Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Sergione

Utenti
  • Content count

    262
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Sergione last won the day on August 6 2012

Sergione had the most liked content!

Community Reputation

605 Eccellente

3 Followers

About Sergione

  • Rank
    Esordiente

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

6,088 profile views
  1. L'amichevole contro la Triestina potrebbe essere l'ultima partita giocata da Mario Mandzukic con la maglia della Juventus: l'attaccante croato è infatti sempre più vicino all'addio a Torino per tornare al Bayern Monaco. Secondo quanto riportato da Cristian Falk della BILD, i bavaresi non si vogliono fermare agli acquisti di Cuisance e Coutinho chiusi negli ultimi giorni e stanno spingendo per riportare il centravanti in Germania come vice di Lewandowski. Mandzukic ha ormai capito di non far parte del progetto di Sarri e ha detto sì alla destinazione, con la Juventus che per lui ha chiesto 10 milioni di euro. A riguardo sono arrivate anche le dichiarazioni sibilline di Salihamidzic: "Preferisco non parlarne perché al momento è un giocatore della Juventus. Ma è di sicuro un gran giocatore e mio amico, abbiamo giocato insieme al Wolfsburg" Fox Sports
  2. Chiellini, come riparte la Juve di Sarri? “Siamo ancora work in progress… Ogni allenatore ha la sua caratteristiche: Allegri era diverso da Conte e Sarri è diverso da Allegri. C'è massima disponibilità da parte nostra, vogliamo recepire nel più breve tempo possibile le richieste del nuovo allenatore”. A che punto siete? “Non vediamo l’ora di iniziare: sarà una stagione infinita e dobbiamo ancora aumentare i giri. Servono obiettivi e stimoli, perché le amichevoli dicono poco e non diamo neanche il massimo... C’è tanta voglia di fare bene, poi siamo curiosi anche noi di vedere come reagiremo: il cambiamento porta sempre nuove opportunità che vanno sfruttate”. In che cosa siete curiosi di scoprire il sarrismo? “Anche noi dobbiamo ritrovarci, però abbiamo ambizioni alte e c’è grande voglia di giocare e ritrovare l’adrenalina delle partite vere”. L’Inter ora è più pericolosa con Lukaku? “Già l’anno scorso aveva tutte le carte per ambire allo scudetto, poi è mancata continuità e hanno avuto qualche problema interno. L’arrivo di Conte, Godin e Lukaku può fare la differenza: sono acquisti di livello e non possono nascondersi. Così come il Napoli: siamo tre squadre con l'obiettivo di vincere”. Com’è De Ligt? “E’ bravo ed è il giovane più ambito d’Europa: siamo felici di averlo con noi. Alla fine tutti i nuovi alzano il livello di questa squadra e non è facile farlo, però in allenamento siamo sempre più forti. Questo è un piacere e anche uno stimolo e una responsabilità per chi come me è da tanti anni nella Juve”. Da capitano e da fratello maggiore, ha parlato con Dybala? “Paulo sta facendo bene, in allenamento è sereno e non c’è bisogno di miei consigli. E’ grande e vaccinato: fa parte del gioco, siamo consapevoli della situazione e siamo professionisti”. Che effetto farebbe vedere Icardi nello spogliatoio della Juve? “Con tutto il rispetto, è fantacalcio. Abbiamo grandi attaccanti, pensiamo al nostro gruppo per restare compatto e aiutarci a vicenda in una stagione lunga. Però meno male che tra poco si inizia”. La stampa
  3. Uno dei sei esuberi citati da Sarri è pronto a fare le valigie. Si tratta di Luca Pellegrini: l’esterno arrivato a giugno a titolo definitivo dalla Roma (scambio con Spinazzola) domani volerà alla volta di Cagliari. Per lui è infatti pronto il ritorno in Sardegna, dopo gli ultimi sei mesi della passata stagione. Ritrova Maran. In rossoblu, Pellegrini si trasferirà in prestito dopo l'accelerata subita dalla trattativa nei giorni scorsi. Di Marzio
  4. "Al più presto aspetto un difensore centrale di livello" ha detto Paulo Fonseca alla vigilia dell'amichevole di lusso con il Real Madrid. Quel giocatore potrebbe essere Daniele Rugani. Il 25enne è destinato a non scendere in campo con continuità alla Juventus perché in quel ruolo la concorrenza (Bonucci, Chiellini, De Ligt e Demiral) è a dir poco spietata: così l'ex Empoli si sarebbe convinto ad accettare il corteggiamento della Lupa secondo quanto riferisce Sportitalia. All'inizio della prossima settimana i Campioni d'Italia e i capitolini dovrebbero incontrarsi per definire la formula dell'affare: prende corpo l'ipotesi di un prestito oneroso con diritto (o obbligo) di riscatto. In questo modo Paratici inizierebbe a sfoltire la rosa, al cui interno ci sono diversi esuberi, cominciando dal reparto arretrato. Dal canto suo Rugani, che avrebbe superato dunque Lovren e Alderweireld nelle preferenze del ds Petrachi, alla Roma si rilancerebbe con un ruolo da protagonista e non da 'comprimario' Sportmediaset
