Vai al contenuto

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

velas

Utenti
  • Numero contenuti

    7.156
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Giorni con più "mi piace"

    1

L'ultima giornata che velas ha vinto risale al 27 Novembre 2015

velas ha ottenuto più mi piace in un giorno nei suoi contenuti!

Reputazione Comunità

4.520 Guru

Su velas

  • Titolo utente
    Capitano

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Non dichiarato
  • Biglietti
    Nessuno

Visite recenti

10.754 visite nel profilo
  1. Talos, apprezzo i tuoi commenti, ma qui hai calcato un po' troppo la mano su Bentancur. Premetto che anche a me il ragazzo non convince. Fino ad ora, non gli ho visto fare granché, rimedia spesso un giallo a partita, ma attendo di vedere come se la caverà da mezz'ala visto che mi sembra di capire che Allegri lo schiererà lì quest'anno (davanti alla difesa, ci saranno Pjanic o Can, seppur con caratteristiche diverse). E la mezz'ala era il suo ruolo al Boca (visto anche dal vivo alla bombonera, senza che mi entusiasmasse, peraltro). Ora, detto che è giovane ecc ecc, c'è una cosa che non dimentico e risale all'estate dell'anno scorso. Ero certo che sia lui che Mandragora, dopo la tournée estiva, sarebbero stati spediti in prestito. E invece no. Allegri, che credo abbia un peso in queste decisioni, ha pensato di lasciare andare Mandragora e di tenere Bentancur. Ora, a differenza dei tanti capiscers del forum, se un allenatore fa una scelta del genere, coadiuvato dalla dirigenza, qualcosa dovrà pur aver visto. Qualcosa che ancora noi stentiamo a vedere sul campo, ma si sa... Coi giovani, spesso c'è da pazientare. C'è chi esplode prima, chi dopo, chi non esplode mai... Quindi, evidentemente, delle potenzialità deve averne, visto che ha anche giocato un mondiale da titolare. Insomma, detto che non ci punto un euro, tenderei a sospendere il giudizio per ora. Credo anche che quest'anno dovrà per forza far vedere qualcosa. Due anni, seppur da riserva, sono un test più che sufficiente. O se la cava, oppure addio. Ma non lo "scaricherei" prima del tempo.
  2. Ragionamento corretto. E per questo mi sento di applaudire Mancini. La sua, non è affatto stata una scelta scontata. Ha lasciato a casa Balotelli (e meno male), Belotti (e qui sono rimasto sorpreso, ma non seguo il topo), convocando solo Zaza e Immobile. Poi Zaza si è fatto male, ma lui ha comunque rinunciato a Immobile nonostante sia nei primi posti della classifica dei marcatori. Insomma, un po' sono state le circostanze, un po' ci ha messo del suo. Fattostà che tutti questi centravantucoli che abbiamo, a sto giro non li ha schierati. Ricordiamoci sempre che la Juve controllava Immobile, Zaza e Gagliardini. Alla fine, ha preferito farci su plusvalenze e puntare su Morata, pur sapendo che avrebbe potuto tornare al Real. E visto che mi fido dei nostri dirigenti... qualcosa vorrà pur dire.
  3. Perché mai? Io ammetto di averla vista per puro caso. Ho acceso il tv che stavano già al 10' del primo tempo, ci ho buttato un occhio, pensando che da lì a poco avrei cambiato canale, ma poi... i ragazzi mi hanno conquistato. Davvero. E' stato piacevole seguire tutta la partita, inclusi i coccoloni finali, dove avremmo potuto anche perderla, seppur non meritatamente. D'altronde, i commenti che leggi qui, salvo alcune eccezioni, sono abbastanza attendibili. La nazionale aveva creato disaffezione e ormai questi topic erano stanche praterie per chi ama ripetere a nastro le solite vecchie cose... "dopo il 2006 a me non frega un ca... della nazionale, ecc ecc". Una stanca minoranza che si è trovata improvvisamente messa all'angolo nel momento che la squadra ha finalmente sfoderato una prestazione degna di nota. E lo dico io che non avrei scommesso un euro su Mancini che fino a ieri mi stava abbastanza sulle pelotas...
