Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

ogeid36

Utenti
  • Content count

    113
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

121 Buona

1 Follower

About ogeid36

  • Rank
    Esordiente
  • Birthday 10/21/1993

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

7,163 profile views
  1. Più che sballate mi correggo,Ff ha fatto un mappazzone. Ad esempio cercando meglio su Henry è venuto fuori che i 25 milioni sono di buonauscita datagli dal Monaco per 5 anni di contratto,non erano quindi 25 milioni a stagione. Per l'esattezza sono 1,8 netti + 20 di buonauscita. Hanno messo insieme cifre al lordo,cifre al netto,buonuscite,insomma un articolo de *.
  2. No ne sono convinto anch'io sinceramente che siano sballate,ad esempio sono quasi tutte cifre al lordo,ma Guardiola sono abbastanza sicuro che i 24 fossero netti. Altra cosa,non c'è riscontro della cifra di Henry da nessuna parte,e non penso proprio che a un esordiente sia stato fatto un contratto del genere. Poi parlando di cifre al lordo cambia la tassazione nei vari paesi,quindi classifica che lascia il tempo che trova.
  3. Veramente a Sky Adani e Condò,sopratutto il primo ne hanno dette di tutti i colori a Giulini,che ha fatto delle dichiarazioni vergognose.
  4. Si,ma Ronaldo ha accettato perchè convinto dai soldi (30 milioni tondi) e dal progetto (squadra matura con capacità di vincere tutto nei prossimi 3 anni). Mica ha accettato perchè colpito dalla standing ovation riservatagli a Marzo. Se Mbappe accetta di venire a Torino è perchè convinto maggiormente dal progetto juve che da quello Real,mica perchè cosi giocherebbe insieme al suo idolo Ronaldo.
  5. Assolutamente d'accordo,è proprio la loro continuità che secondo me li mette in cima al podio come migliori di sempre. Messi e Ronaldo sono anche due professionisti esemplari,entrambi curano al massimo delle loro possibilità i loro fisici e cercano constantemente di evolversi tatticamente e tecnicamente. Ronaldo e Maradona non hanno sicuramente avuto l'ossessione che hanno Messi e Ronaldo per migliorarsi continuamente,e hanno anche avuto degli infortuni pesanti che i due fuoriclasse contemporanei non hanno mai avuto. Non essersi mai sfasciato seriamente aiuta sicuramente a essere più performanti dopo i 30.
  6. Direi che conta molto di più la proposta economica e il progetto piuttosto che la volontà di giocare col proprio idolo.
  7. Beh per quanto sia da elogiare Brian Clough,va detto che col Nottingham non vinse mica con degli underdog,ma molti dei titolari erano giocatori di primo piano del calcio inglese dell'epoca. Era la squadra che non aveva blasone storico,ma la rosa messa a disposizione di Clough era di tutto rispetto.
  8. Mah,sono classifiche che lasciano il tempo che trovano,classifiche fatte senza criterio e tanto per essere spulciate in pochi secondi. Non ha minimamente senso mettere ere calcistiche cosi distanti a confronto,se proprio si volesse fare una classifica del genere si ragionasse per decennio/ventennio calcistico. Un pò come trovo abbastanza inutile assegnare il pallone d'oro,fino a quando non si vedrà un pallone d'oro assegnato al miglior portiere-difensore-centrocampista-attaccante trovo abbastanza inutile ettere a confronto Ronaldo con Modric o Buffon con Cannavaro per fare due esempi.
  9. è imprenditore a più livelli,a Los Angeles sopratutto sta facendo una marea di investimenti. Ormai torna in Italia solo per il ruolo da commentatore e poco altro!
  10. Esatto. Exor fattura 143 miliardi l'anno,non gli e ne frega nulla di una 20ina di milioni di plusvalenze l'anno. Anzi,del mondo Exor la Juve rappresenta una delle aziende marginali. Poi oltre le criticità a livello sportivo sulle squadre straniere esposte prima, ci sono anche criticità politiche. I massimi esponenti dell'uefa hanno già annunciato che entro qualche anno vogliono fare qualcosa sulle "multiproprietà",esponendo perplessità sul modello red bull,sui fondi che controllano i cartellini dei giocatori e sul numero massiccio di prestiti fatto da squadre come Chelsea,City e Juve, Perplessità che trovano il pieno appoggio dell' eca,di cui Andrea Agnelli è presidente. E alcuni di voi pensano veramente che la juve debba avere in mente una squadra straniera ?
  11. Già anche solo avere Roma e Inter sarebbe una buona cosa,d'altronde già anche in lega le 3 società sono politicamente d'accordo su tante cose. La juve,come sempre,ha fatto da apripista e senza la scelta coraggiosa di allestire tutto in meno di un mese chissà quando ne avrebbe avuto l'occasione. Adesso però tocca anche agli altri fare la loro parte,e che diamine,non possiamo essere gli unici ad avere qualche idea per cambiare il movimento,e gli altri tutti fermi immobili.
