Jump to content

Benvenuti su VecchiaSignora.com

Benvenuti su VecchiaSignora.com, il forum sulla Juventus più grande della rete. Per poter partecipare attivamente alla vita del forum è necessario registrarsi

Angel&Devil

Utenti
  • Content count

    6,508
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2,235 Guru

About Angel&Devil

  • Rank
    Capitano
  • Birthday 02/18/1992

Informazioni

  • Squadra
    Juventus
  • Sesso
    Uomo
  • Provenienza
    Palermo

Recent Profile Visitors

7,074 profile views
  1. Hahaha ancora appresso a quel pippone di kulusevski state. È un mediocre che non sa reggere la pressione
  2. Angel&Devil

    Juventus - Atletico Madrid 0-4, commenti post partita

    Tempo per prendere ulteriori imbarcate. Quarto posto consentito grazie al Verona che pareggiò con il Napoli altrimenti eravamo fuori dalla Champions con quello che comporta in termini economici. Con Ronaldo in squadra. Che l'anno scorso abbiamo perso senza poterlo rimpiazzare con perdita di punti annessa nei primi mesi
  3. Angel&Devil

    Juventus - Atletico Madrid 0-4, commenti post partita

    Si, io 3-0 in casa col Milan. Almeno quest'anno negli scontri diretti siamo sempre rimasti in partita. Con Pirlo certe partite sapevamo che le avremmo perse già al 30 del primo tempo
  4. Questo problema lo abbiamo sempre solo noi. Le squadrette tipo atalanta o Napoli i giocatori li vendono a peso d'oro e non mi pare che abbia tutta sta forza contrattuale per trattenerli. Però non si fanno prendere per il naso. La vicenda Demiral è un'altra che ha dell'incredibile
  5. Si dicevano le stesse cose di De Ligt, con la differenza che Bremer all'estero non lo conosce nessuno. E poi abbiamo visto come è finita. E De Ligt di anni ne aveva 19 e lo abbiamo venduto a meno di quanto pagato. Il che è inaccettabile. Quando vendiamo noi ci focalizziamo sempre sulla plusvalenza. Quando vendono gli altri, vedi un De Laurentiis, vendono sempre a più del prezzo pagato, persino per un giocatore di 31 anni che dovrebbe essere in parabola discendente. Se avessimo avuto noi Koulibaly lo avrebbero svenduto. Aspetto ancora un dg che sappia fare mercato
  6. Prima durante l'anno fate a gara a dire via tutti con tanto di elenco di nomi e ora che se ne vanno finalmente tutti...frignate.
  7. Uh che coraggio! Coraggio che non ha avuto disputando in modo indegno quella finale. Ha giocato in pantofole. Morata è stato più decisivo di lui
  8. Non sono d'accordo. I tendini non crescono quanto i muscoli. Se hai un quadricipite gigante il grado di sollecitazione sul tendine aumenta. Il crociato anteriore si rompe quando si compie un brusco movimento con rotazione del ginocchio e il piede che rimane piantato a terra (perché il giocatore subisce un contrasto mentre sta correndo o per un movimento troppo violento di cambio di direzione). Zaniolo si è rotto il crociato da solo, sfiga fino ad un certo punto. Mettono troppa massa. All'estero corrono di più e vanno meno in palestra
  9. Acquisto pazzesco. Altro che Locatelli. 50 milioni per non avere nulla. Bernardeschi qualche anno prima 40 milioni. Gente mediocre che non ti sposta niente. Pogba capace di reggere un reparto anche da solo. Potenza, altezza, contrasti aerei, gioco verticale, dribbling, progressione, tiro. Un mostro
  10. Sarri si è visto cosa ha combinato alla Lazio. Avere contro la squadra non è certo un merito ma un demerito. Quel Lione scandaloso era fermo da 5 mesi e ci ha comunque surclassato. Ha avuto il miglior Dybala, Ronaldo e Higuain. Allegri l'anno prima ha vinto il campionato a Febbraio ... Di che cosa parliamo... Del nulla.
  11. Non c'è bisogno! Ha già perso ieri col Bologna
  12. Secondo me si commette l'errore di dare credito per ben 10-20 volte non tanto al giocatore quanto alla stampa che spesso contestiamo giustamente che ha tutto l'interesse di marciarci sopra per dare contro alla squadra. Chi parla di incontri in continuazione? Che vedeva antun volare a Torino oggi anzi no domani oppure dopodomani? La stampa, non certo la società. Per quanto mi riguarda la trovo una scelta molto più onesta e sincera rispetto a quanto fatto dalla gestione precedente. Almeno si assumono la responsabilità delle decisioni. Come si fa a dire che invece non vogliano farlo? La risposta sta tutta nel "non abbiamo formulato un'offerta troppo al ribasso per rispetto del giocatore". Se tu pensi che il giocatore valga tanto dovresti essere d'accordo con questa decisione. Nei fatti non valeva nemmeno i 7,5 milioni che prendeva. Così come non li vale Rabiot che prende 500 mila euro in meno, anche se a onor del vero la società né spende molti di più per Dybala che non usufruisce del decreto crescita
  13. Non ero a conoscenza completamente della notizia. Scelta molto forte e tutt'altro che scontata. Se non altro con la questione rinnovi forse ora si è deciso di invertire la tendenza rispetto alle precedenti gestioni. Giocatori che di cartellino prendono tanto e il cui cartellino è stato ampiamente recuperato negli anni se non vengono ritenuti utili al progetto è giusto che si prenda la decisione di lasciarli andare senza incartarsi col giochino rinnovo per poi vendere e di fatto non vendi piú se il giocatore non se ne vuole andare (vedi Paratici e il rinnovo di Dybala e la mancata trattativa con il Manchester United). Che dire..si apre una nuova era. Il Dybala di ora non è il giocatore che era quando è arrivato. Dava l'impressione di poter incidere molto di più ma a conti fatti in Champions è stato meno utile di quello che si pretendeva da lui. Un Morata ha inciso molto di più se guardiamo ai gol e agli avversari e alle fasi della competizione in cui sono stati segnati. Detto questo, la Juventus va avanti. Come non ci si doveva affezionare secondo alcuni ad un mister con il quale si è vinto quasi tutto in 5 anni, non ci si deve affezionare ad un singolo giocatore. Ronaldo è stato criticato perché in Champions non ci ha fatto vincere o anche arrivare a pensare di vincere arrivando magari in finale. Dybala in relazione al suo stipendio incide poco. Troppo spesso infortunato, troppe poche partite e sempre altalenante. Abbiamo bisogno di altro, soprattutto gente tecnica ma che abbini grande corsa e atletismo, cosa in cui lui è carente. Ora sotto con il centrocampo. Serve un top per fare svoltare la squadra
  14. Alla fine della fiera si è perso contro un allenatore che ha giocato (giustamente) rintanato dentro i propri 16 metri per buona parte del secondo tempo. Nemmeno contropiede. Semplicemente catenaccio. E su 3 tiri che ha fatto 2 sono rigori. Mi aspetterei di sentire i fautori del bel gioco lamentarsi che "non si può vincere così, non è calcio europeo, non si gioca in Europa cosí" e invece abbiamo perso contro una squadra che a detta sempre dei soliti "pratica un calcio anni 30". Ma tanto che si vinca o si perda conta poco. Questa squadra è scarsa in alcuni elementi chiave, poi è falcidiata anche dagli infortuni e l'allenatore non fa i miracoli che si vorrebbe. E cambiando l'ordine dei fattori (più colpe all'allenatore, meno alla squadra) il risultato non cambia.
×

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.