  4. Sono d'accordo. Ha fatto quello che dove va fare, parato il parabile. E lo dico da grande ammiratore del polacco.
  5. Beh, credo che lo sappia bene anche lui, visto che comunque aveva Immobile e ha preferito tenerlo in panca. Poi, di volta in volta, deciderà in base alla forma dei giocatori. Ma sono d'accordo con quanto detto da un latro utente. Visto il livello al quale si era arrivati, da almeno un anno a sta parte, la partita di ieri sera ha un che di miracoloso. Tocca ovviamente insistere su questo parco giocatori. Dei vecchi, recupererei al massimo De Rossi, perché non vedo serie alternative a Jorginho. poi, vedremo quali suggerimenti darà il campionato, ma l'ossatura è questa. E per la prima volta ha dimostrato di essere all'altezza di certi palcoscenici. Seguito a non attendermi chissà cosa da questo parco di giocatori, ma se almeno si decidono a giocarsi le proprie carte, ecco che sarò pronto ad applaudirli con convinzione.
  6. Ma ci sta che nelle amichevoli pre-mondiali si sia un po' imballati. la vera tragedia furono le prime tre partite del girone, contro Polonia, Perù e Camerun... Difesa arcigna, e per il resto niente. Sembrava davvero una nazionale che non potesse andare da nessuna parte, non diversa da quella di Lippi nel 2010. Poi, invece...
  7. Può sembrare un'affermazione esagerata la tua, ma ci sta. Ieri sera, sono tornato col pensiero all'Italia del 78, che giocò benissimo la prima fase, per poi cedere nelle ultime due partite finali. Un andamento contrario alla nazionale vincente dell'82, tragica all'inizio, poi via via sempre più emozionante. Ma se vogliamo limitare il discorso al gioco, quella del 78, per chI ha l'età per ricordarsela, fu un gioiello. Ecco, ieri sera, il pensiero è andato a quegli anni. Piedi a terra, era solo una partita di Nation's League, ma i complimenti ci stanno tutti.
  8. Sono d'accordo. Pure a me Mancini non piace particolarmente, ma devo dire che ieri sera si è vista la mano dell'allenatore nell'allestimento della squadra. Non erano scontate le scelte né a centrocampo, né in attacco. Le ha fatte lui e ne ha raccolto i frutti, con un gruppo di giocatori che sembra aver sposato in toto le idee di gioco suggerite dall'allenatore. Sta sempre tutto qua, in fondo, perché in campo vanno i giocatori. Avanti così.
  9. Tendenzialmente, il tiki taka mi annoia da morire e mi ha fatto ridere sentire che Simeone, un giorno, disse a Guardiola che quel tipo di calcio proprio non lo sentiva. Detto questo, devo ammettere che il miglior Barcelona di Guardiola, faceva anche un pressing alto che annientava gli avversari. Erano obiettivamente una macchina da guerra, anche divertente da vedere. Ieri, sera, senza paragonarci a quei livellli - nessuna nazionale ha gli automatismi rodati di una squadra di club - ho visto una partita offensiva, con scambi rapidi, sempre finalizzati ad avanzare. Il possesso palla c'è stato solo quando non si trovava l'ìmbucata, non è mai stato fine a se stesso. Tutto questo, con un buon pressing alto teso a rubare palloni nella tre quarti avversaria. I Polacchi non ci hanno capito niente. Concordo anche con le analogie rispetto a questa ultima Juventus, che ovviamente è di un'altra categoria per via dei singoli che può schierare.
  10. E in questo caso potrei pure essere d'accordo. Ronaldo è ormai abituato a vivere con la sua famiglia, nell'occhio del ciclone della mediaticità. Chiunque sia con lui deve per forza abituarsi a questo genere di cose. Ciò che potrebbe risultare inopportuno per alcuni, non lo è per altri.
