma a livello di competenze tattiche, polso della situazione e preparazione fisica negli ultimi due anni sia stato appena sufficiente se non proprio insufficiente. Ha fornito un apporto quasi nullo davvero, gli si può dare merito su 8 partite a stagione che ha preparato molto bene ad essere larghi, inoltre per una società in continuo cambiamento ci mette 6 mesi per trovare la formazione ideale?!?!?! ma siamo seri?? e poi nelle partite clou toglie Cancelo per De Sciglio, non riesce a trovare una collocazione precisa a Dybala? Questo articolo è stato un autogol clamoroso.
  12. Era volutamente provocatoria quella frase, perchè dire che i giocatori avranno un anno di conoscenza in più significa ben poco se su certi meccanismi di squadra non si interviene in modo massiccio. Lo stesso Ramsey è un gran giocatore ma è tutto da vedere come saprà destreggiarsi nel nostro club che è la cosa più lontana che ci sia dal calcio inglese fatto di corsa e velocità. Lo stesso Cancelo, giocatore per cui stravedo, ho il terrore possa fare il percorso di Alex Sandro diventato quasi irriconoscibile rispetto al giocatore che arrivò a Torino. Ps: che la si pensi in un modo o nell'altro è un piacere confrontarsi con te
  13. Ma allora fammi capire qual è secondo te il motivo per cui non si riesce a mettere 3 passaggi palla a terra di fila. Perchè a sentirti sembra si viaggi a gonfie vele e tutto fili liscio come l’olio. Ma così non è. Le dichiarazioni della madre di Ronaldo sono sintomatiche di qualcosa,grosso, che non funziona. Dire che il prossimo anno avranno più esperienza e affiatamento lasciando tutto così come sta non mi sembra il modo corretto di raddrizzare la situazione.
  14. Dai una chiave di lettura abbastanza condivisibile e in linea con l'ultima parte della mia risposta(non abbiamo una squadra che ha nel dna un gioco intenso come l'atletico o veloce come l'ajax, però da qui all'anticalcio che proponiamo ci sono milioni di sfumature nel mezzo) Ma proprio come dicevo tra il calcio champagne e il nulla cosmico ce n'è di roba in mezzo. Anche perchè tolti Matuidi e Chiellini questa squadra di gente con i piedi educati ne ha, bisogna però insegnargli a giocare insieme. Certo che mi ricordo il calcio dei primi anni, proprio per questo vederci giocare oggi da ancora più fastidio, perchè le capacità ha dimostrato di averle ma qualcosa evidentemente si è rotto. Le mie possibili motivazioni sono 3: -I giocatori non lo seguono più -Si è montato la testa al punto tale da considerarsi infallibile -La rosa è diventata talmente forte che non sa più come gestirla Tutti e 3 i casi,a mio avviso, sono sintomo di un ciclo che sta finendo. Altri motivi non ne riesco a trovare perchè ripeto come rosa siamo nella top 5 d'europa e non esiste nessuna ragione al mondo che possa giustificare una sofferenza del genere contro CHIUNQUE. Tu dici che si sono poste delle basi quest'anno, mi piacerebbe capire quali sono perchè a vedere giocare la squadra si fa davvero fatica a vedere la mano dell'allenatore. Abbiamo la possibilità più unica che rara di goderci il numero 1 del mondo per 4 anni, prego tutti i giorni che questa occasione non vada sprecata sarebbe davvero un peccato.
  15. Ti ringrazio. Mi fa sempre piacere parlare di Juve e di calcio in generale, che le idee siano condivise o meno non fa differenza, l'importante è che ci sia educazione, rispetto e voglia di confrontarsi. Purtroppo qualcuno è riuscito a farmi saltare i nervi (mai capitato in anni che frequento il foro, ma purtroppo c'è sempre una prima volta) e si, devo darti ragione, sempre più spesso mi trovo a combattere contro chi si ostina a vedere le cose secondo il suo unico e personale punto di vista, sembra delle volte che nemmeno le leggono le risposte. Questo succede perchè ormai ci siamo divisi in fazioni e ragionare/parlare di calcio è diventato quasi impossibile senza essere etichettato come pro o anti-qualcosa. Io tifo Juventus, ce l'ho nel cuore, rispondo per quello che vedono i miei occhi e basta, quando ci sono da fare i complimenti sono il primo idem quando le cose non vanno.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.