Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Winston Wolf

Utenti
  • Content count

    838
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3,545 Guru

6 Followers

About Winston Wolf

  • Rank
    Primavera

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo

Recent Profile Visitors

5,246 profile views
  1. Winston Wolf

    [Topic Unico] L'Angolo del Guru

    E pure quest'anno è arrivato puntuale il momento della speranza (e delle illusioni) dell'intervista annuale di Raiola sul futuro di Pogba
  2. Winston Wolf

    Amarcord dell'angolo

    E Luis Fabiano? (inverno 2011, mi pare)
  3. Winston Wolf

    Amarcord dell'angolo

    La notte in cui homer75 o Nate Fisher (non ricordo mai) parlò per scherzo di Hamsik, e Marotta che un mese dopo nella conferenza di presentazione di Hernanes (ahimè) disse che lo avevano cercato per davvero...
  4. Winston Wolf

    Amarcord dell'angolo

    Io sono iscritto dal 2012, e molte perle me le sono perse. Un altro momento indimenticabile fu il pomeriggio di Tevez, chi c'era sa...
  5. Winston Wolf

    Amarcord dell'angolo

    Tantissimi ricordi. - Il volo di Kalamata; - La mattina che prendemmo Higuain, che contemporaneamente stavamo giocando un'amichevole in Australia e un ragazzo della Primavera segnò un gol da centrocampo, mentre cominciavano ad uscire le prime notizie sulle visite mediche a Madrid; - La pizza di Witsel; - Il sorriso di Götze; - Lo smarrimento dopo le dimissioni di Conte; - La saga di Draxler; - tanti, tanti altri. Uno dei pochissimi angoli del web che frequento sempre con il sorriso.
  6. Giornale per vecchi scorreggioni nostalgici reazionari, quindi inaffidabile per definizione. È la trasposizione su carta del vecchio brontolone che trovate in fila alle poste o dal medico. Intitolarlo "La Verità" è un po' come definire "bravo ragazzo" John Wayne Gacy.
  7. Se pensi che la Exor un po' di anni fa querelò l'intera redazione di Servizio Pubblico di Michele Santoro perchè in un'inchiesta si erano sostanzialmente "permessi" di dire la verità, e cioè che la Fiat non faceva un modello affidabile da anni, perchè questo creava un danno di immagine a tutto il gruppo, e invece sulla Juve continuano a far parlare chiunque impunemente... E qua non si tratta di dire "la Juve gioca male" o "non merita lo scudetto": qua si tratta di insinuare il sospetto che il campionato sia irregolare.
  8. Le immagini del balletto di Davids (a 0:02) le cercavo dal 1998.
  9. Mi aspettavo che dicesse qualcosa anche su quel botolo di Insigne, che fu riccamente smerdato in diretta televisiva dopo la conquista dello scudetto 2018, per me uno dei momenti mediatici più alti della storia della Juve.
  10. Winston Wolf

    Sondaggio giochino tifoserie

    Con tutto il male (calcistico, si intende) che si può volere al Napoli, se proprio devo scegliere, preferisco giocarmi lo scudetto con loro, anche a livello di tifoseria, per il semplice motivo che per lo meno non hanno infettato tutti i gangli vitali dei media sportivi con loro rappresentanti e/o tifosi, se escludiamo Varriale, come invece hanno fatto i maledetti prescritti e i milanisti. Le recriminazioni e i piagnistei dei napoletani restano per fortuna confinati all'interno di qualche tv locale: gli interisti della redazione della Gazzetta ci hanno mandato in serie B con le loro sentenze anticipate, i milanisti delle redazioni sportive Mediaset hanno per anni orientato le moviole per creare il famoso "sentimento popolare" e per far squalificare nostri giocatori grazie a prove tv farlocche, insomma parliamo proprio di due mondi differenti. I napoletani si sono trovati la scusa dei Savoia per dare un risvolto "storico" ad una rivalità mai nata sul campo per nostra manifesta superiorità: quei maledetti dopo ventidue anni riempiono ancora l'homepage della schifezza di colore rosa con sei (sei!) link per Iuliano-Ronaldo e continuano ad orientare l'opinione pubblica, per non parlare dei vari Pistocchi, Ziliani ecc., in servizio permanente per Mediaset. Direi che è giusto un attimino differente.
  11. Ricordo che gli ultimi minuti di quella partita (vista con altri amici) li vissi in apnea totale, perchè in quella stagione quei maledetti non so quante partite riacciuffarono negli ultimi istanti. La cosa più gustosa però fu vedere le interviste all'uscita dello stadio, con tutti i milanisti che erano straconvinti (ma va? Lo sono da quando sono nati...) di vincere facile, e fu bellissimo ascoltare i loro rosicamenti, "ma come si fa a perdere con questi?", "ti rendi conto che ha segnato Trezeguet?", e commenti spocchiosi simili. Una goduria totale. Sono come i cugini, nè più nè meno.
  12. La 2015-16 era tanta, tantissima roba (usata, ricordo, nelle trasferte di Modena, Verona e Frosinone), ma in generale quell'anno Adidas diede il meglio. Pessimo commiato, invece, per la Nike con la orrenda divisa verde del 2015 (usata mi pare a Madrid e Malmo e basta).
  13. Più belle quella completamente nera del 5 maggio, quella del 1995-96 ed infine quella tricolore del 2006 (poi usata di tanto in tanto anche nella stagione in B). Più brutte quella di quest'anno, quella del 2001 (quella toppa gialla è sempre un pugno nell'occhio) e quella oro del 2009 (che mi ricorda Fulham-Juve).
  14. Al di là dell'aspetto scherzoso, mi preme sempre sottolineare una cosa: guardate il """pressing""" (tra mille virgolette) del Genoa. Il Milan tiene palla ininterrottamente per un minuto e mezzo senza opposizione. E quando arriva la notizia del falso pareggio, l'impegno si allenta ancora di più. Ricordo che all'epoca il Genoa lottava per non retrocedere (poi sono rimasti in A ancora per tanti altri anni, che siano maledetti). No, ma il Genoa non è una succursale delle milanesi, no, no... L'ho appena scritto in un mio messaggio, non avevo letto il tuo, scusami.
  15. Comunque a memoria la maglia grigio-viola (?) la indossammo nella trasferta a Brescia, in una partita contro il Siena in Coppa Italia e nella finale di Coppa Italia contro la Lazio. Curiosità di quell'anno: nella trasferta di campionato contro la Lazio, Buffon indossò la maglia bianconera, mentre i giocatori di movimento avevano quella rosa.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.