  12. Ma le squadre b non sono fatte per gli Zaniolo, Kean,Lirola o il rugani che usci dalla primavera,quelli sono ragazzi in grado di debuttare direttamente in serie A o da alta serie b. La squada b per fare degli esempi concreti sarebbe servita al primo Spinazzola (che nelle prime esperienze a Empoli,Lanciano,Siena pago tantissimo il salto tra i professionisti) o a gente come Romagna, Pol Garcia,Donis,Cassata,Vitale e Clemenza. Sul discorso squadra satellite all'estero,costi di gestione molto più alti,meno controllo e visione generale delle cose,mandi un giovane in olanda 1-2 anni,ma poi ti poni comunque il dubbio sull'adattamento del ragazzo ai tatticismi estremi del calcio italiano. Ritengo molto più formativa il tipo di formazione offerto da squadre come Barcellona B o Real B,che valutano di caso in caso se tenerti nella squadra b o mandarti subito a giocare,insomma io sono a favore della vicinanza della squadra satellite alla prima squadra,piuttosto che un modello Chelsea che prende e manda 10 ragazzi ogni anno al Vitesse. O il city che sta sfornando diversi campioncini,ma li sta perdendo tutti perchè ha 0 programmazione. Senza considerare il futuro di chi non è da juve o da serie a,con la Juve b alla fine del tuo percorso,vista l'esperienza acquisita è molto più facile che qualche squadra di serie c o serie b ti prenda,perchè ti ha visto. Se vai in Olanda o serie b spagnola per dire,è molto più facile perdersi e non avere alcun contatto per tornare in Italia. Senza considerare che in una squadra straniera ci sarebbero limiti di tesseramento,problemi con la formazione dei ctp,ma sopratutto non ci sarebbero limiti di età,cio significherebbe tenere ragazzi anche oltre i 23 anni. Finiremmo a tenerci i Pasquato e I Marrone anche oltre i 27-28 anni nella speranza che prima o poi "esplodano" Invece con il progetto Juve B hai il limite di età fissato a 23 anni,se a quell'età sei ancora un incompiuto è giusto recidere il cordone ombelicale.
  13. Ovvio che quello che si scrive qui vale 0,cosi come i commenti sul web e gli articoli di gente come Criscitiello,che critica il progetto juve b ma poi lecca il sedere ai Pozzo e ripete ogni 2x3 quanto sia mirabolante il trittico Granada-Watfdord-Udinese. Le parole di Gravina,massimo esponente del calcio italiano vanno verso tutt'altra direzione del "Certo che il progetto resisterà. Non si capisce perché non dovrebbe" Ma anche il mancato appoggio di gente come Balata (presidente della lega serie b,che non vuole che la Juve b possa salire in serie b) o Ghirelli (presidente serie c) lo riterrei preoccupante. Nei prossimi mesi sono previsti degli incontri con Agnelli per discutere del futuro di questo progetto,e si può dire che è ancora tutto in ballo,non si può dare per scontato nulla sul futuro della Juve U-23. E abbiamo bisogno anche di altre società che sostengano politicamente la bontà del progetto "squadra b",perchè con squadre come Inter,Roma,Atalanta che presentano anche loro le under-23 tutto sarebbe più facile.
  14. Il principale problema è stato allestire la squadra in meno di un mese,quindi questa squadra ha si del talento ma anche alcuni buchi nella rosa (sopratutto attaccante e terzino) Alle lacune presenti in rosa,si aggiungono anche un nutrito gruppo di ragazzi che negli anni scorsi avevano giocato poco e si erano ritrovati in realtà in cui erano stati poco valorizzati,quindi è chiaro che serviva sicuramente un pò di tempo per recuperare ritmo partita e fiducia nei propri mezzi. Mentre ai ragazzi usciti dalla primavera come è logico che sia serve un pò di ambientamento nel calcio professionistico,insomma qualche "legnata" Anche se il problema veramente grosso è lo scetticismo permanente che regna intorno alla squadra b,se l'anno prossimo questo progetto resiste e si pongono basi più solide inserendo i migliori primavera,sono sicuro che anche ragazzi che hanno ricevuto offerte dalla serie b sarebbero invece disposti a farsi un anno di Juve B. Zironelli stesso non lo si ritiene una scelta azzeccatissima, a mio parere serviva un allenatore maggiormente in grado di lavorare sul singolo. Il Mister lo vedo troppo concentrato sulla crescita tattica della squadra piuttosto che sulla crescita tecnica del singolo ragazzo. Ma qui bisognerebbe anche capire quali sono gli obbiettivi dirigenziali,se cercare di far crescere nelle migliori condizioni qualcuno da inserire in prima squadra o semplicemente allevare "polli di batteria" per generare plusvalenza. Per dire,qualora la Roma facesse la squadra b,la figura di De rossi senior secondo me sarebbe perfetta per il ruolo di allenatore di una squadra b,un allenatore che conosce benissimo l'ambiente e conosce benissimo i ragazzi usciti dalla primavera negli ultimi anni,ma sopratutto un allenatore che ha dimostrato negli anni di tenere più alla crescita personale dei giovani piuttosto che avere progetti di carriera da professionista (perchè di offerte dal calcio professionistico ne ha sicuramente ricevute).
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.