  11. La panza. E la testa bacata. Comprensibile che Mancini gli abbia dato una chance all'inizio, visto che lo conosce bene... ma già a sto giro l'ha lasciato a casa. Come Belotti. Pure lui non in forma, così si dice (io il topo non lo seguo). Certo, uno che sappia metterla dentro, lì davanti ci vorrebbe eccome. Ma non vedo tutti sti fenomeni in giro. La speranza è che possa esplodere Kean.
  12. Fenomeni no, ma hanno giocato davvero bene, con un avversario forse non irresistibile, ma pur sempre fuori casa. Poi, oh, io mi son sempre divertito a tifare la nazionale sin da quando ero bambino. Sto sfizio, non mi va di perderlo. Ultimamente, era una pena. Stasera no.
  13. Una buona trovata. Una sorta di torneo minore che sostituisce le amichevoli (non tutte ma quasi). E già stasera, con un minimo di posta in palio, si è visto dai festeggiamenti finali che quando si gioca per i 3 punti, è sempre più divertente.
  14. Beh, intano non sarebbe male rifilare due pappine al Portogallo, costringendolo a dover vincere per forza l'ultima con la Polonia. Poi, anche se non si finisce nelle final four, con la vittoria in polonia ci siamo probabilmente guadagnati il posto da testa di serie ai sorteggi dei gironi di qualificazione agli europei (più un eventuale ripescaggio ai play-off). Questo è l'obiettivo principale: qualificarci agli europei. Scansare squadre come Francia e Spagna, nel girone, male non fa.
  15. Concordo. Non ho più guardato la nazionale dopo l'eliminazione contro la Svezia. Guardavo la lista dei convocati, già abbastanza deprimente, e poi leggevo i commenti post-partita. Stasera, un po' casualmente, ho acceso il tv. Francamente, un'Italia così non la vedevo da un bel po'. Gioco davvero spumeggiante e bisogna ammettere che Mancini - da me sempre detestato - ci ha messo del suo nel disegnare la squadra. A cc Jorginho ha fatto una gran partita, ben spalleggiato da Verratti e da questo Barella che ho visto in azione per la prima volta, niente male. Poi, la scelta non scontata di mettere tre fantasisti davanti. Si direbbe quasi che Mancini si sia vendicato: da giocatore ha sempre avuto un rapporto così così con la nazionale e questa volta ha deciso di metterne ben tre con caratteristiche simili alle sue. Il risultato è stato un gioco fatto da triangolazioni rapide e una serie incredibili di conclusioni spesso sfumate di poco. La tripla triangolazione che avrebbe permesso a Chiesa di entrare in porta col pallone, ci sarebbe stata proposta e riproposta negli anni, come uno dei più bei goal mai fatti dalla nostra nazionale, annullato per un fuorigioco di mezzo metro che purtroppo c'era. Ora, la Polonia sarà anche in difficoltà, ma si giocava in casa loro e non era affatto semplice metterla sotto in questo modo. Anzi, con tutte quelle azioni sprecate, ci poteva anche stare la beffa, in occasione di un paio di ripartenze che abbiamo concesso nella ripresa. Ma sarebbe stato un risultato ingiusto. Insomma, davvero gran partita, visto il materiale umano a disposizione. Faccio i complimenti ai ragazzi e anche al Mancio. L'ho sempre detestato, ma... a sto giro... chapeau. ps Biraghi, forse il peggiore in campo, autore del goal partita. Il calcio è strano... Speriamo che Spinazzola torni presto. Ma anche De Sciglio o Darmian sono superiori a sto qua. Florenzi, dall'altra parte, al confronto sembrava un fenomeno.
×

Informazione Importante

Utilizziamo i cookie per migliorare questo sito web. Puoi regolare le tue impostazioni cookie o proseguire per confermare il tuo consenso.