  5. In un albo che spazia dal divulgatore scientifico Piero Angela al banchiere Gian Maria Gros Pietro, dal manager Sergio Marchionne al magistrato Giancarlo Caselli, Andrea Agnelli sarà sicuramente uno dei più giovani "torinesi dell'anno". La giunta della Camera di commercio di Torino, presieduta da Vincenzo Ilotte, ha deliberato l’assegnazione del premio 2018 al presidente del Juventus. Il Premio della Camera di commercio di Torino, giunto alla quarantaduesima edizione, è dedicato a chi, torinese di nascita o di adozione, ha offerto un contributo speciale nel proprio settore di attività, economia, arte, scienza, sociale. La Giunta camerale, espressione di tutte le categorie economiche e delle associazioni imprenditoriali torinesi, ha così motivato la scelta di quest’anno: “Per la sua visione e la sua capacità imprenditoriale, che gli hanno permesso di sviluppare la Juventus, portandola ad essere una delle prime squadre di calcio al mondo e trasformandola dall’essere una società sportiva tradizionale ad un colosso anche commerciale, con un marchio sapientemente valorizzato, con un Museo in grado di creare un’esperienza emotiva unica e facendola diventare a tutti gli effetti uno dei principali motori dell’economia turistica della nostra Città.” La cerimonia di premiazione si terrà domenica 24 novembre - quando la Juventus sarà impegnata sul campo dell'Atalanta a Bergamo - in concomitanza con il 67° “Premio della Fedeltà al Lavoro e per il Progresso Economico” e la quinta edizione dei “Diplomati eccellenti tecnici e professionali”, sempre conferiti dall’ente camerale. Repubblica
  6. ACCORDI CON IL MANCHESTER CITY Torino, 7 agosto 2019 – Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società Manchester City Football Club i seguenti accordi: acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Danilo Luiz da Silva a fronte di un corrispettivo di € 37 milioni pagabili in tre esercizi. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2024; cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore João Pedro Cavaco Cancelo a fronte di un corrispettivo di € 65 milioni pagabili in tre esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 28,6 milioni, al netto del contributo di solidarietà e degli oneri accessori. Juventus.com
  7. Jorge Higuain, papà di Gonzalo, attaccante argentino classe 1987 della Juventus, parla, intervenuto a "Radio Continental Corrientes", del futuro del Pipita: "Mi piacerebbe che finisse la carriera al River Plate, come tutta la famiglia. Con Gallardo c'è un ottimo rapporto, sarebbe bello finire con lui. Ma in Italia si trova bene, è felice. Ha un rapporto speciale con i tifosi e la dirigenza, è in buon momento per chiudere la sua carriera con la Juventus, con cui ha ancora due anni di contratto". Tuttojuve
  8. In Spagna non hanno dubbi: il Psg ha offerto Neymar a varie squadre, tra cui anche la Juve. Il brasiliano ha chiesto da tempo alla dirigenza parigina di essere ceduto, e anche gli sceicchi del Paris Saint Germain avrebbero intenzione di farlo partire. Per questo motivo, secondo quanto si legge sul quotidiano spagnolo Sport, il club francese avrebbe offerto l’attaccante brasiliano a varie squadre, tra cui appunto anche alla Juve. Gli altri club al quale il giocatore sarebbe stato offerto sono Manchester United e Real Madrid. Juventusnews24
  9. In serata è previsto l’arrivo a Londra di Davide Torchia, agente di Daniele Rugani. L’ulteriore conferma che per il difensore centrale verranno valutate tutte le proposte, l’intenzione è quella di accettare l’offerta più alta. Vi abbiamo parlato di Arsenal e Wolverhampton, ma non sottovalutiamo il Manchester United, malgrado il mega investimento per Maguire e considerato l’infortunio di Bailly. Vedremo. Ora si tratta di capire se la Juve vorrà fare cassa per presentarsi dai Red Devils (sempre se Rugani dovesse andare altrove) e aggiungere un forte conguaglio più Mandzukic per tornare su Lukaku. Abbiamo anche detto che quella relativa al croato potrebbe essere una trattativa staccata. Ore febbrili, con l‘Inter evidentemente alla finestra e pronta a rilanciare dopo i contatti delle ultime ore e avendo sempre Romelu in testa a qualsiasi lista per il reparto offensivo. Solskjaer recentemente ha affermato di essere pronto a puntare nuovamente su Lukaku, ma è normale che il belga spinga per andare via. Tutto è ancora possibile, ma la Juve intanto si muove per fare plusvalenze. Pogba? Il club bianconero spera fortemente che non vada al Real in modo da avere un certo controllo per il futuro, a meno di clamorose sorprese… Pedullà
  10. Secondo le nostre informazioni, Daniel Alves, senza un club dalla sua partenza da Parigi Saint-Germain durante questo mercato estivo, ha offerto i suoi servizi a due club che conosce bene: FC Barcelona e Juventus. Privo di qualsiasi contratto da quando ha lasciato il PSG quest'estate, Daniel Alves (36) è alla ricerca di una nuova base. Il capitano del Seleçao durante la Coppa America 2019, che ha vinto, sogna di trovare un club dove ha vinto tutto tra il 2008 e il 2016: l'FC Barcelona. Secondo le nostre informazioni, il brasiliano ha offerto i suoi servizi al Barça, che per il momento non è tornato da lui. Ha anche preso contatto con la Juventus, dove ha giocato durante la stagione 2016-2017. Percorsi in Inghilterra e Brasile Dani Alves spera di trovare rapidamente una soluzione, si prevede che questa settimana a Parigi organizzerà la sua mossa. La squadra ha anche tracce in Inghilterra e Brasile con club i cui nomi non sono ancora stati filtrati. Nel frattempo, l'ex parigino si è divertito a pubblicare un annuncio sui social network per trovare un club. "Sto cercando un lavoro, a chi devo inviare il mio curriculum, fammi sapere se qualcuno ha tempo di dare un'occhiata", ha scritto sul suo account Instagram. Un tocco di umorismo che un piccolo club di San Marino ha risposto con lo stesso tono RMC
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.